Io credo sarebbe già una gran cosa, mettere ai primi punti del programma della futura "Costituente autonomista Padana" proprio i pochi punti citati.
La politica dei piccoli passi, se perseguita costantemente con determinazione, paga di più, e mette in luce la serietà di chi la propone.
Sappiamo bene che i beoti sono in lretargo però cominciando a lavorare cosi, forse forse, comincerebbero ad aprire almeno un'occhio.
Poi chissà che non si sveglino?