User Tag List

Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 68
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,215
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Considerazioni ritornando da un viaggio in itaglia

    Sul mio vagone..a Ancona verso Milano sono saliti un ragazzo e una ragazza....stanchissim..si sono addormentati sul sedile.Ho parlato poi con il ragazzino..mi ha detto che era andato a "fare un concorso" per "maresciallo di marina".Erano del profondo sud. Erano militari volontari.. Gli ho chiesto: ma adesso voi militari vi pagano?..sì, certo.(chi paga i loro stipendi e mantenimento?) Attualmente ..cii sono concorsi per finanzieri, guardie forestali (ne abbiamo bisogno?) , carabbinieri, poliziotti, marescialli, tutti ben retribuiti. TUTTI igli aspiranti sono assolutamente del sud. Chì paga e pagherà i loro stipendi? Perchè non si mettono in proprio? Aprono un negozio, studiano informatica, fanno gli artigiani, ecc. ecc. Non gli passa neanche per l'anticamera del cervello. . No, è più "economicamente conveniente" il posto sicuro nello sctatu..Soltanto che il loro stipendio lo paghiamo noi del nord. Sono una palla al piede.Rendiamoci conto di questa ingiustizia vergognosa..di questo parassitismo e sfruttamento. Indipendenza..via da roma.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    ana
    ana è offline
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Apr 2009
    Messaggi
    686
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da armida Visualizza Messaggio
    Sul mio vagone..a Ancona verso Milano sono saliti un ragazzo e una ragazza....stanchissim..si sono addormentati sul sedile.Ho parlato poi con il ragazzino..mi ha detto che era andato a "fare un concorso" per "maresciallo di marina".Erano del profondo sud. Erano militari volontari.. Gli ho chiesto: ma adesso voi militari vi pagano?..sì, certo.(chi paga i loro stipendi e mantenimento?) Attualmente ..cii sono concorsi per finanzieri, guardie forestali (ne abbiamo bisogno?) , carabbinieri, poliziotti, marescialli, tutti ben retribuiti. TUTTI igli aspiranti sono assolutamente del sud. Chì paga e pagherà i loro stipendi? Perchè non si mettono in proprio? Aprono un negozio, studiano informatica, fanno gli artigiani, ecc. ecc. Non gli passa neanche per l'anticamera del cervello. . No, è più "economicamente conveniente" il posto sicuro nello sctatu..Soltanto che il loro stipendio lo paghiamo noi del nord. Sono una palla al piede.Rendiamoci conto di questa ingiustizia vergognosa..di questo parassitismo e sfruttamento. Indipendenza..via da roma.

    Vengono pagati da tutti quelli che pagano le tasse. (Nord , Centro , Sud)

  3. #3
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,214
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Aruna Visualizza Messaggio
    Vengono pagati da tutti quelli che pagano le tasse. (Nord , Centro , Sud)

    Al sud (roma compresa) si pagano le tasse?

  4. #4
    naufrago
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    La me car Legnàn
    Messaggi
    22,957
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Aruna Visualizza Messaggio
    Vengono pagati da tutti quelli che pagano le tasse. (Nord , Centro , Sud)
    Ecco brava, adesso fatti un giro sul sito dell'ISTAT e guarda da dove proviene quasi il 70% del PIL... Ti do un aiutino: Lombardia e Veneto da sole vanno oltre l'1/3 totale.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da armida Visualizza Messaggio
    Sul mio vagone..a Ancona verso Milano sono saliti un ragazzo e una ragazza....stanchissim..si sono addormentati sul sedile.Ho parlato poi con il ragazzino..mi ha detto che era andato a "fare un concorso" per "maresciallo di marina".Erano del profondo sud. Erano militari volontari.. Gli ho chiesto: ma adesso voi militari vi pagano?..sì, certo.(chi paga i loro stipendi e mantenimento?) Attualmente ..cii sono concorsi per finanzieri, guardie forestali (ne abbiamo bisogno?) , carabbinieri, poliziotti, marescialli, tutti ben retribuiti. TUTTI igli aspiranti sono assolutamente del sud. Chì paga e pagherà i loro stipendi? Perchè non si mettono in proprio? Aprono un negozio, studiano informatica, fanno gli artigiani, ecc. ecc. Non gli passa neanche per l'anticamera del cervello. . No, è più "economicamente conveniente" il posto sicuro nello sctatu..Soltanto che il loro stipendio lo paghiamo noi del nord. Sono una palla al piede.Rendiamoci conto di questa ingiustizia vergognosa..di questo parassitismo e sfruttamento. Indipendenza..via da roma.
    Gli abitanti del Sud hanno la loro cultura che ha volte esprime concetti comportamentali non da noi sempre accettati.

    Il sud è sempre stata una colonia: greci, fenici, romani, normanni, spagnoli.
    L’unica difesa è il far risaltare la peculiarità mediterranea rappresentato dal concetto del clan.

    Ossia il concetto di trovarsi in un ambiente in cui la difesa è appannaggio di molti che sono in qualche modo associati.

    Una mentalità che ricerca la protezione, anche le due religioni monoteiste che si ergono sulle sponde del Mediterraneo hanno bisogno nella loro spiritualità di avere un santo protettore che è individuato negli angeli.
    Ossia Padrino, angelo custode, santo tutte entità protettive.
    Pertanto il voler entrare in un ambiente statale è determinato dal desiderio di protezione (infatti il pizzo è chiamato protezione).
    Ragionamento che fila, in quanto lo stato italiano dopo 60 anni di esistenza si è creato l’immagine di eterno e pertanto credibile come depositario delle aspirazioni di tutela a lungo termine.


    E’ solo dal 1944 che il Sud è uno stato libero.
    Stato confederato con roma, la quale è il primo partner commerciale del Sud.

    Infatti roma con il denaro rapinato al Nord compra i voti meridionali.
    Il voto è il manufatto rappresentante la vera produzione meridionale, viene esportato ed è molto richiesto essendo in regime di monopolio in quanto è del voto italiano che roma ha necessità.


    Solo attualmente roma (adottando gli ordini della globalizzazione) cerca di rompere il monopolio del prodotto-voto che alza sempre più il prezzo, ed allora ha iniziato ad importare gente straniera che sarà poi in grado di produrre voti italiani.
    Questi voti di importazione costano molto meno sul mercato della politica.

    L’accordo roma-mafia da una garanzia al Sud sulla protezione e si continua in questa ricerca spasmodica del posto protetto nella sua continuità.

    Con questa sicurezza stanno rovinando un popolo, perché quando si formerà la Padania, oppure salterà qualche “”” bilancio pubblico più o meno arrangiato contabilmente”””, tale sicurezza non potrà continuare in un ambiente con il tenore di vita attuale.
    Continuerà molti scalini più in basso.

    Prima noi facciamo l’indipendenza prima avranno la spinta di essere liberi da questo condizionamento dello stato Grande Padrino.

  6. #6
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,743
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Jotsecondo Visualizza Messaggio
    Gli abitanti del Sud hanno la loro cultura che ha volte esprime concetti comportamentali non da noi sempre accettati.

    Il sud è sempre stata una colonia: greci, fenici, romani, normanni, spagnoli.
    L’unica difesa è il far risaltare la peculiarità mediterranea rappresentato dal concetto del clan.
    Ossia il concetto di trovarsi in un ambiente in cui la difesa è appannaggio di molti che sono in qualche modo associati.

    Una mentalità che ricerca la protezione, anche le due religioni monoteiste che si ergono sulle sponde del Mediterraneo hanno bisogno nella loro spiritualità di avere un santo protettore che è individuato negli angeli.
    Ossia Padrino, angelo custode, santo tutte entità protettive.
    Pertanto il voler entrare in un ambiente statale è determinato dal desiderio di protezione (infatti il pizzo è chiamato protezione).
    Ragionamento che fila, in quanto lo stato italiano dopo 60 anni di esistenza si è creato l’immagine di eterno e pertanto credibile come depositario delle aspirazioni di tutela a lungo termine.


    E’ solo dal 1944 che il Sud è uno stato libero.
    Stato confederato con roma, la quale è il primo partner commerciale del Sud.

    Infatti roma con il denaro rapinato al Nord compra i voti meridionali.
    Il voto è il manufatto rappresentante la vera produzione meridionale, viene esportato ed è molto richiesto essendo in regime di monopolio in quanto è del voto italiano che roma ha necessità.


    Solo attualmente roma (adottando gli ordini della globalizzazione) cerca di rompere il monopolio del prodotto-voto che alza sempre più il prezzo, ed allora ha iniziato ad importare gente straniera che sarà poi in grado di produrre voti italiani.
    Questi voti di importazione costano molto meno sul mercato della politica.

    L’accordo roma-mafia da una garanzia al Sud sulla protezione e si continua in questa ricerca spasmodica del posto protetto nella sua continuità.

    Con questa sicurezza stanno rovinando un popolo, perché quando si formerà la Padania, oppure salterà qualche “”” bilancio pubblico più o meno arrangiato contabilmente”””, tale sicurezza non potrà continuare in un ambiente con il tenore di vita attuale.
    Continuerà molti scalini più in basso.

    Prima noi facciamo l’indipendenza prima avranno la spinta di essere liberi da questo condizionamento dello stato Grande Padrino.
    Bellissima analisi!
    Sacrosante Verità

  7. #7
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Jotsecondo Visualizza Messaggio
    ...quando si formerà la Padania, oppure salterà qualche “”” bilancio pubblico più o meno arrangiato contabilmente”””, tale sicurezza non potrà continuare in un ambiente con il tenore di vita attuale.
    Continuerà molti scalini più in basso.
    Prima noi facciamo l’indipendenza prima avranno la spinta di essere liberi da questo condizionamento dello stato Grande Padrino.
    Tranquillo che quando la Padania fallirà, questi qui sono già pronti a chiedere soldi ai crucchi che li manderanno però sonoramente a fare in culo.

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Dragonball Visualizza Messaggio
    Tranquillo che quando la Padania fallirà, questi qui sono già pronti a chiedere soldi ai crucchi che li manderanno però sonoramente a fare in culo.
    No perché Ghedaffi ci sta facendo un pensierino.

    In una trasmissione di Che tempo fa è stato fatto un accenno così evanescente che nessunissimo se ne è accorto.
    Poi di certe cose è meglio non parlarne e non capirle.
    Ognuno per se Dio per tutti.

    Ma in futuro basta con la battuta:

    “””””Ognuno per se ed i Padani per tutti””””””.

  9. #9
    itaglia=paese miserabile
    Data Registrazione
    23 Aug 2006
    Località
    Tra le nebbie del Grande Fiume
    Messaggi
    939
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da armida Visualizza Messaggio
    Sul mio vagone..a Ancona verso Milano sono saliti un ragazzo e una ragazza....stanchissim..si sono addormentati sul sedile.Ho parlato poi con il ragazzino..mi ha detto che era andato a "fare un concorso" per "maresciallo di marina".Erano del profondo sud. Erano militari volontari.. Gli ho chiesto: ma adesso voi militari vi pagano?..sì, certo.(chi paga i loro stipendi e mantenimento?) Attualmente ..cii sono concorsi per finanzieri, guardie forestali (ne abbiamo bisogno?) , carabbinieri, poliziotti, marescialli, tutti ben retribuiti. TUTTI igli aspiranti sono assolutamente del sud. Chì paga e pagherà i loro stipendi? Perchè non si mettono in proprio? Aprono un negozio, studiano informatica, fanno gli artigiani, ecc. ecc. Non gli passa neanche per l'anticamera del cervello. . No, è più "economicamente conveniente" il posto sicuro nello sctatu..Soltanto che il loro stipendio lo paghiamo noi del nord. Sono una palla al piede.Rendiamoci conto di questa ingiustizia vergognosa..di questo parassitismo e sfruttamento. Indipendenza..via da roma.
    Esperienza vissuta ripetutamente in vagoni ferroviari in viaggio dal sud al nord,e viceversa nei quali ho trovato gente del sud che oltre ad aver fatto concorsi per cambiare lavoro ecc, ammetteva candidamente che la loro ricerca era finalizzata a trovare "il posto" dove avere lo stipendio garantito anche se dovevano adattarsi a vivere nelle citta Lombarde Venete o Emiliane che sono proprio, a loro dire butte.
    Non mi meraviglio più di niente, queste cose sono ormai talmente scontate che sono divenute persino banali.
    Continueremo a pagare, pagare, pagare sempre e a meridionalizzarci nella mentalità e nei comportamenti.
    La colpa è solo dei Padani, di questo popolo di beoti che si è bevuto il cervello che pensa solo al calcio, a miss italia, e ai reality, la colonizzazione itagliota ha avuto un successo strepitoso.
    Ma i poveracci Padani, non si sono resi ancora conto di quale prezzo salatissimo saranno chiamati a pagare entro pochi anni.
    Oggi i nostri compatrioti Padani, a ragione ormai,(grazie lega) ridono delle idee autonomiste e votano in massa FI AN DS e DL/MARGHERITA, tutti partiti che fanno il nostro male.
    I padioti non capiscono, non stanno capendo un H, non comprendono quanta gente li sta sfruttando quanti lavorano contro di loro.
    Quando si accorgeranno dello scherzetto che gli sta preparando lo sdado itaglione, cominceranno le notti insonni.
    Auguri beati beoti PADANI.

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ARTISTA Visualizza Messaggio
    Esperienza vissuta ripetutamente in vagoni ferroviari in viaggio dal sud al nord,e viceversa nei quali ho trovato gente del sud che oltre ad aver fatto concorsi per cambiare lavoro ecc, ammetteva candidamente che la loro ricerca era finalizzata a trovare "il posto" dove avere lo stipendio garantito anche se dovevano adattarsi a vivere nelle citta Lombarde Venete o Emiliane che sono proprio, a loro dire butte.
    Non mi meraviglio più di niente, queste cose sono ormai talmente scontate che sono divenute persino banali.
    Continueremo a pagare, pagare, pagare sempre e a meridionalizzarci nella mentalità e nei comportamenti.
    La colpa è solo dei Padani, di questo popolo di beoti che si è bevuto il cervello che pensa solo al calcio, a miss italia, e ai reality, la colonizzazione itagliota ha avuto un successo strepitoso.
    Ma i poveracci Padani, non si sono resi ancora conto di quale prezzo salatissimo saranno chiamati a pagare entro pochi anni.
    Oggi i nostri compatrioti Padani, a ragione ormai,(grazie lega) ridono delle idee autonomiste e votano in massa FI AN DS e DL/MARGHERITA, tutti partiti che fanno il nostro male.
    I padioti non capiscono, non stanno capendo un H, non comprendono quanta gente li sta sfruttando quanti lavorano contro di loro.
    Quando si accorgeranno dello scherzetto che gli sta preparando lo sdado itaglione, cominceranno le notti insonni.
    Auguri beati beoti PADANI.
    I Padani si sono resi perfettamente conto della situazione in cui versano.

    Hanno avuto fiducia nel progetto autonomista, federalista e indipendentista.
    Infatti dal 1982 i movimenti presero sempre più voti.
    Era tale l’ascesa elettorale che goliardicamente si unirono nel 1991.
    Nessuno aveva capito che era una trappola.

    Questo è un punto fondamentale una volta per tutto.
    La lega è una grande rete costruita sapientemente che aveva lo scopo di impedire la indipendenza del Nord.

    Dal 1987 furono colpiti i movimenti del Piemonte e del Vento in modo intelligente.
    Era implicato anche un personaggio molto quotato dei servizi segreti come da lui riferito in un processo.

    Fu una operazione molto ben fatta.
    Si misero tutti insieme perché solamente inspiegabilmente in Lombardia non vi furono ostacoli.

    Fatta la lega, fu votata (anche dalla lega) la legge maggioritaria e così i vecchi militanti non poterono più staccarsi dal nuovo soggetto e crearne uno nuovo.

    Da quel momento la lega ha iniziato con una raffica di pagliacciate, accordi plateali con chi invece doveva combattere, scandali finanziari.

    A questo punto iniziò la repulsa dei Padani.
    Nel loro immaginario capirono che la lega era solo un altro partito con la aggravante di fingere di mettersi dalla parte della gente.

    Attraverso 15 anni l’operazione è riuscita e la gente non ha più fiducia, e non vi sono movimenti che possano fornire la speranza, stanno sorgendo solo adesso e devono combattere contro una prevenzione enorme.

    Continua la lotta della lega per distruggere il sentimento di rivalsa padana e vengono usati quattro direttive

    La prima: impedire che nei posti pubblici arrivino persone che credono ancora nel progetto.

    Seconda: mandare in giro persone con il piede in due staffe che criticano la lega e ogni tanto fanno dei raduni in modo da creare lo scoramento di quelli che usciti dal partito cercano un qualcosa di nuovo. In tal modo si raggiunge lo scopo di creare l’idea della impossibilità di formare un nuovo gruppo in sostituzione della lega.

    Terza comportarsi in modo da essere chiaro che la lega ricerca solamente cadreghe in modo da convincere che in Padania a livello politico non vi sono persone oneste

    Quarto mandare in giro i seguenti messaggi. E’troppo tardi oppure la colpa è dei Padani che non votano, pertanto non vi è speranza. Questa è l’ultima linea di difesa del trucco leghista.

    Ma i Padani onesti nel desiderosi di evadere dal colonialismo romano,che ci credono, possono votare la lega?

 

 
Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Sta ritornando sul Trono
    Di vandeano2005 nel forum Tradizionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-09-09, 12:32
  2. Lo statalismo non sta “ritornando”, anche perché non se n’è mai andato
    Di Abbott (POL) nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-05-08, 15:29
  3. ... ritornando alle questioni di santa...
    Di dark side nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 09-09-04, 12:03
  4. ritornando al tema pensioni
    Di hessler nel forum Padania!
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 03-10-03, 10:49

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226