User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: hanno capito una mazza

  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    04 Jun 2004
    Località
    san zeno
    Messaggi
    372
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito hanno capito una mazza

    ieri direzione provinciale dei ds ... hanno capito una mazza dell'incazzatura della gente.... sono sempre convinti che la gente vuole le riforme senza capire che le vogliono ma non come le vogliono fare loro..
    i precari sono incazzati perchè sono sempre e solo precari... i vecchi perchè non tolgono lo scalone.... i pensionati perchè vogliono aumentare le pensioni basse anche a chi, agricoltori, artigiani, commercianti, in larga misura hanno evaso il fisco .... cazzo questi il tesoretto l'hanno per i fatti loro

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Ricostruire la sinistra
    Data Registrazione
    01 Oct 2006
    Messaggi
    3,170
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Lo penso anche io.

    Loro stanno facendo leggi che nessuno vuole.. Tradendo poi chi li ha eletti..

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    18 May 2002
    Messaggi
    20,725
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    già. ieri parlavo con un amico, consigliere comunale della margherita. discutevo di salari. a un certo punto gli ho detto "ma secondo te non c'è un problema di salari bassi in Italia?". E lui: "Mah, forse, non credo però".
    Questo è quanto. Parla bene lui dall'alto dei suoi 1800 euro netti al mese (per il suo lavoro).

  4. #4
    Registered User
    Data Registrazione
    10 Dec 2002
    Località
    Parigi
    Messaggi
    1,723
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Salari Bassi

    Si, c'è un problema di salari bassi.

    Lo ho esposto a Prodi, non mi ha risposto.....Ecco la lettera:

    Lettera Aperta al Premier

    SACRIFICI O ELIMINAZIONE DEGLI SPRECHI ?


    Onorevole Prodi,

    riferimento: Lei ha giustamente detto: “se i sacrifici sono necessari per raggiungere degli obiettivi si debbono chiedere”.


    Eccole qualche commento da un osservatore attento:

    - il tipo di dichiarazione da lei fatta, essa da sola, dà già un segno del cambiamento che ci sarà quando lei andrà al governo. Una dichiarazione simile fa pensare che chi la pronunzia guarda la realtà. Bella differenza rispetto a Berlusca, il quale dichiara spesso cose che non pensa, ma che gli conviene dire, per l’ audience, davanti alle telecamere.
    - una squadra seria che vada al governo dovrà certamente chiedere i sacrifici necessari che dovessero servire. Ma solo dopo aver fatto una delle cose più urgenti per tentare di portare il Paese a livello europeo (se siamo ancora in tempo): una “ispezione sullo stato della società italiana, a confronto dell’ Europa”.

    L’ inchiesta che é urgente, improcrastinabile fare dovrà avere come obiettivo la VERIFICA: SE IL SISTEMA ITALIA E’ GESTITO CON RISULTATI E QUALITA’ A LIVELLO EUROPEO.

    Avendo io fatto per dieci anni un’ inchiesta, di estensione limitata, ma avente circa lo stesso obiettivo (in termini solo qualitativi, non quantitativi) le anticipo intanto la mia conclusione:

    - i servizi resi dallo stato al cittadino italiano sono, ancor più dopo il recente degrado, spesso inferiori, come qualità ed affidabilità, agli standards della gran parte dei Paesi della U.E.;
    - non credo ci siano molti esempi, in U.E., di società simili a quella italiana, che applicano la costituzione e le leggi quando tutto va bene, se il vento é favorevole....., ma non nei riguardi di tutti.
    - a causa dei N.C.I. (nuovi comportamenti italiani), come si sono deformati nell’ ultimo decennio, il livello di soglia dell’ accettabile in molti settori sociali italiani, é sceso molto in basso, distanziandosi dai livelli medi richiesti in U.E.. (livelli delle suole e livelli della fronte rispettivamente);
    - la bassa qualità dei comportamenti tollerati nel sociale italiano, anche per mancanza di regole e di metodi appropriati di gestione del personale, si riperquote non solo nella bassa qualità dei servizi resi al cittadino, ma ha un effetto trascinante enorme sulle merci e servizi che l’ economia italiana produce. La conseguenza immediata di tale fenomeno é triplice: a) perdita di competitività dell’ economia; b) aumento degli sprechi in molti settori e scenari sociali; c) incremento della tassazione necessaria.

    La mia conclusione (basata su documenti e casi concreti che potrei fornirle) é logica e conseguente:

    - se la società italiana capirà (non ci é ancora arrivata) che l’ unico modo per evitare al sistema Italia il sottosviluppo é l’ adozione di politiche del personale e della dirigenza conformi a quelle europee (rimettere in funzione i Bastoni, le Carote, i Valori, le Responsabilità, il Merito, etc), sarà allora possibile effettuare un rinnovamento di alcune fondamenta della società con l’ adozione di opportune strategie, che io chiamerei di europeizzazione. Sarebbe poi possibile stabilire un Patto Sociale, oggi praticamente inesistente.

    - il portare avanti un processo di tale tipo non solo é urgente e necessario per evitare il ruzzolone finale dell’ economia, ma puo’ essere fatto unicamente da un premier illuminato il quale : a) faccia una serie di paragoni seri coll’ Europa, in termini pratici di efficienze (tempi e misure); b) ne tiri poi le conseguenze necessarie. Il risultato ne sarà l’ aumento delle efficienze sociali, oggi paurosamente basse e di impatto troppo negativo sull’ economia. L’ aumento delle efficienze sociali, che é improcrastinabile, permetterà di diminuire gli sprechi e di non chiedere eccessivi sacrifici. Sacrifici che potranno essere determinati, in minima misura (il potere di acquisto é ormai troppo basso proprio per le inefficienze) solo dopo aver preventivamento creato le condizioni perché tali sacrifici diano il massimo frutto.

    Nel caso che tale processo di rinnovamento non fosse iniziato subito, caro Professore, non speri in risultati decisivi e incisivi dal suo futuro governo, quale che esso sia. Ormai é chiaro che il Bel Paese vive di emergenze. E non a caso, si tratta di un Paese quasi ingestibile, a causa dei N.C.I., troppo simili a quelli latino-americani.

    L’ Emigrato
    Antonio Greco
    [email protected]

  5. #5
    Hanno assassinato Calipari
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    "Il programma YURI il programma"
    Messaggi
    69,195
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da willy Visualizza Messaggio
    già. ieri parlavo con un amico, consigliere comunale della margherita. discutevo di salari. a un certo punto gli ho detto "ma secondo te non c'è un problema di salari bassi in Italia?". E lui: "Mah, forse, non credo però".
    Questo è quanto. Parla bene lui dall'alto dei suoi 1800 euro netti al mese (per il suo lavoro).
    Ma voi dello SDI non eravate a favore della riforma delle pensioni?

  6. #6
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da yurj Visualizza Messaggio
    Ma voi dello SDI non eravate a favore della riforma delle pensioni?
    Anzitutto, non siamo Il Partito, siamo suoi elettori cui è consentito dissentire

    In secondo luogo, è certo che una riforma si debba fare, magari pure con l'innalzamento dell'eta pensionabile. Ma sarebbe iniquo farlo ritoccando i coefficienti o non intervenendo prima sui salari.

  7. #7
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    18 May 2002
    Messaggi
    20,725
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Manfr Visualizza Messaggio
    Anzitutto, non siamo Il Partito, siamo suoi elettori cui è consentito dissentire

    In secondo luogo, è certo che una riforma si debba fare, magari pure con l'innalzamento dell'eta pensionabile. Ma sarebbe iniquo farlo ritoccando i coefficienti o non intervenendo prima sui salari.
    esatto, si può dissentire dalla linea
    comunque si deve riformare le pensioni ma i salari sono da vergogna

  8. #8
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Jul 2012
    Messaggi
    8,634
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da willy Visualizza Messaggio
    già. ieri parlavo con un amico, consigliere comunale della margherita. discutevo di salari. a un certo punto gli ho detto "ma secondo te non c'è un problema di salari bassi in Italia?". E lui: "Mah, forse, non credo però".
    Questo è quanto. Parla bene lui dall'alto dei suoi 1800 euro netti al mese (per il suo lavoro).
    E' noto che i salari italiani sono i più bassi d'Europa, eccettuate le solite Spagna, Portogallo e Grecia.

    In compenso il costo della vita è alto in proporzione al reddito.

    Ma questo tuo amico dove vive? Sulla luna?

  9. #9
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    18 May 2002
    Messaggi
    20,725
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Jan Hus Visualizza Messaggio
    E' noto che i salari italiani sono i più bassi d'Europa, eccettuate le solite Spagna, Portogallo e Grecia.

    In compenso il costo della vita è alto in proporzione al reddito.

    Ma questo tuo amico dove vive? Sulla luna?
    questo mio amico è consigliere comunale dl e ora attivo promotore del pd. Ha un'impresa dove pratica salari da fame...

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    18 May 2002
    Messaggi
    20,725
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    la cosa bella è che mentre gli parlavo di stipendi bassi, questo mi fa l'esempio di un suo amico ingegnere che prende 1200 euro al mese. alla mia domanda se non fosse poco lui ha alzato le spalle dicendo "beh, è in media"

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Una settimana, poi hanno capito
    Di ilgiardiniere nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-08-13, 10:40
  2. tredici hanno capito
    Di jotsecondo nel forum Padania!
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 24-08-10, 21:58
  3. Ma ancora non l'hanno capito??
    Di Razionalista nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 21-11-08, 12:40
  4. In SEA hanno capito...
    Di Boeing747 nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 17-07-05, 12:51
  5. Loro l'errore l'hanno capito...
    Di Dragonball (POL) nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-12-02, 00:25

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226