User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    11,188
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito [Repressione] Nuovi sgomberi dei Centri Sociali e aggiornamenti

    E' DI NUOVO REPRESSIONE!!!
    La mattina del 26 Febbraio è stato sgomberato il "Panico" di piazza Ghiberti a Firenze, occupato nel 2005 dopo la precedente cacciata dal MAF.
    La polizia ha fatto irruzione dopo che i vigili del fuoco erano già appostati sul tetto. Tutti gli occupanti sono stati portati in questura, schedati e denunciati per occupazione. Questo non è altro che l'ennesimo episodio fascista nella storica città vetrina, lucidata come si deve per accogliere il turista benestante di turno, instupidito ed ignaro di tutto, mentre nel suo grembo reprime e soffoca gli individui che hanno deciso di alzare la testa, usare il cervello ed ascoltare il proprio cuore ribellandosi ad un sistema orribile, al contrario di migliaia di zombie indifferenti che non hanno coraggio neanche di aprire bocca se non per parlare di stupidaggini, e che si lasciano lavare il cervello dalle quotidiane menzogne mediatiche, direttamente collegate alle aberrazioni dei padroni e con esse ai loro sporchi profitti. Complimentoni quindi al sindaco "di sinistra e democratico" Domenici che ancora una volta, fianco a fianco con il questore, con un semplice schioccare delle dita ha sganciato i propri sgherri repressi nel tentativo di fermare di nuovo il dissenso ma, all'occhio orbo dei cittadini rincoglioniti, in quello di "Ripulire la città da pericolosi individui" etc.etc., in un clima nazionale dove (Tra evidenti montature giudiziarie e, come detto, bugie di giornali e Tv) chi rema contro i boia dello stato per il bene comune è niente di meno che un terrorista e potenziale assassino mentre chi bombardando o mandando soldati mercenari in "missione di pace" uccide intere popolazioni, chi si arricchisce con la vendita delle armi, chi devasta ogni forma di vita, chi sventra monti e vallate, chi disbosca e cementifica e altro ancora viene votato e mandato dove tutto ciò può essere pianificato ed attuato e cioè nelle gerarchie del governo, o delle regioni o di un qualsiasi comune e quindi accettato e rispettato, se non addirittura ossequiato... oramai la pazzia non ha più limiti e tutto ciò addolora e allibisce ma nonostante questo qui nessuno abbasserà mai la testa, nessuno qui si arrenderà e si mettera in fila con il gregge nel tentativo di nascondersi in questa orribile e contorta conformità per il timore di pensare e di agire e combattere...

    Solidarietà incondizionata quindi ai compagni anarchici fiorentini!
    Sempre a testa alta! Sempre e comunque a testa alta!!!!!!!

    Punx toscanacci

    A luta continua

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    11,188
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Comunicato Assemblea permanente del Mario Lupo
    Lunedì 12 febbraio 2007 sono state effettuate circa 80 perquisizioni in nord Italia mosse dalla Procura di Milano, ordinate dal PM Boccassini, a danno di compagni di diverse realtà politiche, conclusesi con 15 arresti!
    I capi d’accusa principali sono l’articolo 306 del c.p - banda armata, e il famoso articolo 270 bis (per inciso, proveniente dal codice fascista) - associazione sovversiva con finalità di terrorismo.
    A questi fatti è immediatamente seguito un bombardamento mediatico fatto di speciali, foto e scoop che, senza fare reale chiarezza sull’accaduto, si è piuttosto occupato di creare un clima di allarme ed emergenza diffusa.
    Leggiamo questa operazione come un tentativo di creare “terrore” in ogni tipo di protesta popolare che cerchi di smascherare le contraddizioni quotidiane. Dalla precarietà sul lavoro, all’innalzamento degli affitti; dalla distruzione del territorio per interessi economici non riguardanti la popolazione (vedi in Val di Susa) allo stato di guerra permanente che comporta la costruzione di basi militari.
    Ma il terrore non è indirizzato solo in questo verso; infatti se da un lato si vuole inibire ogni tipo di lotta, dall’altro si cerca di convincere la cosiddetta “opinione pubblica” che queste siano da temere come fonti di possibili atti sovversivi e terroristici.
    Questa demonizzazione è aiutata inoltre dalla, non piccola, disinformazione data riguardo alle tante situazioni in cui queste lotte prendono piede.
    Ad esempio: cosa sta succedendo a Vicenza?
    Cos’ha portato una grande fetta della cittadinanza a creare un forte movimento di protesta locale?
    Il governo Prodi si è ben deciso a dare il SI’ definitivo alla conversione dell’aeroporto civile Dal Molin in base militare americana. Base che servirà a bombardare il Medio Oriente e, così, portare avanti quella guerra globale che già da anni si sussegue.
    Con la nuova finanziaria, la “finanziaria dei sacrifici”, il risultato finale è proprio questo: tagli ai fondi delle scuole, università, comuni, spesa sociale, aiuti internazionali, però vi è uno strano aumento delle spese militari ordinarie ed eccezionali…
    Cos’è successo dopo i 15 arresti?
    Nel clima di allarme diffuso, il governo ha richiesto a tutti i partiti facenti parte dell’unione di non aderire alla manifestazione del 17/02 contro la base a Vicenza.
    Si cerca allora di deformare l’immagine di una protesta che è nettamente popolare, che si muove nella difesa del proprio territorio, in contrasto con la politica di guerra portata a livello internazionale. Da ciò che è, essa diventa un covo di “estremisti”: si cerca di isolarli, e quindi i partiti devono rimanerne fuori e possibilmente chi se la beve non partecipa.
    Insomma, morale della favola, ora il reato è il pensare criticamente, il pensiero antagonista, il lottare per i propri diritti e contro ciò che si vede come ingiusto.
    Tant’è che sono stati arrestati altri 4 ragazzi, il cui unico reato è stato attaccare sui muri dei manifesti di solidarietà ai loro compagni.
    Motivo: propaganda sovversiva e istigazione a delinquere!
    Chi ha davvero paura allora è lo stato.
    Paura della partecipazione collettiva. La possibilità che si diffonda la consapevolezza della forza di queste lotte intimorisce e mette a repentaglio gli enormi interessi economici e politici che lo stato italiano quotidianamente difende.

    “quando i nazisti se la presero con gli ebrei,
    io non dissi nulla,
    in quanto non sono ebreo,
    io sono un pastore protestante.
    Poi se la presero ccon i comunisti,
    e io non dissi nulla
    ne’ la prima ne’ la seconda volta,
    in quanto io non sono comunista,
    io sono un pastore protestante.
    Poi se la presero con i cattolici,
    ed io non dissi nulla
    ne’ la prima ne’ la seconda ne’ la terza volta
    in quanto non sono cattolico,
    io sono un pastore protestante.
    Poi portaron via anche me
    Adesso non c’è rimasto nessuno che può
    dire qualche cosa.”

    Ecco qual è il problema della disattenzione e la necessità dell’attenzione, della conoscenza e del far conoscenza, per sé e per gli altri.

    27/02/07
    Assemblea permanente del Mario Lupo - Parma



    A luta continua

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    26 Jul 2004
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,394
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Compagni,
    la repressione - questa sì vera - continua a colpire ogni tentativo di non omologazione... Bisogna assolutamente allargare il consenso di base per non rimanere soli... "Avanti popolo alla riscossa" e non "avanti gruppuscoli"...non so se mi spiego...

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    26 Jul 2004
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,394
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Secondo l'Agenzia del Demanio (che ha chiesto lo sgombero) sarebbe "pericoloso" perchè all'interno ci sarebbero strutture pericolanti, ma all'interno è stato tolto tutto, ci sono i muri nudi.


    Stamattina alle otto Metrolab veniva sgomberato. Dopo l'assemblea delle due qualcosa è cambiato...


    Metrolab libera la città

    Dopo il temporale è ritornato a splendere di nuovo il sole.

    Oggi alle 15.30 più di cento tra studenti, precari, migranti hanno nuovamente liberato l'ex- cinema Embassy, in Via Azzo Gardino 61, che torna così ad essere un laboratorio metropolitano in cui chi vuole sentirsi
    riconosciuto cittadino a tutti gli effetti di Bologna rivendica i diritti inalienabili alla casa, ai saperi, alla mobilità, ma soprattutto al dialogo, al confronto e alla socialità.
    In soli quattro giorni migliaia di persone hanno attraversato Metrolab spinte da un potente bisogno di partecipazione che da troppo tempo questa città non riesce a soddisfare.
    Invitiamo il Ministero dell'Economia e delle Finanze, proprietario dello stabile, ma soprattutto le istituzioni cittadine, le organizzazioni di rappresentanza politica e sociale a dare ascolto ai desideri e alle domande, da troppo tempo inascoltati, di soggetti sociali che chiedono solo di contribuire con piena legittimità allo sviluppo sociale, culturale ed economico di Bologna.

    Questa sera a Metrolab festeggeremo il ritorno della Primavera dopo un Inverno, questa volta sì, davvero breve e aspetteremo tutti insieme l'alba per salutare un giorno di più restituito alla Bologna che ci piace.

    E' convocata per domani alle ore 12.30 una conferenza stampa a cui sono invitati tutti gli organi di informazione.

    Domani sera alle 21.00 si terrà una assemblea pubblica Metropolitana: la campagna sul precariato sociale non si ferma, anzi trova nuovo vigore dalla forza con cui oggi si è manifestata l'urgenza sociale di una nuova e piena partecipazione di cittadini e cittadine liberi.

    Metrolab
    di nuovo Primavera '07, Bologna

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-05-08, 18:29
  2. [Repressione] Sgomberi in tutta Italia!
    Di Outis nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 69
    Ultimo Messaggio: 26-03-08, 16:04
  3. [Repressione] aggiornamenti sul processo agli anarchici leccesi
    Di 22Ottobre nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 12-03-07, 19:14
  4. Sui centri sociali
    Di ZEUS nel forum Fondoscala
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 16-02-07, 17:39
  5. centri sociali
    Di Napoleon nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 07-07-03, 16:26

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226