User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    28 Jun 2002
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,297
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Milano/Chinatown : le mani sulla città (HELP !!)

    Milano/Chinatown : le mani sulla città (HELP !!)

    Partiamo da una constatazione : i cinesi di Milano /Sarpi altro non aspettavano che l’ultima provocazione per sollevarsi clamorosamente

    Erano due mesi che l’Amministrazione mandava quotidianamente i vigilio a multare i carrellini del carico/scarico merci

    L’arma del Comune era (è) il Codice della Strada – nessuna seria indagine su laboratori clandestini , lavoro nero etc. etc.

    Questo è un punto importante – perché segnala la assoluta pretestuosità dell’azione intrapresa dal Comune di Milano e inoltre stoppa sul nascere tutte le sbrodolate dei politici (solo quelli di CDX , in realtà ) sul “rispetto della legalità” et similia (la retorica dell’ipocrisia al cubo !)

    Evidente è invece una volontà politica di STRESSARE la Comunità … e la stessa sollevazione era probabilmente già pronta – pronta a scattare a alla prima provocazione (lo si deduce dai cartelli già preparati)

    Segno che non ce raccontano tutta … né da una parte nè dall’altra !

    Ora , il flash mi è apparso leggendo un articolo della cronaca milanese del Corriere di sabato 14-4-2007 . Il giornalista era per ovvi motivi prudenziali reticente , ma il messaggio fra le righe , che mi sembra di aver potuto cogliere è in sostanza questo : qualcuno , forse , dico io , la Edilnord di Paolo Berlusconi ? o il siculo milanesizzato (fino a un certo punto …) Savatore Ligresti ? … qualcuno , dicevo , vuole mettere le mani sugli immobili di Chinatown .

    Per chi non è di Milano : si tratta di una zona centralissima , a fianco dell’Arena e del Castello , a duecento metri da Brera , trecento/quattrocento da piazza Cordusio/Duomo

    Qualcuno vuole spostare Chinatown in periferia ? Vuole ammazzare questo quartiere ?

    L’unico quartiere di Milano che emerge in mezzo ad un generalizzato squallore di grigiore e desertificazione sociale .

    L’ultimo quartiere ove ancora prosperano le botteghe artigianali e i negozietti che vendono la mercanzia più impensabile – in un tripudio di dinamismo , colori … vita in ultima analisi .

    Lo vogliono trasformare nel solito cimitero urbano fatto di uffici in vetro-cemento ? Vogliono continuare il trend di espellere gli abitanti dal centro della città e deportarli in periferia ?

    C’è questo scellerato progetto dietro la retorica del rispetto della legalità ?

    Per favore , questo messaggio vuole sensibilizzare le coscienze ed ha una funzione PREVENTIVA . Aiutate a diffondere questa sensibilizzazzione

    Grazie

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Lo Zelota
    Ospite

    Predefinito

    Scellerato progetto? Provocazione per smantellare il quartiere cinesizzato? Bolsa retorica propagandistica pro immigrati e contro gli interessi nazionali e locali.

    Certi progetti di ingegneria sociale applicata, volti alla dimostrazione che la società multietnica sarebbe inevitabile, fanno semplicemente venire il voltastomaco. La realtà è ben diversa da certe demenziali aspirazioni, nonché - ahimé e ahinoi! - molto più prosaica delle astrazioni intellettualistiche dei soliti noti.

    L'auto-ghettizzazione di certe comunità immigrate è sotto gli occhi di tutti. Quella cinese, a Milano e altrove, è una comunità ricca, figlia dell'immigrazione illegale e di traffici quasi mai limpidi e alla luce del sole. Certamente non si può impedire ad una persona in regola con la legge di comprare stabili in un determinato quartiere: questo non si discute. In discussione, però, non deve essere a maggior ragione il rispetto ferreo della legge, perché non è tollerabile che un'intera area di una città viva in un'altra dimensione al di fuori della legalità e delle più elementari regole di convivenza civile.

    Nella fattispecie concreta, ovvero i tafferugli provocati dalla scomposta reazione dei cinesi di fronte ad un timido tentativo di applicare le normative vigenti ANCHE ad una comunità che ha sempre voluto sfuggirvi, la premeditazione esiste. Ma solo da una parte. Le reazioni colleriche, isteriche e arroganti di console e governo cinese lo dimostrano oltre ogni ragionevole dubbio.

    In tutta questa vergognosa vicenda emerge un dato poco rassicurante: siamo a rischio colonizzazione. I cinesi hanno capito questa nostra debolezza, resa strutturale dai Prodi e dai Ferrero di turno, e ci marciano. Peccato che a Milano esista ancora un sindaco: non si passa, ormai s'è capito. Io sarei ancora più crudo e pragmatico: ci vuole un aut-aut, o vi adeguate o fuori dalle palle.

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    31 May 2010
    Messaggi
    13,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lo Zelota Visualizza Messaggio
    In discussione, però, non deve essere a maggior ragione il rispetto ferreo della legge...
    Sì, proprio noi italiani possiamo "dare lezioni" su questo punto... (con un ex Presidente del Consiglio che ha usato il Parlamento per rendere "legali" le sue malefatte...)

  4. #4
    Registered User
    Data Registrazione
    28 Jun 2002
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,297
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    http://www.corriere.it/vivimilano/cr...hinatown.shtml

    Gli scontri di via Sarpi e la questione dei carrelli

    «Qui le regole valgono solo per gli stranieri»

    La «battaglia» di Chinatown vista da Vittorio Romano e Andrea Sceresini, studenti della Scuola di Giornalismo della Cattolica, che hanno realizzato il video sui carrelli pubblicato da Corriere.it. Ecco il loro racconto

    (..)

    Alcune settimane fa, in tempi non sospetti, abbiamo fatto una prova: cappello in testa e carrello in mano siamo andati a verificare con una telecamera nascosta quello che accade quando chi trasporta magliette e jeans lungo via Sarpi ha l'accento lombardo. Per quaranta minuti, abbiamo battuto i marciapiedi (guarda il filmato). Con un unico scopo: cercare di ricevere almeno una multa.

    Impresa che, come pronosticato, si è rivelata piuttosto dura. Non che le pattuglie fossero assenti. Tutt’altro. Durante il nostro peregrinare ne abbiamo incrociate almeno tre: prima due ghisa, al semaforo tra via Sarpi e via Bramante, poi i vigili in bicicletta, quindi una prima voltante. Tutti ci hanno visti, ma nessuno ci ha fermati.

    «Tranquilli – ci ha rassicurato un nostro connazionale, anch'egli armato di carrello -. Agli italiani non succede nulla. Io vengo qui tutte le settimane: mai avuto problemi». Solo la seconda volante, cui siamo praticamente andati a sbattere contro, in piena via Sarpi, è stata costretta ad accostare. «Ci spiace molto – si è scusato l’agente - In circostanze normali chiuderemmo un occhio. Ma qui, davanti a tutti…». E con un gesto del braccio ha indicato le dozzine di commercianti orientali che con occhi stupiti e un po' invidiosi ci osservavano corrucciati dalle vetrine. Impossibile far finta di niente, insomma.

    «Ci spiace veramente, ma la via è piena di telecamere – ci ha poi confidato –. Quelli lì se ne stanno nei negozi, ci spiano. Lei non se ne accorge, ma in questo momento ci stanno filmando. Per questo, siamo costretti a procedere». Costretti a procedere. Costretti ad una battaglia che ha portato in ospedale 19 persone. A Milano, in via Paolo Sarpi.

    Vittorio Romano

    Andrea Sceresini

    13 aprile 2007

  5. #5
    Chiamparino for president
    Data Registrazione
    23 Oct 2006
    Messaggi
    4,500
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Forse a qualcuno sfugge che i Cinesi non sono baraccati un roulotte! Sono legittimi proprietari di case, di negozi, di laboratori e di automobili... esattamente come avviene in ogni altra zona di Milano. Spostare il quartiere è impossibile come si farebbe (ma chi si è inventato sta bufala)? Berlusconi o Ligresti (tanto per fare nomi cari alla politica) dovrebbero acquistare casa per casa da privati cittadini? e poi perchè? Ovvio che questi argomenti sono frutto di politicizzazioni utili ai gonzi che le bevono e possono sventolare la bandierina aggrappandosi al facile appiglio dell'extracomunitario ed accusare l'ultimo sindaco in carica da una manciata di mesi di essere responsabile di un quartiere che è insediato nella città da secoli! A prescindere che il cinese a milano è poco extracomunitario perchè Milanese a tutti gli effetti e poi Il problema è diverso ed è molto più complicato! Il quartiere non è più vivibile nelle logiche di una vita normale perchè l'attività produttiva non permette più una decorosa residenza!
    Impossibile il parcheggio, strade bloccate, attività di carico e scarico nelle 24 ore! Questo non è decoroso non solo per la città, ma anche per i residenti (cinesi o meno)! Qui si parla di pedonalizzare Paolo Sarpi, regolarizzare il carico e scarico e, al limite individuare zone in disuso per l'atività pesante di deposito! ...sta cosa mi ricorda troppo la strumentalizzazione del "parco di Gioia" che conosceva solo Fo (e solo prima di presentarsi come sindaco, adesso se lo è già dimenticato)!

  6. #6
    Lo Zelota
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da beppe2 Visualizza Messaggio
    Sì, proprio noi italiani possiamo "dare lezioni" su questo punto... (con un ex Presidente del Consiglio che ha usato il Parlamento per rendere "legali" le sue malefatte...)
    Anche questo uso indiscriminato e semiserio della dietrologia ad ogni costo ci sta rovinando.

  7. #7
    Lo Zelota
    Ospite

    Predefinito

    I giornalisti-studenti della "Cattolica" sono figli dell'ala sinistra del cattolicesimo contemporaneo, quella che fa del relativismo etico, morale e religioso una bandiera. Nessuna sorpresa se da parte di certa gente è in atto il tentativo continuo di relativizzare per giustificare sempre e comunque gli stranieri.

  8. #8
    Chiamparino for president
    Data Registrazione
    23 Oct 2006
    Messaggi
    4,500
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Delaware Visualizza Messaggio
    Milano/Chinatown : le mani sulla città (HELP !!)

    L’arma del Comune era (è) il Codice della Strada – nessuna seria indagine su laboratori clandestini , lavoro nero etc. etc.
    E secondo te le "serie indagini" le dovrebbero fare i vigili urbani?
    Ommammamia....

  9. #9
    Lo Zelota
    Ospite

    Predefinito

    Non capiscono - meschini - la distinzione di ruoli e compiti tra forze dell'ordine e polizia locale.

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    31 May 2010
    Messaggi
    13,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lo Zelota Visualizza Messaggio
    Anche questo uso indiscriminato e semiserio della dietrologia ad ogni costo ci sta rovinando.
    Guarda che quello del Berlusca era solo un esempio, ti pare che noi italiani possiamo dare lezioni di "rispetto ferreo ( ) delle leggi"?
    Vatti a leggere bene quanto riportato dal post di Delawere sul "Corriere"...

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Le mani sulla città... il problema infinito.
    Di L. Lawliet nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 20-11-07, 08:21
  2. Le mani sulla mia città.
    Di Il cittadino X nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-06-07, 14:58
  3. Milano/Chinatown : le mani sulla città (HELP !!)
    Di Delaware nel forum Padania!
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 23-04-07, 15:09
  4. Milano/Chinatown : le mani sulla città (HELP !!)
    Di Delaware nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 17-04-07, 12:42
  5. Milano/Chinatown : le mani sulla città (HELP !!)
    Di Delaware nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 16-04-07, 13:05

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226