User Tag List

Visualizza Risultati Sondaggio: Avete mai avuto a che fare con la prostituzione?

Partecipanti
32. Non puoi votare in questo sondaggio
  • 7 21.88%
  • No

    25 78.13%
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 26
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Giorno Del Ricordo. Favorevoli o Contrari e Perchè?

    Giorno del ricordo
    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
    (Reindirizzamento da Giorno del Ricordo)
    Vai a: Navigazione, cerca

    Il Giorno del ricordo in Italia si celebra il 10 febbraio, in memoria delle vittime delle foibe, dell'esodo giuliano-dalmata, delle vicende del confine orientale del secondo dopoguerra.

    Istituito con la legge n. 92 del 30 marzo 2004, concede anche un riconoscimento ai congiunti degli infoibati. Nel testo di legge si leggono le motivazioni:

    "La Repubblica riconosce il 10 febbraio quale "Giorno del ricordo" al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della piu' complessa vicenda del confine orientale. Nella giornata [...] sono previste iniziative per diffondere la conoscenza dei tragici eventi presso i giovani delle scuole di ogni ordine e grado. È altresi' favorita, da parte di istituzioni ed enti, la realizzazione di studi, convegni, incontri e dibattiti in modo da conservare la memoria di quelle vicende. Tali iniziative sono, inoltre, volte a valorizzare il patrimonio culturale, storico, letterario e artistico degli italiani dell'Istria, di Fiume e delle coste dalmate, in particolare ponendo in rilievo il contributo degli stessi, negli anni trascorsi e negli anni presenti, allo sviluppo sociale e culturale del territorio della costa nord-orientale adriatica ed altresi' a preservare le tradizioni delle comunita' istriano-dalmate residenti nel territorio nazionale e all'estero."

    Il Giorno del Ricordo è considerato una solennità civile, ai sensi dell'art. della legge 27 maggio 1949, n. 260. Esso non determina riduzioni dell'orario di lavoro degli uffici pubblici nè, qualora cada in giorni feriali, costituisce giorno di vacanza o comporta riduzione di orario per le scuole di ogni ordine e grado. Sempre nella stessa legge, vengono istituiti il Museo della civiltà istriano-fiumano-dalmata, con sede a Trieste, e l'Archivio museo storico di Fiume, con sede a Roma. Tali istituzioni verranno finanziate con 200.000 euro annui a decorrere dall'anno 2004, metà all'Istituto regionale per la cultura istriano-fiumano-dalmata (IRCI), e metà alla Società di studi fiumani.

    Per il 2004, i fondi furono detratti dal "Fondo speciale" dello stato di previsione del Ministero dell'economia e delle finanze per l'anno 2004

    Nel provvedimento d'istituzione, vengono assegnate, in sèguito a domanda, un titolo onorifico senza assegni, costituito da un'apposita insegna metallica con relativo diploma, al coniuge superstite, ai figli, ai nipoti e, in loro mancanza, ai congiunti sino il sesto grado degl'infoibati, dall'8 settembre 1943 al 10 febbraio 1947 in Istria, Dalmazia e nelle province dell'attuale confine orientale.

    Tale diritto è esteso anche agli scomparsi e quanti, nello stesso periodo e nelle stesse zone, sono stati soppressi mediante annegamento, fucilazione, massacro, attentato, in qualsiasi modo perpetrati. Il riconoscimento può essere concesso anche ai congiunti dei cittadini italiani che persero la vita dopo il 10 febbraio 1947, ed entro l'anno 1950, qualora la morte sia sopravvenuta in conseguenza di torture, deportazione e prigionia, escludendo quelli che sono morti in combattimento.

    Vengono esplicitamente esclusi dal riconoscimento coloro che sono stati uccisi mentre facevano volontariamente parte di formazioni non a servizio dell'Italia.

    Il termine per la domanda al riconoscimento è il 30 marzo 2014


    L'insegna metallica e il diploma a firma del Presidente della Repubblica sono consegnati annualmente, durante le cerimonie del 10 febbraio. L'insegna metallica è in acciaio brunito e smalto, con la scritta "La Repubblica italiana ricorda"

    Come risposta alla proclamazione del Giorno del ricordo italiano, il parlamento della Slovenia ha proclamato, nel 2005, il 15 settembre (giorno di entrata in vigore del Trattato di Parigi) come festa nazionale con il nome "Festa della unione del Litorale con la madrepartia".
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    meno male che è finito. per un anno ci lasciano in pace.

  3. #3
    Pensiero Libero
    Data Registrazione
    16 Jun 2009
    Messaggi
    2,341
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    mi farebbe piacere sapere per quale motivo essere contrari..mia nonna ha perso due fratelli in Russia, bisognerebbe ricordare anche le vittime della Russia che sono sempre state nascoste dal regime

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    26 Aug 2006
    Località
    BRIANZA
    Messaggi
    784
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    favorevole

    in ogni caso bisognerebbe ricordare tutte le vittime , di tutte le guerre e di tutte le occupazioni colonialistiche
    se no si rischia come nel caso degli ebrei di ricordare sempre e solo loro e non è affatto giusto.

  5. #5
    giovanni.fgf
    Ospite

    Predefinito

    Indifferente.....

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Contrario: è un modo per fare propaganda politica e discriminare tra morti di serie A e di serie B

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    18 Apr 2009
    Messaggi
    6,770
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ultimo baluardo Visualizza Messaggio
    favorevole

    in ogni caso bisognerebbe ricordare tutte le vittime , di tutte le guerre e di tutte le occupazioni colonialistiche
    se no si rischia come nel caso degli ebrei di ricordare sempre e solo loro e non è affatto giusto.
    perfettamente d'accordo

  8. #8
    Pensiero Libero
    Data Registrazione
    16 Jun 2009
    Messaggi
    2,341
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    x mitteleuropeo:

    La propaganda sarebbe ricordare solo le vittime del nazismo, io ricorderei anche i 74.800 uomini italiani uccisi o dispersi in Russia, cmq più si ricorda e meglio è perchè si deve sapere! anche le foibe sono state nascoste per anni, bisogna ricordare tutti i morti di tutte le guerre, senza se e senza ma!

  9. #9
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,712
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ricordare tutti: basta con i morti di serie A, B, C, ...

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    26 Aug 2006
    Località
    BRIANZA
    Messaggi
    784
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MirkoPNE Visualizza Messaggio
    x mitteleuropeo:

    La propaganda sarebbe ricordare solo le vittime del nazismo, io ricorderei anche i 74.800 uomini italiani uccisi o dispersi in Russia, cmq più si ricorda e meglio è perchè si deve sapere! anche le foibe sono state nascoste per anni, bisogna ricordare tutti i morti di tutte le guerre, senza se e senza ma!
    ONORE AGLI ALPINI MORTI IN RUSSIA
    VERI EROI DIMENTICATI ...IMBATTUTI SUL CAMPO
    E DISTRUTTI IN NOME DI UNA SQUALLIDA NAZIONE CHIAMATA ITAGLIA
    CHE LI HA MANDATI ALLO SBARAGLIO SENZA NULLA PER CONTRASTARE IL POTENTE NEMICO BOLSCEVICO.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. RU-486: favorevoli o contrari?
    Di il Gengis nel forum Radicali Italiani
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 06-08-09, 00:22
  2. penadi morte:favorevoli o contrari?.e,se favorevoli,per quali reati?
    Di sinistra_polliana nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 47
    Ultimo Messaggio: 20-08-08, 14:34
  3. Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 20-08-06, 09:06
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-07-06, 21:38
  5. Favorevoli o Contrari?
    Di unitario nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 17-02-05, 23:38

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226