User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    5,583
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Sul Master Enrico Mattei

    www.mastermatteimedioriente.it e www.claudiomoffa.it

    MA NON E’ STATO UN CONVEGNO “NEGAZIONISTA”

    Risposta alle preoccupazioni di Renzo Gattegna
    sul convegno la storia imbavagliata
    del master Enrico Mattei in Medio Oriente


    di Claudio Moffa



    “Viva Vidal Naquet che ha protestato contro la legge francese del 2005 che impone a tutti gli insegnanti di valorizzare il ruolo “positivo” del colonialismo francese nel Nord Africa”: così, dopo aver appreso dall’ultimo intervento di un collega giurista di questa infame norma della Francia laica e repubblicana – che nega per legge i crimini del colonialismo francese in Algeria - ho concluso il convegno del Master Enrico Mattei in Medio Oriente “La storia imbavagliata”, che sul Corriere di oggi, leggo invece essere, per i rappresentanti della Comunità ebraica italiana, un “convegno negazionista”.

    Ovviamente non è così, sia perché lo stesso giornalista riferisce che al convegno “hanno partecipato studiosi di tutte le scuole e gli orientamenti”, sia perché il sottoscritto non è mai stato un “negazionista” (se non altro perché non si è mai occupato sistematicamente di “olocausto”, anche se adesso è giunta probabilmente l’ora di farlo), sia perché il negazionismo in pratica non esiste, tanto da non essere neppure citato fra le voci del Dizionario di Storiografia di Bruno Mondadori: ci sono più semplicemente alcuni storici che negano uno o più tasselli della versione “ufficiale” dello sterminio degli Ebrei nella II guerra mondiale – dalle camere a gas alle cifre del massacro – e che per questo, per questa legittima critica alla lettura di un evento storico trasformato dai mass media in un dogma religioso intoccabile, vengono bollati e perseguitati persino in sede giudiziaria.

    Non se ne deve discutere? Non si può relazionare e discutere in un’aula universitaria ...


    LA VIDEO INTERVISTA
    a
    ROBERT FAURISSON

    a cura di Claudio Moffa


    scarica il video
    http://wpop8.libero.it/cgi-bin/vlink.../faurisson.wmv

    GLI AUDIO SMENTISCONO
    LA DEMONIZZAZIONE DEL CONVEGNO
    "IL MEDIO ORIENTE E L'OLOCAUSTO. LA STORIA IMBAVAGLIATA" E DEL LIBERO INSEGNAMENTO UNIVERSITARIO

    IL "NEGAZIONISMO"
    CHE NON C'E'



    Un "convegno negazionista", è l'accusa. In realtà il convegno La storia imbavagliata non è quasi mai entrato nel merito delle posizioni di Faurisson - ha solo sottolineato il principio della libertà di pensiero e di insegnamento per tutti, indipendentemente dal contenuto delle tesi proposte - e quando lo ha fatto ha anche criticato duramente lo studioso. Ecco gli interventi critici sulla videointervista di Angelo D'Orsi - tesi "risibili", ha detto - e di Domenico Losurdo, il quale ultimo, pur senza entrare nel merito della questione delle camere a gas, ha sottolineato con forza la sottovalutazione o addirittura la rimozione dei crimini del nazismo da parte di. Ecco gli audio

    scarica l'audio (prossimo caricamento)


    LETTERE CONTRO
    IL CORRIERE DELLA SERA E IL CENTRO


    sabato 21 aprile 2007 13.31
    Caro compagno Claudio Moffa, le giunga la colorosa nostra solidarietà
    umana e culturale dopo il vile attacco portato al suo brillante Master
    "Enrico Mattei" dall'ignorante Renzo Gattegna rappresentante dell'unione
    delle comunità ebraiche italiane, di cui abbiamo avuto notizia per le sue
    dichiarazioni sconcertanti riportate da "Il Centro" di oggi, 21 aprile
    2007 (dicasi la stessa cosa per il Corriere della sera a pag 25 e di
    Liberazione). Le affermazioni del Gattegna oltre ad essere palesemente false nella forma, sono menzognere e offensive nella sostanza, rappresentano un
    segno tangibile della presenza in Italia di una forte lobby ebraica.
    Le siamo vicini e saremo pronti ad appoggiare e a testimoniare la sua
    coraggiosa lotta in difesa della ricerca storica.
    Cordiali saluti, Davide D'Amario e Manuela Graziani di Bellante.


    sabato 21 aprile 2007 17.35
    gentile professor moffa,
    ho letto il suo interessante messaggio.
    vorrei sapere se le relazioni del convegno (o almeno qualcuna) verrà diffusa
    su internet.
    cordiali saluti,
    andrea carancini


    sabato 21 aprile 2007 19.56
    Splendida, commovente risposta.
    Un abbraccio affettuoso e un grazie per questo straordinario convegno (lo
    dice un cattolico integrista, che pure ha sentito tante cose poco gradite,
    ma in un clima - ed è la prima volta che mi capitava - di VERA libertà) che
    personalmente, dopo sette anni di sofferenze, mi fa sentire anche meglio
    fisicamente, mi fa respirare a pieni polmoni.
    Grazie, Claudio (se posso passare al "tu"). Sei un uomo vero.
    Franco Damiani


    sabato 21 aprile 2007 18.26
    Claudio,
    Bellissima, la tua risposta!
    Grazie da tutti noi che "speriamo di pensare liberamente"
    Sophie


    sabato 21 aprile 2007 19.09
    esprimo la più viva solidarietà agli storici Claudio Moffa, Angelo D' Orsi ed altri riuniti aTeramo, aggrediti e messi sotto accusa dal sistema totalitario
    e terroristico del' informazione manipolata, a senso unico obbligatorio, che
    inibisce la ricerca e il pensiero in maniera assai più coercitiva e violenta
    che le dittature sovietiche d' antan: nella certezza che il mostro,
    nuovamente sortito da quel grembo di lui eternamente fecondo che è il
    "Libero Occidente", si stia ormai dibattendo negli ultimi spasimi d' agonia,
    soffocato tra le sue stesse spire: stragi, guerre, miseria e terrore,
    disseminati a piene mani contro le Nazioni e i Popoli insorti a
    distruggerlo.
    gc

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    5,583
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    UNIVERSITA’
    DEGLI STUDI
    DI TERAMO
    Facoltà di Scienze Politiche
    Dipartimento di Storia e Critica della Politica
    Master ‘Enrico Mattei’ in Medio Oriente
    ESPOSTO ALL’ORDINE DEI GIORNALISTI CONTRO MASSIMO FRANCHI,
    GIORNALISTA DE L’UNITA’.
    MUSSI, INTERPELLATO DAL FRANCHI, SAPEVA DELL’APPELLO DI 300 INTELLETTUALI, DOCENTI UNIVERSITARI, AVVOCATI, CITTADINI DI TUTTE LE TENDENZE A FAVORE DELLA LIBERTA’ DI LEZIONE DI FAURISSON?
    Al Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti
    Egregi Consiglieri,
    ieri pomeriggio sono stato contattato dal giornalista de L’Unità Massimo Franchi, che mi ha intrattenuto per circa 20 minuti al telefono a proposito dell’invito da me rivolto al prof. Robert Faurisson a svolgere una lezione dal titolo “il revisionismo” nell’ambito del mio corso, Facoltà di Scienze Politiche, Università di Teramo. Il dr. Franchi fin da subito mi ha colpito per la sua faziosità nel farmi le domande, e nel commentare o replicare, lui, alle mie risposte: fra l’altro, benché laureato in Scienze Politiche e dunque conoscitore delle più elementari nozioni di storia e metodologia storiografica, sembra non abbia capito ancora che il fatto che Faurisson non sia o non nasca come uno storico, non vuol dire nulla ai fini della sua congruente partecipazione a un corso di storia: è noto infatti a chiunque si avvicini a questioni storiografiche, che “tutto è storia” e fonte storiografica, e per fare solo uno specifico esempio, l’utilizzo della linguistica, della botanica, dell’archeologia, etc. è assolutamente necessario per ricostruire la storia dell’Africa, continente “senza scrittura”. Tale criterio multidisciplinare vale per tutta la ricerca storiografica, almeno a partire dalla scuola delle Annales del secolo scorso.
    Ma al di là di questo, e al di là di altre faziose “inesattezze” del suo articolo, il fatto più grave è che il dr. Franchi abbia censurato nel suo articolo la notizia della consistenza dell’appello lanciato, assieme ad un gruppo di docenti universitari (alcuni teramani), e di avvocati e giuristi di fama nazionale, dal sottoscritto in difesa della libertà di opinione e di insegnamento: scorrettamente il Franchi definisce contrappello il nostro appello, e scorrettamente tace il numero delle adesioni, 285 ieri 14 maggio, 300 oggi. Fra i nomi, personalità del mondo accademico, culturale, forense, che vengono nascoste scorrettamente dall’articolista, il quale non manca poi di colpire, in qualche modo diffamandolo, il collega Franco Cardini, come fosse un isolato sottoscrittore dell’appello dell’isolato Moffa.
    Non è così, le 300 firme sono un fatto notevole, contro cui si scagliano in modo violento e grave quegli stessi poteri forti che minacciano spesso la libertà di stampa nel nostro paese. Il
    comportamento maliziosamente censorio del Franchi costituisce cronaca scorretta, ed è grave sia in sé, perché punta a creare un clima di guerra civile attorno ad una normale lezione universitaria, ingannando i lettori del quotidiano fondato da Gramsci ma purtroppo finito in tutt’altre mani, sia perché potrebbe preludere ad un’altra grave scorrettezza.
    Franchi infatti attribuisce al ministro Mussi alcune dichiarazioni fra virgolette, che addirittura minacciano un intervento del governo (e che siamo al Minculpop?) contro la mia iniziativa didattica, e il dubbio che mi viene è: il ministro, che fino a ieri godeva di tutta la mia simpatia, è stato informato dal Franchi oltre che del contrappello di Mantelli, anche dell’appello dei 285 in difesa della costituzione italiana?
    Per vostra conoscenza, vi allego la lista.
    Con i migliori saluti,
    prof. Claudio Moffa
    ex giornalista professionista

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    13 Apr 2005
    Messaggi
    3,002
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E quel galantuomo di Furio Colombo, che era stato invitato alla conferenza con Faurisson per esprimere la sua opinione? Che fine ha fatto?

  4. #4
    Registered User
    Data Registrazione
    13 Apr 2005
    Messaggi
    3,002
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Idem dicasi per quell'altra "esperta" di Olocausto e "negazione": Valentina Pisanty. Anche lei pare abbia più dimestichezza con l'attività sputtanatoria che con il dibattito.

  5. #5
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    5,583
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Mattogno Carlo Negare la storia Effedieffe, Milano , 2006

    Faurisson Robert Introduzione a "Écrits Révisionnistes" All'insegna del Veltro, Parma, 2006

    Faurisson Robert Il revisionismo di Pio XII All'insegna del Veltro, Parma, 2006

    Faurisson Robert Camere a gas e genocidio ebraico gigantesca menzogna storica Sentinella d'Italia, Monfalcone, 2004

    Faurisson Robert Le Révisionnisme de Pio XII Graphos, Genova, 2002

    Plantin Jean Bibliografia revisionistica (fino al 2002)

    Deana Franco Studi revisionistici Graphos, Genova, 2002

    Faurisson, Robert - E autentico il diario di Anna Frank? prefazione a cura di Cesare Graphos, Genova, 2000

    Garaudy Roger I mIti fondatori della politica israeliana Graphos, Genova 1999

    Arthur R. Butz Contesto storico e prospettiva d'insieme nella controversia dall' "Olocausto", Graphos, Genova 1999

    AAVV Il caso Faurisson e il revisionismo olocaustico: testi di N. Chomsky, R. Faurisson, S.Thion, C. Saletta Graphos, Genova - 1997

    Saletta, Cesare - Per il revisionismo storico contro Vidal-Naquet in appendice un articolo di Robert Faurisson Graphos, Genova,1993

    Arthur R. Butz Contesto storico e prospettiva d'insieme nella controversia dall' "Olocausto", Graphos, Genova 1999

    Bibliografia revisionista http://vho.org/aaargh/ital/bibital.html tratta dal numero monografico sul Revisionismo Rivista L'Uomo libero n. 41

    Altre opere revisioniste presso le case editrici:

    http://www.graphosedizioni.it/
    http://www.insegnadelveltro.it/
    http://www.edizionidiar.com/
    http://www.effedieffe.com/
    http://www.effepiedizioni.com/
    http://www.uomolibero.com/

    Buona selezione di testi revisionisti in: http://vho.org/aaargh/ital/ital.html
    Archivio Faurisson: http://vho.org/aaargh/ital/archifauri/index.html
    Archivio Mattogno: http://vho.org/aaargh/ital/archimatto/index.html

  6. #6
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    5,583
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Furio e Valentina naturalmente assenti impegnati nelle solite attività...


  7. #7
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    5,583
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Dal sito http://www.mastermatteimedioriente.it/

    Una battaglia per la libertà, contro i poteri forti
    che minacciano la nostra democrazia

    appello

    LA PAROLA NEGATA

    Venerdì 18 maggio a Teramo il prof. Robert Faurisson, al quale era stata in precedenza negata la possibilità di svolgere una conferenza all'interno dell'Università dov'era stato invitato dal professor Claudio Moffa, è stato aggredito in pieno centro da un gruppo di facinorosi. Indipendentemente dalle tesi sostenute dal professor Faurisson è inconcepibile che un gruppo di persone, usando l'aggressione e la minaccia, possa impedire a qualcuno di esercitare quel diritto di parola sancito dalla Costituzione e dalla Dichiarazione universale dei Diritti dell'Uomo, così come sono inconcepibili le pressioni esercitate anche verso il Ministro dell'Università per ottenere "l'espulsione" del Prof Claudio Moffa dall'Università di Teramo Se sei d'accordo con tutto questo non firmare in solidarietà con gli aggrediti tutti e con il Prof. Claudio Moffa. Ma se credi ancora agli art. 21 e all'art. 33 della Costituzione italiana e alla Dichiarazione universale dei Diritti dell'uomo, se ritieni ingiusto che ci sia chi possa richiedere l'espulsione dall'Università di un docente che peraltro non si è mai occupato sistematicamente delle problematiche "negazioniste" e dunque per questo solo motivo non è neppure un "negazionista", allora sottoscrivi questa dichiarazione a favore degli aggrediti: il prof. Robert Faurisson, 78 anni; il vice capo della Polizia Gennaro Capasso; Agostino Rabuffo e. altro aggredito oltre che minacciato di perdita del posto di lavoro, Claudio Moffa.

    COMITATO CONTRO LA REPRESSIONE
    DELLA LIBERTA' DI PAROLA E DI PENSIERO


    Avv. Francesca Fragale
    Massimo Fini
    Fabrizio Jommi (ANPI di Fermo)
    Avv. Francesco Maria Menicocci (Montecatini Terme)
    Massimo Janigro
    Fiore Tortoli
    Joe Fallisi
    avv. Augusto Sinagra
    avv. Martina Bernabei
    avv. Elvio Fortuna
    Daniele Scalea (studente universitario)
    Cannobio (VB)
    Marilisa Speca (studentessa del corso del prof. Moffa)
    avv. Edoarda Danci
    avv. Paolo Bargiacchi
    avv. Cristiano Sinagra
    Maurizio Carovilla (studente del corso del prof. Moffa)
    Carmen Magi (Toscana)
    Antonio Grego (Toscana)
    Tiberio Graziani (univ. di Perugia)
    Associazione Identità Europea (18o soci)
    Paolo Munzi (Roma)
    Pietro Ferrari (Teramo)
    Fabrizio Primoli (Teramo)
    Alessandro Alterio (Napoli)
    Maurizio Reina (dottore di ricerca)
    Antonio Diano
    Hamza Roberto Piccardo (Editore o direttore del web www.islam-online.it)
    Vittorio di Giacinto (d'accordo con Massimo Fini)
    Carlo Boccadifuoco
    Claudio Mutti (docente di lettere, Parma)
    Alberto Mariantoni, Alessandro D'Alterio (Napoli)
    Aldo Braccio
    Paola Zanardi
    Andrea Carancini
    Alessandra Colla (d'accordo con Voltaire)
    Antonino Amato (direttore di "Ciaoeuropa")
    Antonio Caracciolo (Docente ricercatore di Filosofia del diritto presso il Dipartimento di Teoria dello Stato dell'Università di Roma La Sapienza)
    Giuseppe Manzoni di Chiosca (Centro Studi Europa 2000),
    Gianfranco La Grassa
    Angelo Faccia
    Claudio Boninu (Piombino, prov. di Livorno)
    Ferruccio Rapetti
    Filippo Giannini (Rona)
    Luigi Pedrone
    Furio Bassianelli (Rimini)
    Giovanna Canzano (Genova)
    Giuseppe Grosso Ciponte (Torino)
    Irene Ricotta (laureanda Università di Padova, traduttrice dall'arabo)
    Luciano Lizzi (Milano)
    Luciana Maloni
    Sono con Lei!
    Amleto Folli (commerciante, Parma)
    Michele Fadda
    Roberto Cozzolino (Roma)
    Pierluigi Carissimi (Roma)
    Maurizio Canosci
    Francesco Sensi (Roma)
    prof.ssa Roberta Simini (Istituto di teologia Ecumenica Bari)
    Ugo Fabbri (consulente del lavoro)
    Umberto Malafronte (insegnante, Brescia, coord. "noi stessi")
    Susanne Scheidt (giornalista, Milano)
    Prof. Paolo Signorelli
    Sisto Sammarco
    Gabriele Magliola,
    Luigi Roberti (Montefalcone nel Sannio).
    Federico Roberti(Bologna)
    Ugo Gaudenzi (dir. Rinascita)
    Silvio Maddalena (Svizzera)
    Umberto Reina
    Marco Bagozzi (resp. universitario di Generazione Europa-Trieste)
    Alberto Figliuzzi (Roma)
    Giorgio Chiesa (MIlano)




    252 firme al 24 maggio ore 13.03

    le adesioni a pepperosci@alice.it
    si prega di specificare la città di provenienza e il lavoro
    (o lo stato di disoccupazione)

 

 

Discussioni Simili

  1. Master Enrico Mattei 2008-2009
    Di Harm Wulf nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 20-10-08, 13:40
  2. Master Enrico Mattei
    Di Harm Wulf nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-10-08, 02:05
  3. Lezioni gratuite del Master Mattei
    Di Outis nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-04-08, 23:15
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-11-07, 09:24
  5. Il master Enrico Mattei si trasferisce a Roma!
    Di LupaNera (POL) nel forum Destra Radicale
    Risposte: 83
    Ultimo Messaggio: 29-09-07, 16:39

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226