User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    a.k.a. tolomeo
    Data Registrazione
    18 Jul 2005
    Messaggi
    42,309
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Hitchcock a Monteverde vecchio

    Le cornacchie romane assaltano i passanti, un dono del cielo



    Sono un uomo davvero
    fortunato. Lo sono poiché
    vivo in un quartiere
    che, insperabilmente, sta
    donando al mondo delle
    idee e delle analisi una
    rara metafora concreta multiuso,
    quella delle infide cornacchie
    che aggrediscono a caso i poveri
    passanti, meglio se donne inermi sulla via
    di casa dopo una sosta al Gs, così, senza ragione
    apparente, perché gli va di far male,
    o magari, suggeriscono alcuni osservatori
    perspicaci, in nome di una finalmente decretata
    resa dei conti con noi umani, iniziando
    il redde rationem generale dal XVI
    municipio della Capitale, forse non a caso
    governato dal centrosinistra.
    Scendendo nello specifico, si tratta del
    quartiere romano di Monteverde Vecchio.
    Un luogo non qualsiasi, un insieme urbanistico
    destinato semmai al ceto medio che
    nel corso della sua storia ha visto tra i residenti
    figure di spicco legate alla pratica
    poetica e artistica o allo studio delle scienze
    umane, da Pier Paolo Pasolini (dapprima
    residente via Fonteiana, poi in via Giacinto
    Carini) a Renzo De Felice, lo storico biografo
    di Benito Mussolini (via Antonio Cesari),
    dal poeta Giorgio Caproni (via Pio Foà,dove aveva luogo la tipografia delle Brigate
    rosse durante il sequestro Moro, lì dove vorticava
    la memorabile testina rotante che
    servì a battere i comunicati del gruppo terroristico)
    a mezzo fratello Taviani, quello
    senza berretto, il più giovane. Senza contare,
    nel presente, i registi Nanni Moretti, la
    cui presenza basterebbe a chiarire molti interrogativi
    (via Ippolito Pindemonte) e Peter
    Del Monte. Addirittura l’olandese Maurits
    Cornelis Escher, inventore di bizzarrie
    grafiche post piranesiane finite su puzzle e
    poster amati dai ragazzi fricchettoni sballati,
    durante il suo soggiorno romano nei tetri
    anni del fascio, ebbe alloggio in una palazzina
    di via Alessandro Poerio, che è appunto
    l’epicentro dell’emergenza attuale, dove
    gli agguati indiscriminati compiuti dagli uccelli
    sono un fatto ordinario.
    Ricorrendo quasi pavlovianamente a un
    automatismo culturale da classi medie infarinate
    di storia del cinema d’autore, tutti
    i commentatori hanno subito rilevato che il
    caso sembrerebbe un remake ancora più
    esemplare (in quanto reificazione di un
    fantasma fino a ieri puramente metafisico)
    di un leggendario film di Alfred Hitchcock,
    “Gli uccelli”, appunto, lo stesso, per intenderci,
    che si conclude con la conquista del
    cosmo da parte dei volatili, in modo pervasivo
    e perturbante, valga su tutte l’immagine
    degli invasori immobili sui fili della luce intorno alla casa degli umani, degli assediati,
    degli ormai vinti. Secondo l’esegeta,
    si tratterebbe addirittura di una metafora
    del comunismo dilagante.
    Monteverde Vecchio, va ribadito, è per
    definizione quartiere dalle molte storie e
    stratificazioni, insediamento per una fetta
    cospicua di comunità ebraica cittadina, ma
    anche epicentro del neofascismo eversivo
    degli anni Settanta (Valerio Fioravanti risiedeva
    infatti in un villino di via Annibal
    Caro) senza contare, giusto per non eccedere
    nell’automitologia, che il medesimo scrivente
    non ha potuto fare a meno di narrarlo
    in uno dei suoi libri, rilevandone il tratto
    piccolo borghese, con la seguente esemplificazione:
    “I primari stanno ai Parioli, gli
    infermieri e i portantini a Val Melaina, i
    medici a Monteverde”.
    Assodato il crescente disamore per la politica
    in ogni sua forma, perfino come luogo
    dove individuare le ragioni d’ogni voragine
    e discredito umano, acclarato che gli strumenti
    d’indagine della vita sociale appaiono
    altrettanto spuntati e più che insufficienti,
    intuito che nonostante gli sforzi del
    direttore artistico cittadino Walter Veltroni,
    già, perfino i grandi eventi post spettacolari
    e monumentali, dalla Notte Bianca
    alla minacciata “Nuvola” dell’architetto
    Fuksas alla realizzata “Bara Pacis” dell’americano
    Richard Meyer, appaiono sempre
    più come punti di inquietudine ulteriore in
    un paesaggio umano e urbanistico fino a
    pochi anni addietro ritenuto irriducibilmente
    umano nonostante gli scempi dell’età
    umbertina e del piccone mussoliniano
    che tuttavia impose la demolizione dei Borghi
    e la via dell’Impero, verificato tutto ciò
    non resta che individuare nella incombente,
    ma che dico?, sicura e puntuale minaccia
    che giunge dagli uccelli un segno di possibile
    catarsi imminente, il più significativo
    dopo l’In hoc signo vinces apparso in sogno
    all’imperatore Costantino, un prestigioso
    dono del cielo, appunto.
    Fulvio Abbate
    .

    A fool and his money can throw one hell of a party.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    02 Jan 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    11,967
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Vedendo il titolo pensavo si parlasse che so, di un presunto soggiorno Romano fatto da Hitchcok a Monteverde, invece è l'ennesimo articolo delirante (scusate il giudizio duro, ma il giornalista in questione talvolta ne ha sparate di grossissime) di Fulvio Abate, solito a voli pindarici privi di alcuna logica pieni spesso di una serie di stereotipi di una mediocrità spaventosa.

  3. #3
    a.k.a. tolomeo
    Data Registrazione
    18 Jul 2005
    Messaggi
    42,309
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da er uagh Visualizza Messaggio
    Vedendo il titolo pensavo si parlasse che so, di un presunto soggiorno Romano fatto da Hitchcok a Monteverde, invece è l'ennesimo articolo delirante (scusate il giudizio duro, ma il giornalista in questione talvolta ne ha sparate di grossissime) di Fulvio Abate, solito a voli pindarici privi di alcuna logica pieni spesso di una serie di stereotipi di una mediocrità spaventosa.
    dai, a me è parsa una buona descrizione e ricostruzione storica di Monteverde Vecchio.
    .

    A fool and his money can throw one hell of a party.

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    02 Jan 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    11,967
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da tolomeo Visualizza Messaggio
    dai, a me è parsa una buona descrizione e ricostruzione storica di Monteverde Vecchio.
    Per carità, la ricostruzione storica è fatta bene, troppo spesso però si da a voli pindarici fatti di luoghi comuni.
    Comunque devo dire che con Abbate cel ho abbastanza anche perchè una volta fece un articolo praticamente senza motivo contro il mio ormai ex liceo riempiendo l'articolo di pazzeschi luoghi comuni e di insulti assolutamente gratuiti. Questa volta la cosa è meno accentuata, ma si vede che la mano è la stessa, e per quanto faccia una bella ricostruzione storica non perde certi vizi.

 

 

Discussioni Simili

  1. Oltre il realismo borghese: Giulio Monteverde
    Di Tomás de Torquemada nel forum Arte
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-09-13, 22:07
  2. Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 10-06-12, 22:45
  3. Maratona Hitchcock su IRIS
    Di Danny nel forum Cinema, Radio e TV
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-02-11, 17:59
  4. Gli Uccelli di Hitchcock tra noi?
    Di Sgiar nel forum Fondoscala
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 24-05-05, 15:35
  5. Hitchcock
    Di padus996 (POL) nel forum Arte
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 11-07-04, 21:24

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226