User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    13 Apr 2005
    Messaggi
    3,002
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Napolitano e i sionisti : finti amici degli Ebrei

    Ormai la politica si è abbondantemente appropriata della tragedia olocaustica - la quale nonostante non sia affatto dell'entità e colle modalità descritte dalla vulgata fu comunque tragedia - e lo fa sostanzialmente con due argomentazioni:

    1) la prima è quella ormai diventata classica, e che Napolitano non ha fatto altro che propalare in sede prestigiosa: è la falsa equazione "antisionismo = antisemitismo".

    2) la seconda è il grimaldello di "una seconda Shoah" usato come arma impropria contro gli avversari geopolitici. Ormai chiunque non voglia accettare i diktat mercantilistici o annessionistici delle lobby di potere americane diventa di fatto un sicuro progettatore di una nuova Shoah.

    Ora, a smentire queste vergognose appropriazioni della memoria ebraica non sono i marziani, ma sono gli stessi Ebrei, perlomeno quelli che non si identificano con la folle corsa verso il baratro in cui si sono lanciati i falchi sionisti, avamposto orientale della rapacità americana e del peggior Occidente.
    Ma ciò non impedisce a questi Ebrei di finire nelle legislazioni dittatoriali dei finti "amici del popolo ebraico".
    Edgar Morin, infatti, ebreo francese non sionista, è stato addirittura portato in tribunale con l'accusa di "diffamazione razzista" e di "apologia del terrorismo e antisemitismo" (!) per avere scritto - non su un pamphlet di Al-Qaeda, ma su Le Monde - che "nell'unilateralismo di Sharon" [l'articolo risale al 2002] è "la coscienza di esere stati vitime che permette a Israele di divenire oppressore del popolo palestinese [...]".
    Morin è anche "colpevole" di avere sostenuto il diritto al ritorno dei rifugiati palestinesi, che non dovrebbe essere considerato da parte dei sionisti - come invece è - un sacrilegio.
    Proprio ora che la fine dell'antisemitismo e la globalizzazione stavano permettendo agli antichi valori della diaspora di venire completamente alla luce - continua Morin -
    "proprio ora uno Stato - Israele, nato sul modello dei nazionalismi europei di età romantica - pretende di assumere e riassorbire tutta la complessa eredità della diaspora in un concetto religioso di nazione, che fa sì che si tenda a 'considerare come antisemita ogni antisionismo' ".
    Il libro di Morin è "Le monde moderne et la question juive", Seuil (collana "Non conforme"), Parigi, pp. 272, euri 12,00.

    I finti amici del popolo ebraico sono troppo zelanti per essere credibili, specialmente quando pretendono di essere ... più ebrei degli ebrei.
    Che lo dicano chiaramente quali sono i loro veri intenti:
    sfruttare gli ebrei sionisti come carne da macello per la testa di ponte del capitale e della finanza in Oriente. Come pallottola sparata nelle carni arabe, per far scoppiare un'infezione attorno al colpo, e tagliare i quarti di carne da vendere in macelleria.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    26 Aug 2013
    Messaggi
    14,308
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ormriauga Visualizza Messaggio
    Ormai la politica si è abbondantemente appropriata della tragedia olocaustica - la quale nonostante non sia affatto dell'entità e colle modalità descritte dalla vulgata fu comunque tragedia - e lo fa sostanzialmente con due argomentazioni:

    1) la prima è quella ormai diventata classica, e che Napolitano non ha fatto altro che propalare in sede prestigiosa: è la falsa equazione "antisionismo = antisemitismo".

    2) la seconda è il grimaldello di "una seconda Shoah" usato come arma impropria contro gli avversari geopolitici. Ormai chiunque non voglia accettare i diktat mercantilistici o annessionistici delle lobby di potere americane diventa di fatto un sicuro progettatore di una nuova Shoah.

    Ora, a smentire queste vergognose appropriazioni della memoria ebraica non sono i marziani, ma sono gli stessi Ebrei, perlomeno quelli che non si identificano con la folle corsa verso il baratro in cui si sono lanciati i falchi sionisti, avamposto orientale della rapacità americana e del peggior Occidente.
    Ma ciò non impedisce a questi Ebrei di finire nelle legislazioni dittatoriali dei finti "amici del popolo ebraico".
    Edgar Morin, infatti, ebreo francese non sionista, è stato addirittura portato in tribunale con l'accusa di "diffamazione razzista" e di "apologia del terrorismo e antisemitismo" (!) per avere scritto - non su un pamphlet di Al-Qaeda, ma su Le Monde - che "nell'unilateralismo di Sharon" [l'articolo risale al 2002] è "la coscienza di esere stati vitime che permette a Israele di divenire oppressore del popolo palestinese [...]".
    Morin è anche "colpevole" di avere sostenuto il diritto al ritorno dei rifugiati palestinesi, che non dovrebbe essere considerato da parte dei sionisti - come invece è - un sacrilegio.
    Proprio ora che la fine dell'antisemitismo e la globalizzazione stavano permettendo agli antichi valori della diaspora di venire completamente alla luce - continua Morin -
    "proprio ora uno Stato - Israele, nato sul modello dei nazionalismi europei di età romantica - pretende di assumere e riassorbire tutta la complessa eredità della diaspora in un concetto religioso di nazione, che fa sì che si tenda a 'considerare come antisemita ogni antisionismo' ".
    Il libro di Morin è "Le monde moderne et la question juive", Seuil (collana "Non conforme"), Parigi, pp. 272, euri 12,00.

    I finti amici del popolo ebraico sono troppo zelanti per essere credibili, specialmente quando pretendono di essere ... più ebrei degli ebrei.
    Che lo dicano chiaramente quali sono i loro veri intenti:
    sfruttare gli ebrei sionisti come carne da macello per la testa di ponte del capitale e della finanza in Oriente. Come pallottola sparata nelle carni arabe, per far scoppiare un'infezione attorno al colpo, e tagliare i quarti di carne da vendere in macelleria.
    I nuovi Shylok o come diavolo si scrive.....................

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    13 Apr 2005
    Messaggi
    3,002
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E' ignobile! Ormai non si contano più gli utilizzi politici della Shoah ...
    Apri un giornale e parlano ad una pagina sì ed una no della "necessità di far fuori con la guerra" questo o quel governo straniero, "perché vuole compiere una seconda Shoah".
    Ma pensano che la gente sia così pavloviana?

  4. #4
    Registered User
    Data Registrazione
    13 Apr 2005
    Messaggi
    3,002
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Anche un idiota capisce ormai che il grimaldello emotivo della Shoah, con conseguente ricatto morale, serve COME ARMA all'avanzata dell'imperialismo neocon in Oriente.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 17-01-09, 00:28
  2. [OT per gli ospiti]e gli amici degli amici degli amici...
    Di LupaNera (POL) nel forum Destra Radicale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 03-10-07, 22:58
  3. Risposte: 340
    Ultimo Messaggio: 19-09-07, 11:45
  4. Ebrei VS sionisti?
    Di Outis nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 20-01-06, 21:13
  5. Ops! Ma con i terroristi si tratta (se siamo amici degli amici..)
    Di Fuori_schema nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 15-04-04, 16:43

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226