User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    BREAKING NEWS: Eva lascia l' Union

    Eva Klotz ha lasciato l' Union für Südtirol non senza una buona dose di veleni. La notizia è apparsa su www.unionfs.com. Non sono in grado di spiegare nulla, essendo io stesso molto sorpreso dal fatto. Aggiornerò appena ne saprò di più.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La pasionaria ferita

    La Klotz: «Lascio l’Union, non la politica»

    «Rimango in Consiglio da indipendente». Durissima su Pöder «assetato di potere». «Non andrò con Leitner e i Freiheitlichen. Un nuovo partito? Forse, io non mi fermo»

    BOLZANO. Il giorno dopo il congresso della scissione Eva Klotz non ha il minimo ripensamento: «Addio Union für Südtirol: non posso stare nello stesso partito di Andreas Pöder. Il suo è stato un golpe, ci ha tradito. L’unica soddisfazione è che ha vinto, ma non stravinto». La chiamano la Pasionaria. Annuncia che non cambierà pelle. «Continuerò a fare politica». Con la metà dell’Union (più o meno) fonderanno un nuovo partito, forse un movimento. «A casa non torno di sicuro». Prossimi passi: uscire dal gruppo dell’Ufs in consiglio provinciale e riunire i suoi per decidere come muoversi per le provinciali. Pöder, che diventerà Obmann a prezzo della spaccatura, non nasconde il colpo: «Sarà difficile. Ma ormai il partito era paralizzato».

    Pöder sabato pomeriggio a Terlano è riuscito a conquistare i voti che gli servivano per approvare la modifica allo statuto che lo faranno Obmann (carica non più prevista nell’Ufs) e gli permetteranno di avere accanto a sé un gruppo di fedelissimi. «E’ già tutto deciso. Pöder è arrivato a Terlano per mettere ai voti il suo progetto, cercando di guadagnare almeno una parvenza di democrazia. Ma è tutto finto», accusa Eva Klotz, che dopo la votazione 76 a 70 non ha esitato ad abbandonare la sala con il gruppo dei suoi, Sepp Mitterhofer e Sven Knoll in testa.

    Pöder non rinnega nulla e offre agli ex una mano tesa solo simbolica: «E’ un anno e mezzo che tento di ricucire, inutilmente. Adesso ci troveremo con un partito più “leggero” ma non c’erano alternative: le divisioni personali ci hanno talmente paralizzato, che non riuscivamo a impostare la discussione sulle provinciali». L’Union, assicura Pöder, resterà all’opposizione. Ma in futuro, chissà: «Il primo obiettivo è portare l’Svp al di sotto del 50 per cento, poi vedremo. Quel che è certo, dovrà cambiare anche il nostro partito se vogliamo in futuro partecipare in qualche modo alle decisioni. E un cambiamento sarebbe stato impossibile da ottenere con il gruppo di Eva Klotz. Ho cercato di portare temi nuovi, pur tenendo fermo l’obiettivo dell’autodeterminazione. Ma sull’allargamento della nostra politica all’economia, alla difesa della famiglia e del territorio ho incontrato troppe resistenze».

    La consigliera provinciale ieri assicurava di sentirsi «serena, predisposta a una domenica di riposo». Ma Pöder è arrivato fino in fondo, ha strappato il partito in cui la consigliera provinciale militava dalla fondazione. Una «lesa maestà» a cui Eva Klotz e il suo gruppo hanno reagito con lo scatto d’orgoglio. Meglio fuori del tutto, che minoranza nella propria creatura politica.

    Ha lasciato il partito a Pöder, colui che avete “coltivato” come giovane promessa.
    «Questo è il rimprovero che faccio a me stessa. Non avere capito fino in fondo cosa stesse diventando, non immaginare che sarebbe arrivato a tanto».

    Adesso vi avvicinerete ai Freiheitlichen, come insinua Pöder?
    «Pöder lasci perdere le previsioni. Non andrò a bussare ad altre porte, ma certo non resteremo fermi. Nei prossimi giorni penseremo a cosa fare e non è obbligatorio che sia un altro partito».

    In consiglio provinciale cosa succederà?
    «Sicuramente uscirò dal gruppo dell’Union, lì non posso restare. Probabilmente mi dichiarerò indipendente».

    Sabato è arrivata al congresso sapendo cosa sarebbe accaduto?
    «Sì. La soddisfazione è che parecchie persone si siano rese conto di che gioco stesse facendo e hanno votato contro la modifica allo statuto. Un piccolo risarcimento».

    Quando è iniziata la spaccatura?
    «Dopo il 2003 le cose sono andate sempre peggio. Quando c’era un problema, ne parlavamo a quattr’occhi, ma poi circolavano voci del tutto errate e allora ho iniziato a discutere con lui solo alla presenza di testimoni. Poi sono arrivati gli annunci su questa o quella iniziativa. Peccato che nel direttivo non ne sapessimo nulla. Dopo le elezioni è stato chiaro che volesse diventare Obmann, ma non gli è stato permesso. Allora ha iniziato a preparare il colpo di mano andato in scena al congresso».

    E così la destra sudtirolese arriva alle provinciali più spaccata.
    «Non siamo di destra, ci occupiamo di diritti civili. Spaccati sì, comunque».

    E la Svp sarà soddisfatta?
    «Sicuramente grazie a noi saranno più contenti».

    Di sicuro c’era ormai una incompatibilità personale. Era anche politica?
    «Sì. Pöder ormai ha perso la credibilità. Continua a dire che vuole l’autodeterminazione, ma lo fa solo perché deve, perché quella è l’identità dell’Union für Südtirol».

    Voi siete usciti, a Pöder resta il partito, ma dimezzato. Perché questo strappo pericoloso un anno e mezzo prima delle elezioni provinciali?
    «Per desiderio di potere. Come sempre».

    Francesca Gonzato
    07 maggio 2007

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  4. #4
    Registered User
    Data Registrazione
    08 Mar 2004
    Messaggi
    353
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Der Wehrwolf ha scritto: "Nel 2005 Pöder é stato iscritto nel registro degli indagati per istigazione all'odio razziale. In particolare, l'accusa è quella di avere violato la legge Mancino per l'appoggio esterno fornito all'organizzazione neonazista Südtiroler Kameradschaftsring".


    mi pare evidente ke la Klotz si opponga a kuel disegno...
    solidarietà ad Eva
    ==================================
    PADANIA LIBERA
    dagli italiani ed italioti,
    dal vatekanaglismo klericale romano e
    dal krociato nazileghismo razzista bossiano

    italioti sono i padani ke si credono italiani... xkè hanno smarrito la coscienza di se' stessi e della loro storia.-

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Epi... Visualizza Messaggio

    Der Wehrwolf ha scritto:
    "Nel 2005 Pöder é stato iscritto nel registro degli indagati per istigazione all'odio razziale. In particolare, l'accusa è quella di avere violato la legge Mancino per l'appoggio esterno fornito all'organizzazione neonazista Südtiroler Kameradschaftsring".


    mi pare evidente ke la Klotz si opponga a kuel disegno...
    solidarietà ad Eva
    Quello non è sicuramente il motivo. Pöder è stato scagionato da qualsiasi colpa perchè il fatto non sussiste. Difatti è ampiamente dimostrabile che gli Schützen (oggetto delle intercettazioni) non hanno nulla di nazista e che il Kameradschaftsring è semplicemente l' equivalente nel mondo tedesco delle associazioni combattentistiche, non solo dei reduci (che non sono assolutamente tutti nazisti, come certa propaganda vuol far credere), ma anche dei militari che hanno prestato il servizio di leva prolungato. La maggioranza degli iscritti lo hanno fatto nella democratica e neutrale Austria del secondo dopoguerra, quindi anche lì nulla a che fare con i nazisti.

    Il motivo, da quel poco che ne so, è piuttosto da ricercare nel tentativo di Pöder di distogliere l' Union dal suo obiettivo primario (il referendum di autodeterminazione), per spostarlo a fatti di politica qualsiasi. E' lo stesso gioco della Lega Nord: prima "nè di destra nè di sinistra" e solo per federalismo, Padania e secessione, poi: di destra, economia di mercato, liberismo, attacco alla Chiesa, valori cattolici, antigay, antiimmigrati, itaglianissimi...

    Credo che Eva semplicemente voleva evitare che il partito (di cui lei e suo padre sono stati gli ispiratori) perdesse la sua ragione di esistere per abbracciare un generico programma populista.

    Appena ne saprò di più, conto di saperlo direttamente, lo farò sapere.

  6. #6
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mitteleuropeo Visualizza Messaggio
    Il motivo, da quel poco che ne so, è piuttosto da ricercare nel tentativo di Pöder di distogliere l' Union dal suo obiettivo primario (il referendum di autodeterminazione), per spostarlo a fatti di politica qualsiasi. E' lo stesso gioco della Lega Nord: prima "nè di destra nè di sinistra" e solo per federalismo, Padania e secessione, poi: di destra, economia di mercato, liberismo, attacco alla Chiesa, valori cattolici, antigay, antiimmigrati, itaglianissimi...

    Credo che Eva semplicemente voleva evitare che il partito (di cui lei e suo padre sono stati gli ispiratori) perdesse la sua ragione di esistere per abbracciare un generico programma populista.
    Da quel poco che so e che ho letto, mi è parso anche a me che sia così. Il tentativo di evitare derive anti-indipendentiste, tipo la neoleghistizzazione che ben conosciamo.

  7. #7
    Registered User
    Data Registrazione
    08 Mar 2004
    Messaggi
    353
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Shaytan Visualizza Messaggio
    Citazione Originariamente Scritto da Mitteleuropeo Visualizza Messaggio
    Quello non è sicuramente il motivo. Pöder è stato scagionato da qualsiasi colpa perchè il fatto non sussiste. Difatti è ampiamente dimostrabile che gli Schützen (oggetto delle intercettazioni) non hanno nulla di nazista e che il Kameradschaftsring è semplicemente l' equivalente nel mondo tedesco delle associazioni combattentistiche, non solo dei reduci (che non sono assolutamente tutti nazisti, come certa propaganda vuol far credere), ma anche dei militari che hanno prestato il servizio di leva prolungato. La maggioranza degli iscritti lo hanno fatto nella democratica e neutrale Austria del secondo dopoguerra, quindi anche lì nulla a che fare con i nazisti.

    Il motivo, da quel poco che ne so, è piuttosto da ricercare nel tentativo di Pöder di distogliere l' Union dal suo obiettivo primario (il referendum di autodeterminazione), per spostarlo a fatti di politica qualsiasi. E' lo stesso gioco della Lega Nord: prima "nè di destra nè di sinistra" e solo per federalismo, Padania e secessione, poi: di destra, economia di mercato, liberismo, attacco alla Chiesa, valori cattolici, antigay, antiimmigrati, itaglianissimi...

    Credo che Eva semplicemente voleva evitare che il partito (di cui lei e suo padre sono stati gli ispiratori) perdesse la sua ragione di esistere per abbracciare un generico programma populista.

    Appena ne saprò di più, conto di saperlo direttamente, lo farò sapere.
    beh... sono confuso ... riprendo ciò ke dici e vorrei capire meglio il dissidio con la Klotz
    - di destra, sì/no
    - di centro, sì/no
    - economia di mercato, si/no
    - liberismo, sì/no
    - attacco alla Chiesa, sì/no
    - valori cattolici, sì/no
    - antigay, sì/no
    - antiimmigrati, sì/no
    - itaglianissimi sì/no
    - secessionisti, sì/no
    - autonomisti, sì/no
    - austriacanti, sì/no
    - simpatie naziste, sì/no
    - etc.

    tku

    .
    ==================================
    PADANIA LIBERA
    dagli italiani ed italioti,
    dal vatekanaglismo klericale romano e
    dal krociato nazileghismo razzista bossiano

    italioti sono i padani ke si credono italiani... xkè hanno smarrito la coscienza di se' stessi e della loro storia.-

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Epi... Visualizza Messaggio
    beh... sono confuso ... riprendo ciò ke dici e vorrei capire meglio il dissidio con la Klotz
    - di destra, sì/no
    - di centro, sì/no
    - economia di mercato, si/no
    - liberismo, sì/no
    - attacco alla Chiesa, sì/no
    - valori cattolici, sì/no
    - antigay, sì/no
    - antiimmigrati, sì/no
    - itaglianissimi sì/no
    - secessionisti, sì/no
    - autonomisti, sì/no
    - austriacanti, sì/no
    - simpatie naziste, sì/no
    - etc.

    tku

    .
    Tutto quello che scrivo non è definitivo, fino a che Eva Klotz non mi abbia o telefonato o mandato il suo messaggio. Comunque, per quello che mi è dato sapere:

    1. Eva non è nè di destra, nè di sinistra.
    2. Pertanto non prende posizione su economia di mercato o liberismo
    3. Lei è profondamente cattolica e mai attaccherebbe la Chiesa
    4. Non le interessa la polemica sui gay
    5. Gli immigrati che combatte sono soprattutto quelli a sud di Salurn, che siano o no cittadini italiani.
    6. Gli "itaglianissimi" sono per lei fumo negli occhi
    7. In quanto a "secessionisti, austriacanti, etc.", la sua posizione è che i Sudtirolesi sono Austriaci ed il destino della Regione (Südtirol) deve essere deciso con un referendum consono alla legge elettorale sudtirolese, che prevede il diitto di voto per tutti i residenti da oltre 4 anni nella provincia di BZ.
    8. Odia tutti i totalitarismi, sia nazisti che comunisti e si sente giustamente offesa se l' identità austriaca del Sudtirolo viene confusa con il nazismo. Una volta avvenuto il ricongiungimento alla Madrepatria, si guarderebbe bene dal prendere posizioni razziste.

    Penso di essere stato esauriente sulle idee di una mia cara e stimatissima amica.

  9. #9
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,701
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Solidarietà ad Eva
    (ai tempi d'oro di RPL era stata anche ospite di Oneto)

  10. #10
    Registered User
    Data Registrazione
    08 Mar 2004
    Messaggi
    353
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mitteleuropeo Visualizza Messaggio
    Tutto quello che scrivo non è definitivo, fino a che Eva Klotz non mi abbia o telefonato o mandato il suo messaggio. Comunque, per quello che mi è dato sapere:

    1. Eva non è nè di destra, nè di sinistra.
    2. Pertanto non prende posizione su economia di mercato o liberismo
    3. Lei è profondamente cattolica e mai attaccherebbe la Chiesa
    4. Non le interessa la polemica sui gay
    5. Gli immigrati che combatte sono soprattutto quelli a sud di Salurn, che siano o no cittadini italiani.
    6. Gli "itaglianissimi" sono per lei fumo negli occhi
    7. In quanto a "secessionisti, austriacanti, etc.", la sua posizione è che i Sudtirolesi sono Austriaci ed il destino della Regione (Südtirol) deve essere deciso con un referendum consono alla legge elettorale sudtirolese, che prevede il diitto di voto per tutti i residenti da oltre 4 anni nella provincia di BZ.
    8. Odia tutti i totalitarismi, sia nazisti che comunisti e si sente giustamente offesa se l' identità austriaca del Sudtirolo viene confusa con il nazismo. Una volta avvenuto il ricongiungimento alla Madrepatria, si guarderebbe bene dal prendere posizioni razziste.

    Penso di essere stato esauriente sulle idee di una mia cara e stimatissima amica.
    da austriaca vuol ritornare a casa... posizione condivisibile... escluso il kattolicesimo ke difende... ma è un vizio ke nemmeno gli austriaci hanno saputo superare... e da loro la libertà e sempre stata maggiore ke da noi !
    .
    ok visto bueno x la Klotz...
    .
    ==================================
    PADANIA LIBERA
    dagli italiani ed italioti,
    dal vatekanaglismo klericale romano e
    dal krociato nazileghismo razzista bossiano

    italioti sono i padani ke si credono italiani... xkè hanno smarrito la coscienza di se' stessi e della loro storia.-

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. breaking news!
    Di trilex nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 18-03-10, 18:15
  2. Breaking News
    Di Malik nel forum Fondoscala
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 27-02-08, 01:02
  3. BREAKING NEWS: Eva lascia l' Union!
    Di Mitteleuropeo nel forum Trentino Alto Adige/Süd Tirol
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-05-07, 14:43
  4. Breaking News
    Di SPYCAM nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 67
    Ultimo Messaggio: 09-11-06, 14:04
  5. Breaking news
    Di Lollo87Lp nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 17-12-03, 17:15

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226