User Tag List

Pagina 1 di 8 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 80
  1. #1
    Dios, Patria, Fueros, Rey
    Data Registrazione
    29 May 2004
    Messaggi
    909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Conservatori chiamano Duosiciliani: appello


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Dios, Patria, Fueros, Rey
    Data Registrazione
    29 May 2004
    Messaggi
    909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    (Ecco una delle figure a cui AUTENTICAMENTE ispirarsi - notizia del maggio 2005)

    È scomparso Silvio Vitale, l’ultimo “autentico napoletano spagnolo”

    Silvio Vitale, direttore della rivista tradizionalista napoletana
    “L’Alfiere” è improvvisamente scomparso martedì 25 maggio. Ha vissuto
    pienamente i suoi 77 anni, che non dimostrava minimamente, continuando a
    lavorare su imponenti studi e ambiziosi progetti. Stava portando a termine
    la traduzione del monumentale saggio di Francisco Elias de Tejada “Napoli
    spagnola”, pubblicato da Controcorrente, di cui a breve sarebbero dovuti
    uscire i due tomi conclusivi.

    La sua figura, legata alla rivista “L’Alfiere” (che riprende il nome dal
    romanzo-capolavoro di Carlo Alianello), è stata un faro per il
    tradizionalismo napoletano: Silvio Vitale, rifiutando il semplicistico
    aggettivo di “borbonico” che gli veniva costantemente affibbiato,
    specificava che il concetto di tradizionalismo non si identificava
    esclusivamente con l’ultima dinastia che aveva retto lo scettro di Napoli,
    ma comprendeva tutto il pensiero che, nel corso dei secoli, la città ed il
    regno avevano prodotto.
    Ha partecipato alla guerra civile, è stato attivo nella politica (nel MSI,
    ricoprendo le cariche di consigliere regionale e deputato al Parlamento
    Europeo), nella vita culturale (tra l’altro organizzando l’annuale ritrovo a
    Gaeta nella ricorrenza del 13 febbraio, giorno di resa della fortezza
    borbonica), diventando amico personale di importanti (ancorché meno
    conosciute) figure di studiosi come lo stesso Elias de Tejada e Attilio
    Mordini ed ospitando sulla sua rivista, che dirigeva dal 1960, le più
    prestigiose firme della cultura monarchica e tradizionalista.
    Un altro dei meriti di Silvio Vitale è quello di aver contribuito a
    riscoprire Antonio Minutolo, Principe di Canosa, figura emblematica della
    cultura controrivoluzionaria, più realista del re e quindi “scomodo” anche
    dopo la restaurazione: dopo il 1799 fu sul punto di pagare per aver cercato
    di ripristinare il potere dei Sedili (le antiche circoscrizioni cittadine) e
    dopo il definitivo ritorno dei Borbone fu allontanato dalla corte perché
    rivelatosi ministro troppo zelante. Vitale ha tradotto in italiano corrente
    alcuni suoi lavori (come il più citato che letto “I pifferi di montagna”):
    lo svecchiamento ha molto giovato alla comprensione dell’opera del grande
    incompreso (che finì a Modena, collaborando ad una rivista reazionaria con
    Monaldo Leopardi, padre di Giacomo).
    Anche negli ultimi tempi Napoli e la napoletanità erano al centro
    dell’attenzione di Silvio Vitale: la sua ultima pubblicazione è uno studio
    sugli stemmi del Regno di Napoli, dai Normanni ai Borbone, e la prossima
    settimana si realizzerà il suo ambizioso progetto di un Istituto di Studi
    Storici dedicato all’approfondimento della storia napoletana.
    Con Silvio Vitale scompare una delle ultime figure di “napoletano
    autentico”, di appartenente alla “hidalguia” della Napoli “quando era
    Napoli”, come scriveva Francisco Elias de Tejada, che sul finire degli anni
    ‘50 lamentava la mancanza di intellettuali locali che (ri)conoscessero
    l’importanza della tradizione culturale locale e non cercassero, da
    “parvenu”, di accantonarla per sentirsi piuttosto “europei”. Tranne poche
    eccezioni, rilevava lo studioso spagnolo, tra cui Antonio Altamura, Carlo
    Curcio, Giuseppe Coniglio e lo stesso Silvio Vitale, che di lì a poco
    avrebbe raccolto il “grido di dolore” di Elias de Tejada e, fondando
    “L’Alfiere”, la rivista tradizionalista napoletana, fece per primo
    rinascere, lui davvero, l’orgoglio di sentirsi napoletani.

    Gianandrea de Antonellis

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    18,319
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    mi dispiace davvero tanto...
    NOI SIAMO LA VERA ITALIA !
    RICOSTRUIAMO LA NOSTRA PATRIA !

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    18,319
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ho sbirciato un pò sul link, ma che Dinastia proponete per riequilibrare l'Italia dei monarchici filo Savoia, cari Italianhawk e Templares? (ps.: ha risposto bene Citerione, il Tricolore senza stemma Reale è simbolo massonico)
    NOI SIAMO LA VERA ITALIA !
    RICOSTRUIAMO LA NOSTRA PATRIA !

  5. #5
    Dios, Patria, Fueros, Rey
    Data Registrazione
    29 May 2004
    Messaggi
    909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gilbert I Visualizza Messaggio
    mi dispiace davvero tanto...
    Caro Gilbert,
    inutile ricordarci ad ogni pie' sospinto la stima reciproca, però ad essere dispiaciuto non è un membro dei conservatori (tu appunto) quanto almeno una parte dei componenti storici di questo forum.

    Personalmente ero ben più addolorato del fatto che in questa stanza virtuale si sentisse sempre e soltanto una campana storica che, ripeto, con il nostro percorso politico-culturale non ha niente a che fare.

    Ben venga il contributo dei filosavoia: era semplicemente necessario riequilibrare il dibattito.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    18,319
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    spero tu riesca a trovare un filo Borbonico uinitario allora, e conservatore possibilmente!

    In sessant'anni di repubblica non credo ce ne sia mai andato uno in parlamento...che odiassero i Savoia post Umberto I....mentre quelli che ci sono andati non hanno mai avutto nulla da ridire su Re Vittorio Emanuele III e Re Umberto II !
    NOI SIAMO LA VERA ITALIA !
    RICOSTRUIAMO LA NOSTRA PATRIA !

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    18,319
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gilbert I Visualizza Messaggio
    mi dispiace davvero tanto...
    mi riferivo a Silvio Vitale caro Italian !!!
    NOI SIAMO LA VERA ITALIA !
    RICOSTRUIAMO LA NOSTRA PATRIA !

  8. #8
    Dios, Patria, Fueros, Rey
    Data Registrazione
    29 May 2004
    Messaggi
    909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gilbert I Visualizza Messaggio
    mi riferivo a Silvio Vitale caro Italian !!!
    Chiedo venia

  9. #9
    Leoni in guerra e agnelli pieni di dolcezza nelle nostre case
    Data Registrazione
    29 Mar 2009
    Messaggi
    15,424
    Inserzioni Blog
    8
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gilbert I Visualizza Messaggio
    ho sbirciato un pò sul link, ma che Dinastia proponete per riequilibrare l'Italia dei monarchici filo Savoia, cari Italianhawk e Templares? (ps.: ha risposto bene Citerione, il Tricolore senza stemma Reale è simbolo massonico)
    Non esiste solo la monarchia ereditaria Gilbert, ed in passato ne abbiamo anche discusso. La forma Imperiale ad esempio assicurerebbe il Regno dei migliori, e potrebbe essere creata scegliendo all'interno di un augusteo concilio delle famiglie illustri.
    www.interamala.it - Visitatelo che ci tengo

  10. #10
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Apr 2004
    Località
    Sponda bresciana benacense
    Messaggi
    20,197
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Dico solo, da abitante dello storico triveneto, che i Borbone mai avrebbero permesso che Napoli soffocasse nella monnezza.

 

 
Pagina 1 di 8 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Appello ai Cattolici conservatori
    Di Colo Le Fou nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 76
    Ultimo Messaggio: 31-01-10, 02:20
  2. APPELLO / Noi conservatori con Berlusconi
    Di Florian nel forum Conservatorismo
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 12-05-09, 04:22
  3. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 08-01-08, 13:54
  4. Conservatori chiamano Duosiciliani: appello
    Di Italianhawk83 nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 52
    Ultimo Messaggio: 12-06-07, 23:32
  5. Appello Agli Amici Conservatori
    Di roberto m nel forum Conservatorismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-06-06, 10:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226