User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    a.k.a. tolomeo
    Data Registrazione
    18 Jul 2005
    Messaggi
    42,309
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Talking “Oh Be A Fine Girl, Kiss Me.”

    SE DIO E’ UN PRODOTTO NEUROLOGICO

    L’ultimo stadio dell’Evoluzionismo, la creazione del Creatore


    L’evoluzione nasce come un caravanserraglio
    nel deserto. Carica fringuelli, tartarughe,
    cirripedi, piccioni e, in cassetta,
    una scimmia ed un homo. Si è pregato gentilmente
    il Creatore di scendere, benché il
    conduttore Gli abbia poi chiesto sottovoce
    una piccola spinta (un soffio) per partire. E’
    passato un secolo e mezzo e l’antico zoo ha
    esteso la sua competenza all’intero universo.
    Nel nuovo scenario, all’inizio si è spalancato
    lo spazio all’evoluzione cosmologica,
    poi ha preso posto l’evoluzione animale
    à la Darwin, infine l’evoluzione culturale
    dell’uomo. L’amplificazione del quadro lo
    ha reso epico, ma ha confuso le carte, poiché
    si tratta di processi e meccanismi diversi.
    L’evoluzione darwiniana rifiuta i progetti
    e le previsioni, e afferma un meccanismo
    esclusivo e cieco, la mutazione-selezione.
    Quella stellare è tutta un’altra storia. Essa
    ignora la lotta per la vita e la prevalenza
    dei migliori: ogni stella sviluppa un programma,
    che inizia con un corpo azzurro
    caldissimo e finisce con un corpo rosso raffreddato.
    L’evoluzione stellare segue il programma
    di Hertzsprung-Russel, passando
    per fasi progressive, classificate in base alle
    lettere O, B A, F, G, K, M, che gli anglosassoni
    memorizzano con la frase: “Oh Be A
    Fine Girl, Kiss Me.” (Oh, sii una brava ragazza:
    baciami!). L’evoluzione darwiniana è
    imprevedibile e irripetibile: l’uomo alla fine
    non era affatto atteso, e tanto meno il bacio.
    L’evoluzione culturale abbandona anch’essa
    Darwin e pretende, come quella cosmica, di
    essere lineare e progressiva, diciamo: età
    della Pietra, Agricoltura, Urbanizzazione,
    età della Ragione, era Atomica. E’ il percorso
    obbligato della “civilization”, le fasi che
    ogni civiltà deve attraversare. Potremmo
    memorizzarle come P, A, U, R, A.
    La grandiosa evoluzione cosmica, partita
    da una “palla di fuoco”, pare sia in viaggio
    da quindici miliardi di anni, e di questo
    abisso l’evoluzione darwiniana coprirebbe
    mezzo miliardo di anni, quella culturale forse
    centomila anni e l’età dell’atomo un lampo.
    Abbiamo esteso all’universo una teoria
    che spiega un trentesimo della sua storia e,
    più che una norma, rappresenta una anomalia.
    Ma ascoltate cosa sta avvenendo negli
    ultimi tempi: qualcuno sta teorizzando
    che Dio può accomodarsi in carrozza. Non
    il Dio ingegnere e conducente, ma il Dio generato
    dalla ragione umana: per dirla più
    crudamente, il Dio come prodotto neurologico.
    L’evoluzione organica sarebbe in grado
    di spiegare “la creazione del sacro” (come
    recita il titolo di un noto libro di
    Burkert). L’invenzione di Dio avrebbe infatti
    un valore selettivo darwiniano. I credenti
    sarebbero avvantaggiati sugli atei perché
    disporrebbero di una risposta adattativa al
    dolore e alla paura. Per dirla con Sandro
    Modeo (Il Corriere del 5 marzo) “la religione
    svolgerebbe una funzione (auto)terapeutica
    basata sull’attivazione di specifici circuiti
    neurofisiologici.”
    Il Dio riammesso sulla carrozza (come
    consulente psicologico) sarebbe, nella nuova
    veduta, un parvenu, presente nei neuroni
    umani da qualche decina di migliaia di
    anni e assente dal grande scenario cosmico
    per miliardi di anni. Il mondo ha fatto a me-
    no di lui, tarda creatura dell’evoluzione.
    L’Eterno è divenuto una comparsa nel
    dramma universale. Riabilitando Dio, la
    scienza sta offrendo alla fede un compromesso
    storico. Ma si consideri con attenzione
    in quali termini questo si prospetta. L’evoluzione
    può fare a meno di Dio, salvo come
    un gadget tardivo, ma Dio non può fare
    a meno dell’Evoluzione. Senza l’evoluzione
    stellare, biologica e culturale Dio non ci sarebbe
    venuto in mente. L’Evoluzione è il
    nuovo Eterno, il nuovo Creatore, e Dio un
    suo sottoprodotto.
    L’evoluzione (che si degna di accogliere
    Dio come invenzione umana) non è più una
    mera teoria, è “più che un’ipotesi”, per citare
    una locuzione di Giovanni Paolo II. E’
    Verità. Valida in assoluto e infallibile, sta
    assumendo i caratteri della Religione, con
    le sue celebrazioni, il suo clero e il suo Profeta.
    Sia prudente il magistero della chiesa
    nel venire a patti con Darwin, nell’accettare
    Grosse Koalitionen. L’evoluzione è pronta
    ad assimilare Iddio e non impiegherà
    molto a metabolizzarlo. Essa ha un ruolino
    di marcia di quindici miliardi di anni. Dio
    ha vissuto nel deserto mille volte tanto. O è
    per sempre o non è. Piuttosto che consolarci
    con un dio terapeutico, meglio struggerci
    nella nostalgia dell’eterno.
    Giuseppe Sermonti
    .

    A fool and his money can throw one hell of a party.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Fiamma dell'Occidente
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Nei cuori degli uomini liberi. ---------------------- Su POL dal 2005. Moderatore forum Liberalismo.
    Messaggi
    38,169
    Mentioned
    137 Post(s)
    Tagged
    48 Thread(s)

    Predefinito

    MMM.

    1- se ci si pone fuori da una prospettiva scientifica e dunque si parla dell'inosservabile con argomenti logici si deve comunque concludere per la totale validità nell'ambito del discorso del penso-dunque-sono, conseguentemente "non ha senso chiedersi se dio esista a meno che uno non lo pensi di per sè e conseguentemente ci creda" in quanto del niente inosservabile, attorno a noi e al fatto che pensiamo, noi siamo sicuri tranne che di ciò in cui per atto di fede crediamo. E questo vale per noi e non per gli altri.

    2- se si accetta lo studio dell'osservabile si deve concludere che l'uomo non esiste sempre, ciò non comporta conseguenze su ciò che l'uomo rileva o crede di rilevare ovviamente, e che l'uomo pensi che una teoria "scientifica" possa "definire Dio come il prodotto del modo di pensare umano" è una blasfemia in senso proprio. La Scienza, differentemente dalla politica, proprio perchè si ferma all'osservabile E ALTRIMENTI NON E' SCIENZA non ha MAI e sottolineo MAI detto di queste blasfemie. Per impossibilità "logica" del farlo, non per fede o buoncuore. Definire un pensato umano come prodotto di una configurazione genetica è una "falsità" scientifica non è e non sarà mai un dato scientifico "vero", e questo per ottime ragioni di ordine logico: l'inosservabilità e l'imprevedibilità del comportamento del singolo a livello di pensiero pensato.

    3- detto questo l'evoluzionismo è scienza e chi nega l'evoluzionismo, o nega i geni, le mutazioni, il DNA, etc. fatti osservati e osservabili, esperimenti compiuti e ripetibili, teorie esatte o approssimate ma verificate, non ha capito un cazzo, e questo non significa che "si ponga su una altra prospettiva logica" , perchè porsi sull'altra prospettiva significa dire: "la scienza non interseca la fede perchè la scienza si ferma all'osservabile o non è tale, e chi la usa per Dio è un politico e non uno scienziato!" non significa certo dire "se la bibbia dice una cosa allora è falso che le farfalle si adeguino al tipo di ambiente o che i raggi cosmici influiscano sulle specie animali!


    Quindi lo scenario dipinto quassù è fantasia, grande fantasia che non conduce a nulla.
    _
    P R I M O_M I N I S T R O_D I _P O L
    * * *

    Presidente di Progetto Liberale

 

 

Discussioni Simili

  1. Big Kiss!!
    Di Chiarina nel forum Fondoscala
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04-07-10, 10:21
  2. French kiss
    Di Betelgeuse nel forum Fondoscala
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 22-11-08, 01:49
  3. Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 16-09-07, 13:13
  4. Kiss unplugged su MTV
    Di Pitone nel forum Musica
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 27-08-03, 19:30
  5. French Kiss
    Di Österreicher nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 04-04-03, 02:19

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226