Paura di volare? La Asl paga corso

A Palermo con 100 euro, tutto compreso


Si chiama "Paura di volare no problem" ed è un corso messo a punto dalla Gesap, la società che gestisce l'aeroporto di Palermo, e in buona parte finanziato dalla Asl. Dieci lezioni con psicologi e un volo di andata e ritorno: 100 euro tutto compreso. Da poco, riporta il Corsera, si è concluso il primo ciclo, dopo due mesi di lavoro. Il risultato? Tutti guariti e con tanto di certificato medico ad attestarlo.

E se il carrello non si apre? E se il motore ha un guasto? E normale questo rumore? Tutte domande che una volta nella vita ci siamo fatti quando saliti a bordo di un aereo ci allacciavamo la cintura di sicurezza. Ci sono persone, però, che queste domande se le fanno molto prima di salire sul velivolo. E che rimangono paralizzate al pensiero di staccare i piedi da terra. E poco importano le "rassicuranti" statistiche che dicono quanto siano sicuri i voli rispetto alle più traballanti automobili. Quando arriva il panico, non c'è nulla da fare.

Ora, però, la Regione Sicilia fa un passo in più e dichiara che la paura di volare è una vera e propria malattia. Che va curata anche con l'intervento statale. D'altronde, per chi vive su un'isola , è fondamentale il potersi spostare con un aereo per poter così evitare esodi interminabili con auto, treni e traghetti. Lo spunto è arrivato dalla società che gestisce lo scalo Falcone-Borsellino di Punta Raisi che ha subito trovato l'aiuto tecnico della Wind Jet. Poi si è aggiunta la sanità regionale ed è nato il corso per superare la paura del volo.

Dieci lezioni con lo psicologo della Asl 9 di Palermo, la dottoressa Maria Teresa Triscari, che arriva anche a tenere per mano i suoi pazienti e fargli muovere i primi passi verso il check in e poi sulla scaletta che porta a bordo del velivolo. Dentro l'aereo si svolge la prova pratica: un volo di andata e ritorno con i tecnici della Gesap e personale della Windjet. Per coccolare gli aerofobici e far superare loro i propri limiti. Il tutto pagando un ticket di 100 euro, volo compreso. Il resto? Lo paga la Regione.
www.tgcom.it

mi piacerebbe solo sapere quant'è quel resto che paga la regione...