User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 42
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Indipendenza: il dado è tratto

    Il dado è tratto.

    10 gennaio 49 a.C.
    Da quel momento si è sclerotizzata la situazione della Padania.


    Giulio Cesare attraversando il Rubicone cambiava la situazione.
    In primo luogo portava definitivamente e stabilmente il mondo dei Galli sotto il dominio di Roma.

    Secondo riteneva di aver depredato a sufficienza le terre conquistate al di la delle Alpi e conseguentemente di non avere più spazio per racimolare, attraverso la depredazione, quelle ricchezze utili a restituire i debiti e pagare gli interessi dei denari fornitigli in prestito dai banchieri romani per le sue imprese guerresche.

    Venne a Roma per fondare definitivamente il potere personale precursore del potere centalistico.
    Dopo questo atto si mise a combattere in Spagna, Marsiglia, Egitto, Asia minore contro altre legioni romane.
    Venne nominato console senza collega

    Per riuscire nel suo progetto compì una enorme azione finanziaria.

    Abolizione dei tre quarti del valore dei debiti.

    Era un precursore .
    Allora calando i debiti fu gestito il consenso per creare il centralismo.

    Oggi calando le tasse (ma non solo del 15-25%) si farà la strada inversa.




    .


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,499
    Mentioned
    39 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    E vengono intitolate vie a questo criminale.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Il dato è tratto.

    Giulio Cesare pronunciò questa frase andando verso Sud.
    Ora dopo 2056 anni occorre rimediare rifacendo il percorso inverso.

    Quasi si deve ripetere il momento in senso inverso come contrapposizione per il distacco definitivo della Padania da roma.

    Per secoli vi è stato un filone che grazie alla simonia, alle offerte, ai lasciti, alle elemosine, al mantenimento del clero avevano legato parte dell’Europa al sistema di sostegno a roma.
    In seguito ad una serie di eventi venne deciso di togliere al papa roma e darla da mantenere, come centro di potere, alla penisola italiana.
    Questa si scaricò il problema e lo addossò finanziariamente agli abitanti a nord della penisola conosciuti come Padani.

    Roma per un ventennio, molti decenni or sono, venne condizionata con il risveglio del suo senso assopito di potere, seguendo il concetto avuto per molti secoli passati.
    Incominciò ad esercitare, come era avvenuto per secoli, il potere attraverso un sistema di corruzione morale. Questa si allargò fino a soffocare l’ambiente sociale dello stato costruito per giustificare l’esistenza politica laica della città come emblema di dominio.

    Il lassismo morale politico ha determinato una situazione parossistica. Ogni corda ha il suo carico di rottura, e anche la corda unente la Padania a roma sta mostrando una usura, segnalante rottura.

    Aspettiamo la rottura perché il dado è tratto.

  4. #4
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,499
    Mentioned
    39 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Jotsecondo Visualizza Messaggio
    Incominciò ad esercitare, come era avvenuto per secoli, il potere attraverso un sistema di corruzione morale.
    Non ha mai smesso.

  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,743
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    A dir la verità un dominio quasi stabile di Roma sulla Padania per tutti gli storici avviene dopo la battaglia di Clastidium del 222 a.C. dove
    Virdumaro, un comandante celtico, guidò gli Insubri e i Gesati contro i romani...egli fu ucciso personalmente da Marco Claudio Marcello, comandante delle truppe romane.

    Alla morte di Virdumaro le truppe celtiche senza più un capo si disperdettero.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Fino al 1980, a livello di battute da bar o di feste familiari, serpeggiava sovente, parlando con intimi della propria etnia, l’ affermazione come l’unica soluzione per l’interesse del Nord era l’indipendenza.
    Ricorreva la solita battuta sulla necessità di costruire un muro lungo gli Apennini Tosco-emiliani

    Questi discorsi erano passibili di denuncia in quanto attentanti all’unità dello stato.
    Nel 1968 vi fu un tentativo di incriminare un giovane per questo tipo di reato.
    Il compito pertanto degli autonomisti, che iniziarono dopo il 1978 a presentarsi pubblicamente organizzati in piccoli gruppi, fu quello di condurre una campagna di sensibilizzazione, anche a livello estero, per dimostrare come in italia non vi era la possibilità di applicare il concetto del diritto della autodeterminazione dei popoli.

    Il potere centralista romano dovette accettare di non rendere passibili di denuncie le affermazioni favorevoli all’indipendentismo.

    La lega aveva ereditato attraverso l’unificazione del 1991 il bagaglio culturale degli autonomisti.
    All’interno della lega gli indipendentisti, organizzati e determinati, riuscirono ad egemonizzare la militanza verso la secessione come unico sistema per poter realizzare la libertà dalla oppressione culturale, ma specialmente da quella fiscale.

    Il Bossi per poter continuare a cavalcare la lega e poterla condurre in modo da impedire il realizzarsi delle speranze di riscatto fiscale dei Padani, dovette stare al gioco, e si arrivò al 1994 con la dichiarazione dell’indipendenza.
    Per gli addetti ai lavori era evidentissimo trattarsi di una pagliacciata organizzata con la mentalità da bullo frequentatore di bar.
    Però servì inconsapevolmente a collaudare la reazione dello stato alla richiesta di stacco attraverso l’autodeterminazione.

    Per non intralciare la supremazia del Bossi, stretto nella morsa del suo movimento, affinché potesse continuare a gestirlo secondo i disegni romani, si lasciò via libera alla discussione politica sulla secessione, più propriamente detta autodeterminazione.
    Nasceva la possibilità di organizzare movimenti con tendenze indipendentiste alla luce del sole.

    Come e quando?.

  7. #7
    Registered User
    Data Registrazione
    22 Aug 2006
    Messaggi
    471
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    per jotsecondol'analisi, sia quella "romana", sia quella autonomista e leghista è esatta al 100%.quoto tutto.fati vivo eventualmente sul bloghttp://unionecisalpina.splinder.comevidentemente anche tu sei un "supravvissuto" ai nefasti avvenimenti del dopo 1989.ciao

  8. #8
    fiordox
    Ospite

    Predefinito

    Padania Libera

    w B O S S I

  9. #9
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,499
    Mentioned
    39 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Jotsecondo
    La lega aveva ereditato attraverso l’unificazione del 1991 il bagaglio culturale degli autonomisti.
    2-3 dicembre 1989
    Citazione Originariamente Scritto da Jotsecondo
    Il Bossi per poter continuare a cavalcare la lega e poterla condurre in modo da impedire il realizzarsi delle speranze di riscatto fiscale dei Padani, dovette stare al gioco, e si arrivò al 1994 con la dichiarazione dell’indipendenza.
    15 settembre 1996

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Virdumaro Visualizza Messaggio
    A dir la verità un dominio quasi stabile di Roma sulla Padania per tutti gli storici avviene dopo la battaglia di Clastidium del 222 a.C. dove
    Virdumaro, un comandante celtico, guidò gli Insubri e i Gesati contro i romani...egli fu ucciso personalmente da Marco Claudio Marcello, comandante delle truppe romane.

    Alla morte di Virdumaro le truppe celtiche senza più un capo si disperdettero.
    Perfetto.
    Ne approfitto della precisazione per evidenziare una similitudine storica.

    Cesare, dopo oltre un secolo di dominio romano sulla Padania, fa di questa terra un trampolino di lancio per conquistare la Gallia e farsi le ossa come il solito classico rapinatore latino.

    Consolidato, ritorna nel lazio a capo di un esercito che aveva nelle su file molti Galli.

    Idem dal Piemonte il Cavour( Origine tedesca) Vittorio Emanuele ( origine centro penisola) Garibaldi( biondo con genitori bruni) partirono dal Nord per la conquista di roma.
    La discesa di Cesare determinò il condono di quasi tutti i debiti dei cittadini romani.
    “”””E i Padani restarono quello che sono tuttora ( schiavi)”””.


    La conquista degli uomini risorgimentali portò a foraggiare roma abbandonata economicamente dai suoi antichi amministratori religiosi.
    “””E i Padani restarono quello che sono tuttora ( schiavi”””.

    Bisogna invertire, il condono adesso va fatto al Nord abolendo il 50% delle tasse.

    Prendere o lasciare.

    (Piccolo pensiero: sono tutti preoccupati, compreso il Cacciari).

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Il Dado è tratto !!!
    Di Supermario nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 28-12-13, 01:45
  2. Il dado è tratto
    Di Edmond Dantès nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 120
    Ultimo Messaggio: 02-08-13, 16:29
  3. Il Dado è tratto...
    Di Lucio Vero nel forum Destra Radicale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 13-10-10, 15:59
  4. Il dado è tratto.
    Di are(a)zione nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 11-10-07, 22:48
  5. il dado è tratto
    Di anton nel forum Fondoscala
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 01-12-06, 11:34

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226