Il Real Madrid del futuro: il sogno è Cristiano Ronaldo


10:23 del 24 gennaio


Il Real Madrid guarda già alla prossima stagione. Archiviata l'operazione di ringiovanimento del club con le cessioni di Beckham (ufficiale) e Ronaldo (ufficiosa), i 'merengues' vogliono subito mettere a segno un importante colpo di mercato. La stampa spagnola non ha molta fantasia sui nomi papabili, limitandosi a nominare due stelle del calcio continentale: il portoghese Cristiano Ronaldo e il francese Franck Ribéry. L'obiettivo numero uno resta il centrocampista lusitano del Manchester United, con il transalpino nelle retrovie (anche se il tecnico Fabio Capello avrebbe dichiarato: "Mentirei se non dicessi che Ribéry mi piace"). A dir la verità, appena ieri i Red Devils avrebbero manifestato l'intenzione di blindare il giocatore con un mega-contratto da 40 milioni di euro, in scadenza nel 2012. Ma, a giudicare da quanto scrive oggi AS, i contatti tra le parti in causa sarebbero già stati avviati. Da tempo Cristiano Ronaldo è nelle mire del Real Madrid: già l'ex presidente Florentino Perez aveva lungamente sponsorizzato il suo ingaggio. In più, c'è da giocare la carta Villar Mir, colui che potrebbe tuttora insidiare la poltrona più prestigiosa dei 'blancos' (il 29 gennaio è attesa la sentenza sulla validità dei voti postali in merito all'ultima tornata elettorale, che rimetterebbe in gioco la sua candidatura contro quella dell'attuale presidente Ramon Calderon). Anche per Villar Mir, infatti, l'acquisto di Cristiano Ronaldo rappresenterebbe una priorità assoluta. Ma a chi non piacerebbe avere in squadra un giocatore di questa portata?