User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16
  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,588
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Spiegato "l'ineluttabile fenomeno immigratorio"

    Un’invasione cinese minaccia l’Ungheria

    La sinistra al governo vuole aprire le porte a un milione di asiatici perché utili come manodopera a basso costo.

    FABIO GROSSO

    Un milione di cinesi in arrivo, pesanti ticket sanitari e chiusura di molti ospedali.
    Ecco la ricetta che la sinistra ungherese al Governo propone per portare il Paese nell'Euro. Naturalmente il tutto sulla pelle di tanti cittadini, che risultano già tra i più tassati d'Europa (tasse e contributi sociali gravano per il 50,5% sui salari lordi) e che giorno dopo giorno faticano sempre di più per cercare non di vivere, ma di sopravvivere.

    Continuano dunque feroci le polemiche in Ungheria contro il Governo di centro-sinistra, guidato dal socialdemocratico ex comunista e miliardario Ferenc Gyurcsany.
    Dopo le violente proteste di piazza represse nel sangue lo scorso autunno inseguito alle clamorose "bugie" del premier magiaro, ora sono i ministri ed i collaboratori di Gyurcsany a gettare nello più nero sconforto il già provato popolo magiaro.

    E’ notizia di pochi giorni fa, infatti, che presto potrebbero arrivare in Ungheria oltre un milione di lavoratori cinesi. Lo scoop è emerso grazie alla divulgazione di uno studio sulla demografia e l'immigrazione in Ungheria che immediatamente innescato dure polemiche contro il Governo di sinistra.
    Il presidente del partito democristiano Zsolt Semjen ha citato pochi giorni fa questo documento, commissionato dal ministero della giustizia, in un'intervista alla rete "HirTV'.

    Lo studio in questione, dal titolo' quanto meno imbarazzante
    ("La strategia del Governo sull'immigrazione"),analizza la preoccupante situazione demografica dell'Ungheria e, tra le opzioni possibili, ipotizza una massiccia politica di immigrazione.

    Ed ecco concretizzarsi la terribile "ipotesi cinese", che costituirebbe manodopera a buon mercato per le molte multinazionali estere presenti nel Paese. L'opinione pubblica in Ungheria, sempre molto sensibile ed attenta ai temi legati all'immigrazione straniera ed alla propria identità, ha ovviamente reagito con veemenza contro questa eventualità.

    Cosi dal Governo è arrivata celermente una smentita ufficiale "sull'invasione cinese", per bocca del sottosegretario alla giustizia Ferenc Kondorosi, secondo cui non esiste alcun piano di immigrazione massiccia.
    Il rappresentante del Governo, però, non ha affatto negato l'esistenza del documento incriminato.

    Lékò Zoltàn, uno degli autori dello studio, interpellato dall'Index (popolare giornale elettronico), dice che il documento è stato fatto come parte della strategia sulla sicurezza nazionale nel 2004 ed esamina gli effetti dell'immigrazione globale.

    L'ingresso dell'Ungheria nel 2004 nell'Ue ha comportato per il Paese anni di grandi sacrifici di cui non si intravede ancora chiaramente la fine. Prima di poter ambire al passaggio all'Euro previsto per il 2010, gli ungheresi dovranno fare da una parte i conti con uno Stato sociale ancora in gran parte legato al vecchio regime comunista (rapporto pensionati/lavoratori fuori controllo, alto numero di "baby" pensionati, ecc.), mentre dall'altra dovranno cercare di governare un'economia sempre più liberista, che ha comportato negli anni recenti una forte presenza di multinazionali straniere sul territorio magiaro, ma anche un costante e preoccupante aumento dei prezzi.

    A tutto questo vanno poi sommati i moniti dell'Unione europea: Bruxelles ha già avvertito il Governo di Budapest che una crescita inferiore alle previsioni dal prossimo anno potrebbe rendere necessari ulteriori interventi per far rientrare il rapporto deficit/Pil al di sotto del 3 per cento.

    Secondo i cervelli dell'Ue le entrate di bilancio potrebbero rivelarsi nettamente inferiori alle previsioni ed una crescita inferiore del Pil rispetto a quanto preventivato rende necessarie adeguate azioni per correggere il deficit in eccesso entro il 2009, se necessario con misure addizionali.

    L'esecutivo di Ferenc Gyurcsany ha già alzato le tasse e tagliato la spesa sociale per cercare di ridurre il rapporto deficit/Pil dal l0% dello scorso anno, al 3,2% del 2009.
    Le previsioni comprendono, però, una crescita del 2,2% quest'anno, del 2,6% nel 2008, ma addirittura del4,l % nel 2009.
    Cifra quest'ultima difficilmente ipotizzabile in un Paese che vede sempre più i giovani emigrare all'estero per un lavoro decente ed invece, chi rimane fare due lavori per arrivare a fine mese.

    In un clima economico di questo tipo, ovviamente, la crescita demografica magiara è ferma al palo. E' comprensibile dunque che l'ipotesi del milione di cinesi in arrivo, benché in apparenza remota, sia percepita dalla gente come l'ennesima beffa.

    In Ungheria ormai da 25 anni diminuisce costantemente la popolazione.
    Nel 2050, dai 10 milioni attuali, gli ungheresi saranno solo più in 8,5 milioni.
    Solo gli zingari, etnicamente e socialmente estranei alla popolazione magiara, sono previsti in aumento.

    Intanto dal 15 di febbraio è arrivata l'ennesima vessazione fiscale: per la ,prima volta dal dopoguerra, nei consultori, ambulatori e ospedali ungheresi si paga un ticket sulle visite di 300 fiorini (l,17 di euro cifra comunque importante visto che in molte province la metà della gente vive sotto la soglia di povertà), dal quale sono esentati minorenni, donne incinte, senzatetto ed alcuni i malati cronici, come ad esempio i diabetici.

    Il ministro della Sanità, Lajos Molnar, promotore di una riforma complessiva del servizio sanitario, ha detto che la nuova fonte frutterà circa 80 milioni di euro in aggiunta alle risorse attuali del servizio.

    Nell'ultimo giorno delle visite gratuite la gente è affluita in massa negli ambulatori. Il primo giorno di attuazione del provvedimento ha causato problemi pressoché ovunque: l'idea di pagare negli ospedali 300 fiorini al giorno dopo il ricovero non è stata davvero compresa.

    Il cambiamento continua a provocare polemiche ed indignazione, ma per ora nessuna protesta eclatante. Si svolgono invece manifestazioni di continuo contro il progetto di chiusura di molti ospedali.

    La riforma prevede la chiusura, o trasformazione, di circa 40-50 ospedali dei 160 esistenti. La decisione definitiva verrà presa a marzo dal Ministero.
    Sebbene il ticket sia in parte destinato ad aumentare il reddito dei medici, molti si sono offerti di non far pagare i loro malati.

    I medici si oppongono infatti alla riforma sanitaria, temendo l'aumento dei carichi amministrativi ed un'incertezza esistenziale.
    Il ministro Molnar ha già minacciato sanzioni contro i sabotatori.
    Il bel Danubio, giorno dopo giorno, è sempre meno blu.


    fonte:
    la Padania Giovedì 8 marzo 2007

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Hanno assassinato Calipari
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    "Il programma YURI il programma"
    Messaggi
    69,195
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    una sciocchezza.

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,588
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da yurj Visualizza Messaggio

    una sciocchezza.
    completa e articolata valutazione la tua;

    e dire che mi ero illuso di aver compreso
    la genesi del FENOMENO IMMIGRATORIO..........


  4. #4
    SatanFascista
    Data Registrazione
    19 Sep 2004
    Località
    Oltretomba
    Messaggi
    14,331
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Io sono stato una volta a Budapest un 4-5 anni fa e di cinesi ne vidi già un bel pò , specie al mercato , mi stupii appunto perchè era una cosa inaspettata vedere degli immigrati , da cosi lontano poi , in un paese dell'Est , da quel poco che capii c'erano dietro delle motivazioni politiche , non è chiaro se ci fossero degli accordi precisi con Pechino o più un tentativo di smarcarsi da Mosca (mi riferisco a quando c'era ancora il comunismo) o tutt'e 2.
    Aggiungo che la lingua ungherese , essendo ugro-finnica , ha delle strane assonanze con quella cinese , certe volte pare cantata.

  5. #5
    Super Troll
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Messaggi
    55,692
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da yurj Visualizza Messaggio
    una sciocchezza.
    Forse intendi dire una sciocchezza rispetto a quello che accade in Italia?

    I compagni ungheresi tentano almeno di fare immigrare i lavoratori, mentre in Italia preferiscono ladri spacciatori, mantenuti, truffatori e nullafacenti.

    Del resto la società col più alto tasso di crescita della vostra amata penisola é la Mafia...

  6. #6
    Hanno assassinato Calipari
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    "Il programma YURI il programma"
    Messaggi
    69,195
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Maxadhego Visualizza Messaggio
    completa e articolata valutazione la tua;
    Uno che crede all'invasione in Ungheria di un milione di cinesi, come lo definiresti?

  7. #7
    Hanno assassinato Calipari
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    "Il programma YURI il programma"
    Messaggi
    69,195
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Io Robert Visualizza Messaggio
    Io sono stato una volta a Budapest un 4-5 anni fa e di cinesi ne vidi già un bel pò , specie al mercato , mi stupii appunto perchè era una cosa inaspettata vedere degli immigrati , da cosi lontano poi , in un paese dell'Est

    Perché? Dove c'è commercio e opportunità, la gente si posta. L'Ungheria non è un paese del terzo mondo, e neanche del secondo, è in Europa.

  8. #8
    Hanno assassinato Calipari
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    "Il programma YURI il programma"
    Messaggi
    69,195
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ugolupo Visualizza Messaggio
    Del resto la società col più alto tasso di crescita della vostra amata penisola é la Mafia...
    vostra?

  9. #9
    Super Troll
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Messaggi
    55,692
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da yurj Visualizza Messaggio
    vostra?
    Vostra, di voi "gorgogliosi di essere italiani" dopo il fallito tentativo di svendita alla Unione Sovietica.

    Vostra, di voi italiani che avete scoperto l'amor patrio quando temevate che il fenomeno Lega mettesse in gioco privilegi e prebende.

    Nulla da dire sulla Madre Patria, ma molto da eccepire sui suoi sinistri e maldestri figli di p......

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,588
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da yurj Visualizza Messaggio

    Uno che crede all'invasione in Ungheria di un milione di cinesi,
    come lo definiresti?
    mi sono lasciato andare al pessimismo,
    dopo la tua profonda analisi, mi sento
    di dire che non ci sarà nessuna invasione
    di immigrati in ungheria e in nessun altro paese europeo...........


 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. "Il berlusconismo è anche fenomeno religioso, molto volgare"
    Di MrBojangles nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-06-12, 18:31
  2. Dati allarmanti sul fenomeno immigratorio in Italia
    Di costantino nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 18-02-10, 15:18
  3. il fenomeno immigratorio di allora è diverso da quello odierno
    Di zwirner nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 41
    Ultimo Messaggio: 25-10-09, 22:20
  4. Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 20-09-09, 03:02
  5. On.Serena: "Fenomeno generalizzato le liste con firme false"
    Di MarioDVX nel forum Destra Radicale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 22-03-05, 12:02

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226