User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Jun 2009
    Messaggi
    242
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito ostracizzazione delle parlate e degli accenti padani?

    l'altro giorno sono andato a teatro a vedere La Tempesta di Shakespeare: nella commedia alcuni protagonisti sono milanesi, altri napoletani, e com'era prevedibile gli attori che interpretavano personaggi napoletani erano piu o meno tutti connotati dialettalmente (cioè parlavano napoletano o con accento napoletano) mentre quelli milanesi si limitavano a parlare con dizione neutra.
    Un po' di tempo fa ho visto un documentario sulla vita di Pavarotti: il tenore modenese era interpretato da un attore romano che nemmeno lontanamente si è adoperato per riprodurre l'accento emiliano.
    mi torna in mente che Valerio Mastrandrea in Tutti Giù Per Terra si fece adattare apposta la sceneggiatura inventando un passato romano del protagonista (inesistente nel libro originale) perché incapace di parlare con accento torinese.
    sembra che tutte le parlate e gli accenti al di sopra della linea gotica siano ignorati, svalutati o addirittura ostracizzati nella fiction cine-televisiva. In un altro film che ho visto recentemente, Miracolo a Sant'Anna, gli attori che interpretano i partigiani parlano in toscano, ma pensate che se il film fosse stato incentrato sull'eccidio di Marzabotto o di Boves avrebbero fatto lo stesso?
    L'unico attore non del nord che abbia fatto un convincente accento padano è Vittorio Gassman in La Grande Guerra. Altri non me ne vengono in mente.
    Ultima modifica di camugin; 21-02-10 alle 19:03

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: ostracizzazione delle parlate e degli accenti padani?

    Per non parlare della miniserie tv che fecero sul Grande Torino...
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  3. #3
    Visitors Addicted
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    We are everywhere
    Messaggi
    30,589
    Mentioned
    58 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Rif: ostracizzazione delle parlate e degli accenti padani?

    Io tutto questa ostracizzazione non ce la vedo sinceramente, ma sicuramente esiste molta ignoranza in merito e così come si sente parlare romanesco ovunque, la stessa cosa capita anche per il milanese.
    Purtroppo il problema è che l'Italia si sta appoggiando sempre di più sul duopolio culturale e politico di Roma e Milano escludendo a priori tutte le altre realtà esistenti, la provincia insomma (che oltretutto ha la grande maggioranza dei residenti italiani).
    Anni fa, fecero un fiction ambientata a Siena, mezzi attori parlavano solo con accento fiorentino (lo so che chi è extraregione potrebbe far fatica a capirne la differenza, ma questa c'è e anche tanta)...comprendo quindi lo stato d'animo.

  4. #4
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,714
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: ostracizzazione delle parlate e degli accenti padani?

    Citazione Originariamente Scritto da WalterA Visualizza Messaggio
    Io tutto questa ostracizzazione non ce la vedo sinceramente, ma sicuramente esiste molta ignoranza in merito e così come si sente parlare romanesco ovunque, la stessa cosa capita anche per il milanese.
    Purtroppo il problema è che l'Italia si sta appoggiando sempre di più sul duopolio culturale e politico di Roma e Milano escludendo a priori tutte le altre realtà esistenti, la provincia insomma (che oltretutto ha la grande maggioranza dei residenti italiani).
    Anni fa, fecero un fiction ambientata a Siena, mezzi attori parlavano solo con accento fiorentino (lo so che chi è extraregione potrebbe far fatica a capirne la differenza, ma questa c'è e anche tanta)...comprendo quindi lo stato d'animo.
    potrei anche condividere il tuo post, ma scusami ... il milanese su che televisione "nazionale" l'hai sentito ?

  5. #5
    Visitors Addicted
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    We are everywhere
    Messaggi
    30,589
    Mentioned
    58 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Rif: ostracizzazione delle parlate e degli accenti padani?

    Citazione Originariamente Scritto da sciadurel Visualizza Messaggio
    potrei anche condividere il tuo post, ma scusami ... il milanese su che televisione "nazionale" l'hai sentito ?
    Per milanese intendo attori, conduttori, comici che parlano in accento milanese...non in dialetto naturalmente
    Su mediaset è pieno, ma anche in Rai non scherzano affatto (anche se è più romana).

  6. #6
    tra Baltico e Adige
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    terra dei cachi
    Messaggi
    9,567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: ostracizzazione delle parlate e degli accenti padani?

    Citazione Originariamente Scritto da camugin Visualizza Messaggio
    L'unico attore non del nord che abbia fatto un convincente accento padano è Vittorio Gassman in La Grande Guerra. Altri non me ne vengono in mente.
    Vittorio Gassman è anche l'unico attore italiano.

    O ritieni che la botta di terroni e terrone che impestano il piccolo o il grande schermo italiano siano attori?

    Larve che non solo non sanno recitare ma che non hanno neanche la volontà e la disciplina per studiare per un paio di mesi dizione.



  7. #7
    Forumista
    Data Registrazione
    13 Sep 2009
    Messaggi
    371
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: ostracizzazione delle parlate e degli accenti padani?

    Il Grande Torino lo vidi fino a quando ce la feci, una roba da denuncia.
    Quel che ho notato io e' che se in tv accade, di rado, che ci sia qualcuno con un accento padano e' sempre un personaggio in stile cumenda arricchito, bifolco egoista e scontroso eccetera. Il "nordico televisivo" viene spesso rappresentato come un tipo puntiglioso e precisino, ma sostanzialmente stronzo, a differenza del romano/meridionale piu' disordinato e rozzo, ma in fondo in fondo tanto solare, altruista e de core.
    Naturalmente il messaggio, chiarissimo, e' tutto a favore dei meridios, "poveri ma belli".

    Da ridere e' invece, quando rappresentano l'italomeridios all'estero: ne viene fuori tutta un'altra descrizione.
    Se la cantano e suonano da soli.

  8. #8
    phasing out
    Data Registrazione
    08 Nov 2009
    Messaggi
    1,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: ostracizzazione delle parlate e degli accenti padani?

    Gli speakers degli inserti pubblicitari di RADIO PADANIA parlano in dizione... Ho provato una volta a suggerire di usare speakers delle regioni padane e mi è stato risposto che la parlata dei loro speakers non era poi così italica.

    il senese sostiene che milanese e romano se la giochino quanto ad egemonia; non è vero: la parlata milanese in RAI è quasi assente e in mediaset si sente solo nei varietà. E chiamiamola milanese...

    Io sono favorevole a che in televisione e in radio si parli ognuno con la propria parlata regionale e proviniciale e senza rifarsi a regole di dizione. La cosa più orripilante che esista è un non-toscano che parli in dizione toscaneggiante. Da rigurgito.

    Per quanto riguarda gli sceneggiati, è certo che gli interpreti debbano parlare con l'accento dei personaggi. Quindi attori lombardi per uno sceneggiato lombardo. Ma è chiedere troppo in un regime coloniale come il nostro.

    Infine i doppiaggi: In tutti i film americani si parla con orride parlate terroniche. Questo dà veramente noia. A casa mia solo lingua originale per i film inglesi e americani.
    L'occasione fa l'uomo italiano

  9. #9
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,714
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: ostracizzazione delle parlate e degli accenti padani?

    Citazione Originariamente Scritto da semipadano Visualizza Messaggio
    Gli speakers degli inserti pubblicitari di RADIO PADANIA parlano in dizione... Ho provato una volta a suggerire di usare speakers delle regioni padane e mi è stato risposto che la parlata dei loro speakers non era poi così italica.

    il senese sostiene che milanese e romano se la giochino quanto ad egemonia; non è vero: la parlata milanese in RAI è quasi assente e in mediaset si sente solo nei varietà. E chiamiamola milanese...

    Io sono favorevole a che in televisione e in radio si parli ognuno con la propria parlata regionale e proviniciale e senza rifarsi a regole di dizione. La cosa più orripilante che esista è un non-toscano che parli in dizione toscaneggiante. Da rigurgito.

    Per quanto riguarda gli sceneggiati, è certo che gli interpreti debbano parlare con l'accento dei personaggi. Quindi attori lombardi per uno sceneggiato lombardo. Ma è chiedere troppo in un regime coloniale come il nostro.

    Infine i doppiaggi: In tutti i film americani si parla con orride parlate terroniche. Questo dà veramente noia. A casa mia solo lingua originale per i film inglesi e americani.
    quoto tutto il mitico semi

  10. #10
    Visitors Addicted
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    We are everywhere
    Messaggi
    30,589
    Mentioned
    58 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Rif: ostracizzazione delle parlate e degli accenti padani?

    Citazione Originariamente Scritto da semipadano Visualizza Messaggio
    Gli speakers degli inserti pubblicitari di RADIO PADANIA parlano in dizione... Ho provato una volta a suggerire di usare speakers delle regioni padane e mi è stato risposto che la parlata dei loro speakers non era poi così italica.

    il senese sostiene che milanese e romano se la giochino quanto ad egemonia; non è vero: la parlata milanese in RAI è quasi assente e in mediaset si sente solo nei varietà. E chiamiamola milanese...

    Io sono favorevole a che in televisione e in radio si parli ognuno con la propria parlata regionale e proviniciale e senza rifarsi a regole di dizione. La cosa più orripilante che esista è un non-toscano che parli in dizione toscaneggiante. Da rigurgito.

    Per quanto riguarda gli sceneggiati, è certo che gli interpreti debbano parlare con l'accento dei personaggi. Quindi attori lombardi per uno sceneggiato lombardo. Ma è chiedere troppo in un regime coloniale come il nostro.

    Infine i doppiaggi: In tutti i film americani si parla con orride parlate terroniche. Questo dà veramente noia. A casa mia solo lingua originale per i film inglesi e americani.
    Ora, non so di preciso quanto sia parlato il "milanese" (lo metto virgolettato per rispetto) e il "romanesco" al livello di percentuale ma volevo sottolineare semplicemente il fatot che c'è una uniformazione nella parlata televisiva che per me è deleteria.
    Come hai scritto giustamente è deprimente (lo dico da toscano) sentire un non toscano che ti fa il verso cercando (e sbagliando regolarmente) di parlare con le tue inflessioni dialettali...una cosa che mi è sempre venuta sui nervi.
    Sui film...non è necessario per forza che un attore lombardo parli lombardo ma piuttosto che un qualsiasi attore possa essere coerente con il proprio ruolo che recita (e la vedo dura vista la qualità che c'è in Italia).

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Accenti e parlate..
    Di Gerri nel forum Americanismo
    Risposte: 48
    Ultimo Messaggio: 02-01-08, 23:14
  2. La vasca sacra degli antichi padani....
    Di ulfenor nel forum Paganesimo e Politeismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13-12-06, 22:14
  3. programma degli Orsetti padani di settembre
    Di ilariamaria nel forum Padania!
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-09-05, 23:46
  4. Il detto parlate, parlate bene o male ma parlate...
    Di marylory nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-01-04, 00:44
  5. La posizione degli Orsetti Padani?
    Di Nebbia nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 26-03-03, 23:09

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226