User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Sono ateo! grazie a Dio Bunel
    Data Registrazione
    27 Apr 2005
    Località
    Ognuno di noi ha un paio di ali, ma solo chi sogna impara a volare (Jim Morrison)
    Messaggi
    3,213
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito ONORE a Filippo Raciti, Guardia d'Onore alla Reali Tombe del Pantheon

    In un'intervista rilasciata oggi al quotidiano "Il Meridiano", il Comandante Ugo d'Atri ha così ricordato la Guardia d'Onore Filippo Raciti, caduto nell'adempimento del proprio dovere durante gli scontri calcistitici di venerdì

    «Società ormai senza più valori»

    Era Cavaliere dell’Ordine al Merito di Savoia e Guardia d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon, l’ispettore capo della Polizia di Stato ucciso venerdì scorso allo Stadio “Angelo Massimino” durante il derby Catania-Palermo. Abbiamo chiesto al comandante dell’ INGORTP Ugo D’Atri se conosceva personalmente Filippo Raciti.

    «Lo conoscevo, l’ho visto diverse volte, sia a Roma che a Catania in occasione delle manifestazioni nazionali delle Guardie d’Onore. Era un ragazzo disinvolto e allegro. Lascia la moglie e due bambini. E’ stato vittima della brutalità di selvaggi».

    La tragedia è forse un esempio del fatto che tra i giovani non esiste più quello spirito patriottico che è anche un momento di aggregazione e di rispetto verso le istituzioni che ci proteggono?

    «Nella nostra società i giovani non credono più a nulla, non credono a Dio, al matrimonio, alla famiglia, agli affetti, alla patria. I ragazzi che si recano allo stadio oggi, non vanno con lo spirito sportivo che incorpora i concetti di amicizia e di rispetto verso gli altri ma per compiere uno scontro tra tribù primitive. Sul campo si verificano risse e minacce tra gli stessi giocatori, tra coloro che assistono all’evento sportivo e tra poliziotti e ultrà. Queste non sono notizie sportive e devono avere il giusto risalto»

    La violenza e il razzismo non si verificano però soltanto all’interno dello stadio, ormai troppe volte siamo di fronte a queste scene di quotidiana follia, da ultimi gli esempi della città di Napoli, che fanno operare i nostri poliziotti in condizioni di barricate, cosa pensa a riguardo?

    «Siamo di fronte ad una totale assenza dello Stato che soprattutto nell’Italia Meridionale non esiste. Tutto viene lasciato nelle mani della criminalità. Ma c’è un problema di fondo, istituzionale, i nostri giovani non hanno lavoro, sono senza prospettive future e diventano dediti ai fenomeni delinquenziali. Inoltre quello che sta crescendo è il fanatismo verso altre culture che non solo tolleriamo ma ci accingiamo ad importare per farle nostre. Tutto questo sta portando alla distruzione della nostra società».

    Le Guardie d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon come intendono celebrare il ricordo di Filippo?

    «Già da venerdì è a Catania il nostro cappellano per essere vicino, in rappresentanza di tutti noi, alla famiglia di Filippo e per testimoniare che ci hanno tolto uno dei nostri giovani migliori, un ragazzo splendido. Oggi si recherà a Catania anche Emanuele Filiberto di Savoia e si tratterrà lì fino a martedì per portare il suo sostegno morale ai familiari del giovane ispettore e per visitare i feriti».

    E nel frattempo ci è giunto in redazione il commento del principe sabaudo: «Raciti - dice Emanuele Filiberto - era molto vicino a Casa Savoia e per questo sono ancor più colpito da questo lutto. Mi rivolgo alla sua famiglia per significare la mia vicinanza e affetto. Questi atti sono inaccettabili in un Paese che si definisce civile ed evoluto, bisogna che le autorità avviino immediatamente un intervento massiccio affinché non si verifichino mai più simili battaglie che di sportivo non hanno nulla e che somigliano molto ad atti di guerriglia urbana».

    Anche il nostro direttore Antonio Parisi, che è anche responsabile della rivista ufficiale dell’Istituto Nazionale delle Guardie d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon, si unisce alla celebrazione del ricordo dell’ispettore capo Filippo Raciti e testimonia la sua vicinanza ai familiari della vittima della violenza.

    Da "Il Meridiano", 5 Febbraio 2007
    lupocattivo

  2. #2
    Monarchico da sempre !
    Data Registrazione
    15 Oct 2004
    Località
    Italia
    Messaggi
    10,883
     Likes dati
    6
     Like avuti
    51
    Mentioned
    41 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito

    .

 

 

Discussioni Simili

  1. 12 - Guardia d'Onore alle Reali Tombe del Pantheon
    Di Maria Vittoria nel forum Monarchia
    Risposte: 46
    Ultimo Messaggio: 29-01-08, 15:36
  2. Risposte: 50
    Ultimo Messaggio: 17-03-07, 12:59
  3. Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 21-02-07, 23:46

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •