premetto che non sono appassionato di calcio,nè tantomeno simpatizzo o tifo per nessuna squadra.
comunque,quando uscì fuori la faccenda di moggi e delle intercettazioni telefoniche acquistai in edicola un pamphlet abbastanza esauriente sulle telefonate intercettate che venivano trascritte su tale pamphlet.
pamphlet che ho avuto la possibilità di leggere con molta calma causa le lunghe interminabili ore passate in ospedale dove portavo giornalmente una mia familiare.
ebbene,man mano che leggevo quella brutta storiaccia di cronaca nera legata allo sport,mi appariva chiaro un disegno criminoso di tipo chiaramente mafioso.
dove la cupola attraverso una ramificazione capillare di interessi,clientele,mazzette,velate minacce e informazione palesemente di partetanti,tanti soldi,decideva le sorti di campionati,carriere,fortune finanziarie.............
insomma un quadro a tinte molto fosche,un verminaio putrido,un qualcosa di veramente schifoso.
poi le inchieste,le sentenze,la politicizzazione della vicenda,l'attenuazione delle pene....................
insomma,la grande montagna di merda aveva partorito un topolino piccolo piccolo.
mi sarei aspettato la radiazione di squadre,arbitri,dirigenti delle società e federali,calciatori,giornalisti e quant'altro.invece la quasi impunità di un sistema marcio.