User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13
  1. #1
    direttamente dall'Inferno
    Data Registrazione
    19 Jan 2007
    Località
    nel girone che preferite
    Messaggi
    19,620
    Mentioned
    36 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Post sulla scuola e l'istruzione

    sempre in tema di progetti laici e liberali,credo sia necessario elaborare un'alternativa ai 2 colossi del settore,se così possiamo dire: la scuola statale,dominata culturalmente dalla sinistra postsessanttotarda,e la scuola cattolica. Come fare per avere una scuola che trasmetta ai giovani i valori del liberalismo e di una laicità sana? Scalzare gli ex-contestatori dalle cattedre della scuola statale o puntare ad una galassia organizzata di istituti privati?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Liberaldemocratico
    Data Registrazione
    21 Oct 2006
    Messaggi
    4,218
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    costituzionalmente non si possono organizzare solo istituti privati, in quanto si deve dare a tutti la possibilità di ottenere gli studi, anche a chi è indigente.
    personalmente ho finito il liceo l anno scorso, un liceo classico pubblico, ma nessun professore ha dimostrato comportamenti sinistroidi, casomai bisogna interrogarsi sulla situazione disciplinare, il proliferare dei video proibiti. quello è il male della scuola.

  3. #3
    direttamente dall'Inferno
    Data Registrazione
    19 Jan 2007
    Località
    nel girone che preferite
    Messaggi
    19,620
    Mentioned
    36 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Predefinito

    il proliferare dei video proibiti è una manifestazione degli esiti della "cultura"sessantottina nella scuola: per meglio dire,non è tanto il fare manifesta propaganda ai partiti di sinistra (anche ai miei tempi difficilmente un professore si sbilanciava tanto): gli è il vedere che una donna si lasci palpare come se nulla fosse (poi la scusa che non si sarebbe accorta di nulla è da premio comico,voglio provare ad infilare la mano nei pantaloni di una ragazza anch'io,per vedere se anche lei non si accorge di nulla...) o che dei prof vadano a far lezione travestiti o si rollino le canne coi ragazzi. Non che 10-12 anni fa si fosse tutti dei santi,ma a certi livelli non si arriva neanche col pensiero. Insomma,uno dei problemi è la completa perdita di autorevolezza dell'insegnante,visto come uno sfigatissimo pubblico dipendente che non ha trovato di meglio da fare....e soprattutto non venitemi a dire che la colpa è dei videofonini.......tornando alla radice del discorso,quindi sarebbe preferibile un sistema misto pubblico-privato come adesso? Può essere,ma allora come garantire dei programmi equilibrati? E questi programmi,di quali argomenti dovrebbero trattare?

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 May 2007
    Località
    La vita è una battaglia... e noi COMBATTEREMO
    Messaggi
    360
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Io espongo qui la mia esperienza:

    per me l'esperienza scolastica è stata abbastanza sofferta, dover scrivere nel compito di italiano cose che non mi appartenevano solo per cercar di sollevare un po' il voto, sentire ogni giorno e ripeto ogni giorno i professori parlare di Berlusconi sbeffeggiandolo...la politica dovrebbe restare fuori dalla scuola, o meglio i valori dovrebbero entrare spiegando gli avvenimenti accaduti ma non entrando in merito e non esprimendo giudizi, almeno i professori.
    Alle superiori sembrava di essere ogni giorno in campagna elettorale...poi sono assurdi, erano sempre li' a parlar male dei privatisti e delle scuole private e poi loro arrivavano all'ora che volevano (perchè tanto i professori non timbrano il cartellino ma possono firmare il registro quando vogliono), leggono il giornale in classe, usano il portatile, parlano di politica....Ma non dovrebbero essere li' per insegnare?

    ripeto è la mia esperienza quindi non vuol dire siano tutti cosi'...saro' stato sfortunato?

  5. #5
    direttamente dall'Inferno
    Data Registrazione
    19 Jan 2007
    Località
    nel girone che preferite
    Messaggi
    19,620
    Mentioned
    36 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Predefinito

    nella mia esperienza scolastica ho trovato di tutto,sia dei lazzaroni che aspettavano la campanella guardando fuori dalla finestra,che elementi appassionati e anche competenti,che fanatici che a seconda delle tue idee ti alzavano o ti abbassavano i voti. il problema è sia culturale (viviamo in un'epoca in cui i prof sono per generazione dei sessantottini),che economico (molti fingono di fare un lavoro per cui lo stato finge di pagarli). ragion per cui occorre metter mano anzitutto alle procedure di concorso. per l'insegnamento alle superiori (almeno per le materie scientifiche),perchè non guardare ai ricercatori universitari? Esempio: spesso la chimica viene insegnata da chi non ha sufficienti basi e tanti laureati in chimica non trovano lavoro se non emigrando,magari negli USA. Perchè non combinare le 2 esigenze? anzichè fare dei concorsoni mastodontici,perchè non scindere le assunzioni basandosi sulle esigenze per materia? qui invece ci ritroviamo con reggimenti di insegnanti di italiano, latino o filosofia che non avranno mai una cattedra perchè sono in troppi rispetto agli alunni.....

  6. #6
    Forumista senior
    Data Registrazione
    11 Mar 2010
    Messaggi
    2,448
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    teoricamente la scuola liberale esiste almeno alle università ce ne è qualcuna (Bocconi-IULM). certo ke per tradizione sia i comunisti ke i cattolici basandosi su una fede tendono ad indottrinare i + "deboli" in questo caso per poca esperienza e sfruttando il ruolo privilegiato di docenti. di contro i liberali non scendono in campo su questo tema forse anke perchè alcuni studi di liberalismo sono troppo complessi.

  7. #7
    direttamente dall'Inferno
    Data Registrazione
    19 Jan 2007
    Località
    nel girone che preferite
    Messaggi
    19,620
    Mentioned
    36 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Predefinito

    anche per questo sul forum liberalismo cerco disperatamente di mettere a punto una definizione chiara e semplice di ciò che è liberale oggi,solo che ultimamente i liberali colà latitano....

  8. #8
    Liberaldemocratico
    Data Registrazione
    21 Oct 2006
    Messaggi
    4,218
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da perplesso666 Visualizza Messaggio
    anche per questo sul forum liberalismo cerco disperatamente di mettere a punto una definizione chiara e semplice di ciò che è liberale oggi,solo che ultimamente i liberali colà latitano....
    bhè è ovvio che i liberali, per definizione, tendano a rendere la scelta in un certo senso libera. la dottrina cattolica e di sinistra invece è più attiva...

  9. #9
    direttamente dall'Inferno
    Data Registrazione
    19 Jan 2007
    Località
    nel girone che preferite
    Messaggi
    19,620
    Mentioned
    36 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Predefinito

    solo che con questo modo di fare,ultimamente tutti si dicono liberali,anche quelli che andando a stringere poi sono tutt'altro: invece,almeno fissare le linee generali del pensiero liberale contemporaneo aiuterebbe a far chiarezza e a separare la crusca del grano....tornando poi al tema scuola,leggevo di un principio di programma basato sul confronto con la scuola europea ed americana,ove si metteva in risalto,tra le altre cose, la necessità di ridare prestigio alla figura dell'insegnante e all'opportunità di abolire il valore legale dei titoli di studio: condividete queste posizioni?

  10. #10
    Forumista senior
    Data Registrazione
    11 Mar 2010
    Messaggi
    2,448
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    il valore elgale ormai è una pura formalità, salvo ke nella PA, ai coloqui la domanda non è come hai ottenuto un titolo ma dove! ciò non ostante lo terrei per motivi di semplificazione.

    sulla scuola ho una ricetta: il bonus /assegno:

    1) dopo serie analisi si calcola quanto cosa uno studente medio con un serivzio efficente in un dato corso di studio. tale valore sarà l'importo di un "titolo di credito per studio" ke i pubblici poteri erogherranno alle famiglie

    2) scelta da parte della famiglia e studente del dove studiare corso e luogo ed iscrizione

    3) la PA eroga il "titolo di credito per studio" agli istituti uno per ogni studente iscritto.

    tale sistema potrebbe essere migliorato con incnetivvi ai meritevoli, comunque a caricodella famiglia rimarre solo il "superfluo" mentr l'essenza verrebbe pagata dall PA.

    Inoltre per tutti i percorsi di formazione culturale e professioanle ulterirori dopo la laurea prevederei una quota di detrazione fiscale.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [ISTRUZIONE] I triestini iniziano ad andare a scuola in Slovenia
    Di Cenerentola82 nel forum Friuli-Venezia Giulia
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 13-05-09, 17:10
  2. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 13-07-07, 03:08
  3. X Pinocchio(sull'istruzione e sulla devolution)
    Di Wyatt Earp nel forum Padania!
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 01-05-06, 22:30
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21-10-05, 15:15

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225