User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17

Discussione: Quel fogliaccio rosa

  1. #1
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Quel fogliaccio rosa

    ecco come si è ridotto

    Non c’è dubbio che, quella in corso, sia una stagione difficile per la stampa sportiva, e da oggi la “Gazzetta dello Sport” di Carlo Verdelli compie una scelta coraggiosa e rischiosa allo stesso tempo. In prima pagina compare, con un’evidenza mai avuta in precedenza, la sezione “Altri mondi”. Tre “strilli”, scelti non a caso: uno sul quinto anniversario di Cogne (target popolare), uno sul freddo che non arriva (target familiare) e uno sul nuovo computer di Bill Gates (target giovanile). All’interno, due pagine quasi interamente “non sportive”, e nuovi collaboratori come Giorgio Dell’Arti e Luca Sofri. Ai lettori (e all’edicola), l’ardua sentenza: piacerà la nuova “Gazza” con contorno di “Vanity Fair”?




    boicottare....boicottare.....boicottare

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito


  3. #3
    Con Il Popolo Palestinese
    Data Registrazione
    02 Nov 2005
    Località
    IL DOMANI APPARTIENE A NOI
    Messaggi
    26,695
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Io non la compro più da tempo,per la verità non ho mai comprato molti giornali sportivi,tuttavia in passato,per qualche grande partita è capitato di comprare questo giornale,adesso basta,me lo son trovato in una sala d'aspetto e ci ho dato un'occhiata,stomachevole,schierato apertamente con i cosidetti "moralizzatori" del calcio.

  4. #4
    Mediano d'assalto
    Data Registrazione
    23 Feb 2003
    Messaggi
    24,217
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Quando inizieranno a pubblicare la rubrica taglio e cucito, che almeno torna utile a quelli che scuciono gli scudetti dalle maglie altrui?

  5. #5
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    E la Juventus si scopre diva tv. Un po' Fiorello, un po' Carlucci: se c'è lei, la Signora, l'audience sale. Non questione del calcio che tira sempre, è proprio la squadra a strisce bianconere che tiene incollati allo schermo i telespettatori. Almeno a scorrere le tabelle dei dati d'ascolto, croce e delizia dei dirigenti televisivi e sbirciare le decisioni che questi ultimi prendono. L'ultima è targata Sky e prevede la nascita di un programma televisivo interamente dedicato alla Juventus.

    E' la prima volta in assoluto che la tv a pagamento istituisce uno spazio monotematico per una una squadra sola e non è un caso che lo faccia proprio ora, con la squadra in serie B e i tifosi quanto mai assetati di bianconero in tv. Si intitolerà «Permette Signora», durerà mezz'ora e offrirà servizi tecnici e di varia umanità sul mondo bianconero. La prima puntata andrà in onda venerdì alle 16.30 e segnerà un'altra tappa di una stagione folle dal punto di vista mediatico per la Juventus.

    L'anno della retrocessione si sta trasformando nell'anno della consacrazione dell'immagine bianconera: la Juventus in B attira più attenzione di quando era in serie A (e la dominava). E se all'inizio si poteva pensare all'effetto curiosità, quella di vedere il decadimento di tanta nobiltà, a distanza di sei mesi, ora ha sorpreso tutti. Perché l'effetto Crotone-Juve è ormai svaporato e l'idea di vedere la squadra di Deschamps sul campo di La Spezia è ormai entrata nell'ordinario, eppure la Juventus è ancora in testa alle classifiche d'ascolti, i programmi che mostrano i gol della serie B crescono, quelli che sciorinano la A calano, le tv chiedono i bianconeri come ospiti e si arriva a ideare un programma dedicato esclusivamente alla squadra.

    D'alteronde, i dati sono chiari: almeno in termini di Auditel, sono sicuramente i canali tradizionali: "Quelli che il calcio" - che pure deve fare i conti con l'assenza delle immagini dai campi - viaggia sul 15-16% di share (la scorsa stagione chiuse con una media vicina al 19% con quasi 3 milioni di spettatori), mentre la "Domenica sportiva" e "Controcampo" spesso si fermano sotto il 10%, attorno al milione di spettatori, quando l'anno passato contavano almeno 3/4 punti in più di share. Un crollo che è facile associare all'assenza della Juventus dal palcoscenico principale. La controprova si ha dai dati di "Novantesimo B", la trasmissione in chiaro (Rai) che trasmette le sintesi delle gare della serie B, Juventus compresa. Da settembre, i record si susseguono (si toccano picchi di 18% di share) e il programma vola su vette mai toccate in precedenza, nonostante la presenza di piazze comunque importanti che anche l'anno scorso militavano in B.

    Chiamatelo "Effetto J" e in molti iniziano a farci i conti e prendere le contromisure. I conduttori cercano di infilare la Juventus nei dibattiti e la discussione sulla partita dei bianconeri viene comunque riproposta anche la domenica, nonostante sia stata giocata (e in parte già dibattuta) il sabato pomeriggio. Uno degli anchorman della tv calcistica Sandro Piccinini, conduttore di Controcampo, spiega: «Eravamo sicuri che sarebbe stata una mancanza grave. Era la prima volta, non potevamo sapere esattamente cosa sarebbe successo, ma tutti la temevamo». Forse non pensavano fosse di questa portata. E non è detto che dopo la decisione di Sky, anche la tv in chiaro non proceda a dedicare spazi fissi o programmi specifici alla Juventus.

    Da parte loro, i tifosi, però non sembrano gradire molto tutto questo blandire il bianconero. Sui forum di Internet si spulciano messaggi nei quali l'ordine è di «boiccottare» i media che durante calciopoli si sono schierati -secondo i tifosi che scrivono - «contro la Juventus». Così come asprissime critiche vengono imputate ai moviolisti o i commentatori che - sempre secondo l'ottica tifosa - si esprimono sempre a sfavore dei colori bianconeri. Insomma, attenzione, perché come ogni diva, anche la Juve può risultare capricciosa.






    Juve, salvaci! Torna presto: compra chi ti pare, segna gol di mano, di gomito e anche di natica, lascia un tuo giocatore (Uno? Due, tre: quanti ti pare) costantemente davanti al portiere avversario, che se sono infuorigioco pazienza. Fai quello che ti pare ma torna in A e prenditi cura di ciò che resta dei nostri palinsesti, dei nostri spazi pubblicitari, delle nostre tristi ore da riempire con parole-parole-parole che senza di te sono ancora più tristi.

    Dovendo sintetizzare l'articolato urlo di dolore che sorge dal cuore chi si occupa di telecalcio viene fuori qualcosa del genere. Con la Juve relegata nella serie cadetta i programmi di calcio hanno subito un emoraggia di ascolti praticamente senza precedenti con un effetto domino che ha coinvolto addirittura gli stessi palinsesti complessivi delle reti televisive. Il fatto che Sky, che pure si avvia a diventare leader del pomeriggio domenicale grazie alle partite in diretta, abbia ideato un spazio specificamente studiato per la Juve (il nuovo programma "Permette Signora?" partirà venerdì 2 Febbraio su Sky Sport 1, ndr) e i suoi sostenitori non è che l'esempio più nitido del bisogno totale che la tv nel suo complesso ha della Juve.

    Vogliamo parlare di Del Piero e Buffon premiati ai Telegatti? Vogliamo ricordare quanto il «90°» del sabato dedicato alla B sia, nel suo piccolo, l'unico programma di calcio a vedere i propri ascolti stagionali preceduti dal segno «+»? Vogliamo sottolineare che per salvare il salvabile, Mediaset abbia dovuto sdoppiare «Controcampo» portandone in scena una parte alle 18.30 della domenica, visto che se l'anno scorso non tirava « il 90°» classico (Bonolis prima, Mentana poi) figuriamoci uno senza Juve? Sottolineiamo e ricordiamo pure.

    La realtà è che la Juve e i suoi undici o dodici milioni di tifosi rappresentano un carburante di cui l'intero business televisivo non può fare a meno. In tv (almeno in quella in chiaro) i film non tirano più; i reality agonizzano; i dibattiti annoiano specie quando le reti si fanno concorrenza a colpi di coltellate e omicidi irrisolti. La comicità che sia tede (cioè che faccia ridere) spunta come un flore nel deserto.

    Ci vuole la Juve, lo sanno tutti. Il cui marchio, oltre alla passione di chi la ama, non solo resiste alle sventure: ma si rafforza al loro interno senza che questo abbia qualcosa a che fare con il risultato sportivo. Un lezione su cui tutti, televisivi e dirigenti di calcio, dovranno riflettere.


  6. #6
    iscritto ma annoiato
    Data Registrazione
    05 Sep 2006
    Messaggi
    10,660
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pensiero Visualizza Messaggio
    ecco come si è ridotto

    Non c’è dubbio che, quella in corso, sia una stagione difficile per la stampa sportiva, e da oggi la “Gazzetta dello Sport” di Carlo Verdelli compie una scelta coraggiosa e rischiosa allo stesso tempo. In prima pagina compare, con un’evidenza mai avuta in precedenza, la sezione “Altri mondi”. Tre “strilli”, scelti non a caso: uno sul quinto anniversario di Cogne (target popolare), uno sul freddo che non arriva (target familiare) e uno sul nuovo computer di Bill Gates (target giovanile). All’interno, due pagine quasi interamente “non sportive”, e nuovi collaboratori come Giorgio Dell’Arti e Luca Sofri. Ai lettori (e all’edicola), l’ardua sentenza: piacerà la nuova “Gazza” con contorno di “Vanity Fair”?




    boicottare....boicottare.....boicottare
    il boicottaggio è un rimedio da no global, fai te

  7. #7
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Apr 2002
    Messaggi
    22,335
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da marmalade Visualizza Messaggio
    il boicottaggio è un rimedio da no global, fai te

    Si si la pensiero e' il Casarini del calcio

  8. #8
    Con Il Popolo Palestinese
    Data Registrazione
    02 Nov 2005
    Località
    IL DOMANI APPARTIENE A NOI
    Messaggi
    26,695
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da marmalade Visualizza Messaggio
    il boicottaggio è un rimedio da no global, fai te
    Ma chi i no global? Tipo il latifondista Caruso?
    Quelli che kontestano kontro il sistema e poi nelle agiatezze del sistema ci sguazzano?
    Qua si boicotta sul serio.

  9. #9
    iscritto ma annoiato
    Data Registrazione
    05 Sep 2006
    Messaggi
    10,660
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da BOY74 Visualizza Messaggio
    Ma chi i no global? Tipo il latifondista Caruso?
    Quelli che kontestano kontro il sistema e poi nelle agiatezze del sistema ci sguazzano?
    Qua si boicotta sul serio.
    adesso non fare singoli esempi, io dico in generale, è un metodo da no global, per questo che cercavo di convicere pensiero a non utilizzarlo, anche perche la gazza è il giornale piu famoso e considerato migliore, se no che giornale sportivo leggi? chiedo cmq scusa alla juve ed agli juventini, se a volte si è esagerato, ma quando ci vuole ci vuole.

  10. #10
    Dubitare Discutere Cooperare
    Data Registrazione
    05 Jul 2006
    Località
    10, 100, 1000 Genchi!!!
    Messaggi
    3,442
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    1) Non comprate la gazzetta in edicola

    2) Non visitate il sito della gazzetta

    Anche se la 2a cosa vi sembra che non faccia nulla di male, gli accessi al sito sono certamente contati, e piu' contatti ricevono al giorno da utenti diversi, piu' soldi prendono di pubblicita'. Togliete il link dai vostri bookmark

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 10-01-13, 19:38
  2. La nostra cultura va a quel quel paese
    Di FLenzi nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 31-10-06, 10:22
  3. Quel giornalaccio rosa
    Di pensiero nel forum Juventus FC
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 25-09-06, 13:24
  4. Risposte: 67
    Ultimo Messaggio: 26-03-06, 23:33
  5. Quote rosa si quota rosa no
    Di pensiero nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 72
    Ultimo Messaggio: 07-02-06, 14:22

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226