Il Tzírculu Comunista Natzionalitàriu “28 de Abrili” aderisce alla manifestazione di sabato 14 Aprile, con partenza da Sant’Antonio di Santadi alle 140 e conclusione a Capo Frasca, indetta dal Comitato unitario contro l’occupazione della Sardegna.
La lotta contro la drammatica piaga dell’occupazione militare, tassello strategicamente fondamentale nella più ampia operazione di colonizzazione politica della Nazione Sarda, è uno dei fronti su cui da sempre siamo più impegnati e attivi, e a Capo Frasca porteremo insieme alle altre forze anticolonialiste presenti quelle parole d’ordine introdotte decenni fa dal movimento indipendentista e ora fatte proprie da settori sempre più ampi della politica e della società civile.
Il poligono di Capo Frasca, in particolare, esteso su un territorio di 1.416 ettari (e comportante anche l’interdizione a un’“area di sicurezza” di 3 miglia lungo la fascia costiera da Punta dello Schiamone a Capo Frasca e di 3 miglia quadrate all’interno del Golfo di Oristano) e utilizzato dalle Aeronautiche e dalle Marine italiane, tedesche e Nato,ha significato per le popolazioni del luogo la totale distruzione di tutte le strutture comunitarie precedentemente esistenti: complice l’espropriazione dei terreni (peraltro mai indennizzata), il divieto di pesca e la presenza di ordigni inesplosi sulla terra e nel mare, e la conseguente emigrazione della quasi totalità degli abitanti, Sant’Antonio di Santadi è praticamente un paese morto.
Negli ultimi tempi inoltre si sono registrati diversi casi di morte per contaminazione da uranio impoverito o patologie simili di militari che hanno prestato servizio presso questo poligono, per non parlare dei gravi disturbi di salute riscontrati negli abitanti di queste zone.
E’ ora di dire BASTA ai soprusi dell’occupazione militare di Capo Frasca, così some di tutta la Sardinnya; è ora che il Popolo Sardo riprenda in mano la gestione del proprio territorio secondo quelli che sono i suoi autentici interessi collettivi e comunitari!

A FORAS IS BASIS MILITARIS!
A FORAS IS MILITARIS STRANJUS!
SARDINNYA LIBERA ET ARRUBIA!




Casteddu, 12 de Abrili de su 2007

Tzírculu Comunista Natzionalitàriu “28 de Abrili”
po s’Indipendèntzia, sa Democratzia direta e su Sotzialismu