User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,352
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Il Papa: l'Europa rischia il congedo dalla Storia

    Benedetto XVI saluta i Cinquanta anni dell'Europa senza dimenticare la Storia, la sua Germania e ricordando che "serve equilibrio tra economia e società altrimenti rischia sotto il profilo demografico il congedo dalla storia". L'Europa, dice il Pontefice nell'udienza ai vescovi riuniti a Roma pe run Convegno sui Trattati europei, "ha percorso un lungo cammino" con la "riconciliazione" di Est e Ovest, "arbitrariamente separati da una cortina di ingiustizia".

    Oggi, però, ha osservato ancora Benedetto XVI, "è sempre più avvertita l'esigenza di stabilire un sano equilibrio fra dimensione economica e sociale, attraverso politiche capaci di produrre ricchezza e di incrementare la competitività, senza trascurare le legittime attese dei poveri e degli emarginati".

    Inoltre, "sotto il profilo demografico" l'Europa rischia il "congedo dalla storia". Mentre quando cerca il "rispetto dell'ambiente o l'ordinato accesso alle risorse e agli investimenti" fa "fatica" a incentivare la "solidarietà".(www.repubblica.it)





    Il Pontefice ha pienamente ragione.
    Ormai assistiamo al declino di una Europa,e vorrei dire Occidente,che non riesce a trovare una propria identità,che dimentica le proprie vere radici,zimbello delle aree emergenti del pianeta.

    Queste parole devono servire per un RISVEGLIO!
    Noi siamo qui.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,352
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito

    L'Europa rischia la "apostasia" se dimentica quei "valori universali" che "il cristianesimo ha contribuito a forgiare": è il monito lanciato oggi da Papa Benedetto XVI, che, ricevendo i rappresentanti degli episcopati europei a poche ore dall'apertura del vertice Ue di Berlino, non chiede la menzione esplicita delle radici cristiane nella Costituzione Ue. "Se, in occasione del cinquantesimo dei trattati di Roma, i governi dell'Unione desiderano avvicinarsi ai loro cittadini, come potrebbero escludere un elemento essenziale dell'identità europea qual è il cristianesimo, in cui una vasta maggioranza di loro continua ad identificarsi?", si è domandato il Papa ricevendo in udienza i partecipanti ad un convegno organizzato in questi giorni a Roma dalla Commissione degli episcopati della Comunità europea (Comece). "Non è motivo di sorpresa che l'Europa odierna, mentre ambisce di porsi come una comunità di valori, sembri sempre più spesso contestare che ci siano valori universali ed assoluti? Questa singolare forma di apostasia da se stessa prima ancora che da Dio - ha aggiunto Papa Ratzinger - non la induce forse a dubitare della sua stessa identità?".
    Il Papa non ha chiesto - come aveva fatto in passato da 'semplice' cardinale - la menzione esplicita delle radici giudaico-cristiane nel trattato costituzionale Ue. Benedetto XVI si è limitato a dire che "non si può pensare di edificare un'autentica casa comune europea trascurando l'identità propria dei popoli di questo nostro Contiente. Si tratta infatti di un'identità storica, culturale e morale, prima ancora che geografica, economica o politica. Un'identità costituita da un insieme di valori universali, che il Cristianesimo ha contribuito a forgiare, acquisendo così un ruolo non soltanto storico, ma fondativo nei confronti dell'Europa".(Alice News)

  3. #3
    Dios, Patria, Fueros, Rey
    Data Registrazione
    29 May 2004
    Messaggi
    909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il Signore ci ha concesso il miglior Sommo Pontefice in questa fase di profondo decadimento morale e culturale. Alle forze cattoliche e antirelativiste il compito di sostenerne gli sforzi in sede politica.

    Quanto al compleanno dell'Europa senza anima, ora è il momento delle candeline e dei salamelecchi. Da domani però si torni a parlare di revisione radicale del progetto continentale, o si lasci definitivamente morire questo cadavere agonizzante.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    18,319
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ora l'emergenza principale é difendere e salvare la famiglia nei Paesi europei dove questo ancora é possibile, come l'Italia.
    Il Papa ha fatto benissimo come al solito.
    NOI SIAMO LA VERA ITALIA !
    RICOSTRUIAMO LA NOSTRA PATRIA !

  5. #5
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Apr 2004
    Località
    Sponda bresciana benacense
    Messaggi
    20,197
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E il fatto incredibile è che mentre qui in Europa la situazione è senza mezzi termini TRAGICA, dall'altra parte dell'Oceano le cose stanno molto diversamente.

    Ed è proprio per questo che è assolutamente necessario, se vogliamo salvarci, afferrare il braccio che ci viene teso dagli USA, per tirarci fuori dal pantano nel quale noi stessi ci siamo infilati.
    Ovvio, limpido anzi, che non sarà GRATIS. Ovvio che anche gli amici statunitensi vorranno un loro tornaconto. E allora? Meglio pagare un amico per un servizio che ci permette di superare la crisi, oppure soccombere ai nemici, salvando però la superbia tutta europea di quelli che si sentono arrivati, di quelli che si credono perfettissimi?

  6. #6
    Dios, Patria, Fueros, Rey
    Data Registrazione
    29 May 2004
    Messaggi
    909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da UgoDePayens Visualizza Messaggio
    E il fatto incredibile è che mentre qui in Europa la situazione è senza mezzi termini TRAGICA, dall'altra parte dell'Oceano le cose stanno molto diversamente.

    Ed è proprio per questo che è assolutamente necessario, se vogliamo salvarci, afferrare il braccio che ci viene teso dagli USA, per tirarci fuori dal pantano nel quale noi stessi ci siamo infilati.
    Ovvio, limpido anzi, che non sarà GRATIS. Ovvio che anche gli amici statunitensi vorranno un loro tornaconto. E allora? Meglio pagare un amico per un servizio che ci permette di superare la crisi, oppure soccombere ai nemici, salvando però la superbia tutta europea di quelli che si sentono arrivati, di quelli che si credono perfettissimi?
    Riferimento alle radici cristiane, "Magna Europa" (Vecchio continente + Usa) e drastica revisione della geografia politica (tornare agli attori iniziali della scena europea, escludendo prospettive di allargamento a est come alla Turchia) sono le mie priorità per una riforma radicale dell'Ue. Non accadrà mai? Credo proprio di sì. E' per questo che mi dico coerentemente (e non pregiudizialmente) "euroscettico", o, volendo chiamare le cose col proprio nome, "antieuropeista": contro questa asfittica sommatoria continentale (ora a 27, vergognoso!) che non avrà mai un' Identità politica.

  7. #7
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,352
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Italianhawk83 Visualizza Messaggio
    Riferimento alle radici cristiane, "Magna Europa" (Vecchio continente + Usa) e drastica revisione della geografia politica (tornare agli attori iniziali della scena europea, escludendo prospettive di allargamento a est come alla Turchia) sono le mie priorità per una riforma radicale dell'Ue. Non accadrà mai? Credo proprio di sì. E' per questo che mi dico coerentemente (e non pregiudizialmente) "euroscettico", o, volendo chiamare le cose col proprio nome, "antieuropeista": contro questa asfittica sommatoria continentale (ora a 27, vergognoso!) che non avrà mai un' Identità politica.
    Non posso che concordare;quando ancora ero troppo giovane per capire vedevo l'Europa come una speranza per il futuro,ma ho perfettamente capito che in realtà si tratta di un coacervo di Stati,che dimenticano le proprie origini,costruiscono una gigantesca struttura burocratica che non serve pressocchè a nulla.
    Insomma,una Europa egoistica,che fa l'arrogante quando non se lo può permettere,in via di declino inarrestabile(pensiamo ad esempio dal punto di vista demografico,ma anche d'identità).

 

 

Discussioni Simili

  1. Dalla periferia della storia - Lettera al Papa.
    Di Zdenek nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 13-06-07, 02:32
  2. Il Papa: l'Europa rischia l'apostasia
    Di Willy nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 40
    Ultimo Messaggio: 26-03-07, 17:42
  3. Il Papa: "Ue rischia congedo dalla Storia"
    Di Lombardoveneto nel forum Destra Radicale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 24-03-07, 21:49
  4. storia della Difesa in Europa: dalla CED,alla NATO,alla PESD
    Di india9001 nel forum Politica Europea
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 19-05-05, 16:09

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226