Endemol è stata acquistata da Berlusconi e finalmente le posizioni dei vari personaggi tv coinvolti sono visibili in chiaro.

E' quasi un saggio di paraculaggine contemporanea la reazione di
D'aria Bignardi ( Invasioni barbariche, Endemol ) alla notizia che Lucia Annunziata non farà più produrre il suo programma da Palomar/Endemol.

D'aria Bignardi: "E' legittima la posizione di Lucia, è divertente, nel suo stile." ( "Divertente"?!? E' coerente, non divertente. "Nel suo stile"?!? Si chiama correttezza giornalistica. Con Berlusconi in politica, chi lavora pagato da lui entra a far parte della sua propaganda, sia attivamente -Fede, Ferrara, Rossella- sia passivamente -le foglie di fico di sinistra che Berlusconi usa per dimostrare quanto è liberale: Iene, Zelig, eccetera. )

( Inoltre giustifichi indirettamente i modi con cui Berlusconi ha edificato il suo impero mediatico: inizi misteriosi della sua fortuna, corruzione di giudici da parte di Previti con soldi Fininvest, cerniera fra mafia e gruppo Berlusconi da parte di Dell'Utri, mazzette All Iberian a Craxi, rendite di posizione da conflitto di interessi. Fino al 2001 non se ne sapeva niente, oggi esistono le sentenze. Chi non vede queste anomalie è complice. Oltre che mio nemico personale. Cosa credevate, che fossimo qui per divertirci? )

" Ma non farò niente del genere." ( Sorpresona!!! )

" E non mi impressiona pensare che indirettamente produce Berlusconi. Siamo sempre un po' di qualcuno, tanto vale farsene una ragione. Sono stata lasciata molto libera, sia a Mediaset sia a La 7, ma sarei pronta a ricredermi se le cose dovessero cambiare, se dovessero intervenire sulla scelte delle interviste."

( Quando D'aria intervistò Dell'Utri, cominciò dicendo:-Non parliamo dei suoi processi.- Fammi capire: chiami Dell'Utri per non fargli l'unica domanda che gli devi fare? Ovvio che poi ti lasciano molto libera, se ti comporti così: sei preziosa. Avercene, avranno pensato.)

Fossi in loro premierei D'aria con un Telegatto. Così, tanto per farsene una ragione.

( Endemol pare specializzata nei talk-show condotti da personaggi che non sanno fare le domande vere. Quando Fabiofazio ospitò Fassino in occasione dello scandalo Unipol-Consorte, Fassino si discolpò dicendo che si stava solo informando. Fabiofazio finse di bersi la balla e passò oltre. L'uomo giusto al posto giusto. Avessi avuto io Fassino ospite in un mio programma in onda in quel periodo, gli avrei fatto notare che, nell'intercettazione, Fassino dice a Consorte:- Prima di denunciare portiamo a casa tutto.-; e che questa non è la frase di uno che semplicemente "si informa". -Fassino, perchè disse quella frase a Consorte?- E' la domanda che Fabiofazio si è guardato bene dal profferire. Gli darei il premio "E' giornalismo." )

Ma dai! Davvero vi piacciono rammolliti di questa magnitudo?

www.danieleluttazzi.it