User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 47
  1. #1
    l'occasione fa l'uomo italiano
    Data Registrazione
    19 Sep 2006
    Messaggi
    2,814
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Federazione vs. Confederazione

    Nei giorni scorsi è comparso su POL il dibattito relativo alle differenze sostanziali tra "confederazione" e "federazione". Sarebbe importante che la nostra comunità, pur con tutte le differenze, uniformasse al su interno la terminologia. Per contribuire a ciò, Paolo Bonacchi mi ha inviato il seguente scritto, che è semplice e al contempo rigoroso. Lo ringrazio sinceramente e diffondo.

    Federazione e confederazione
    Abbiamo aspettato alcuni giorni prima di rispondere alla domanda su Federazione e confederazione. Visto che nessuno ha risposto mi permetto di farlo a nome del Gruppo di Peschiera.

    Nel linguaggio comune sostanzialmente le due parole si equivalgono. Storicamente le prime due federazioni moderne, gli Stati uniti e la Svizzera sono sorti come “Confederazioni” ed entrambe si sono successivamente trasformate in Federazioni. Le Federazioni salvaguardano e garantiscono la libertà sia agli individui sia alle comunità politiche (stati) che le compongono. Le Confederazioni, diversamente, sono federazioni di comunità politiche fondate sulla libertà delle unità (stati) di cui sono costituite. In questo secondo caso le libertà individuali sono regolate dalle costituzioni delle singole comunità che compongono la Confederazione. La Confederazione americana in vigore dal 1771 al 1787 definiva così il problema:

    Per questo mezzo (per mezzo della Confederazione, n.d.a) i suddetti stati, entrano singolarmente in una salda lega d'amicizia con gli altri per la difesa comune, per la sicurezza delle proprie libertà ed il mutuo benessere generale, impegnandosi ad assistersi reciprocamente contro qualsiasi violenza imposta loro, o qualsiasi attacco portato a tutti o a uno di loro , in nome della religione, della sovranità, del commercio o di qualsiasi altro pretesto.”

    Il preambolo della Costituzione americana del 1787, diversamente, recita:

    Noi, popolo degli Stati Uniti, allo scopo di formare una più perfetta Unione, stabilire la giustizia, assicurare la tranquillità interna, garantire la difesa comune, promuovere il benessere generale, ed assicurare il bene della libertà per noi e per la posterità, decretiamo e istituiamo questa Costituzione per gli Stati Uniti d'America.

    Sostanzialmente la differenza fra Confederazione e Federazione si basa sulla diversa interpretazione del concetto di “sovranità”. Nella Confederazione la sovranità si riferisce agli Stati che si federano, i quali, al loro interno possono diversificarsi quanto alle strutture dell'ordine politico ed alle garanzie che offrono ai loro cittadini; nella Federazione, diversamente, la sovranità si riferisce a TUTTI gli individui degli Stati che si federano, ai quali viene garantita dalla federazione il rispetto di alcuni valori fondamentali. La differenza non è di poco conto se si considera che nel primo caso si poterebbe avere una guerra di conquista o di occupazione fra stati appartenenti alla Confederazione; nella Federazione, al contrario, questo non può avvenire. Nella Confederazione, agli individui poterebbe essere riconosciuta la sola titolarità della sovranità; nella Federazione a Tutti i cittadini degli stati federati deve essere garantita sia la titolarità sia l'esercizio della sovranità. E, come tutti sanno, una titolarità della sovranità senza il suo esercizio, presuppone una sua limitazione, inammissibile nel concetto di sovranità, che non può essere alienata, limitata, violata o disattesa. Per queste ragioni io sono per lo stato “Contrattuale” o di “Federazione”.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    l'occasione fa l'uomo italiano
    Data Registrazione
    19 Sep 2006
    Messaggi
    2,814
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Titolarità vs. esercizio della sovranità

    Citazione Originariamente Scritto da semipadano Visualizza Messaggio
    Nella Confederazione, agli individui poterebbe essere riconosciuta la sola titolarità della sovranità; nella Federazione a Tutti i cittadini degli stati federati deve essere garantita sia la titolarità sia l'esercizio della sovranità. E, come tutti sanno, una titolarità della sovranità senza il suo esercizio, presuppone una sua limitazione, inammissibile nel concetto di sovranità, che non può essere alienata, limitata, violata o disattesa. Per queste ragioni io sono per lo stato “Contrattuale” o di “Federazione”.
    Per fare un'esempio, la nostra amata patria idaglia ci garantisce la titolarità della sovranità. Ci è garantito il "privilegio" di votare e di eleggere (secondo le regole più consone volta per volta ai loro porci comodi) l'orda di mangiapane a tradimento professionali che regola la nostra vita sulla base della propria inalienabile esigenza di mantenere il potere ed accrescerlo senza limiti impoverendo la collettività con i costi spaventosi del mantenimento, dell'irresponsabilità, della corruzione e dell'incompetenza dell'orda stessa.

    MA.... non abbiamo l'esercizio della sovranità, cioè gli strumenti necessari della democrazia diretta, che è l'unica democrazia. Ad esempio non abbiamo il diritto di convocare referendum legislativi (altro che consultivi o propositivi), che DETTANO all'orda ciò che il popolo vuole, con preghiera di eseguire verbatim e subito la volontà della maggioranza senza fare storie.

  3. #3
    Federalista Europeo
    Data Registrazione
    27 Apr 2009
    Località
    IN UNITATE ROBUR
    Messaggi
    2,448
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da semipadano Visualizza Messaggio
    Per fare un'esempio, la nostra amata patria idaglia ci garantisce la titolarità della sovranità. Ci è garantito il "privilegio" di votare e di eleggere (secondo le regole più consone volta per volta ai loro porci comodi) l'orda di mangiapane a tradimento professionali che regola la nostra vita sulla base della propria inalienabile esigenza di mantenere il potere ed accrescerlo senza limiti impoverendo la collettività con i costi spaventosi del mantenimento, dell'irresponsabilità e dell'incompetenza dell'orda stessa.

    MA.... non abbiamo l'esercizio della sovranità, cioè gli strumenti necessari della democrazia diretta, che è l'unica democrazia. Ad esempio non abbiamo il diritto di convocare referendum legislativi (altro che consultivi o propositivi), che DETTANO all'orda ciò che il popolo vuole, con preghiera di eseguire verbatim e subito la volontà della maggioranza senza fare storie.
    Perchè l'ordinamento istituzionale della Repubblica Italiana prevede una forma di democrazia rappresentativa (deputati eletti) e non diretta (referendum legislativi).
    L'idea del legislatore era quella di rendere più rapida l'approvazione delle leggi e di far approvare provvedimenti anche sgraditi alla popolazione ma (più o meno) necessari.
    Tra l'altro, per costituzione, sono esclusi dalla possibilità di referendum i provvedimenti su materia fiscale o di grazia e giustizia.
    (Tasse e indulto... fanno i loro porci comodi.)

  4. #4
    www.noterdechedelada.net
    Data Registrazione
    16 Mar 2005
    Località
    al di qua dell'adda
    Messaggi
    2,196
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da semipadano Visualizza Messaggio
    Per fare un'esempio, la nostra amata patria idaglia ci garantisce la titolarità della sovranità. Ci è garantito il "privilegio" di votare e di eleggere (secondo le regole più consone volta per volta ai loro porci comodi) l'orda di mangiapane a tradimento professionali che regola la nostra vita sulla base della propria inalienabile esigenza di mantenere il potere ed accrescerlo senza limiti impoverendo la collettività con i costi spaventosi del mantenimento, dell'irresponsabilità, della corruzione e dell'incompetenza dell'orda stessa.

    MA.... non abbiamo l'esercizio della sovranità, cioè gli strumenti necessari della democrazia diretta, che è l'unica democrazia. Ad esempio non abbiamo il diritto di convocare referendum legislativi (altro che consultivi o propositivi), che DETTANO all'orda ciò che il popolo vuole, con preghiera di eseguire verbatim e subito la volontà della maggioranza senza fare storie.
    Allora per far felici tutti, idaglianchi complesi, confederiamo le tre (cinque, otto) macroregioni, così che ognuno si scelga il sistema interstatuale che preferisce (ci sono popolazioni che abbisognano di una mano forte che li guidi, altre che le sè rangia de per lùre) e puntiamo ad un cantone nordico che sdi costituisca sul modello federativo al suo interno, essendo in esso riconoscibili diverse entità.
    Valtrumplino sicuramente

    Lombardo forse

    Padano..per quel che resta

    Italiano MAI!

  5. #5
    www.noterdechedelada.net
    Data Registrazione
    16 Mar 2005
    Località
    al di qua dell'adda
    Messaggi
    2,196
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lupus in Fabula Visualizza Messaggio
    Perchè l'ordinamento istituzionale della Repubblica Italiana prevede una forma di democrazia rappresentativa (deputati eletti) e non diretta (referendum legislativi).
    L'idea del legislatore era quella di rendere più rapida l'approvazione delle leggi e di far approvare provvedimenti anche sgraditi alla popolazione ma (più o meno) necessari.
    Tra l'altro, per costituzione, sono esclusi dalla possibilità di referendum i provvedimenti su materia fiscale o di grazia e giustizia.
    (Tasse e indulto... fanno i loro porci comodi.)

    Esatto, l'idea del legislatore era proprio quella, che gli amici di turno facessero i loro porci comodi.
    Valtrumplino sicuramente

    Lombardo forse

    Padano..per quel che resta

    Italiano MAI!

  6. #6
    l'occasione fa l'uomo italiano
    Data Registrazione
    19 Sep 2006
    Messaggi
    2,814
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Lupus, 2° me la repubblica federale europea dovrebbe portare alla disgregazione degli stati ottocenteschi e al riconoscimento dei diversi popoli che, obtorto collo li compongono. L'italia dovrebbe dividersi in almeno 4 o 5 stelle. Allora se ne può parlare.

  7. #7
    Federalista Europeo
    Data Registrazione
    27 Apr 2009
    Località
    IN UNITATE ROBUR
    Messaggi
    2,448
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da semipadano Visualizza Messaggio
    Storicamente le prime due federazioni moderne, gli Stati uniti e la Svizzera sono sorti come “Confederazioni” ed entrambe si sono successivamente trasformate in Federazioni.
    Bisogna tenere conto anche del fatto che in Svizzera non esiste la figura del presidente (superpartes, all'italiana) o del governo (presidente Usa, cancelliere, premier) ma vi è un direttorio formato dai rappresentanti dei governi dei cantoni.
    Quindi in mancanza di elezione diretta e democratica delle cariche istituzionali, si puo definire la svizzera una CONFEDERAZIONE.

    In aggiunta, riguardo al processo storico, le federazioni sono nate dall'evouzione di confedereazioni, cioè da un'unione di stati già esistenti, non dalla regionalizzazione di uno stato già centralizzato.
    Puo diventare federazione l'attuale Unione Europea (o meglio, i paesi che effettivamente possono e vogliono integrarsi).
    E' più difficile e a livello costituzionale praticamente impossibile farlo per un paese a ordinamento unitario come l'Italia.

  8. #8
    Mediolanum caput mundi
    Data Registrazione
    19 Feb 2007
    Località
    Milàn
    Messaggi
    223
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da semipadano Visualizza Messaggio
    [...]Nel linguaggio comune sostanzialmente le due parole si equivalgono. Storicamente le prime due federazioni moderne, gli Stati uniti e la Svizzera sono sorti come “Confederazioni” ed entrambe si sono successivamente trasformate in Federazioni.[...]
    Non mi sembra che le due parole si equivalgano...

    Non mi risulta assolutamente che la Svizzera non sia più una confederazione ma una federazione.

  9. #9
    l'occasione fa l'uomo italiano
    Data Registrazione
    19 Sep 2006
    Messaggi
    2,814
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Birrafondaio Visualizza Messaggio
    Allora per far felici tutti, idaglianchi complesi, confederiamo le tre (cinque, otto) macroregioni, così che ognuno si scelga il sistema interstatuale che preferisce (ci sono popolazioni che abbisognano di una mano forte che li guidi, altre che le sè rangia de per lùre) e puntiamo ad un cantone nordico che sdi costituisca sul modello federativo al suo interno, essendo in esso riconoscibili diverse entità.
    giusto, tenendo però presente il fatto che le nuove entità non dovrebbero ripetere in piccolo gli errori delle vecchie, e dovrebbero basarsi sulla sovranità popolare. E' il discorso fatto tante volte che il federalismo parte dalla possibilità che l'individuo ha di partecipare, non solo dall'omogeneità etnico-culturale di un territorio.

    I politici come umili, leali e schisci rappresentanti dei loro elettori, che mantengono più potere nelle proprie mani di quanto non ne deleghino ai politici stessi. O si lavora bene o a casa con disonore.

    PS una logica simile potrebbe prevalere qui da noi, al zudde non credo e non mi riguarda.

  10. #10
    Federalista Europeo
    Data Registrazione
    27 Apr 2009
    Località
    IN UNITATE ROBUR
    Messaggi
    2,448
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Premetto (a questo punto dovrebbe essere abbastanza chiaro).
    Non sono leghista nè per la Padania, pur essendo Lombardo al 100%.
    Sono per una Federazione tra i paesi Europei, eventuali modifiche del sistema italiano non le escludo a priori per motivi ideologici (un federalismo alla tedesca funzionerebbe perfettamente) ma ritengo preminente l'unione politica a livello continentale per rispondere alle esigenze della politica estera, di difesa ed energetica (cosa che solo uno stato federale puo fare) e poi la riforma degli assetti istituzionali dei vari paesi europei.

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Federazione o Confederazione
    Di Antonio nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 18-05-10, 16:28
  2. Federazione calcistica Napolitana e Federazione calcistica Siciliana
    Di G.Z. Volpe nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 26-04-08, 13:48
  3. Federazione o Confederazione?
    Di Breiner252 nel forum Politica Europea
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 29-05-07, 19:23
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-12-06, 16:55

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226