User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Raitre e Banditi Sardi

  1. #1
    Meda sabios paris
    Data Registrazione
    02 Dec 2004
    Località
    Atlantide
    Messaggi
    5,064
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs down Raitre e Banditi Sardi

    Il giorno 17 marzo Raitre ha mandato in onda un programma sul banditismo Sardo condotto da Carlo Lucarelli: poteva essere un'occasione ma i compagnucci l'hanno persa scadendo nel solito razzismo postcomunista itagliota.
    Inoltre hanno indegnamente collegato banditismo con Indipendentismo per poi sfociare nel solito itagliani=vittime buone, il resto animali!
    Leggete qui i nostri commenti:

    http://www.politicaonline.net/forum/...d.php?t=331658

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    giovanni.fgf
    Ospite

    Predefinito

    per capire di cosa si tratta....
    Citazione Originariamente Scritto da sergiogabrcossu
    Italiani e banditi sardi
    Oggi su Rai 3 è stata trasmesso un servizio di circa due ore sulla storia del banditismo in Sardegna.
    La carrellata è stata inaugurata dalle gesta del bandito Graziano Mesina per finire con il suicidio del giudice Lombardini in relazione al suo coinvolgimento nel sequestro Melis.
    A parte i luoghi comuni, e le omissioni sommate alle mezze verità, il servizio mi è sembrato il solito pappocchio giornalistico, che calava in una realtà, pur criminosa come quella sarda, fatti e vicende prive di contestualizzazione, creando un clima di mistero su tutto il servizio cosi come gradisce la solita platea formata dall’italiano medio ossessionato dall’esistenza di segreti e complotti ad ogni angolo.
    Una parte del servizio trattava il fenomeno delle formazioni sovversive del passato, di ispirazione comunista ( Barbagia rossa) e indipendentista ( Movimento armato sardo), il quale veniva bollato dal solito giornalista “opinionista” sardo intervistato, pressappoco così: “ i movimenti eversivi in Sardegna avevano assunto una connotazione di tipo folkloristico”, salvo aggiungere che come risultato di quella esperienza ci furono attentati seguiti da alcuni morti tra le forze dell’ordine, tra terroristi pentiti e cittadini comuni.
    Quello che sconcerta di più, è tuttavia, il modo in cui è stato ignorato l’indipendentismo legale che agisce nell’ambito costituzionale e, che mira agli stessi obiettivi ma con metodi democratici. Evidentemente oltre che sede dorata per i vip e veline, si vuole che la Sardegna non sia degna di ospitare la versione corretta dei fenomeni deviati, così come fa comodo al pubblico RAI - cannone –pagante, la cui formazione culturale è cadenzata dai milioni di euro distribuiti immoralmente a gogò, di fronte a disoccupati estereffatti e pensionati a 500 euro al mese allibiti, senza dimenticare l’ostentazione di culi e tette tra isole esotiche sperdute, e amplessi sessuali rubati da telecamere nascoste a una decina di giovani cretini.
    Secondo l’intento dell’autore, questi sarebbero coloro che dovrebbero guardare e giudicarci dopo avere visto il servizio: gli italiani; il popolo notoriamente più ignorante d’Europa. Quello che legge meno libri e quotidiani, e con il più basso livello scolastico. Geneticamente tendente alla corruzione che ne fa tra i popoli più ostili al rispetto delle regole civili più elementari: dalla pubblica amministrazione fino ai rapporti politici, per non parlare del senso civico quasi assente.
    Non si cita mai che la Sardegna è un esempio quasi unico nel mondo del volontariato; tra i primi nella donazione di organi; tra i primi nella solidarietà verso il terzo mondo; che i sardi sono tra quelli che leggono di più; che i nostri laureati sono tra i più preparati perché non c’è l’abitudine di comprare le lauree; che da noi i casi di macro corruzione nella pubblica amministrazione sono quasi assenti; che abbiamo una cultura antichissima che non ha eguali nel mondo, é che merita di essere studiata e considerata e non sacrificata agli interessi accademici italici ;che abbiamo la più imponente concentrazione di monumenti risalenti all'età del bronzo dopo l'Egitto; che tolleriamo ancora che ci sia nella nostra terra il 65% del demanio militare italiano, oltre che la presenza della NATO e gli americani; e in fine, che malgrado la nostra condizione di popolo perennemente gravato da una crisi economica , dovuta anche agli effetti della colonizzazione, dimostriamo ancora di essere cosi civili nel non prendere gli italiani a calci in culo e buttarli a mare.

    Malgrado niente di tutto questo ci venga riconosciuto, loro fanno un servizio televisivo di due ore sul banditismo!
    il solito metodo degli opressori.....
    già conosciuto e già constatato...

  3. #3
    faccia di merda
    Data Registrazione
    17 Oct 2002
    Località
    in caserma a fare flessioni nel fango
    Messaggi
    1,886
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    solidarieta' al popolo sardo, ed a tutti i popoli che lottano x l'indipendenza!

  4. #4
    Forumista
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Genova
    Messaggi
    129
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Un altro esempio di subdola disinformazione, la patiamo continuamente anche dalle nostre emittenti locali che pure dovrebbero essere piu' vicine ale nostre istanze, parlo per la Liguria, ma riducono tutto a "folklore".

 

 

Discussioni Simili

  1. SARDIGNA NO EST ITALIA. La Sardegna non è italiana, i sardi sono sardi.
    Di marianeRUJU nel forum Sardegna - Sardìnnia
    Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 02-01-07, 20:06
  2. i sardi orgogliosi di essere sardi e europei!
    Di Perdu nel forum Sardegna - Sardìnnia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-07-02, 00:36
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-05-02, 12:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226