User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    What am I doing here?
    Data Registrazione
    11 Apr 2004
    Messaggi
    37,582
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Capello si è dimesso...

    MADRID, 19 febbraio 2007 - Fabio Capello non è più l'allenatore del Real Madrid. L'allenatore si è dimesso questo pomeriggio.
    seguono aggiornamenti

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Viribus Unitis
    Data Registrazione
    22 Jun 2002
    Messaggi
    24,274
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


  3. #3
    SANDRO II
    Ospite

    Predefinito

    come sono felice.... uhahuauauahua

  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    17 May 2009
    Messaggi
    1,237
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito



    Rosika, arrogante di un esaltato.

  5. #5
    What am I doing here?
    Data Registrazione
    11 Apr 2004
    Messaggi
    37,582
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    MADRID, 19 febbraio 2007 - Il tam tam ha iniziato a rimbombare poco dopo le 18 e ha gettato nello scompiglio tutta la Spagna sportiva. Fabio Capello, si diceva, avrebbe rassegnato le dimissioni da allenatore del Real Madrid. L'appuntamento per l'ufficialità era per le 19 quando la società madridista avrebbe tenuto una conferenza stampa. E infatti alle 19 la conferenza stampa c'è stata, ma pare che fosse già prevista e date le circostanze è servita per smentire le dimissioni di Capello, almeno per il momento.
    "Fabio Capello non ha presentato le sue dimissioni da tecnico del Real, né scritte né a voce": è Miguel Agnel Arroyo a dare la smentita sul clamoroso addio del tecnico delle merengues alla vigilia del match di Champions con il Bayern. Ma alla domanda se Capello sarà in panchina anche sabato in campionato, la risposta è stata laconica: "Nella vita non si può mai dire...".
    "Abbiamo letto con grande sorpresa queste notizie su alcuni media. Pensiamo - ha aggiunto Arroyo - che alla vigilia di una partita così importante come quella di domani, certe voci non contribusicano a creare il clima stabile di cui il club avrebbe bisogno". Sarà dunque Capello a sedere sulla panchina domani sera.
    Certo, la sensazione è che se anche questa sfida non dovesse avere un risultato positivo il tecnico friulano potrebbe essere giunto al capolinea della sua esperienza al Real Madrid, cominciata lo scorso 4 luglio quando il tecnico aveva presentato le sue dimissioni alla Juventus, firmando pochi giorni dopo un contratto fino al 2009 con il Real. Secondo una clausola del documento in caso di esonero il club blanco dovrebbe versare a Capello i 16 milioni di euro dell'ingaggio.
    Il momento di sconforto di Capello, con il Real sabato ancora bloccato in casa dal Betis Siviglia e contestato, sarebbe derivato dalla riunione tecnica avuta in mattinata con Franco Baldini e soprattutto Predrag Mijatovic, che alla fine avrebbe ancora una volta confermato la propria fiducia all'allenatore, ma forse non più con la stessa convinzione. E alcuni media spagnoli hanno già speso il nome dell'ex gloria castigliana Michel come il traghettatore perfetto per portare a compimento una stagione finora sfortunata.
    gasport

  6. #6
    Viribus Unitis
    Data Registrazione
    22 Jun 2002
    Messaggi
    24,274
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La festa è solo rinviata... Per come sta ora il Real, una figuraccia in Europa è plausibilissima...

  7. #7
    Con Il Popolo Palestinese
    Data Registrazione
    02 Nov 2005
    Località
    IL DOMANI APPARTIENE A NOI
    Messaggi
    26,694
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Aledex Visualizza Messaggio
    Caro Ale con la buonuscita che don Fabio percepirebbe in caso di rescissione del principesco contratto ,credo che la festa la farà lui.
    Comunque i problemi di Capello al Real mi portano ad un nuovo elogio della Triade,ovvero quando alle spalle c'è una società seria si vince e checchè se ne dica Moggi era eccellente e lo dimostra il fatto che ha vinto pure a Napoli,mentre il Real è solo un covo di vipere primedonne con gelosie e rancori,all'interno del quale Capello non è riuscito ad imporsi come dimostra il reintegro di Beckham e ora addirittura quello di Cassano,da lui fatti fuori solo un mese fa.
    Non so se si dimetterà,ma di sicuro la sua avventura al Real potrà durare al massimo fino a giugno.

  8. #8
    Registered User
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    palayork
    Messaggi
    3,243
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    e chi l`avrebbe mai detto: don Fabio ha messo d`accordo i tifosi di juve e roma.......

    a me non dispiace, ne` fa piacere. ha vinto tanto con il milan ha fatto quello che poteva fare. quest`anno avrebbe guadagnato piu` ammirazione restando alla juve ma come professionista capisco la sua scelta.

  9. #9
    Con Il Popolo Palestinese
    Data Registrazione
    02 Nov 2005
    Località
    IL DOMANI APPARTIENE A NOI
    Messaggi
    26,694
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Capello dice basta e si dimette
    "C'è l'Inter nel suo futuro"
    Ma prima convoca Cassano
    Secondo una radio, il tecnico italiano avrebbe comunicato la sua decisione alla dirigenza madridista. Secca la smentita del club: "Notizia infondata"


    Madrid, 19 febbraio 2007 - Il lungo corteggiamento, l'amore sbocciato, la crisi e un divorzio che per ora rimane solo una voce di corridoio. La storia tra Fabio Capello (nella foto) e il Real Madrid si può riassumere così, come il rapporto tra due innamorati che si ritrovano dopo dieci anni ma senza il feeling di una volta fino a una separazione che tutti chiedono e che nessuno concede.

    «Don Fabio» non molla, niente valigie per lui, rimane a Madrid nonostante l'annuncio di una radio locale (Radio Cope) e le proteste dei tifosi, rimane contro tutti anche se mai come oggi appare solo. E non è detto che questa decisione sia solo rimandata di qualche ora. La notizia delle sue dimissioni riferite da «Cadena Cope» - prontamente rispedite al mittente da fonti autorevoli vicine all'allenatore di Pieris - è stata smentita dopo un'ora dal Real per bocca del portavoce Miguel Angel Arroyo, l'ex allenatore di Milan, Roma e Juve sarà domani regolarmente in panchina contro il Bayern, niente esonero nè separazione.

    «È una voce, la giunta direttiva non ha alcuna notizia al riguardo. Capello non ha presentato dimissioni nè a voce, nè con uno scritto», ha detto Arroyo, che ha espresso «sorpresa e sgomento» per indiscrezioni che «non contribuiscono a craere la giusta atmosfera» per la sfida di Champions ma «servono solo a destabilizzare il club». Capello, insomma, va avanti per la sua strada. Una strada con qualche ripensamento, come il perdono di Antonio Cassano che sarà convocato per la prossima gara. «Sta recuperando la forma fisica ed è calato di peso», ha spiegato il tecnico friulano che così, dopo David Beckham, ha recuperato alla causa anche il talento barese.

    Ma c'è chi giura che l'avventura di Capello al Real stia per arrivare alla fine. Strano il destino di Don Fabio. E pensare che lo scorso luglio le premesse erano ben diverse. Dopo un corteggiamento lungo sei mesi, il sessantenne tecnico di Pieris lascia una Juve in attesa di essere giudicata per lo scandalo di calciopoli e prima che la barca affondi prende la strada di Madrid, destinazione Real. Un addio annunciato perchè andare in B con i bianconeri non era tanto attraente quanto riprendere la guida di una gloriosa società che sembrava aver smarrito la strada della vittoria.

    Capello arriva a Madrid sul tappeto rosso che Ramon Calderon e Pedja Mijatovic gli stendono per terra. I due avevano fatto dell'ingaggio del tecnico il fiore all'occhiello della campagna elettorale per la presidenza merengue e mettere a segno il colpo Capello significava cominciare l'ascesa verso l'Olimpo a cui il Real è sempre stato abituato. «Don Fabio» torna nella sua Madrid e ogni sua richiesta viene esaudita. Mijatovic gli regala Fabio Cannavaro e il pupillo Emerson, dal Lione arriva Mahmadou Diarra, dal Manchester United Ruud Van Nistelrooy, dall'Arsenal ecco Reyes. Capello si ripropone di recuperare anche Cassano e Ronaldo, dice di voler puntare su Beckham e Raul e i tifosi del Real già sognano lo sgambetto agli eterni rivali del Barcellona, ancora in festa per l'accoppiata Liga-Champions.

    Ma basta già l'esordio e il pari al «Bernabeu» contro il Villarreal per far storcere i primi nasi. Il Madrid gioca male ma chi conosce Capello sa che il calcio spettacolo non fa parte del suo Dna, ciò che conta, almeno all'inizio, è che arrivino i risultati. E i risultati arrivano, tre vittorie di fila, in mezzo solo il ko contro il Lione in Champions. Capello va avanti e il 22 ottobre arriva forse al punto più alto di questa sua seconda avventura spagnola, il 2-0 in campionato contro il Barcellona. Ma è qui che il declino comincia. Il Real continua a giocare male e, soprattutto, comincia a perdere con troppa frequenza. Al «Bernabeu» in tanti trovano punti facili e lo spogliatoio si spacca sempre di più. Il primo a «tradirlo» è il figliol prodigo Cassano, che lo accusa di non tenerlo nella giusta considerazione. Il barese finisce fuori rosa, poi viene reintegrato e quindi escluso di nuovo per un'imitazione di Capello che al tecnico non va giù.

    Poi scoppia il caso Ronaldo. Il brasiliano non gioca, il rapporto con il tecnico si logora e a gennaio se ne va al Milan dove, mentre il Real annaspa in campionato, manda due messaggi formato gol al suo vecchio allenatore. E che dire di Beckham, fuori perchè ha annunciato di essersi accordato con i Los Angeles Galaxy e poi reintegrato dopo le pressioni degli altri compagni? E ancora il faccia a faccia con Guti, le proteste di Robinho e le panolade dei tifosi (gli sventolii dei fazzoletti bianchi in segno di protesta) che diventano routine. Fino a oggi, all'annuncio di una radio spagnola e alle smentite. Capello resta in sella, almeno fino a domani e alla sfida di Champions contro il Bayern

  10. #10
    Con Il Popolo Palestinese
    Data Registrazione
    02 Nov 2005
    Località
    IL DOMANI APPARTIENE A NOI
    Messaggi
    26,694
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rottura Capello-Emerson

    MADRID, 21 febbraio 2007 - Al giallo sulle dimissioni di Capello si è infatti aggiunto anche il caso Emerson (il brasiliano si è rifiutato di entrare in campo a pochi minuti dalla fine).
    IL RIFIUTO - Il centrocampista brasiliano si è infatti rifiutato di riscaldarsi a bordo campo negli ultimi minuti della partita di Champions contro il Bayern, davanti agli sguardi sbigottiti dell'allenatore e dei compagni della panchina. Lo testimoniano le immagini tv di Canale 4 e lo ha riferito ai microfoni di Radio Marca Miguel Angel Diaz, anche se oggi è accorso in suo aiuto il connazionale brasiliano Roberto Carlos che in alcune dichiarazioni a Efe ha definito "un falso" la rilevazione. Negli ultimi minuti della partita, prima del secondo gol del Bayern, davanti ai visibili segni di stanchezza degli undici in campo, Capello s'è rivolto a Toni Grande per preparare il cambio, facendo un cenno col capo a Emerson perché cominciasse a scaldarsi. Ma, in maniera sorprendente, il brasiliano è rimasto fermo in panchina, opponendo uno sguardo contrariato. Nella conferenza stampa successiva, Capello non ha fatto alcun riferimento all'accaduto, giustificando l'assenza di Emerson come una decisione tattica.
    -----------------------------------------------------------------------

    Che aspettano quei pupazzi di dirigenti bianconeri per riprendersi il Puma?

 

 

Discussioni Simili

  1. capello e gps....
    Di sintierra (POL) nel forum Politica Estera
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 08-10-07, 19:07
  2. Capello in politica...
    Di dies irae (POL) nel forum Termometro sportivo
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 23-08-07, 23:57
  3. Fabio Capello
    Di Ronder nel forum Juventus FC
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 07-07-06, 12:41
  4. bye bye capello
    Di ontheroad nel forum Juventus FC
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 06-07-06, 11:59
  5. Capello non rimarrà
    Di marimari nel forum Juventus FC
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 04-06-06, 00:51

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226