User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Ciociaria Felix Chiamami al 348-3406101
    Messaggi
    29,654
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Gli inglesi vogliono i rigori anti pareggi

    Gli inglesi vogliono i rigori anti pareggi
    La Football League: «Più spettacolo per la gente»

    MILANO — L’Inghilterra prova a fare la seconda rivoluzione. Primo Paese ad assegnare i tre punti per la vittoria, con una decisione a sorpresa presa nel dicembre ’80 e adottata a partire dal 29 agosto ’81, il sabato della prima giornata di campionato, ora lancia una nuova proposta fortemente innovativa. I 72 club della Football League, le tre serie immediatamente inferiori alla Premier League (l’equivalente della serie B, C1 e C2 italiane), hanno accettato di studiare la proposta fatta dal presidente Brian Mawhinney di decidere ai rigori le partite che terminano in pareggio.
    L’idea, sostenuta con forza nell’assemblea di ieri da Mawhinney, consiste nell’attribuire due punti alla squadra che vince dagli undici metri e uno alla perdente, mentre resterebbero i tre punti (a zero) per i successi entro il 90’. I club hanno accettato di discuterne, anche se in assemblea molti sono apparsi di parere negativo. «Alcuni combattono fortemente la mia proposta — ha ammesso Mawhinney —, ma altri la condividono. Tutti hanno concordato sulla necessità di esaminare che cosa c’è realmente sul piatto. Abolire il segno ‘‘X’’ significherebbe rinfrescare il prodotto calcio. Gli allenatori potrebbero odiarla, ma i tifosi la ameranno. Tutti abbiano il dovere di essere costruttivi nell’interesse del calcio ».
    La discussione è aperta e il fronte del «no» è guidato dal manager del Bristol City, Gary Johnson: «Non ha senso, è un’idea ridicola e il tempo provvederà a ridicolizzarla ». Ma il suo non è l’unico parere negativo. Addirittura sprezzante quello di Ian Holloway del Plymouth: «Ma dove hanno discusso la proposta? In un pub? Erano forse ubriachi? Il calcio è uno sport semplice, si vince, si perde o si pareggia. Cambiare sarebbe una follia». La soluzione era già stata adottata in passato nella Major League Soccer (il campionato Usa), in Giappone e anche nella fase eliminatoria della Coppa Italia ’87-88, con risultati contraddittori. I più contenti dell’esperimento di vent’anni fa erano stati i tifosi.
    Lo scetticismo dei tecnici nasce però dalla considerazione che l’idea di poter vincere ai rigori potrebbe esasperare la propensione difensiva di chi è meno forte e spera di giocarsi tutto dal dischetto. In questo senso si è espresso Arsène Wenger, l’allenatore dell’Arsenal, che aveva sperimentato la soluzione durante la sua esperienza giapponese con il Nagoya Grampus Eight: «L’iniziativa non aveva dato risultati spettacolari; il pareggio è parte della cultura di questo sport emi dispiacerebbe che andasse perduto».
    Chi spinge da almeno due anni per i rigori antipareggio dopo il 90’ è il presidente della Fifa, Joseph Blatter, che lo aveva sostenuto in pubblico l’11 maggio 2005 a Zurigo, convinto che: 1. diminuirebbe il numero degli 0-0; 2. la gente si divertirebbe di più; 3. i giocatori dovrebbero allenarsi anche dal dischetto, perché i rigori «non sono una lotteria, ma richiedono abilità e freddezza»; 4. i rigori potrebbero essere sfruttati anche a fini televisivi. Manon voleva scontentare soprattutto gli inglesi, custodi della tradizione. Ora lo scenario è cambiato. Il dibattuto è aperto.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Viribus Unitis
    Data Registrazione
    22 Jun 2002
    Messaggi
    24,274
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    L'idea mi piace, stimolerebbe le squadre a giocare sempre al massimo e a dare spettacolo, e darebbe anche un po' più d'importanza a partite all'apparenza scontate. Ma non credo che si farà qualcosa.

 

 

Discussioni Simili

  1. Gli anti-cav vogliono l’italietta
    Di x_alfo_x nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 07-09-10, 15:25
  2. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 16-08-10, 01:37
  3. Risposte: 142
    Ultimo Messaggio: 01-02-09, 18:51
  4. Sanità pubblica: gli inglesi vogliono prendere esempio da noi
    Di Zefram_Cochrane nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 07-08-07, 09:49
  5. Sanità pubblica: gli inglesi vogliono prendere esempio da noi
    Di Zefram_Cochrane nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 06-08-07, 09:41

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226