User Tag List

Pagina 1 di 19 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 184
  1. #1
    Mai l'altra guancia
    Data Registrazione
    08 Mar 2006
    Località
    -
    Messaggi
    25,492
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow ECONOMIST: Italy and the Catholic church - A resurgent Vatican's influence in Italy.

    Italy and the Catholic church - A resurgent Vatican's influence in Italy

    May 31st 2007 | ROME - From The Economist print edition

    ...grazie alla chiesa cattolica, l'immagine internazionale dell'Italia all'estero tocca vette sempre più alte: quasi come ai tempi di Berlusconi...

    AS ITALY'S bishops concluded their general assembly on May 25th, some may have reflected on an irony in their situation. In a secular age, and 13 years after the collapse of the Christian Democratic party that used to represent their interests in politics, the church wields more direct influence in Italy than at any time in 40 years.
    Over the past three years, church leaders and their parliamentary allies have fought three big battles and lost none. In 2004 a cross-party group of lawmakers drastically restricted the scope of a law on fertility treatment. A year later, the head of the church in Rome, Cardinal Camillo Ruini, deftly foiled a bid to broaden the law in a referendum (he asked the faithful to abstain, robbing the vote of its quorum). And in February, when a former prime minister, Giulio Andreotti, now a life senator and ever the church's political man, nudged Romano Prodi's centre-left government close to defeat, the coalition dropped as a priority its plan to extend legal rights to unwed couples, including gays. Under Cardinal Ruini's successor, Angelo Bagnasco, Italy's prelates are preparing for a fight against a law to allow living wills, which set out how people wish to be treated if they can no longer communicate with doctors themselves. At the general assembly, Archbishop Bagnasco's deputy, Giuseppe Betori, claimed that such wills represented “a dangerous slide towards something like euthanasia”.
    Vatican officials say Pope Benedict is determined to stop Italy following Spain under the Zapatero government, which legalised gay marriage and made other social reforms at odds with Catholic teaching. The pope sees Italy as uniquely emblematic of Roman Catholicism and thus ideal ground for an attack against the creeping secularisation of Europe. Italy's contorted politics may make this easier.
    The Prodi government's hold on power is feeble (and became feebler this week after it took a drubbing in local elections, especially in the north). It depends on unelected life senators for its majority in the upper house and so is vulnerable to even a small rebellion on its own side. This includes a tiny Christian Democratic party, the UDEUR, and a band of traditional Roman Catholics in the otherwise liberal Democracy and Freedom party, who are known to the media as the “Theo-Dems”. Were they to vote against the government on any measure distasteful to the bishops, they could join the centre-right opposition in bringing it down.
    That may seem odd. After all, Silvio Berlusconi, the opposition leader, is eminently secular. Before entering politics, his friendships were mostly with Socialists, not Christian Democrats. He is divorced and had three children by his present wife before their (civil) marriage. Only one of the four parties in the coalition government that he led until last year was particularly Catholic: the Union of Christian Democrats.
    But, argues Stefano Ceccanti, a law professor who helped to draft the law on unmarried couples, “the centre-right is very weak ideologically and it finds unity in agreeing with the church”. Italian conservatives shrink from free-market liberalism. The creeds that gave them their ideological underpinnings—fascism and Christian Democracy—have been discredited. Championing Catholic causes now helps both to woo Catholic voters and to divide Mr Prodi's heterogeneous coalition, which stretches from the Theo-Dems to Trotskyists. Conservatives, including non-believers, also consider a church led by Pope Benedict to be a stout bulwark against Islamic fundamentalism.
    On other issues, too, there is an overlap between the views of the centre-right and those of the church. Ezio Mauro, editor of the daily La Repubblica, has accused Cardinal Ruini of pulling the church to the right. Indeed, the bishops' most passionate defender in recent months has been another daily newspaper editor, Giuliano Ferrara of Il Foglio, a former Berlusconi minister who is an atheist. “Without being a Catholic”, he says, “I think many Catholic things.”
    How far can the bishops go to impose Catholic views on society? Church leaders often behave as if Italy were still as homogeneously Catholic as in the days when every Italian home had a crucifix above the marital bed and a black-and-white television from which Pius XII would occasionally bestow a restrained wave. After church groups rallied several hundred thousand people to a family day in Rome on May 12th, Archbishop Bagnasco declared smugly that it was “society expressing itself in an unequivocal way”.
    Yet today's Italy has one of the world's lowest birth rates, thanks to near-universal defiance of Vatican teaching on contraception. A quarter of young cohabiting couples are unmarried. Church sociologists insist that the share of Italians attending mass at least once a month remains steady at 50%, but a study publicised in February suggests that the true figure is lower (23% in the patriarchate of Venice, where the research was conducted).
    “The whole of society is not Roman Catholic,” says Marcello Vigli, a lay activist and veteran of the Christian Social movement. “So you cannot impose by law what the hierarchy considers to be right. Otherwise, you start to become a confessional society.” To Giuliano Ferrara of Il Foglio, such a view is pure hypocrisy. “If the church has a right to say what it thinks, it also has a right to be on the political scene. What it does not have is a right to coerce.” Many Italians would agree. But some argue that it does, in practice, coerce. In March Archbishop Bagnasco's office in effect told those politicians who consider themselves Catholic to vote against granting legal rights to unmarried couples.
    His supporters retort that he was merely reminding lawmakers of church teaching; and that, in any case, the bishops' position coincided with the dominant social view (47-45% against the bill, said a poll in another daily, Corriere della Sera). But Archbishop Bagnasco's warning caused deep resentment among supporters of the measure, all the more so after he appeared to bracket them with apologists for paedophilia and incest.
    Soon after that remark, threatening graffiti appeared on the door of his cathedral in Genoa. He then received an envelope containing a bullet and the symbol of the Red Brigades' terror group. He has now been given an armed police guard. Addressing the bishops' assembly, Pope Benedict said that “the Catholic faith and the church's presence remain the great unifying factor of this beloved nation”. Of late, it has not always seemed that way.


    Il Tafano

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 May 2009
    Messaggi
    1,796
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sono contento che la chiesa riprenda un pò di forza in questo paese che sta andando alla deriva. Viva il Papa e viva i vescovi i che si fanno sentire. Poi parlano di intransigenza della chiesa, ma per forza come fa la chiesa a rimanere in disparte fin che questi stanno devastando una società già devastata di suo. Quando sento alcuni che mi parlano di medioevo con il ritorno della chiesa, bhè penso "magari". Cosa abbiamo migliorato con il laicismo dello stato negli ultimi 20 anni? La televisione fa più schifo, la società fa più schifo, il calcio fa più schifo, la politica quella è sempre stata uno schifo.... dove sono questi progressi che lo stato laico avrebbe portato eh??? Fatemeli vedere ?? I DICO ?? La fecondazione eterologa?? La manipolazione dell'embrione??? La droga libera??? Santoro in tv? che pur di far audience ...bhe sappiamo tutti cosa farebbe.

  3. #3
    Forumista senior
    Data Registrazione
    04 Jan 2013
    Messaggi
    3,944
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da biuly Visualizza Messaggio
    Sono contento che la chiesa riprenda un pò di forza in questo paese che sta andando alla deriva. Viva il Papa e viva i vescovi i che si fanno sentire. Poi parlano di intransigenza della chiesa, ma per forza come fa la chiesa a rimanere in disparte fin che questi stanno devastando una società già devastata di suo. Quando sento alcuni che mi parlano di medioevo con il ritorno della chiesa, bhè penso "magari". Cosa abbiamo migliorato con il laicismo dello stato negli ultimi 20 anni? La televisione fa più schifo, la società fa più schifo, il calcio fa più schifo, la politica quella è sempre stata uno schifo.... dove sono questi progressi che lo stato laico avrebbe portato eh??? Fatemeli vedere ?? I DICO ?? La fecondazione eterologa?? La manipolazione dell'embrione??? La droga libera??? Santoro in tv? che pur di far audience ...bhe sappiamo tutti cosa farebbe.
    Il problema è proprio la mancanza di un sano Laicismo , vale a dire una società separata dalla Chiesa.
    Il condizionamento della Chiesa nella società è eccessivo e non giustificato se non da una sete di potere e di supremazia sulle questioni legate ai diritti individuali.
    IL problema è che in Italia ci sono 60 milioni di persone , troppe per essere considerate un gregge di fedeli da tutelare e gestire.
    Volenti o nolenti , facciamo parte di una delle prime 7 potenze economiche mondiali.
    Il nostro modo di vivere non differisce praticamente di nulla rispetto a quello degli altri paesi sviluppati dell'Occidente , come ben mette in evidenza l'articolo che apre il thread , dove dice che nel paese più influenzato dalla Chiesa c'è il minimo di natalità , segno che il 99% delle persone , Cattolici compresi , non segue le indicazioni e le direttive del Vaticano sui temi della procreazione ....
    L'attuale offensiva Vaticana , tesa a creare una specie di enclave fondamentalista in Occidente , contando sull'appoggio di forze parlamentari di entrambi gli schieramenti , e supportata da giornalisti convertitisi all'improvviso alla dottrina teocon (vedi Ferrara) , non farà altro che creare una società repressa , sessuofobica , opprimente , odiosa......
    L'impuntarsi su posizioni oltranziste e fondamentaliste , non farà altro che provocare una reazione rabbiosa nella società , che si vedrà repressa e oppressa da una struttura lontana , diversa , e incomprensibile....
    In tanti si domandano il motivo per cui in Italia si debba essere costretti a subire un simile processo di talebanizzazione e fondamentalismo , visto che nulla nella società indica una domanda di quelle cose.......
    Si spera che l'attuale deriva sia legata all'attuale Pontefice....
    Lunga vita a Lui , ma che il successore si renda conto del mondo in cui viviamo.......che non è quello che tutti i giorni le nostre televisioni , serve e succubi del potere , cercano di imporci .......

  4. #4
    a.k.a. tolomeo
    Data Registrazione
    18 Jul 2005
    Messaggi
    42,309
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Italy and the Catholic church - A resurgent Vatican's influence in Italy
    meno male
    .

    A fool and his money can throw one hell of a party.

  5. #5
    Ian è di guardia qui
    Data Registrazione
    17 Feb 2007
    Località
    East Sheen SW148NX Surrey UK
    Messaggi
    1,452
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da biuly Visualizza Messaggio
    Sono contento che la chiesa riprenda un pò di forza in questo paese che sta andando alla deriva. Viva il Papa e viva i vescovi i che si fanno sentire. Poi parlano di intransigenza della chiesa, ma per forza come fa la chiesa a rimanere in disparte fin che questi stanno devastando una società già devastata di suo. Quando sento alcuni che mi parlano di medioevo con il ritorno della chiesa, bhè penso "magari". Cosa abbiamo migliorato con il laicismo dello stato negli ultimi 20 anni? La televisione fa più schifo, la società fa più schifo, il calcio fa più schifo, la politica quella è sempre stata uno schifo.... dove sono questi progressi che lo stato laico avrebbe portato eh??? Fatemeli vedere ?? I DICO ?? La fecondazione eterologa?? La manipolazione dell'embrione??? La droga libera??? Santoro in tv? che pur di far audience ...bhe sappiamo tutti cosa farebbe.
    In italia niente...resto del mondo tutto

  6. #6
    Me, Myself, I
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    127,502
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    120 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da biuly Visualizza Messaggio
    Sono contento che la chiesa riprenda un pò di forza in questo paese che sta andando alla deriva. Viva il Papa e viva i vescovi i che si fanno sentire. Poi parlano di intransigenza della chiesa, ma per forza come fa la chiesa a rimanere in disparte fin che questi stanno devastando una società già devastata di suo. Quando sento alcuni che mi parlano di medioevo con il ritorno della chiesa, bhè penso "magari". Cosa abbiamo migliorato con il laicismo dello stato negli ultimi 20 anni? La televisione fa più schifo, la società fa più schifo, il calcio fa più schifo, la politica quella è sempre stata uno schifo.... dove sono questi progressi che lo stato laico avrebbe portato eh??? Fatemeli vedere ?? I DICO ?? La fecondazione eterologa?? La manipolazione dell'embrione??? La droga libera??? Santoro in tv? che pur di far audience ...bhe sappiamo tutti cosa farebbe.
    La cosidetta chiesa è "scesa in campo" (a gamba tesa) dopo il disfacimento, causa abuso di mazzette, del suo "referente" storico: la DC.
    Caduta la "maschera", ora si vede il VERO volto.

  7. #7
    Forumista
    Data Registrazione
    11 Oct 2009
    Messaggi
    320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da biuly Visualizza Messaggio
    Sono contento che la chiesa riprenda un pò di forza in questo paese che sta andando alla deriva. Viva il Papa e viva i vescovi i che si fanno sentire. Poi parlano di intransigenza della chiesa, ma per forza come fa la chiesa a rimanere in disparte fin che questi stanno devastando una società già devastata di suo. Quando sento alcuni che mi parlano di medioevo con il ritorno della chiesa, bhè penso "magari". Cosa abbiamo migliorato con il laicismo dello stato negli ultimi 20 anni? La televisione fa più schifo, la società fa più schifo, il calcio fa più schifo, la politica quella è sempre stata uno schifo.... dove sono questi progressi che lo stato laico avrebbe portato eh??? Fatemeli vedere ?? I DICO ?? La fecondazione eterologa?? La manipolazione dell'embrione??? La droga libera??? Santoro in tv? che pur di far audience ...bhe sappiamo tutti cosa farebbe.
    La Chiesa non è più insegnamento del Verbo, erudizione coscienziale dell'essere umano in quanto tassello di un superiore progetto divino, guida dell'anima nella lotta alle bieghe esigenze della carne.
    No. La Chiesa è Potere Puro sul Popolo. Macroeconomia.
    Vanno in stallo psichico sopratutto i curati delle piccole parrocchie che a fine mese non riescono a consegnare l'obolo predetrminato alla curia vescovile ed allora giù!... a vendersi i beni propri per rispettare la scadenza.
    Caro ragazzo, non vediamo la vita priva della Chiesa come una sterile esistenza pregna di buio, d'errore e di angoscia. La Vita è bella già di persè. Anche senza la presenza di un altro essere umano a cui chinare il capo per farsi assolvere... da cosa poi?
    Il punto l'hai centrato in pieno: l'uomo dal medioevo ad oggi si è evoluto, e non poco, la Chiesa no... ciò non è una cosa buona.

  8. #8
    Registered User
    Data Registrazione
    21 Jun 2006
    Messaggi
    181
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Stiamo commettendo l'errore di rispolverare vecchi "valori" e vecchi poteri per sopperire alla mancanza di VALORI e di POTERI che caratterizza questa civiltà.

    Per combattere i disvalori servono valori nuovi. Non ci si deve attaccare al passato

  9. #9
    Mai l'altra guancia
    Data Registrazione
    08 Mar 2006
    Località
    -
    Messaggi
    25,492
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da biuly Visualizza Messaggio
    Sono contento che la chiesa riprenda un pò di forza in questo paese che sta andando alla deriva. Viva il Papa e viva i vescovi i che si fanno sentire. Poi parlano di intransigenza della chiesa, ma per forza come fa la chiesa a rimanere in disparte fin che questi stanno devastando una società già devastata di suo. Quando sento alcuni che mi parlano di medioevo con il ritorno della chiesa, bhè penso "magari". Cosa abbiamo migliorato con il laicismo dello stato negli ultimi 20 anni? La televisione fa più schifo, la società fa più schifo, il calcio fa più schifo, la politica quella è sempre stata uno schifo.... dove sono questi progressi che lo stato laico avrebbe portato eh??? Fatemeli vedere ?? I DICO ?? La fecondazione eterologa?? La manipolazione dell'embrione??? La droga libera??? Santoro in tv? che pur di far audience ...bhe sappiamo tutti cosa farebbe.
    Mi piacerebbe sapere da te, però, se il tuo è un discorso di carattere globale o meno.

    L'articolo dell'Economist è relativo all'Italia ma è indirizzato ai lettori del resto del mondo.
    Ti chiedo come mai la Chiesa Romana non prende lo stesso coraggio anche a Parigi, Madrid, Washington?

    Eppure, non dovrebbero certo essere dei vincoli territoriali a limitarla.
    O no?

  10. #10
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 May 2009
    Messaggi
    1,796
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Zdenek Visualizza Messaggio
    Mi piacerebbe sapere da te, però, se il tuo è un discorso di carattere globale o meno.

    L'articolo dell'Economist è relativo all'Italia ma è indirizzato ai lettori del resto del mondo.
    Ti chiedo come mai la Chiesa Romana non prende lo stesso coraggio anche a Parigi, Madrid, Washington?

    Eppure, non dovrebbero certo essere dei vincoli territoriali a limitarla.
    O no?
    I discorsi che la chiesa fa sono globali, in Italia però cerca anche di mobilitare i cattolici affinchè si facciano sentire, lo fa in Italia perchè per fortuna i cattolici sono moltissimi e sono sensibili ai richiami del clero. Vorrei però chiarire una cosa, in italia siamo in moltissimi cattolici che con gli anni della DC al governo non ci siamo mai fatti sentire, mentre invece la sinistra molte volte è scesa in piazza. Questo ritorno del POTERE della chiesa non è altro che muoversi dei cattolici contro un governo che pensa di fare il bello e cattivo tempo senza tenerne conto. La nostra sta diventando una presa di posizione oltranzista perchè non ci riconosciamo negli ideali di stato moderno e laico che ci viene propinato come massima forma di progresso. No No io preferisco una società con dei valori etici e quindi con dei limiti alla libertà anche personale dell'individuo.
    Sono nauseato da questo relativismo imperante riassunto in poche parole "bhè se va bene a lui e non mi disturba perchè dovrei impedirlo, può fare ciò che vuole", unito a logiche di profitto che non tengono conto delle reali esigenze della società.
    Negli altri stati vedrai succederà la stessa cosa, ma deve partire dai cittadini, ormai penso tutti sono stufi del decadimento morale della società e la sinistra per questo non ha nè risposte nè ricette.

 

 
Pagina 1 di 19 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Italy, Vatican State
    Di Padania Stato nel forum Padania!
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-02-11, 16:27
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 25-08-10, 21:19
  3. Italy D.n.a
    Di VegProteina nel forum Destra Radicale
    Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 14-12-08, 09:19
  4. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 23-12-06, 21:29
  5. Positioning the Catholic Church
    Di L'Uomo Tigre nel forum Tradizione Cattolica
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-08-03, 20:06

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226