User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Jun 2011
    Messaggi
    4,173
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Disabili: diritti negati

    da www.beppegrillo.it

    “ In tempo di Dico e di riconoscimento della reversibilità volevo informarla sulla difficile situazione dei disabili in Italia dove vivono circa un milione di disabili gravi, fisici e psichici. Di questi circa l'80%, dati CEE, sono disoccupati, e molto probabilmente non lavoreranno mai o mai +. La pensione di invalidità che percepiscono è pari a 256 euro mensili. L'indennità di accompagnamento, di cui gode circa il 10% dei disabili gravi, può essere erogata alle persone che non possono compiere gli atti quotidiani della vita, non deambulanti, che hanno bisogno di assistenza continuativa e che non siano ricoverati gratuitamente presso strutture pubbliche per più di un mese. Tale definizione limita particolarmente il numero di persone che possono beneficiare di questa integrazione, che è pari all'incredibile somma di euro 443. Se pensate che una badante in nero costa minimo 600 euro è evidente che queste persone sono completamente a carico dei loro familiari. Malgrado ciò nessuno dei politici che hanno partecipato al Family day ha mai fatto nulla per ridurre le tasse alle famiglie che mantengono uno o + disabili. Queste famiglie pagano le stesse tasse di quelle con figli non disabili pur sostenendo costi molto + pesanti di cui lo Stato non si fa carico in alcun modo.
    Ma la cosa + grave è che quando i genitori moriranno i figli disabili non potranno avere la pensione di reversibilità. Secondo la legge italiana solo il coniuge, il figlio minore studente fino al compimento della maggiore età e il figlio HANDICAPPATO AL 100% E SENZA RESIDUA CAPACITA' LAVORATIVA hanno diritto alla pensione di reversibilità del genitore.
    Se pensate che a una mia amica malata terminale di sclerosi multipla con gravi problemi di deambulazione è stata negata dalla commissione competente l'incapacità lavorativa necessaria per ottenere la reversibilità dei genitori, appare chiaro che il diritto al sostentamento da parte dei genitori, anche dopo la loro morte, è un diritto negato. Oltre alle coppie di fatto sarebbe giusto riconoscere la pensione di reversibilità ai figli disabili anche in presenza di capacità lavorativa, visto che l'attuale sistema produttivo italiano lascia senza lavoro a vita l'80% di loro. Grazie.”
    Stefano N.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Registered User
    Data Registrazione
    28 Mar 2006
    Messaggi
    174
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Franzele Visualizza Messaggio
    da www.beppegrillo.it

    “ In tempo di Dico e di riconoscimento della reversibilità volevo informarla sulla difficile situazione dei disabili in Italia dove vivono circa un milione di disabili gravi, fisici e psichici. Di questi circa l'80%, dati CEE, sono disoccupati, e molto probabilmente non lavoreranno mai o mai +. La pensione di invalidità che percepiscono è pari a 256 euro mensili. L'indennità di accompagnamento, di cui gode circa il 10% dei disabili gravi, può essere erogata alle persone che non possono compiere gli atti quotidiani della vita, non deambulanti, che hanno bisogno di assistenza continuativa e che non siano ricoverati gratuitamente presso strutture pubbliche per più di un mese. Tale definizione limita particolarmente il numero di persone che possono beneficiare di questa integrazione, che è pari all'incredibile somma di euro 443. Se pensate che una badante in nero costa minimo 600 euro è evidente che queste persone sono completamente a carico dei loro familiari. Malgrado ciò nessuno dei politici che hanno partecipato al Family day ha mai fatto nulla per ridurre le tasse alle famiglie che mantengono uno o + disabili. Queste famiglie pagano le stesse tasse di quelle con figli non disabili pur sostenendo costi molto + pesanti di cui lo Stato non si fa carico in alcun modo.
    Ma la cosa + grave è che quando i genitori moriranno i figli disabili non potranno avere la pensione di reversibilità. Secondo la legge italiana solo il coniuge, il figlio minore studente fino al compimento della maggiore età e il figlio HANDICAPPATO AL 100% E SENZA RESIDUA CAPACITA' LAVORATIVA hanno diritto alla pensione di reversibilità del genitore.
    Se pensate che a una mia amica malata terminale di sclerosi multipla con gravi problemi di deambulazione è stata negata dalla commissione competente l'incapacità lavorativa necessaria per ottenere la reversibilità dei genitori, appare chiaro che il diritto al sostentamento da parte dei genitori, anche dopo la loro morte, è un diritto negato. Oltre alle coppie di fatto sarebbe giusto riconoscere la pensione di reversibilità ai figli disabili anche in presenza di capacità lavorativa, visto che l'attuale sistema produttivo italiano lascia senza lavoro a vita l'80% di loro. Grazie.”
    Stefano N.
    E' una situazione terribile, e lo dice uno che in questo settore ci lavora da 10 e passa anni.
    Il destino del disabile mentale, ad esempio, sembra ormai quello di non avere alcuna rilevanza sociale una volta invecchiati i genitori. I genitori stessi, ormai, si riuniscono in associazioni non per chiedere che il loro figlio sia integrato con un lavoro e una parvenza di vita sociale (almeno quella, in onore di una legge -104- che è tra le migliori in Europa), ma piuttosto perché nel loro paese o città siano sempre più costruite comunità in cui sbattere i figli una volta che non potranno più provvedere a loro.
    Per quanto riguarda l'integrazione scolastica, poi, i propositi di formare degli insegnanti adeguati ai problemi dell'handicap mentale non sono mai stati mantenuti, per cui abbiamo educatori che si sono speciallizzati per interesse personale (in genere con i libri della Erickson) o insegnanti supplenti, assolutamente impreparati, messi lì perché non c'è posto a insegnare coi normali. Questo è terribile, perché lavorare con un disabile mentale richiede una preparazione superiore e specialistica, invece l'handicap rimane un problema secondario per la didattica, in quest'epoca di Internet-Inglese-Impresa.
    Per finire, i Centri Diurni hanno smesso di essere una sorta di ponte tra la società e la tutela, diventando dei luoghi magari specialistici, ma creati apposta per tenere il disabile fuori dalla società, per non disturbare i cittadini efficienti e che non hanno tempo da perdere.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Jun 2011
    Messaggi
    4,173
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Casini benedice il prepensionamento di chi cura disabili
    di Sara De Carli ([email protected])
    19/04/2007
    www.vita.it/articolo/index.php3?NEWSID=79571
    La proposta è firmata dalla Bellillo, Comunisti italiani. L'esame iniziato il 29 marzo

    Pierferdinando Casini dà il suo sostegno alla pdl presentata da Katia Bellillo, dei Comunisti italiani, per equiparare il lavoro di cura a un disabile grave ai lavori usuranti e garantire quindi il prepensionaento a chi ha un famigliare garvemente disabile. La benedizione di Casini alla pdl 1902 è arrivata oggi nel corso della Prima conferenza europea delle associazioni dei famigliari che si occupano di non autosufficienti.
    L'esame della pdl è iniziata il 29 marzo in Commissione Lavoro della Camera. "E' una propsta dei Comunitsi italiani", ha detto Casini, ma "è più ragionevole discutere di questo piuttosto che dare patenti di lavoro usurante a lavori che usuranti non sono. Discutere lioberamente di temi così trasversali rientra nei comportamenti di un'opposizione seria e costruttiva".

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Jun 2011
    Messaggi
    4,173
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Disabili, in Senato si parla di diritto "a una vita indipendente"


  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Jun 2011
    Messaggi
    4,173
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Bertinotti: presto legge disabilità grave
    www.vita.it/articolo/index.php3?NEWSID=84354

 

 

Discussioni Simili

  1. Un voto contro lo Stato dei diritti negati
    Di Enrica nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-03-08, 03:44
  2. Immigrazione,sfruttamento,diritti negati nei campi del sud
    Di resistente71 nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-01-08, 22:11
  3. immigrati e diritti negati
    Di pantagruel nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 23-10-06, 20:48
  4. diritti negati. Giudicate voi.
    Di hiram nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-05-06, 20:54
  5. Immigrato ? diritti negati
    Di blob21 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 06-07-05, 14:02

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225