User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La folla indecente nella casa degli orrori

    di Massimo Fini

    L’orrore è arrivato dopo. E’ arrivato domenica scorsa quando una folla allegramente festiva, di uomini, di donne, di coppie, di famiglie, di ragazzi, di ragazze si è riversata nella corte della mattanza di Erba la cui cancellata, in assenza di ogni controllo era stata aperta ai “visitatori”. C’è la ragazza che, attaccata al cellulare, chiama le amiche che stan facendo la ‘vasca’ in centro: “Sbrigatevi, vi dico che hanno aperto, si vede tutto, anche il passeggino di Youssef, è una figata”. Ci sono due distinti signori venuti dalla vicina Desio che, come racconta Marco Imarisio nella sua splendida e atroce cronaca sul Corriere, si guardano attorno rapiti: “Siamo fortunati. Non ci speravamo, ma è andata bene. Sarebbe stato un peccato essere venuti da Desio per niente”. Un altro, col cellulare, chiama un amico o un’amica: “Vieni nella casa dell’orrore. E’ troppo bello”.C’è suor Domitilla che, appoggiata al tetto di una macchina, fa da guida a un gruppetto: “Dunque quello è il garage di Olindo, quindi, la stanza di sopra deve essere la cucina di Raffaella. Così si capisce tutto…” Ma c’è anche una ragazza che ha attaccato all’ingresso della corte un biglietto “per l’angelo Youssef volato in cielo”. E’ la stessa che grida ’stronza, puttana’ a una signora, coinquilina del Romano e dei Castagna, Claudia si chiama, che è scesa di casa per pregare la gente di andare via. Gli altri, attorno, approvano , inviperiti con chi vuole privarli di questo spettacolino fuori ordinanza.


    Chi è quella folla indecente ? Siamo noi. E’ la stessa folla che, solo un pò più imboscata, ha guardato Matrix, dove veniva esibito Azouz Marzouk, il padre del piccolo Youssef, regalando alla trasmissione di Enrico Mentana uno share del 53\%, il più alto della sua storia e forse di tutti i tempi. E’ la stessa folla che appena accade una tragedia, come quella del piccolo Tommaso Onofri, si precipita in massa a portare fiori, bigliettini strappalacrime, si fa intervistare dalle Tv scatenate (”è come se fosse morto mio figlio”), ma che cova in cuore gli stessi oscuri sentimenti degli uomini, delle donne, delle coppie, delle famigliole, dei ragazzi, delle ragazze che facevano ressa nella corte di Erba e che i carabinieri han fatto fatica a disperdere. La folla che si commuove per la propria commozione. Che vuole sentirsi buona, monda, pura, tanto diversa dagli Olindo e dalle Rosa Romano. E invece è uguale. Anzi peggio. Perchè non ha nemmeno quel bestiale coraggio. La sua ferocia è tutta nascosta. Il suo marciume è mascherato. E’ la folla che porta fiori e bigliettini svenevoli, che invoca la forca per gli assassini, ma che quando una ragazza viene stuprata nel pieno centro di una città gira la testa dall’altra parte e fa finta di nulla. E’ una folla di voyeurs, morbosi e vigliacchi, che credono di essere perbene e hanno il cuore nero come la pece. Che se appena potessero, se fossero sicuri di non essere scoperti, se ne avessero il coraggio e la forza, farebbero più o meno le stesse cose che han fatto Olindo e Rosa Romano che del resto, prima di palesarsi, erano esattamente come loro, dei bravi, buoni, onesti cittadini italiani. E’ la gente normale, che usa il cellulare, che guida la macchina, che guarda la Tv, che ha il compact, il Cd, il Dvd, che ‘chatta’ su Internet, che scrive nei blog, che spende lacrimucce per le telenovela e le soap opera. Siamo noi.

    Negli anni Cinquanta, quando ero ragazzo, non eravamo così. Non eravamo un popolo di schifosi guardoni. Di gente che si commuove a comando se c’è l’ ‘evento’. Eravamo più sobri. Più pudichi. I sentimenti ce li tenevamo per noi. E le rare volte che li manifestavano, vergognandocene un poco, erano sinceri. E’ stato il benessere a ridurci in questo stato? Non lo so. Vedo solo ciò che siamo diventati: orribili. Ma probabilmente il fenomeno non è specificamente italiano. Riguarda tutte le società cosiddette sviluppate. E forse aveva ragione Eraclito, il più profondo dei pensatori greci, quando affermava che il genere umano, nel suo progredire, non è destinato a migliorare, ma a peggiorare costantemente.

    Fonte: Il gazzettino. - www.massimofini.it

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Iscritto
    Data Registrazione
    04 May 2002
    Messaggi
    822
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Modestamente, il sottoscritto l'aveva già scritto qui sopra una settimana fa...
    Bravo Fini. E vergogna agli ammassi di sterco che si sono recati in gita a Erba.

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    05 Oct 2002
    Messaggi
    246
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ottimo articolo.

  4. #4
    Il martello degli Dei
    Data Registrazione
    18 Dec 2006
    Località
    Deus Impeditio Esuritori Nullus
    Messaggi
    47
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    non si può che condividere.

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    14,824
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    scuola e mass media hanno fatto un ottimo lavoro
    e i risultati si vedono tutti........

    bravo fini, sempre controcorrente.

  6. #6
    itaglia stato canaglia
    Data Registrazione
    26 Aug 2006
    Località
    Busnago (Brianza Est)
    Messaggi
    1,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Brianzotaglioni.... specie in continua crescita

    Se vedùm

  7. #7
    kalashnikov47
    Ospite

    Predefinito

    Ottimo articolo.
    Aggiungerei un'annotazione: la idiota usanza di applaudire ai funerali.

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    26 Aug 2006
    Località
    BRIANZA
    Messaggi
    784
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da kalashnikov47 Visualizza Messaggio
    Ottimo articolo.
    Aggiungerei un'annotazione: la idiota usanza di applaudire ai funerali.

    chiamala pure col suo nome...
    usanza napoletana

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    26 Aug 2006
    Località
    BRIANZA
    Messaggi
    784
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Annoni Visualizza Messaggio
    Brianzotaglioni.... specie in continua crescita

    Se vedùm

    del bù

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    26 Aug 2006
    Località
    BRIANZA
    Messaggi
    784
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ottimo articolo!
    concordo!!!

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Galleria degli Orrori
    Di Heimat nel forum Destra Radicale
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 03-02-08, 20:51
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-12-07, 14:08
  3. Il video degli orrori
    Di Der Wehrwolf nel forum Tradizione Cattolica
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 10-11-05, 01:00
  4. Il video degli orrori
    Di Der Wehrwolf nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-11-05, 13:28
  5. Nella Casa degli Italiani
    Di Asteroids nel forum Cattolici
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-11-02, 21:25

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226