In una spassosa intervista in ginocchio del quotidiano monarchico Libero al leghista Marano, direttore di Rai 2, si arriva alla fatidica domanda:

Ci fa capire un po’ meglio in cosa consiste il suo essere leghista, in termini di tv?
«Nella laicità e nella libertà della comunicazione. Un leghista deve dare agli altri la libertà che non ha potuto avere. Come il programma sui comici, dopo “Giù al Nord”, in autunno faremo “Su al Sud”».


... come il Cyrano di Massimo Fini, vero Marano?