User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    INNAMORARSI DELLA CHIESA
    Data Registrazione
    25 Apr 2005
    Località
    Varese
    Messaggi
    6,420
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Talking Cara ministro Turco: cambia spacciatore....

    l'escaletion di questa assurda legge :


    Vaticano, Chiesa italiana e comunità terapeutiche contro il decreto sul quantitativo della cannabis
    ROMA, giovedì, 16 novembre 2006 (ZENIT.org).- Il 13 novembre, Livia Turco, Ministro della Sanità, di concerto con il Ministro della Giustizia e sentito il Ministro della Solidarietà sociale, ha emanato un decreto ministeriale con il quale viene innalzato da 500 a 1.000 milligrammi il quantitativo massimo di cannabis, espresso in principio attivo, detenibile a uso esclusivamente personale.

    SORPRESA AL SENATO
    Il testo approvato chiede all’esecutivo di «predisporre azioni finalizzate alla prevenzione» delle tossicodipendenze Documento sottoscritto anche dalla Cdl

    Quote cannabis Bocciato il decreto Turco


    Consensi bipartisan per l’Odg delle senatrici Binetti e Baio Dossi, che invita
    a rimettere mano al provvedimento sugli spinelli

    Da Roma
    2.12.2006


    È stato approvato in commissione Sanità del Senato un ordine del giorno che impegna il governo a «riesaminare» il decreto del ministro della Salute, Livia Turco, che ha raddoppiato la dose di cannabis detenibile per uso personale. Il documento è stato presentato dalle due senatrici della Margherita Paola Binetti e Emanuela Baio Dossi e hanno apposto le loro firme anche Giuseppe Caforio dell'Idv e Daniele Bosone del gruppo per le Autonomie.



    Ma alla turco non è bastato......

    Oggi la sentenza del TAR di Roma.....si arrenderà la Turco??? NO!
    NON SI ARRENDERA' MAI FINO A QUANDO NON CAMBIERA' SPACCIATORE..........



    Fraternamente Caterina
    Laica Domenicana

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    18,319
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La Turco sta facendo cose da Turchi...;-)
    NOI SIAMO LA VERA ITALIA !
    RICOSTRUIAMO LA NOSTRA PATRIA !

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    06 Nov 2006
    Località
    Difendi, Conserva, Prega!
    Messaggi
    15,330
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La Turco si è presa una bella legnata: meritatissima

  4. #4
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,352
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito

    Il TAR oggi non solo ha sospeso,ma ha annullato il decreto del Min. Turco


    Dopo la sospensione, arriva anche l'annullamento del "Decreto Turco", cioè il provvedimento che ha innalzato da 500 milligrammi a 1 grammo la quantità massima di detenzione di cannabis al di là della quale scattano le sanzioni penali.
    I giudici della III sezione quaterdel Tar del Lazio, hanno infatti depositato le motivazioni della sentenza con la quale hanno accolto il ricorso proposto dal Codacons, dall'Associazione Articolo 32 e dall'Aidma (Associazione italiana per i diritti del malato). LE MOTIVAZIONI GIURIDICHE - In virtù di questa decisione i giudici hanno annullato «il provvedimento impugnato - si legge nella motivazione - costituito dal decreto del ministro della Salute, di concerto con il ministro della Giustizia, del 4 agosto 2006». «Il decreto del ministro della salute del 4 agosto 2006 - scrivono i giudici amministrativi nella sentenza - deve essere annullato in quanto la motivazione dell'atto, peraltro esclusivamente orientata nell'ambito delle ragioni sanitarie, non spiega le ragioni delle scelte operate, nè esse vengono adeguatamente giustificate sulla base di approfondimenti tecnici specifici sugli effetti dannosi delle sostanze stupefacenti in questione». Per il Tar il provvedimento impugnato, dopo aver genericamente constatato che il principio attivo delle "sostanze" oggetto del decreto «è diverso da quello di altre sostanze stupefacenti, ancora la scelta al minore potere di indurre alterazioni comportamentali e scadimento delle capacità psicomotorie, senza considerare che per il secondo dei suddetti parametri è prevista un'alta incidenza ed intensità di effetti disabilitanti, intesi proprio come grave scadimento della performance pisco-motoria nell'esecuzione di compiti complessi. In relazione a tale parametro il raddoppio del fattore moltiplicatore, da 20 a 40, non appare certo congruo».(Corriere.it)

  5. #5
    carlo's
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Caterina63 Visualizza Messaggio
    l'escaletion di questa assurda legge :


    Vaticano, Chiesa italiana e comunità terapeutiche contro il decreto sul quantitativo della cannabis
    ROMA, giovedì, 16 novembre 2006 (ZENIT.org).- Il 13 novembre, Livia Turco, Ministro della Sanità, di concerto con il Ministro della Giustizia e sentito il Ministro della Solidarietà sociale, ha emanato un decreto ministeriale con il quale viene innalzato da 500 a 1.000 milligrammi il quantitativo massimo di cannabis, espresso in principio attivo, detenibile a uso esclusivamente personale.

    SORPRESA AL SENATO
    Il testo approvato chiede all’esecutivo di «predisporre azioni finalizzate alla prevenzione» delle tossicodipendenze Documento sottoscritto anche dalla Cdl

    Quote cannabis Bocciato il decreto Turco


    Consensi bipartisan per l’Odg delle senatrici Binetti e Baio Dossi, che invita
    a rimettere mano al provvedimento sugli spinelli

    Da Roma
    2.12.2006


    È stato approvato in commissione Sanità del Senato un ordine del giorno che impegna il governo a «riesaminare» il decreto del ministro della Salute, Livia Turco, che ha raddoppiato la dose di cannabis detenibile per uso personale. Il documento è stato presentato dalle due senatrici della Margherita Paola Binetti e Emanuela Baio Dossi e hanno apposto le loro firme anche Giuseppe Caforio dell'Idv e Daniele Bosone del gruppo per le Autonomie.



    Ma alla turco non è bastato......

    Oggi la sentenza del TAR di Roma.....si arrenderà la Turco??? NO!
    NON SI ARRENDERA' MAI FINO A QUANDO NON CAMBIERA' SPACCIATORE..........



    sara' mica Martello, l'amichetto dell'ex ministro siciliano Micciche', quello col fiuto sicuramente piu' raffinato del ministro Turco.
    Ah, vero , scusate: li' era una questione di coca.

 

 

Discussioni Simili

  1. Primo ministro turco Erdogan contro Israele
    Di Navarre nel forum Destra Radicale
    Risposte: 50
    Ultimo Messaggio: 01-02-09, 17:18
  2. Bravo ministro Turco
    Di Monsieur nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27-08-07, 13:29
  3. Sfiduciata di fatto il Ministro Turco!!!!!
    Di Gianfranco nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 29-11-06, 18:19
  4. Il ministro Turco, tanto fumo poco arresto
    Di Jenainsubrica nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-11-06, 00:32
  5. la Turco cambia uno dei migliori oncologhi
    Di denty nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 57
    Ultimo Messaggio: 08-08-06, 18:25

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226