User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Ciociaria Felix Chiamami al 348-3406101
    Messaggi
    29,656
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Ranieri e la Juve, porte aperte per la sentenza dei propri tifosi

    Ranieri e la Juve, porte aperte per la sentenza dei propri tifosi


    Il tecnico bianconero: «Preferisco rischiare la contestazione che giocare in uno stadio deserto»

    MARCO ANSALDO
    TORINO

    Con meno pazienza dei giudici dell’Alta Corte del Coni, che hanno sospeso per due settimane la decisione sui cori razzisti contro Balotelli, riaprendo le porte dell’Olimpico, i tifosi hanno fissato tempi più rapidi per la loro sentenza sulla Juve: oggi, contro il Lecce. Il crollo di aprile, in cui i bianconeri sono stati la peggiore squadra della serie A, ha esaurito evidentemente il «bonus» di fiducia. Qualcosa si è percepito davanti ai cancelli di Vinovo. In disparte dalle famigliole con macchina foto e blocco per gli autografi, stavano una ventina di ultras con due striscioni: «Adesso basta: vincete per noi e per la maglia» diceva uno, «Solo la maglia non ci toglie la voglia» insisteva l’altro, concetti semplici per far capire come di delusione in delusione, dalla Coppa Italia evaporata con la Lazio fino al sorpasso subìto dal Milan, si sia arrivati al punto in cui la Juve non può più sbagliare.

    La contestazione è rimasta in termini accettabili anche se qualcuno, non conoscendo le reali intenzioni di chi stava ai cancelli, si è defilato sfrecciando, come Tiago con la sua Ferrari, da un’uscita secondaria. I tifosi hanno così fermato per pochi minuti le auto di Del Piero e Buffon: ai due «leader» hanno chiesto un finale di campionato decoroso e il controsorpasso sul Milan ma soprattutto un segnale di risveglio contro il Lecce. Quando Ranieri se ne è andato, ormai il capannello si era dissolto. Il messaggio era arrivato al destinatario. Senza doverlo mettere in bottiglia.

    La Juve si trova inaspettatamente in una morsa. Dal basso preme l’insoddisfazione della sua gente, dall’alto incombe la delusione della proprietà che John Elkann ha espresso con l’ordine di parlare meno e giocare di più. «Non credo che ci contesteranno ma in una situazione come quasta l’unica via di uscita è riattaccare la spina e tornare a vincere» dice Ranieri. Forse sarebbe stato meglio giocare a porte chiuse come aveva deciso la Federcalcio? «No. Per un calciatore non c’è cosa peggiore di uno stadio deserto. Se la gente ti fischia hai almeno la possibilità di reagire con il gioco. Nel vuoto ti deprimi». Un filo di depressione già mina però la Juve delle occasioni sprecate. «Penso sempre positivo: ho un buon carattere», giura il tecnico eppure è come se viaggiasse con rassegnazione verso un destino che immaginava diverso.

    «Non sono dispiaciuto per le parole dell’ingegner Elkann - spiega Ranieri a chi gli chiede se si senta in bilico e condannato a riconquistare il secondo posto - Vado avanti per la mia strada, dando il massimo. Con la società mi confronto ogni giorno su scelte e obiettivi per l’anno prossimo che sono chiari anche se un conto è porseli, un altro è raggiungerli. Ma non ho parlato del mio futuro se è quello che intendete: non c’è molto da aspettare e non devo preoccuparmi perchè ho ancora un contratto per un anno».

    Avrebbe voluto che Lippi intervenisse prima per smentire che verrà alla Juve? «Non ce n’era bisogno. Io lo sapevo». Qualche società le ha già offerto una panchina? «Se anche ci fosse in questo momento non lo direi. Corro da solo, non sono mai stato legato ad alcun carro. Tutte le mie attenzioni sono dedicate a chiudere bene l’anno perchè in aprile non abbiamo combinato niente di buono e ci rimane maggio. Mi auguro che la rabbia ci aiuti a ritrovare la concentrazione che abbiamo un po’ smarrito dopo l’uscita dalla Champions League: se fossimo passati con il Chelsea avremmo fatto meglio anche in campionato». Magari è vero. Tuttavia con i «se» non sarà facile convincere i tifosi e salvare il posto.

    http://www.lastampa.it/sport/cmsSezi...0267girata.asp
    Perchè, ma perchè non capite?
    che io non posso lasciar la mia terra,
    ogni albero conosce il mio tocco,
    ogni frutto è per me come un figlio.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    201
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Ranieri e la Juve, porte aperte per la sentenza dei propri tifosi

    ranieri : nn è per te allenare la juve perke' non sai allenare e quindi cambia mestiere

 

 

Discussioni Simili

  1. Econe - Porte aperte
    Di AgnusDei nel forum Destra Radicale
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 30-01-10, 15:34
  2. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 30-04-09, 01:17
  3. La Politica Delle Porte Aperte...
    Di Aurora86 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 07-11-07, 14:23
  4. 1-1-2008: Porte aperte
    Di Dottor Zoidberg nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 26-04-07, 00:28
  5. Porte Aperte su Linux
    Di Shaytan (POL) nel forum Scienza e Tecnologia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 26-11-04, 19:16

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226