User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    elettrica
    Data Registrazione
    26 Dec 2009
    Messaggi
    12,127
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Nuovo calendario: tutte le ipotesi

    Il recupero delle gare imporrà la rivoluzione: lo slittamento farà saltare la sincronia fra A e B. Se le giornate di stop non saranno più di due si cercherà di far terminare la serie A comunque il 27 maggio


    MILANO, 5 febbraio 2007 - Già si è messa in moto la macchina per studiare come recuperare le partite. La Lega di A e B, a cui spettano il varo del calendario e le modifiche, ha riunito l’ufficio di segreteria per l’intero sabato, ma anche ieri il segretario Marco Brunelli è stato in contatto col presidente Antonio Matarrese, che a sua volta tiene continuamente i rapporti con il commissario federale Luca Pancalli. Se le giornate di stop non saranno più di due si cercherà di far terminare il campionato di A comunque il 27 maggio. Infatti l’Italia giocherà per le qualificazioni all’Europeo il 2 giugno con le Far Oer e il 6 giugno con la Lituania. Disputare gli ultimi turni con in mezzo una sosta per le due gare della Nazionale non è il massimo, anche se in Spagna hanno stabilito di far così già in estate.

    SLITTAMENTO - Al momento la priorità è cercare di far slittare i campionati di A e B per una garanzia di regolarità. Un conto è giocare Inter-Roma subito, un altro è chissà quando. Per esempio: ricordate le polemiche per l’eventuale squalifica di Totti? Il capitano l’ha scampata prendendo una sola giornata e così assicurandosi la partecipazione alla partitissima, che se venisse rimandata inserendosi tra altri turni produrrebbe polemiche. Il campionato giocherebbe in aprile e maggio, per esempio nella metà settimana in cui sono previste le partite di andata e ritorno della finale di coppa Italia, una delle quali sarebbe recuperata quando si giocherà la finale di coppa Uefa (16 maggio), che non vede impegnate Inter e Roma. Ma anche il semplice slittamento creerà certamente problemi. Infatti serie A e B sono incastrate per consentire a chi ha uno stadio per due squadre in categorie diverse — Torino, Genova, Bergamo, Verona — di avere sei giorni di stop per sistemare terreno e stadio tra una gara e l’altra. Ma il turno della A fissato oggi per mercoledì 28 febbraio, venendo rinviato, scompaginerà tutti i piani perché si perderanno le coincidenze, con punte di traffico difficoltoso in marzo, quando la B giocherà sette turni e la A tre. Si cercherà di limitare a due o tre volte la necessità di far giocare per esempio la Juventus in anticipo il venerdì sera e il Torino in posticipo la domenica sera.

    LE COPPE - Un altro problema saranno gli anticipi che le società hanno diritto di chiedere quando giocano in Champions League. Prendete per esempio Roma-Parma, che oggi è fissata per l’11 febbraio. Se il campionato slittasse di una giornata, la partita si dovrebbe disputare il 18 febbraio. Ma quella è una domenica a cavallo tra impegni di coppa Uefa e di Champions League e quindi il Parma giocherebbe il giovedì in Uefa a Praga e la Roma avrebbe il diritto di giocare in anticipo sabato perché il mercoledì successivo incontrerà il Lione. Quindi Roma-Parma sarebbe una partita da spostare e da recuperare per l’impossibilità di giocare sabato, a meno che la Roma non rinunci all’anticipo, cosa difficile vista l’importanza della sfida con i france

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    elettrica
    Data Registrazione
    26 Dec 2009
    Messaggi
    12,127
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    "Torniamo in campo domenica"
    Dirigenti e calciatori chiedono di tornare a giocare. Il presidente dell'Atalanta Ruggeri: "Chiudere gli stadi non serve, va combattuta la violenza". Maldini: "Gare a porte chiuse? Sarebbe la morte di questo sport"



    MILANO, 5 febbraio 2007 - La tragedia di Catania ha colpito profondamente dirigenti, calciatori e semplici appassionati, ma di fronte alla possibilità di saltare un altro turno in attesa degli annunciati provvedimenti, sono molti quelli che chiedono di tornare a giocare. Ivan Ruggeri, presidente dell'Atalanta, evita giri di parole: "Domenica si deve riprendere, non si risolve così il problema. Giocare a porte chiuse significa dare ragione a 100-200 scalmanati, significherebbe aver perso su tutti i fronti. Bisogna combattere la violenza, non chiudere gli stadi". Gino Corioni, proprietario del Brescia, concorda con Ruggeri sulla necessità di ricominciare. "Stare fermi non serve se poi non vengono presi dei provvedimenti. Spero che vengano varate delle leggi speciali e che soprattutto sia data l'autorità a chi di dovere di farle rispettare. Deve passare il concetto che chiunque vada allo stadio per disturbare debba essere punito: anche i cori contro la polizia, ad esempio, sono un incitamento alla violenza".

    NO PORTE CHIUSE - Quella appena trascorsa è stata una domenica particolare per Paolo Maldini e Francesco Flachi. Entrambi hanno dichiarato di essere stati colpiti dalla tragedia di Catania, ma al tempo stesso chiedono di non giocare le partite a porte chiuse. "Sarebbe una soluzione assurda perché porterebbe a perdere il significato di questo sport. Meglio fermarsi una settimana di più: giocare a porte chiuse è la morte del calcio", ha detto il capitano del Milan. "Bisogna fare qualcosa - ha aggiunto Maldini -. L'applicazione delle leggi già esistenti è una delle cose fondamentali, quindi occorre rendere gli stadi più sicuri. Lo stop del campionato e della nazionale è un segnale forte. Ma non è solo un problema di sport: è anche sociale. Attaccare le forze dell'ordine non c'entra nulla con la partita di calcio". Anche Flachi considera l'eventualità di disputare le partite a porte chiuse una misura inutile: "Non sono d'accordo sul fatto di giocare senza pubblico, sarebbe l'opzione più brutta - spiega Flachi - il calcio non è tale senza spettatori. Tanto vale stare fermi allora".


    www.gazzetta.it

 

 

Discussioni Simili

  1. 8 SETTEMBRE ( nuovo calendario)
    Di Gabrjiele nel forum Chiesa Ortodossa Tradizionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-09-10, 15:14
  2. 29 Agosto ( nuovo calendario)
    Di Gabrjiele nel forum Chiesa Ortodossa Tradizionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-08-10, 10:48
  3. 27 Luglio ( nuovo calendario)
    Di Gabrjiele nel forum Chiesa Ortodossa Tradizionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-07-10, 23:00
  4. 20 giugno (Nuovo calendario)
    Di Gabrjiele nel forum Chiesa Ortodossa Tradizionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 27-06-10, 10:19
  5. Nuovo Calendario Airbus
    Di FlyIce nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-02-05, 16:58

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226