User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18
  1. #1
    Il domani appartiene A NOI...!
    Data Registrazione
    27 Feb 2004
    Località
    Europa Nazione
    Messaggi
    8,791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Angry Cacciato CORINI ...... Il PALERMO non è e non sarà MAI una GRANDE squadra....!!!

    Sono sconvolto ……. ........ Non è possibile che il Capitano lasci il PALERMO …..!
    Io che ho sempre difeso ZAMPARINI considerandolo l’UNICO ed INSOSTITUIBILE artefice della rinascita della nostra squadra………. Io che ho sempre affermato che ZAMPARINI ha sempre ragione (anche quando “svendeva” TONI ed insieme al “compare” FOSCHI si faceva dare del “pollo” da Corvino e da mezza Italia)………. Stavolta mi dichiaro ASSOLUTAMENTE scontento e TOTALMENTE in disaccordo con il Presidente ……..!!!
    Il caso CORINI inoltre mi leva ogni illusione sulla reale intenzione di ZAMPARINI nel fare un “grande PALERMO” …… infatti …… Quando vedrò il MILAN cacciare MALDINI …… Quando vedrò la JUVENTUS cacciare DEL PIERO……… Quando vedrò la ROMA cacciare TOTTI……… Allora ……… a malincuore ………. accetterò anche l’idea che il PALERMO cacci CORINI …….. !!!
    In realtà…… ZAMPARINI ha solo dimostrato che MILAN, JUVE e ROMA sono grandi squadre………. Questo PALERMO al confronto …… Rimarrà sempre una squadretta ……!!!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Il domani appartiene A NOI...!
    Data Registrazione
    27 Feb 2004
    Località
    Europa Nazione
    Messaggi
    8,791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Angry Corini lascia: nuovo regista per il Palermo della prossima stagione

    Postato da Ale da tuttomercatoweb.it

    E così il Genio se n’è andato. E’ finita in uno scenario da favola – la Villa Igiea del liberty dei Florio e dell’incantevole mare del Golfo di Palermo – la favola senza lieto fine di Eugenio Corini in maglia rosanero. Il capitano toglie tutti dall’imbarazzo e come un amante ferito si mette da parte. “Faccio un passo indietro perché il Palermo ne possa fare tre in avanti – ha detto alla conferenza stampa organizzata fuori dalle strutture societarie per ufficializzare l’addio - amo questa squadra come amo questa città, dove sono stato da re: il mio gesto darà grande stimolo alla società, ed è questa l’ultima cosa che faccio per il Palermo”.
    Frastornato dai tanti microfoni, flash e telecamere, commosso fino a doversi fermare per un nodo alla gola che per parecchi minuti gli ha impedito di parlare, con due goccioloni che volevano scendere giù e che gli è stato davvero difficile mimetizzare, Eugenio Corini lascia la regia del Palermo di Zamparini e dà spazio ai nuovi arrivi.
    Ma perché questa decisione che contrasta col cuore e con la testa? Perché le sue parole erano l’esatto opposto di quelle che avrebbe voluto dire? “Non sono i soldi che mi interessano, pur non disprezzandoli perché provengo da una famiglia non ricca – ha detto il capitano (non riusciamo ancora a chiamarlo ex) e non sono neanche i contratti o la loro durata: era importante per me essere messo al centro di un progetto e così non è stato. Io avevo sposato col cuore la causa del Palermo, ma la società ha ancora bisogno di creare quel senso di appartenenza indispensabile a tutte le grandi squadre”.
    Proviamo a ricostruire la storia. Da un lato il club, con un contratto in mano pronto il giorno precedente alla partita con l’Udinese: un anno e una cifra di tutto rispetto che qualsiasi giocatore avrebbe accettato senza fiatare. Dall’altro Corini, che quel contratto non firma immediatamente “perché sono una persona perbene”, come lui tiene a sottolineare: problemi personali di cui informa direttamente e a quattr’occhi il presidente lo stavano costringendo a rivedere il suo futuro lontano dai suoi due figli. Forse un altro avrebbe firmato, si sarebbe beccato i soldi e poi avrebbe disdetto. Ma il capitano gioca leale. E chiede qualche giorno di tempo per riflettere. In quei giorni ha un unico contatto (con il Parma), in quei giorni – quattro, solo quattro, secondo la sua ricostruzione – decide di accettare quell’anno a Palermo. Storia personale e storia professionale si intersecano, ma è il cuore che vince.
    Una favola, ma senza lieto fine. Perché il presidente sappiamo tutti com’è: lui è quello del “tutto e subito”. Senza riflessioni, senza ripensamenti, senza remore. E al sì di Corini risponde con un silenzio che spiega più di mille parole. “Aspetto ancora una telefonata dalla società” dice il Genio e interpreta quel silenzio come un rifiuto. “Ho voluto anticipare i tempi”, ci dice, per spiegarci l’addio.
    Il Palermo del prossimo Campionato, dunque, dovrà fare a meno del suo carismatico regista in campo, del collante nello spogliatoio, del diplomatico in sala stampa dei momenti difficili. Forse ci riuscirà. Ma quando il numero degli abbonati sarà ancora più ridotto, che non si chieda perché è avvenuto: è il cuore che vince. E il cuore non dimentica.
    http://lnx.manierosanero.it/news/viewart.php?idart=2506

  3. #3
    Il domani appartiene A NOI...!
    Data Registrazione
    27 Feb 2004
    Località
    Europa Nazione
    Messaggi
    8,791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Unhappy Guana: "Nessuno come Corini"

    L’addio di Eugenio Corini al Palermo non è stato una sorpresa, ma è un fatto che lascia comunque un segno nello spogliatoio della squadra rosanero.
    Ne è convinto Roberto Guana che non si sente pronto per raccogliere l’eredità del capitano: "Io il suo erede? Smettiamola... non esiste e non si troverà mai un altro Corini" ha detto il centrocampista dopo la conferenza del bresciano.
    "Personalmente sono distrutto - ha detto Guana a Sportal.it -. Il suo addio non se l’aspettava nessuno. Nel calcio ci sono pochissime bandiere, e Corini, per il Palermo, lo era certamente. Non è andato via soltanto un giocatore, ma un grandissimo uomo".Per il centrocampista del Palermo il vuoto lasciato da Corini sarà difficile da colmare: "Io non credo che nessuno abbia dimostrato quanto Corini un attaccamento così grande alla maglia e alla città. Fra le altre grandi cose, Eugenio è riuscito persino a trasmettere alla squadra un grande senso d’appartenenza alla città. Una cosa che raramente avviene nel calcio".
    http://www.stadionews.it/brevi.asp?ID=20933

  4. #4
    Il domani appartiene A NOI...!
    Data Registrazione
    27 Feb 2004
    Località
    Europa Nazione
    Messaggi
    8,791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Unhappy Barzagli: "Corini trattato male"

    Dura la reazione del difensore del Palermo, Andrea Barzagli, alla notizia del divorzio tra Corini e la società rosanero. "Ci resto male come ci sarà rimasto male lui - ha esordito il centrale di Fiesole - sapendo quanto tiene al Palermo, in questo momento soffrirà tantissimo. Se ha detto addio vuol dire che non l’hanno trattato bene. E’ l’errore più grande della gestione Zamparini".

    http://www.stadionews.it/brevi.asp?ID=20942

  5. #5
    Il domani appartiene A NOI...!
    Data Registrazione
    27 Feb 2004
    Località
    Europa Nazione
    Messaggi
    8,791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Unhappy Biava: "Corini capitano modello"

    "Si tratta di un brutto colpo, credevo che si potesse arrivare ad un accordo". Con queste parole il difensore del Palermo, Giuseppe Biava, intervenuto ai microfoni di "Calcio parlato" su stadionews24 (Radio Action 101.200) esprime la propria amarezza circa l’addio ufficiale di Eugenio Corini alla maglia rosanero. "Pur essendo rammaricato della situazione che si stava venendo a creare - afferma Biava - Corini credeva che la vicenda si sarebbe conclusa positivamente. Eugenio è stato un capitano modello, il nostro punto di riferimento nello spogliatoio, l’uomo che si è sempre esposto in prima persona anche quando non andava tutto per il meglio".

    http://lnx.manierosanero.it/news/viewart.php?idart=2508

  6. #6
    Il domani appartiene A NOI...!
    Data Registrazione
    27 Feb 2004
    Località
    Europa Nazione
    Messaggi
    8,791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Unhappy Tedesco: "Sono molto amareggiato"

    Il centrocampista del Palermo, Giovanni Tedesco, intervenuto a "Calcio Parlato" su Stadionews24, si è unito al coro dei suoi compagni. "Spero ancora in un ripensamento di Corini - ha detto Tedesco - il mio pensiero è uguale a quello dei tifosi palermitani. Sono naturalmente dispiaciuto, lui è la nostra bandiera, l’uomo guida. Spero ancora che Eugenio torni indietro nella sua decisione".

    http://lnx.manierosanero.it/news/viewart.php?idart=2509

  7. #7
    Il domani appartiene A NOI...!
    Data Registrazione
    27 Feb 2004
    Località
    Europa Nazione
    Messaggi
    8,791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Unhappy Di Michele: "Corini? Perdita gravissima"

    "Il Palermo perde non solo un ottimo giocatore ma anche un’ottima persona". Anche l’attaccante rosanero David Di Michele, intervenuto alla trasmissione "Calcio parlato" su stadionews24, pone l’accento sul divorzio tra il capiatno Corini e la società.
    "Si tratta di una perdita gravissima. Quest’anno, ancor più della scorsa stagione in cui non era in scadenza, Eugenio era voglioso di raggiungere grandi obiettivi. Spero, comunque, che ci siano ancora i margini per un ripensamento e che le parti possano trovare un accordo".

    http://lnx.manierosanero.it/news/viewart.php?idart=2510

  8. #8
    Il domani appartiene A NOI...!
    Data Registrazione
    27 Feb 2004
    Località
    Europa Nazione
    Messaggi
    8,791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Angry LUNEDI ore 15.30, STADIO RENZO BARBERA

    “ Io sognavo l’ultima partita della mia carriera al Barbera, salutando il MIO pubblico”,
    noi abbiamo lo stesso sogno!


    LUNEDI ore 15.30, STADIO RENZO BARBERA facciamo sentire la nostra voce, perché non possiamo accettare l’addio di un UOMO che in questi anni ha rappresentato con grande onore Palermo, il Palermo e i palermitani portando i nostri colori con rispetto ed orgoglio in giro per l’Europa.
    Corini ha parlato della volontà di creare un senso di appartenenza. Se il Palermo è dei palermitani, e per i palermitani non c’è Palermo senza Corini,
    aiutateci nel tentativo di ridare al nostro Palermo la sua guida, la sua bandiera, la sua anima.
    Abbiamo visto partire grandi giocatori, ma mai come oggi avvertiamo il senso di una perdita troppo grande
    da superare. La perdita di un Uomo prima che di un campione.
    Rivogliamo Eugenio Corini, un GRANDE UOMO, un GRANDE LEADER, UNO DI NOI.


    http://www.manierosanero.it/guestbook/view.php?t=1

  9. #9
    Con Il Popolo Palestinese
    Data Registrazione
    02 Nov 2005
    Località
    IL DOMANI APPARTIENE A NOI
    Messaggi
    26,694
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ve l'ho detto.
    Palermo deve liberarsi dell'ex presidente del Venezia.
    Questa gente fà male al calcio,sono dei volgari mercenari che comprano squadre solo per business,nulla a che vedere con l'autentica passione sportiva che ci metteva un Renzo Barbera,tanto per far nomi.
    La cacciata di un calciatore esemplare dentro e fuori il campo ,come Corini,lo conferma.
    Ma anche le continue dichiarazioni di guerra che l'ex presidente del Venezia ha fatti durante l'anno destabilizzando l'ambiente.
    Se fossi palermitano non tiferei per questa squadra,questo non è il Palermo,è il Venezia con la maglia rosanero.
    Cacciate a pedate nel culo Zamparini,se amate la vostra squadra.

  10. #10
    Il domani appartiene A NOI...!
    Data Registrazione
    27 Feb 2004
    Località
    Europa Nazione
    Messaggi
    8,791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Unhappy ZAMPARINI non è un mercenario.... Semplicemente NON vuole un "GRANDE PALERMO" ....!!!

    Citazione Originariamente Scritto da BOY74 Visualizza Messaggio
    Ve l'ho detto.
    Palermo deve liberarsi dell'ex presidente del Venezia.
    ........... Se fossi palermitano non tiferei per questa squadra,questo non è il Palermo,è il Venezia con la maglia rosanero.
    Cacciate a pedate nel culo Zamparini,se amate la vostra squadra.
    ...... A ZAMPARINI dovrà essere SEMPRE riconosciuto il merito di aver preso una squadretta che "vivacchiava" in serie B e di averla riportata stabilmente al rango che le compete in serie A ........ Ci eravamo però illusi che ne volesse fare veramente una "GRANDE" del campionato .............. La "cacciata" della nostra "bandiera" CORINI ha aperto gli occhi a tutti noi ...... Il PALERMO di ZAMPARINI è lontanisimo dalla Juve che non caccerebbe mai DEL PIERO .......... Il PALERMO di ZAMPARINI è lontanisimo dal MILAN che non caccerebbe mai MALDINI ......... Il PALERMO di ZAMPARINI è lontanisimo dalla ROMA che non caccerebbe mai TOTTI ........!!!

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Ballardini al Palermo. Già cacciato Colantuono
    Di merello nel forum Termometro sportivo
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 12-09-08, 13:58
  2. Risposte: 46
    Ultimo Messaggio: 12-04-08, 17:11
  3. Sezione Catturandi - Squadra Mobile di Palermo in scipero .
    Di giorgio1000 nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 20-12-07, 15:22
  4. Grande esempio di unità e di gioco di squadra del governo Prodi
    Di C@scista nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 06-01-07, 16:33
  5. Una grande squadra si vede anche da queste partite ...
    Di AIACE TELAMONIO nel forum Termometro sportivo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-11-02, 00:18

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226