User Tag List

Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 55

Discussione: Quanto rode

  1. #1
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Quanto rode

    Quanto rode
    Quanto rode ai giornalisti giustizialisti l'assoluzione della Juventus nel processo per doping? La notizia è che la Cassazione ha annullato il processo di appello, non che abbia riconosciuto la colpevolezza della Juventus. Ma i giustizialisti da bar dello sport pensano che la Corte avesse voluto condannare, solo che non c'è riuscita perché è intervenuta la prescrizione. E, inoltre, fanno finta di non aver capito, ma forse non hanno capito davvero, che la Corte ha escluso che nello spogliatoio della Juventus si usasse l'Epo. Assoluzione pienissima insomma, nel merito e di diritto (tutte le assoluzioni sono piene, comunque: o si è colpevoli o non lo si è) Fanno ridere, lo sappiamo dalla scorsa primavera. C'è poi un tizio sul Corriere che blatera di un'assoluzione in appello per Agricola per "insufficienza di prove", non sapendo che l'assoluzione per insufficienza di prove è stata abolita nel 1989 con l'adozione del nuovo codice di procedura penale.

    30 marzo

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Purtroppo il comportamento dei giornali continua ad essere vergognoso.

    Repubblica titola "Juve, caso doping chiuso per prescrizione" il Corsera replica "Processo doping,solo la prescrizione salva la juventus".

    I commenti sono fatti ad arte per offendere e basta.

    Solo la Stampa fa notare nel titolo "La Juve non uso' epo sospetto sui farmaci", come sarebbe stato corretto, intendendo per sospetto il fatto che solo per l'abuso di farmaci la Cassazione ha ritenuto che il processo, in astratto, andava ripetuto.

  3. #3
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    questa invece se avessimo una società seria, sarebbe da querela


    E l'Ansa dove la mettiamo?
    Guardate cosa scrivono questi schifosi!

    ROMA - La Cassazione - dopo sette ore di camera di consiglio - restituisce alla Juventus una maglia macchiata dalla dichiarazione di prescrizione, in relazione all'accusa di aver dopato i calciatori dal 1994 al 1998, mentre per lo stesso capo di imputazione la Corte di Appello di Torino (il 14 dicembre 2005) aveva dichiarato l'assoluzione del medico sociale bianconero Riccardo Agricola e dell'ex amministratore delegato Antonio Giraudo. In sostanza, se non fosse stato per i tempi lunghi della giustizia, la Suprema Corte avrebbe dichiarato la ''fondatezza'' del ricorso avanzato dalla Procura di Torino (a firma di Giancarlo Caselli e Raffaele Guariniello) contro le assoluzioni dei due dirigenti bianconeri per quanto riguarda la somministrazione in maniera illecita di farmaci, eccetto l'eritropoietina sulla cui assunzione i supremi giudici non si sono potuti pronunciare.

    Sarebbero, infatti, serviti ulteriori accertamenti rispetto a quelli a suo tempo condotti sulle analisi del sangue di Alessio Tacchinardi e Antonio Conte: insomma si entrava in un giudizio di merito precluso ai giudici di Piazza Cavour. Entro trenta giorni saranno depositate le motivazioni di questo verdetto, che ha applicato rigorosamente l'orientamento stabilito - in tema di doping - dalle Sezioni Unite nel 2006, in base al quale sarebbe da considerare truffa sportiva, utilizzando le norme sul calcioscommesse del 1989, il dopaggio dei calciatori anche prima del varo della specifica disciplina antidoping emanata solo nel 2000. Era questo il punto di vista sostenuto dal ricorso di Caselli e Guariniello e sposato - nella sua requisitoria - dal sostituto procuratore generale della Cassazione, Vito Monetti. ''Il ricorso della Procura e' fondato - aveva detto il Pg - il comportamento di chi, con dolo e intenzionalita', ha alterato i risultati delle competizioni sportive era reato con le vecchie norme e lo e' con le nuove''.

    Per questo Monetti aveva chiesto un processo d'appello bis; ma i calcoli sui tempi di prescrizione non lo hanno consentito. Il dispositivo letto in aula dal presidente titolare della Seconda sezione, Francesco Morelli, ha spazzato comunque via - con una prescrizione 'peggiorativa' - l'assoluzione per la frode sportiva pronunciata con la formula ''perche' il fatto non sussiste'' dai giudici di Torino. La sentenza sara' estesa dal consigliere Francesco Monastero.

  4. #4
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    loro invece, e mi riferisco a questa merda di società, si limitano a scrivere i comunicati nel sito ufficiale.

    COMUNICATO ufficiale sulla sentenza della Corte di Cassazione (Dal sito della JUVE)

    Torino, 29 Marzo 2007

    La Juventus prende atto con soddisfazione che la battaglia sull'EPO è definitivamente conclusa, con successo. L'inammissibilità del ricorso sancisce in via definitiva che non è mai stato fatto uso di EPO, come già ritenuto nella sentenza di appello. Una notizia importante, che la Juventus accoglie con grande favore perchè pone termine a un lungo procedimento che ha creato gravi danni al dottor Agricola al quale vengono oggi definitivamente riconosciute la moralità e la qualità professionale che la Juventus non ha mai smesso di riconoscergli. Sulla prescrizione relativa alle altre sostanze bisognerà attendere le motivazioni per esprimere un' opinione in merito.
    Dichiarazione del Dottor Agricola: " Sono molto felice della sentenza della Corte di Cassazione che in modo definitivo rende giustizia sull'aspetto più infamante che ha colpito la mia persona in questi anni. La suprema Corte ha inconfutabilmente dichiarato, riconoscendo l'inammissibilità del ricorso, che il fatto non sussiste. Per quanto concerne l'altra parte della sentenza è finalmente terminato il doloroso iter che vedeva imputato solo me per l'utilizzo di farmaci che tutti i medici dello sport, senza eccezioni, hanno usato negli anni oggetto dell'indagine".

  5. #5
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    LEGALI SODDISFATTI - "È stato un grande successo che sconfessa anni di gogna mediatica perché, con riferimento al tema principale del processo, e cioè l'accusa di somministrazione di Epo, il ricorso del procuratore generale è stato addirittura dichiarato inammissibile". È quanto sottolinea l'avvocato Luigi Chiappero, insieme con Cesare Zaccone difensore del medico della Juventus Riccardo Agricola. Ad assistere Antonio Giraudo c'erano invece Massimo Krogh, Paolo Trofino e Anna Chiusano. "Per quanto riguarda l'intervenuta prescrizione sugli altri farmaci - ha precisato Chiappero - occorrerà leggere la sentenza, anche se va detto che si tratta soprattutto di una questione giuridica. Infatti, la maggior parte dei farmaci non sono ricompresi nei prodotti vietati dalle liste della legge sul doping. Basti segnalare che queste sostanze all'epoca venivano addirittura denunciate al momento del prelievo antidoping".


    ricordiamoci che qualcuno ha vinto i mondiali '82 grazie alla creatina

  6. #6
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

  7. #7
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    volendo sintetizzare al massimo.


    Volendo sintetizzare al massimo
    1) la perizia di d'onofrio è fasulla. E si nota da cose banali, ma evidenti. d'onofrio commette errore marchiani e gravissimi che fanno più che sospettare sulla sua buonafede. d'onofrio basa la sua perizia sul fatto che secondo lui due calciatori della Juve si sono dopati con l'EPO per affrettarne il recupero dopo un'infortunio, questi sono gli unici casi di EPO alla Juve secondo d'onofrio. Uno dei calciatori è antonio conte che si infortunò la sera della finale di champions di roma contro l'ajax. Secondo d'onofrio per affrettarne il recupero fu dopato con l'EPO. Peccato però che la finale di champios è l'ultima partita della stagione, quindi non si vede il motivo per cui al fie di recuperarlo lo di dovrebbe dopare. Essendo a fine stagione conte ha tutto il tempo per recuperare tranquillamente senza l'uso di EPO. Quando gli viene contestato questo fatto d'onofrio dice che allora Agricola l'avrà dopato per farlo recuperare per gli europei di inghilterra 1996. Cosa che già è strana di suo, perché Agricola dovrebbe dopare Conte per recuperarlo per la nazionale? Peccato per d'onofrio che Conte non era nemmeno convocato.
    Non solo, ma d'onofrio afferma che i recuperi dei due giocatori della Juve sono "sospetti" perché l'emoglobina è risalita troppo velocemente, secondo lui se l'emoglobina di una persona aumenta più di 2 g/dl in meno di 20 giorni ci sono solo due spiegazioni: trasfusioni o EPO.
    d'onofrio non spiega su cosa basa questo "limite", non fornisce alcuna indicazione scientifica.
    E infatti nel processo di appello la Juve porta le cartelle cliniche di tre persone che hanno avuto aumenti dell'emoglobina superiori a 2 g/dl in meno di 20 giorni senza aver mai fatto trasfusioni e senza mai aver usato EPO.
    D'onofrio è sputtanato definitivamente.
    2) la perizia sui farmaci di muller. lo stesso muller afferma nella sua perizia che per tutti i farmaci il cui uso è contestato non vi è alcuna dimostrazione clinica della capacità di modificare le prestazioni dei calciatori.
    3) Un processo per abuso di farmaci presso il tribunale di Bologna si concluse con la piena assoluzione degli accusati. Il giudice nelle motivazioni scrisse che "non possono essere considerati dopanti farmaci che sono consentiti dalle federazioni sportive".
    Ecco le parole del giudice:"Con l' ulteriore ed ultima avvertenza che, proprio per salvaguardare ulteriormente il rigoroso rispetto del principio di tassatività dell’ illecito penale, per ancorare la valutazione del giudice ad un dato normativo e non lasciare pertanto ai singolo interprete una eccessiva discrezionalità nell’ individuare gli interventi farmacologici e le pratiche comunque definibili come dopanti, tali andranno considerate soltanto le sostanze e le pratiche vietate dai regolamenti sportivi."

    Nessuno dei farmaci contestati era vietato dai regolamenti sportivi.


    http://www.geocities.com/alphaxit/Ju...inchieste.html

  8. #8
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Perizia d'onofrio - Il "Caso" Conte

    Il perito si sofferma su due "casi" a suo parere strani. Riguardano due calciatori: Tacchinardi e Conte. è da notare come nel periodo interessato entrambi i calciatori erano infortunati, Tacchinardi per "... una broncopolmonite virale interstiziale bilaterale, diagnosticata il 7/2/1996, trattata con antibiotici e cortisone, che lo ha reso non idoneo all’attività agonistica per due mesi. " come scrive il perito a pagina 36, Conte per "... ematoma al muscolo quadricipite della coscia sinistra, prodotto da un incidente di gioco" in data 23/05/96, come scrive il perito a pagina 26. è da notare inoltre come il calciatore Conte fosse stato ricoverato presso l’Azienda Ospedaliera S. Giovanni Battista di Torino il 23/05/1996 (l'incidente di gioco è avvenuto la sera del 22/05/1996 a roma) per 5 giorni ed è stato poi trasferito presso la Clinica Fornaca, come scrive il perito a pagina 26: "Sorprendente è in questa circostanza soprattutto il recupero del livello di emoglobina, che passa da 11,1 (emocromo eseguito al S. Giovanni Battista il 28/5, prima del trasferimento) a 13,0 il giorno successivo alla Clinica Fornaca." . è da notare come gli incrementi del valore di emoglobina che il perito considera non fisiologici ne' naturali siano avvenuti durante la degenza di Conte presso queste strutture. Come sarebbe stato possibile dopare un calciatore per di più infortunato per di più mentre questi si trova in ospedale? a questa domanda il perito non dà risposte.
    il perito a pagina 27 scrive a proposito del caso di Antonio Conte: " ....questo ulteriore aumento rapido e consistente fino a valori superiori alla sua media precedente può essere spiegato soltanto da uso di eritropoietina (associata a ferro) o trasfusioni di globuli rossi. " e a pagina 39 scrive "... Queste variazioni in aumento implicano l’adozione quasi certa di pratiche farmacologiche, come l’eritropoietina, o trasfusionali volte a superare una condizione di anemia lieve e transitoria. Di queste misure terapeutiche non si ritrova nessuna traccia nella documentazione esaminata. La loro attuazione non è clinicamente giustificata e può aver avuto lo scopo di affrettare il recupero agonistico; ...." Quindi secondo il perito si è fatto uso di EPO (o si sono praticate trasfusioni) per affrettare il recupero agonistico dei due calciatori in questione. Non per migliorare le prestazioni di qualche giocatore alla vigilia di qualche partita, ma per affrettare il loro recupero. Già questo suona strano. Ma poi è sufficiente dare un'occhiata alle date per consolidare i sospetti su questa interpretazione e sull'intera perizia.
    Ebbene il periodo in cui, secondo le tesi del perito, Antonio Conte sarebbe stato sottoposto a pratiche dopanti per affrettarne il recupero agonistico è il fine maggio del 1996. Il 22 Maggio 1996 come tutti i tifosi juventini ricordano si gioca a roma la Finale di Champions League Juventus-Ajax, questa è l'ultima partita ufficiale della stagione per la Juventus, che ha giocato l'ultima giornata di campionato il giovedì precedente, come è possibile vedere di seguito
    Round 34 (May 12, 1996)
    Atalanta - Padova 3-0 12' aut. Serao, 16' Sgrò, 54' Herrera
    Bari - Juventus 2-2 20' aut. Montanari (JU), 45' Protti, 69' Vialli (JU), 85'
    Protti
    Cagliari - Parma 2-0 41' aut. Sensini, 75' rig. Oliveira
    Milan - Cremonese 7-1 7' aut. De Agostini, 22' Florijancic (CR), 59' Weah, 61'
    aut. De Agostini, 65' Panucci, 83' Di Canio, 84' Boban, 85'
    Di Canio
    Napoli - Udinese 2-1 28' aut. Pecchia (UD), 41' rig. Pizzi, 71' Policano
    Piacenza - Fiorentina 0-1 21' aut. Corini
    Roma - Inter 1-0 44' rig. Di Biagio
    Torino - Lazio 0-2 1' Boksic, 9' Signori
    Vicenza - Sampdoria 2-2 18' aut. Mannini (VI), 20' Seedorf, 32' Murgita (VI), 83'
    Mancini R.

    link -> http://www.rsssf.com/tablesi/ital96.html .

    Nel corso di questa partita (la finale di Champions League) durante uno scontro di gioco si infortuna Antonio Conte, che viene sostituito, come si può vedere dal tabellino di quella partita, al 44° minuto del primo tempo da Jugovic (che poi segnerà il rigore decisivo) link-> http://www.rsssf.com/ec/ec199596.html
    Final, Stadio Olimpico, Roma, 22 May 1996, att 80000

    Juventus (1) 1 Ajax (1) 1
    12' 1-0 J: Ravanelli
    41' 1-1 A: Litmanen
    after extra time, Juventus won 4-2 on penalties

    Juventus (trainer Lippi)
    Peruzzi; Ferrara, Torricelli, Vierchowod, Pessotto; Conte (Jugovic 44),
    Paulo Sousa (Di Livio 57), Deschamps, Del Piero; Vialli, Ravanelli
    (Padovano 77)
    Ajax (trainer Van Gaal)
    Van der Sar; Silooy, Blind, Davids, F.de Boer (Scholten 68); R.de Boer
    (Wooter 91), Litmanen, Musampa (Kluivert 46); Finidi, Kanu, Bogarde

    Penalty shoot-out
    Ajax: Davids (stopped), Litmanen, Scholten, Silooy (stopped)
    Juventus: Ferrara, Pessotto, Padovano, Jugovic

    La sera del 22/05/1996 si infortuna durante l'ultima partita della stagione, ed il giorno dopo viene ricoverato "...presso l’Azienda Ospedaliera S. Giovanni Battista di Torino ..." come scrive il perito a pagina 26. Dopo qualche giorno, secondo il perito sarebbe stato sottoposto a pratiche dopanti, al solo scopo di affrettarne il recupero agonistico!!!!
    Già, ma in vista di quale partita? il perito non lo dice, e sarebbe interessante saperlo visto che la stagione era bella che finita e la prossima partita ufficiale della Juventus vi sarebbe stata a Settembre, ovvero dopo circa 3 mesi dall'infortunio.
    Secondo il perito invece si sarebbe praticato quello che potrebbe essere definito un "doping di fine stagione". Quando un'atleta si infortuna si cerca di farlo guarire con una certa celerità. Alzi la mano chi non ha mai sentito "il giocatore xxx gioca con una infiltrazione ..". Ma quale momento della stagione agonistica è il migliore per un'atleta per potersi curare con tutta calma senza l'assillo di dover affrontare una gara? Quel momento è la fine della stagione, quando non ci sono più gare ufficiali per svariati mesi e si ha tutta la possibilità di recuperare tranquillamente.
    Ebbene, questa che sarebbe una ovvia considerazione viene invece clamorosamente smentita dal perito d'onofrio, secondo cui si può arrivare a dopare un'atleta infortunato al solo scopo di affrettarne il recupero agonistico al termine della stagione!!! Incredibile, davvero Incredibile.
    Questo episodio unitamente alle affermazioni circa il limite fisiologico all'aumento dell'emoglobina getta una luce sinistra sull'intera perizia. Come non bastasse questo autentico flop relativo al "caso Conte" il perito risponde alle obiezioni della difesa durante una udienza affermando che si la stagione per la Juventus era finita ma di li a poco la nazionale italiana avrebbe disputato i campionati europei e quindi si sarebbe sottoposto Conte a pratiche dopanti per affrettare il suo recupero agonistico in vista di questa manifestazione.
    Queste affermazioni gettano una luce ancora più sinistra sul modo con cui è stata portata avanti e condotta questa perizia. Le affermazioni del perito lasciano stupefatti, è facile dire infatti che
    1) se il recupero di Conte interessava la nazionale, e non certo la Juventus che anzi avrebbe accettato malvolentieri di rischiare un proprio patrimonio quale è il giocatore, perché le pratiche dopanti le avrebbero messo in atto responsabili della Juventus?
    2) Conte è stato ricoverato il 23/05/1996, viene trasferito alla clinica Fornaca il 29/05/1996, e completa il suo recupero il 20/06/1996 quando il suo valore di emoglobina arriva a 16.2 g/dl come scrive il perito a pagina 27. Peccato però che la nazionale Italiana ha già giocato e concluso il suo europeo!!!!!! senza Antonio Conte.
    Come è facile vedere infatti la nazionale Italiana giocò in quella manifestazione le sole 3 partite del turno eliminatorio disputate l'11 Giugno, il 14 Giugno e il 19 Giugno:
    Liverpool (Anfield Stadium) - Tuesday, 11 June 1996 - h. 16,30
    ITALIA - RUSSIA 2-1 (1-1) VIII European Championship of Nations "X Henri Delaunay Cup" (Final Phase, Group C, 1st Match)
    ITALIA: Peruzzi (Juventus) 9, Mussi (Parma) 9, Costacurta (Milan) 37,
    Apolloni (Parma) 13, P. Maldini (Milan) 69 (cap.), Di Livio
    (Juventus) 6 (61' Fuser (Lazio) 6), Di Matteo (Lazio) 14, Albertini
    (Milan) 37, Del Piero (Juventus) 11 (46' Donadoni (MetroStars NY)
    61), Zola (Parma) 21, Casiraghi (Lazio) 32 (79' Ravanelli (Juventus)
    10). Coach: A. Sacchi. Subs bench: Toldo (Fiorentina), Bucci
    (Parma), Carboni (Roma), Nesta (Lazio), Torricelli (Juventus), D.
    Baggio (Parma), Rossitto (Udinese), Chiesa (Sampdoria).
    RUSSIA: Cherchesov, Tetradze, Onopko (cap.), Bushmanov (46' Yanovski),
    Kovtun, Kanchelskis, Radimov, Mostovoj, Karpin (62' Kiryakov),
    Tsymbalar (70' Dobrovolskij), Kolanov. Coach: O. Romantsev. Subs
    bench: Kharin, Ovchinnikov, Gorlukovich, Shalimov, Khokhlov,
    Beschastnykh, Simutenkov.
    Referee: Mottram (Scotland).
    Scorers: 4' Casiraghi, 21' Tsymbalar ®, 51' Casiraghi
    Attendance: 35,120 buyers

    535.
    Liverpool (Anfield Stadium) - Friday, 14 June 1996 - h. 19,30
    CZECH REPUBLIC - ITALIA 2-1 (2-1) VIII European Championship of Nations "X Henri Delaunay Cup" (Final Phase, Group C, 2nd Match)
    CZECH REPUBLIC: Kouba, Latal (87' Nemecek), Hornak, Kadlec (cap.), Suchoparek,
    Nemec, Poborsky, Bejbl, Nedved, Berger (63' Smicer), Kuka. Coach: D.
    Uhrin. Subs bench: Srnicek, Maier, Drulak, Frydek, Kubik, Kotulec,
    Rada, Novotny, Kerbr.
    ITALIA: Peruzzi (Juventus) 10, Mussi (Parma) 10, Costacurta (Milan) 38,
    Apolloni (Parma) 14, P. Maldini (Milan) 70 (cap.), Fuser (Lazio) 7,
    D. Baggio (Parma) 31 (38' Carboni (Roma) 13), Albertini (Milan) 38,
    Donadoni (MetroStars NY) 62, Chiesa (Sampdoria) 2 (77' Zola (Parma)
    22), Ravanelli (Juventus) 11 (57' Casiraghi (Lazio) 33). Coach: A.
    Sacchi. Subs bench: Toldo (Fiorentina), Bucci (Parma), Nesta
    (Lazio), Torricelli (Juventus), Di Matteo (Lazio), Di Livio
    (Juventus), Rossitto (Udinese), Del Piero (Juventus).
    Referee: Lopez Nieto (Spain).
    Scorers: 4' Nedved, 18' Chiesa (I), 35' Bejbl
    Attendance: 30,000
    Note: 29' Apolloni sent off

    536.
    Manchester (Old Trafford Stadium) - Wednesday, 19 June 1996 - h. 19,30
    ITALIA - GERMANY 0-0 VIII European Championship of Nations "X Henri Delaunay Cup" (Final Phase, Group C, 3rd Match)
    ITALIA: Peruzzi (Juventus) 11, Mussi (Parma) 11, Costacurta (Milan) 39, P.
    Maldini (Milan) 71 (cap.), Carboni (Roma) 14 (77' Torricelli
    (Juventus) 4), Fuser (Lazio) 8 (81' Di Livio (Juventus) 7),
    Albertini (Milan) 39, Di Matteo (Lazio) 15 (68' Chiesa (Sampdoria)
    3), Donadoni (MetroStars NY) 63, Zola (Parma) 23, Casiraghi (Lazio)
    34. Coach: A. Sacchi. Subs bench: Toldo (Fiorentina), Bucci (Parma),
    Nesta (Lazio), D. Baggio (Parma), Rossitto (Udinese), Del Piero
    (Juventus), Ravanelli (Juventus).
    GERMANY: Köpke, Strunz, Freund, Sammer, Helmer, Ziege, Hässler, Eilts, Möller
    (89' Bode), Klinsmann (cap.), Bobic. Coach: B. Vogts. Subs bench:
    Kahn, Reck, Reuter, Scholl, Kuntz, Schneider, Bierhoff.
    Referee: Goethals (Belgium).
    Attendance: 53,740
    Note: 8' Zola missed a penalty. 60' Strunz sent off.

    link -> http://www.rsssf.com/tablesi/ital-intres1990.html

    Quindi, secondo il perito, Antonio Conte sarebbe stato sottoposto a pratiche dopanti allo scopo di affrettare il suo recupero agonistico
    da parte di personale della Juventus in vista di una manifestazione a cui non partecipava la Juventus ma la nazionale Italiana a cui peraltro Antonio Conte non ha nemmeno partecipato non essendo stato nemmeno convocato.

  9. #9
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    [b]D'Onofrio, prima della perizia svolta per il processo, sottoscrisse il protocollo del Coni "Io non rischio la salute" che conteneva dettami e direttive sui controlli antidoping. In uno di questi dettami erano indicati i parametri di liceità in relazione agli sbalzi di emoglobina, ferritina e altri elememnti che potessero far pensare all'assunzione di sostanze dopanti.
    Ebbene, D'Onofrio venne chiamato in tre casi a dare il suo parere (in uno di questi ebbe a che fare con le accuse a Pantani) e rispose attenendosi ai valori indicati dal protocollo.
    Nel processo alla Juve, invece, sostenne che gli sbalzi (e altri fattori) facevano pensare all'assunzione di Epo, andando contro a quanto da lui stesso affermato pochi mesi prima.
    In sostanza D'Onofrio, interrogato riguardo a casi di ciclismo diede un responso basandosi sul protocollo, interrogato riguardo alla Juve si fece beffe del protocollo medesimo valutando la situazione su parametri inventati da lui stesso, senza alcun avvallo scientifico.
    Questo è stata una delle incongruenze più evidenti del procedimento d'appello che ha vissuto un momento di surreale ilarità quando lo stesso D'Onofrio si è trovato ad ammettere che non vi era certezza di somministrazione di Epo. Cose che, ovviamente, i giornali non dicono, troppo impegnati a preparare il fango da gettarci addosso[\b]

  10. #10
    calzettoni abbassati
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Milano Zona Uno
    Messaggi
    45,066
    Mentioned
    227 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)

    Predefinito

    se fossi (e grazie a Dio non lo sono) gobbo, inoltrerei alla società una petizione per fare assumere Pensiera come addetto stampa.

    battagliera, cazzuta, precisa, abile a piegare e a trasformare la realtà a favore dei propri fini. sarebbe perfetta.

 

 
Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Quanto je rode...
    Di Conterio nel forum Monarchia
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 10-01-11, 22:45
  2. Quanto je rode
    Di tolomeo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 106
    Ultimo Messaggio: 18-06-09, 11:40
  3. [O.t]rode er culo
    Di ennerre nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-09-06, 11:53
  4. Ma quanto rode ai sinistri...
    Di Giò nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 42
    Ultimo Messaggio: 19-02-06, 23:50
  5. Guardate come je rode....
    Di pietro nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-06-05, 14:41

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226