http://forum.politicainrete.net/pada...o-escluso.html

Ieri a Ballarò è stato divulgato quanto detto in questo forum (29-09-09)
Se Cota vince in Piemonte deve dare le dimissioni da deputato e subentra un leghista che ha dei problemi.

Sarebbe stato logico che si cercasse di non candidare Cota per non prestare il fianco.

Si vede che cinque mesi or sono non si aveva la percezione che la nomea di un politico non fosse importante, e che l'entrata in Parlamento di un indagato fosse di normale routine.

Adesso la situazione è precipitata.
L'Europa pretende dall'italia il lancio della promessa che il sistema politico desidera purificarsi.

Tutti sono a conoscenza essere una barzelletta il risanamento della politica italiana, tuttavia tale sceneggiata è richiesta dal copione dalla BCE:

Tuttavia in televisione si manda la notizia .

E il povero Cota rimane in mezzo al guado.