User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Jun 2011
    Messaggi
    4,173
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito G8: impegno di Prodi per Fondo Aids, attenti al WTO

    da www.unimondo.org

    "Certamente la conferma dell’impegno preso dal presidente Prodi nella lotta all’Aids per il pagamento dei 260 milioni al Fondo Globale sono il primo importante segnale che proviene da questo vertice". Così Luca De Fraia, direttore della policy di ActionAid, presente come osservatore al Vertice G8, commenta le dichiarazioni del Presidente del Consiglio Romano Prodi al termine dell’incontro avuto nel pomeriggio con le rockstar Bono Vox e Bob Geldof. “Esprimiamo inoltre soddisfazione per l’annuncio di ulteriori risorse di 400 milioni di dollari per la lotta all’Aids che dovrebbero essere inserite nella prossima Finanziaria”, continua Luca De Fraia , “e apprezziamo anche le dichiarazione del viceministro Sentinelli che oggi ha sottolineato la necessità di destinare attraverso la prossima legge finanziaria 2 miliardi di euro per le iniziative di lotta alla povertà da parte del Ministero degli Affari Esteri”. "Rimangono ovviamente diversi aspetti che vanno chiariti, a partire dalla sostenibilità nel tempo di questi impegni finanziari e quindi della calendarizzazione degli esborsi", conclude il direttore della policy di ActionAid, "e per questo invitiamo il parlamento a sostenere questa proposta anche in sede di discussione della prossima manovra di bilancio". Dopo l'incontro della delegazione internazionale della Ong della Coalizione Italiana contro la Povertà (GCAP) col Presidente del Consiglio Romano Prodi avvenuto alla vigilia del G8, ActionAid Italia, sottolineava il rischio dell'Italia di 'presentarsi a mani vuote al Summit, in particolar modo per quello che riguarda il Fondo Globale per la lotta all’Aids, rinviando ogni impegno al prossimo Dpef e alla prossima manovra di bilancio. Anche ieri un comunicato di Action Aid UK segnalava la possibilità che alcuni paesi, inclusi Italia e Canada, stessero "ostacolando i progressi nei negoziati per l’Africa rimuovendo dal testo finale le poche cifre concrete presenti". Intanto la Focsiv segnala che il G8 rischia di mettere in ombra l'urgente tema dello sviluppo dell'Africa. "E se sviluppo dell'Africa parliamo, il versante su cui si rischia di non fare nulla è quello del commercio internazionale". "Chiediamo al G8 - afferma Sergio Marelli, Direttore Generale di Volontari nel - mondo FOCSIV, attualmente a Heiligendam per il vertice - alla luce del nulla di fatto sui grandi temi in agenda di dare almeno un messaggio forte per la conclusione del negoziato OMC per ridare credibilità e forza al multilateralismo, unica strategia di negoziazione possibile se vogliamo evitare la deriva verso accordi bilaterali sbilanciati". In un articolo uscito ieri sul The Guardian, lo stesso Mandelson, Commissario europeo per il commercio estero, ha fatto appello ai paesi del G8 per richiamare i loro negoziatori ad un approccio che ricerchi il compromesso piuttosto che irrigidire le posizioni. Mandelson esprime preoccupazione sul fatto che i negoziatori da soli riescano a dare la spinta finale al negoziato. "Sul negoziato del Doha Round è necessaria più che mai una spinta che venga dal mondo politico soprattutto in vista dell'incontro di questo mese tra Stati Uniti, Unione Europea, India e Brasile. Fallire adesso, ha ribadito nello stesso articolo anche Pascal Lamy, Direttore generale dell'Organizzazione Mondiale del commercio che si troverà a Heiligendam venerdì per partecipare all'outreach del G8, vorrebbe dire rimandare la conclusione del negoziato al 2009 o addirittura rischiare il suo completo fallimento" - nota la Focsiv. Il fallimento di sei anni di negoziazioni metterebbe in discussione la capacità della comunità internazionale di affrontare le grandi sfide globali in un consesso multilaterale. "Dobbiamo salvaguardare il multilateralismo - dice Marelli - dobbiamo rimuovere le cause che ostacolano lo sviluppo dei paesi poveri, soprattutto africani, dove si concentra la percentuale maggiore di persone denutrite al mondo." Il G8 è criticato come foro legittimo di governance, ma riunendo le maggiori economie mondiali, ha la forza politica per dare un segnale forte e deve farlo. Ci auguriamo che l'arrivo di Pascal Lamy domani sia l'occasione per sollecitare gli 8 grandi a rimettere la conclusione del Round dello Sviluppo di Doha sulle loro agende politiche. [GB]

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Jun 2011
    Messaggi
    4,173
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Lo scontro sul commercio chiude il vertice
    http://www.corriere.it/Primo_Piano/E...ommercio.shtml

 

 

Discussioni Simili

  1. L’Italia promette soldi al Fondo per la lotta contro l’Aids.
    Di Demonius nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 15-05-11, 11:14
  2. Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 09-07-09, 23:38
  3. Prodi ai farmacisti: obbiettivi di fondo DL non negoziabili
    Di ossoduro nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 53
    Ultimo Messaggio: 11-07-06, 23:24
  4. Il REGIME che si prepara, attenti a quei Prodi
    Di UgoDePayens nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 05-04-06, 22:44
  5. Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 20-04-04, 21:44

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225