User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21
  1. #1
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La SVP ha perfettamente ragione

    VISCO: THALER (SVP), VOTO NO PERCHE' PRESSIONE FISCO INSOSTENIBILE

    ASCA) - Roma, 6 giu - ''Il mio voto personale e' contrario, a meno che non riceva un ordine preciso e indiscutibile dal mio partito e che, in replica, non ci sia una chiara risposta del governo ai problemi da me sollevati''. La senatrice-questore Helga Thaler Ausserhofer, della Svp, conclude cosi' il suo intervento nell'Aula di Palazzo Madama, fortemente critico nei confronti della politica fiscale del governo ''che - afferma - non riesco piu' a condividere, e non sono l'unica, considerato il crescente disagio di tutti i contribuenti''. Per la senatrice della Svp ''la pressione fiscale e' insostenibile. A causa della indetraibilita' dei costi previsti nella finanziaria con effetto retroattivo e del conseguente aumento della base imponibile, la pressione fiscale e' cresciuta, addirittura, al di sopra del 70%; le modifiche apportate agli studi di settore hanno reso questo strumento totalmente inadeguato a rispecchiare le singole realta' economiche; gli obblighi burocratici sono ingestibili e le nostre richieste di semplificazione e di snellimento delle procedure, quando hanno a che vedere con il fisco, rimangono lettera morta; c'e', infine, un'assoluta incertezza legislativa: vengono cambiate le leggi in continuazione, con effetto retroattivo, anche con circolari e comunicati stampa, che, nel caso dell'Agenzia delle Entrate, hanno assunto spesso la funzione di atti normativi''. Per la Thaler e' indispensabile ''abbassare la pressione fiscale a un livello accettabile; ridurre gli obblighi burocratici; effettuare controlli mirati (soprattutto nei territori a piu' alta concentrazione di evasione) e non tartassare i contribuenti onesti con controlli e sanzioni su formalita''' insomma, ''nell'azione del governo non si vede una politica fiscale proiettata verso il futuro, per lo sviluppo dinamico dell'economia. Il mio appello e' quello di cambiare questa politica''. Nel suo intervento a Palazzo Madama, la senatrice della Svp, inserisce anche una denuncia: nella provincia di Bolzano, ''ad altissima contribuzione erariale, le aziende sono tartassate e oppresse da continui controlli fiscali su formalita', operati dalla Guardia di Finanza, dall'Agenzia delle Entrate e dall'Agenzia delle Dogane. Abbiamo la piu' alta presenza di militari di tutto il Paese, le nostre imprese non riescono piu' a sopportare una situazione del genere. Smettetela di considerare tutti gli imprenditori come evasori e disonesti''.


    La SVP ha perfettamente ragione e fa giustamente gli interessi della SUA gente.
    E' la Lega Nodde che non riesce a combinare niente.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    paddy68
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Dragonball Visualizza Messaggio
    VISCO: THALER (SVP), VOTO NO PERCHE' PRESSIONE FISCO INSOSTENIBILE

    ASCA) - Roma, 6 giu - ''Il mio voto personale e' contrario, a meno che non riceva un ordine preciso e indiscutibile dal mio partito e che, in replica, non ci sia una chiara risposta del governo ai problemi da me sollevati''. La senatrice-questore Helga Thaler Ausserhofer, della Svp, conclude cosi' il suo intervento nell'Aula di Palazzo Madama, fortemente critico nei confronti della politica fiscale del governo ''che - afferma - non riesco piu' a condividere, e non sono l'unica, considerato il crescente disagio di tutti i contribuenti''. Per la senatrice della Svp ''la pressione fiscale e' insostenibile. A causa della indetraibilita' dei costi previsti nella finanziaria con effetto retroattivo e del conseguente aumento della base imponibile, la pressione fiscale e' cresciuta, addirittura, al di sopra del 70%; le modifiche apportate agli studi di settore hanno reso questo strumento totalmente inadeguato a rispecchiare le singole realta' economiche; gli obblighi burocratici sono ingestibili e le nostre richieste di semplificazione e di snellimento delle procedure, quando hanno a che vedere con il fisco, rimangono lettera morta; c'e', infine, un'assoluta incertezza legislativa: vengono cambiate le leggi in continuazione, con effetto retroattivo, anche con circolari e comunicati stampa, che, nel caso dell'Agenzia delle Entrate, hanno assunto spesso la funzione di atti normativi''. Per la Thaler e' indispensabile ''abbassare la pressione fiscale a un livello accettabile; ridurre gli obblighi burocratici; effettuare controlli mirati (soprattutto nei territori a piu' alta concentrazione di evasione) e non tartassare i contribuenti onesti con controlli e sanzioni su formalita''' insomma, ''nell'azione del governo non si vede una politica fiscale proiettata verso il futuro, per lo sviluppo dinamico dell'economia. Il mio appello e' quello di cambiare questa politica''. Nel suo intervento a Palazzo Madama, la senatrice della Svp, inserisce anche una denuncia: nella provincia di Bolzano, ''ad altissima contribuzione erariale, le aziende sono tartassate e oppresse da continui controlli fiscali su formalita', operati dalla Guardia di Finanza, dall'Agenzia delle Entrate e dall'Agenzia delle Dogane. Abbiamo la piu' alta presenza di militari di tutto il Paese, le nostre imprese non riescono piu' a sopportare una situazione del genere. Smettetela di considerare tutti gli imprenditori come evasori e disonesti''.


    La SVP ha perfettamente ragione e fa giustamente gli interessi della SUA gente.
    E' la Lega Nodde che non riesce a combinare niente.
    Se tu ti andassi a leggere un po' di Storia del SVP,capiresti qualcosa in piu'.
    Soprattutto che e' troppo facile esser nati in quel modo...

  3. #3
    naufrago
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    La me car Legnàn
    Messaggi
    22,957
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E dov'è che farebbe gli interessi della sua gente? Ottenendo promesse, parole, giurin giuretta e altre balle verbali in cambio del sostegno ad un governo che ha ULTERIORMENTE INCREMENTATO LA PRESSIONE FISCALE anche delle loro terre?

    Convinti voi...

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il Sud Tirolo, da area ad alta concentrazione di pezze al sedere, è diventata un eldorado. Il suo rating internazionale, a differenza di quello italiano complessivo, è massimo. Il suo PIL pro-capite, lo sappiamo, è più alto di quello della capitale economica del paese!

    Nonostante questo, la SVP non molla la presa e fa le pulci a un governo i cui effetti nefasti si percepiscono certamente meno in questa realtà fortemente autonoma che altrove. E per una ragione: a Bolzano la tassazione non è diversa da quella del resto del paese, ma lì i soldi rimangono sul territorio e ritornano al cittadino sotto forma di contribuzioni e sviluppo. Ovviamente questa manna è offerta dai padani e gli elettori lo sanno bene. Per questo i risultati delle formazioni indipendentiste sono sostanzialmente bassi a differenza dell'SVP.

    In ogni caso davvero complimenti per la managerialità politica. Altro che lega nord.

  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    17 Jan 2013
    Località
    glüglülåndiå
    Messaggi
    1,699
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ZENA Visualizza Messaggio
    Il Sud Tirolo, da area ad alta concentrazione di pezze al sedere, è diventata un eldorado. Il suo rating internazionale, a differenza di quello italiano complessivo, è massimo. Il suo PIL pro-capite, lo sappiamo, è più alto di quello della capitale economica del paese!
    Oplà!

    Nr. 350/06
    Bozen, den 31. Jänner 2006
    An die Frau Präsidentin
    des Südtiroler Landtages
    B o z e n
    BESCHLUSSANTRAG
    N. 350/06
    Bolzano, 31 gennaio 2006
    Alla signora presidente
    del Consiglio della Provincia
    autonoma di Bolzano
    B o l z a n o
    MOZIONE
    Es geht nicht an, dass unsere Provinz alle
    diese finanziellen Zuwendungen vom
    Staat erhält
    Non è giustificabile che la nostra Provincia
    ottenga dallo Stato le elargizioni di denaro
    pubblico attualmente in essere
    Angesichts der schwierigen Lage, in der sich unsere
    Provinz auch infolge der berechtigten Angriffe
    auf unsere Autonomie durch die Präsidenten
    der Nachbarregionen befindet, müssen wir
    uns fragen, ob es noch richtig ist, dass wir weiterhin
    so großzügige Zuwendungen vom Staat
    erhalten, die in der Tat die anderen Regionen
    Italiens benachteiligen (unabhängig davon, ob
    diese Zuwendungen in der Vergangenheit gerechtfertigt
    waren oder nicht).
    Nella difficile situazione attuale in cui l'autonomia
    della nostra Provincia è attaccata con valide
    ragioni dai governatori delle regioni a essa confinanti,
    è doveroso chiedersi se sia ancora giusto,
    ammesso che ciò avesse ragione nel passato,
    di godere di così ampi finanziamenti da parte
    dello Stato che di fatto discriminano le altre
    regioni d'Italia.
    Dass wir uns somit von anderen aushalten lassen,
    allen voran von der Region Venetien und
    von der Lombardei - denn dessen werden wir
    zu guter letzt, und zu recht, ja beschuldigt –
    verletzt unseren Stolz und unsere Würde als
    Südtiroler Bürger. Ethnische oder sprachliche
    Minderheiten werden nicht (oder zumindest
    sollten nicht) durch öffentliche Gelder, sondern
    vielmehr durch Gesetze und Bestimmungen wie
    das geltende Autonomiestatut geschützt werden.
    Zweck dieser Bestimmungen ist nicht (oder
    wäre nicht) gegenüber unseren Landsleuten in
    anderen Regionen größere Möglichkeiten zu
    bieten, um mehr finanzielle Zuwendungen der
    öffentlichen Hand zu erhalten.
    Farsi mantenere dagli altri, Veneto e Lombardia
    in testa, perché questa, in ultima e serena analisi,
    è l'accusa che ci viene a pieno titolo rivolta,
    non premia certamente il nostro orgoglio e la
    nostra dignità di cittadini dell'Alto Adige, considerato
    che la tutela delle minoranze etnico-linguistiche
    certamente non passa (o perlomeno
    non dovrebbe passare!) attraverso una più abbondante
    elargizione di pubblico denaro, ma
    impone invece altri canoni, regole e norme abbondantemente
    previste dallo Statuto in vigore,
    che nulla hanno, o avrebbero, a che vedere con
    una maggiore possibilità di ottenimento di denaro
    dalle pubbliche casse rispetto ai nostri connazionali
    che risiedono in altre regioni.
    Auch befürchte ich nicht, mich wegen meiner
    Bemerkungen - ich kann Galan und Formigoni
    durchaus beipflichten - mit auch nur einem in
    Südtirol lebenden Italiener zu verfeinden, denn
    die Angehörigen unserer Sprachgruppe sind
    mittlerweile weg von der Schaltzentrale der
    Macht, in der entschieden wird, in welche Richtung
    die üppigen Gelder aus Rom fließen müssen,
    sodass eine drastische Kürzung der Einnahmen
    unsere Situation nicht verschlechtern
    würde, im Gegenteil!
    Fra il resto non temo di inimicarmi nessun italiano
    dell'Alto Adige se pongo queste considerazioni
    che mi accomunano al ragionamento di
    Galan e di Formigoni, perché gli appartenenti al
    nostro gruppo linguistico sono oramai talmente
    lontani dalla vera stanza dei bottoni dove si decide
    in quali rivoli riversare l'abbondante "soldo
    romano" che anche se venissero drasticamente
    ridimensionate le entrate per noi non cambierebbe
    in peggio! Anzi.
    2
    Wir würden zwar auf den Beitrag für den Ankauf
    einer Wohnung oder auf das Wohngeld
    verzichten müssen, aber dafür würden die Preise
    der Wohnungen und die Mieten schlagartig
    sinken, und das mehr als die Beträge der öffentlichen
    Beihilfen.
    Non avremmo più il diritto al contributo per l'acquisto
    della casa o per il sussidio relativo al pagamento
    dell'affitto, ma i prezzi degli appartamenti,
    così come i canoni mensili per la pigione,
    si abbasserebbero di colpo per importi superiori
    a quanto oggi corrisposto dai pubblici uffici.
    Abgesehen von diesen Überlegungen spielen
    die nationale Solidarität und das Gefühl einer
    Staatszugehörigkeit auch eine Rolle, sodass wir
    unmöglich akzeptieren können, besser als unsere
    Landsleute behandelt zu werden. Es geht
    hier um eine für uns wichtige und unabdingbare
    Grundsatzfrage und wir können die Thesen von
    Galan und Formigoni, über die alle Südtiroler
    nachdenken sollten, nur unterstützen.
    A prescindere comunque da queste considerazioni
    esiste una ragione di solidarietà nazionale
    e di spirito di appartenenza a uno Stato che non
    ci può permettere di essere trattati meglio dei
    nostri connazionali. E' una questione di principio
    alla quale non possiamo assolutamente derogare
    e quindi, da parte nostra, non possiamo che
    avallare le tesi di Galan e Formigoni che devono
    far riflettere ogni cittadino dell'Alto Adige!
    Da zudem die hier lebenden Südtiroler deutscher
    Muttersprache unseres Erachtens unmöglich
    die wiederholten Vorwürfe der Präsidenten
    der Nachbarregionen hinnehmen können, dass
    sie vom italienischen Staat bevorzugt werden,
    wobei sie niemals froh gewesen sind, diesem
    Staat anzugehören, glauben wir, dass auch sie
    sich von einer offensichtlich als unangenehm
    empfundenen Situation befreien möchten, und
    Ritenendo altresì auspicabile che anche i cittadini
    di madre lingua tedesca qui residenti non
    possano farsi aggredire dai governatori delle regioni
    confinanti con continue accuse di essere
    dei prediletti dello Stato italiano quando non
    hanno mai gradito di essere sudditi dello stesso,
    riteniamo che anche da parte loro vi sia la volontà
    di svincolarsi da una situazione di disagio
    del tutto evidente,
    wird die Landesregierung si impegna
    verpflichtet la Giunta provinciale
    - die Voraussetzungen zu schaffen, um das
    Ausmaß der derzeitigen staatlichen Zuwendungen
    an die Provinz zu ändern, und zwar
    für den Teil, der den vom Autonomiestatut
    vorgesehenen Prozentsatz überschreitet und
    den das Land aufgrund der mit den Durchführungsbestimmungen
    auf das Land übertragenen
    zusätzlichen Zuständigkeiten erhält;
    - a creare i presupposti, affinché si possano riconsiderare
    le attuali elargizioni dello Stato
    verso la Provincia relativamente alla parte eccedente
    alla percentuale prevista dallo Statuto
    di Autonomia e ottenuta a seguito delle
    maggiori competenze fino a qui conseguite
    con norme di attuazione;
    - die paritätischen beratenden Kommissionen
    in die Lage zu versetzen, eine neue Durchführungsbestimmung
    auszuarbeiten, die den
    im Autonomiestatut festgelegten Prozentsatz
    der staatlichen Zuwendungen an die Provinz
    ändert.
    - a porre le commissioni consultive paritetiche
    nelle condizioni di favorire l'approvazione di
    una nuova norma di attuazione atta a variare
    l'attuale percentuale prevista dallo Statuto
    per il calcolo delle elargizioni da corrispondere
    alla Provincia da parte dello Stato italiano.
    gez. L. Abg.
    Donato Seppi
    f.to cons. prov.le
    Donato Seppi
    Beim Landtagspräsidium am 7. Februar 2006
    eingegangen, Prot. Nr. 698/CS
    Pervenuta alla presidenza del Consiglio della
    Provincia autonoma di Bolzano il 7 febbraio
    2006, n. prot. 698/ci



    ciao.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Mar 2006
    Messaggi
    270
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Dragonball Visualizza Messaggio
    VISCO: THALER (SVP), VOTO NO PERCHE' PRESSIONE FISCO INSOSTENIBILE

    ASCA) - Roma, 6 giu - ''Il mio voto personale e' contrario, a meno che non riceva un ordine preciso e indiscutibile dal mio partito e che, in replica, non ci sia una chiara risposta del governo ai problemi da me sollevati''. La senatrice-questore Helga Thaler Ausserhofer, della Svp, conclude cosi' il suo intervento nell'Aula di Palazzo Madama, fortemente critico nei confronti della politica fiscale del governo ''che - afferma - non riesco piu' a condividere, e non sono l'unica, considerato il crescente disagio di tutti i contribuenti''. Per la senatrice della Svp ''la pressione fiscale e' insostenibile. A causa della indetraibilita' dei costi previsti nella finanziaria con effetto retroattivo e del conseguente aumento della base imponibile, la pressione fiscale e' cresciuta, addirittura, al di sopra del 70%; le modifiche apportate agli studi di settore hanno reso questo strumento totalmente inadeguato a rispecchiare le singole realta' economiche; gli obblighi burocratici sono ingestibili e le nostre richieste di semplificazione e di snellimento delle procedure, quando hanno a che vedere con il fisco, rimangono lettera morta; c'e', infine, un'assoluta incertezza legislativa: vengono cambiate le leggi in continuazione, con effetto retroattivo, anche con circolari e comunicati stampa, che, nel caso dell'Agenzia delle Entrate, hanno assunto spesso la funzione di atti normativi''. Per la Thaler e' indispensabile ''abbassare la pressione fiscale a un livello accettabile; ridurre gli obblighi burocratici; effettuare controlli mirati (soprattutto nei territori a piu' alta concentrazione di evasione) e non tartassare i contribuenti onesti con controlli e sanzioni su formalita''' insomma, ''nell'azione del governo non si vede una politica fiscale proiettata verso il futuro, per lo sviluppo dinamico dell'economia. Il mio appello e' quello di cambiare questa politica''. Nel suo intervento a Palazzo Madama, la senatrice della Svp, inserisce anche una denuncia: nella provincia di Bolzano, ''ad altissima contribuzione erariale, le aziende sono tartassate e oppresse da continui controlli fiscali su formalita', operati dalla Guardia di Finanza, dall'Agenzia delle Entrate e dall'Agenzia delle Dogane. Abbiamo la piu' alta presenza di militari di tutto il Paese, le nostre imprese non riescono piu' a sopportare una situazione del genere. Smettetela di considerare tutti gli imprenditori come evasori e disonesti''.


    La SVP ha perfettamente ragione e fa giustamente gli interessi della SUA gente.
    E' la Lega Nodde che non riesce a combinare niente.
    ma poi il compagno thaler come ha votato? si o no?
    potranno avere tutte le ragioni di questo mondo ma per il momento li mantiene il lombardo veneto o no?

  7. #7
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,766
    Mentioned
    44 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Dragonball Visualizza Messaggio
    VISCO: THALER (SVP), VOTO NO PERCHE' PRESSIONE FISCO INSOSTENIBILE


    La SVP ha perfettamente ragione e fa giustamente gli interessi della SUA gente.
    E' la Lega Nodde che non riesce a combinare niente.
    Bah...quando è la svp (che ha sostenuto questo governo criminale, tanto a loro frega poco) che dice che la pressione del fisco è insostenibile ha ragione, quando lo dice la Lega, lo fa perchè vuole solo far cadere la sx e dunque sbaglia....di cosa stiamo discutendo?

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,766
    Mentioned
    44 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da rosenthal Visualizza Messaggio
    ma poi il compagno thaler come ha votato? si o no?
    potranno avere tutte le ragioni di questo mondo ma per il momento li mantiene il lombardo veneto o no?

    Se non mi sbaglio ha votato sì, in cambio di un allentamento della gdf solo in alto adige...pensa te

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da novis Visualizza Messaggio
    Se non mi sbaglio ha votato sì, in cambio di un allentamento della gdf solo in alto adige...pensa te
    Chiamasi fine strategia politica. Alla SVP della querelle destra-sinistra e dei giochi di potere italiani non interessa alcunchè. Si allea con la sinistra perchè, in quella realtà, è la parte politica più vicina alle istanze autonomiste. A destra, da quelle parti, circolano italianucoli rabbiosi e repressi, residuati dell'immigrazione mussoliniana a cui - altro punto dolens, ma proprio dolens, belleriano - è avvinghiata pure la Lega Nord. Per questa ragione un movimento tendenzialmente conservatore si deve (suo malgrado?) cimentare in un ragionamento pragmatico. Che svolge con bravura e dovizia, facendo si che il tuo lombardo-veneto a tinte leghiste, impegnato ad oliare ben bene un sistema straccione, debba somatizzare.

  10. #10
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da novis Visualizza Messaggio
    Se non mi sbaglio ha votato sì, in cambio di un allentamento della gdf solo in alto adige...pensa te
    E non ha fatto bene?
    Hanno fatto esattamente i loro interessi.

    Daltronde come non dare ragione ai sudtirolesi quando dicono che abbiamo una finanza che,generalmente parlando,al Nord va a controllare il pelo nell'uovo nelle aziende cercando appunto gli errori di formalità mentre al Sud non fa nemmeno i controlli?
    Tu pensi che non goda il finanzino molto spesso terronico a perlustare cm per cm ogni angolo delle imprese del cattivo Nord?

    L'errore + grosso dell'Itaglia è stato nel dare potere a funzionari terronici che,quando non sono corrotti (ovvero quasi sempre),la loro missione consiste nel tartassare gli abitanti del Nord.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Un immigrato perfettamente integrato
    Di Iafet nel forum Destra Radicale
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 03-10-08, 16:10
  2. Qui ha perfettamente ragione la CdL
    Di Dragonball (POL) nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 10-02-08, 18:57
  3. Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 14-11-07, 19:12
  4. Aborto; Benedetto Xvi Ha Perfettamente Ragione
    Di valerio500 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 14-12-06, 10:22
  5. avete perfettamente ragione
    Di bumba nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 11-12-02, 13:43

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226