User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 38
  1. #1
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito "Sono il prodotto di questa Italia"

    Il marchio della sua agenzia, poi un libro, un film e un disco: gli affari d’oro grazie all’effetto-inchiesta
    Corona: Vallettopoli mi ha arricchito.
    Ho contratti per un milione e mezzo

    «Sono il prodotto di questa Italia. 12mila euro per una serata in discoteca: e c'è la fila»


    Corona a Radio 105 (Liverani)


    MILANO — Più di tre mesi dentro, tra carcere e arresti domiciliari, non hanno rappresentato la fine, ma un ottimo investimento economico per Fabrizio Corona, una nuova e forse insperata fonte di entrate che il titolare quantifica in «un milione e mezzo di euro l'anno». È il valore dei contratti che in qualche giorno Corona dice di aver già stipulato per lo sfruttamento del marchio Corona’s, per il libro «La mia prigione» che uscirà a metà luglio, per un film e per un disco rap. «Gli 80 giorni che mi sono fatto in carcere sono costati allo Stato un sacco di denaro ed è denaro delle tasse degli italiani. Gli italiani hanno pagato un sacco di tasse per far diventare me ancora più ricco di quello che ero», dichiara dai microfoni di Radio 105 che lo intervista.

    «Il marchio Corona’s — spiega — sarà sfruttato su indumenti intimi, occhiali, caschi, abbigliamento, linee per i bambini, oggetti in pelle, gioielli, calze, portacellulari e cartoleria. Praticamente tutto». In cambio, Corona assicura di aver ricevuto da chi ha acquistato i diritti «un minimo garantito che supera il milione di euro l’anno più il 10% di royalties». A gestire questo nuovo giro d’affari sarà Marco Bonato: «È il mio braccio destro ed è imputato con me. Si è fatto 68 giorni di arresti domiciliari». Corona non sta un attimo fermo. Dopo la revoca degli arresti domiciliari la scorsa settimana è stato tutto un saltare da un capo all’altro di Milano e dell’Italia. «Ma il primo giorno di lavoro, vero, è stato lunedì». Cosa ha fatto? «Ho tenuto la prima riunione in ufficio con i venditori per la distribuzione dei servizi ai giornali. Ne abbiamo ridistribuiti 25», dice elencando le singole testate, tutti settimanali di gossip. Corona è uno che guarda sempre al bicchiere mezzo pieno, mai a quello mezzo vuoto. Il 50 per cento dei suoi collaboratori ha lasciato l’agenzia durante i duri giorni della reclusione: «Temevano di non venire pagati, ma è servito perché molte persone che non andavano bene con contratti di assunzione alti se ne sono andate e quindi abbiamo abbassato i costi».

    Ormai è indiscutibilmente diventato un personaggio, nel bene e nel male. E la cosa stupisce anche lui, che pure sa come vanno queste cose. Passerà l’estate in discoteca, non solo per piacere. C’è chi è pronto, «e c’è già la fila», a pagare 12mila euro per vederlo in pista durante una serata. Per strada firma autografi, anche se c’è chi lo critica apertamente. «Prima ero il marito di Nina Moric, ora sono io, Fabrizio Corona. La gente mi chiama, mi ama e mi adora», ripete da qualche giorno. È diventato perfino un fumetto della rivista di satira-gossip «Vipering» che debutterà nei prossimi giorni online. E chi altri avrebbe potuto aver fiducia in lui, quale nuovo vip, se non Lele Mora, il guru di star e starlette coinvolto anche lui in Vallettopoli? «Oggi — rivela Corona — sono entrato nella sua scuderia, faccio parte dei suoi artisti». Avete firmato un contratto? «Ma no, tra noi basta la parola». Amicizia e fiducia riaffermate più volte da entrambi. È stato lo stesso Mora a prestargli una «Porsche bianca» che però non può guidare (gli è stata ritirata la patente per eccesso di velocità poco prima dell’arresto). Al volante c’è un nuovo ragazzo: «È il mio assistente tuttofare. L’ho preso dopo che mi ha scritto cinque lettere al giorno mentre ero in carcere». Corona si fa serio: «La verità è che io sono il prodotto di questa Italia. L’Italia vuole questo. Se la gente, i vip presunti o veri, non avessero qualcosa da nascondere, il mio lavoro non avrebbe senso. Non tocca a me decidere ciò che è etico e ciò che non lo è. Alla fine credo di essere un povero bullo colpevole solo di fare un mestiere del c...».
    Giuseppe Guastella
    27 giugno 2007
    Copyright 2007 © Rcs Quotidiani Spa



    Verissimo.
    E' proprio il prodotto di questa Itaglia.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    AUTONOMISTA
    Data Registrazione
    21 Jun 2007
    Località
    CAZZOLA+MANES = DREAM TEAM
    Messaggi
    1,031
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    se questo bipede aspetta di diventare ricco coi miei soldi...

    un bel forcone e a spalare merda!



    Mirko

  3. #3
    Mitteleuropea di Trieste
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Free Territory of Trieste
    Messaggi
    1,955
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    fatta l'itaglia... ecco gl'itagliani.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Corona ha scoperto l'acqua calda. Si chiama società dello spettacolo, ed è l'inevitabile frutto dell'incontro fra mass-media, marketing, tecnologia e mercati - come quello italiano - a bassissimo contenuto di etica sociale, cultura e dignità.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Vi è differenza tra il comportamento di Corona e quello di un politico parlamentare, regionale?.

  6. #6
    l'occasione fa l'uomo italiano
    Data Registrazione
    19 Sep 2006
    Messaggi
    2,814
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    sì, che Corona vive solo dei soldi di quegli esseri spregevoli che decidono liberamente di comprare i suoi prodotti.

  7. #7
    naufrago
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    La me car Legnàn
    Messaggi
    22,957
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E' disgustoso vedere come i media si sdraino a zerbino davanti a questi personaggi... l'esaltazione del nulla e la palese manifestazione d'incapacità sono quanto di più piacente a questa incancrenita società.

    Comunque ribadisco anche questa volta che il coglione non è Corona nè Mora nè Costantino e soci, coglioni sono tutti quelli che si affrettano a far la fila per avere una foto con loro, quelli che comprano oggetti con le loro griffe, quelli che affollano le edicole per accaparrarsi l'ultimo numero di questo o quel giornale scandalistico.

  8. #8
    PADANIA NEL CUORE
    Data Registrazione
    07 Apr 2003
    Località
    dall'amata Padania
    Messaggi
    1,731
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non i media ma chi li detiene, condiziona i gusti e forgia le menti(per modo di dire) e le coscienze della nazione.
    Per far attecchire un modello di vita che nessuna persona normale mai accetterebbe, occorre il fertile terreno dell'ignoranza, della mancanza di principi etici e morali, di radici culturali ma non solo,la smodata tendenza al guadagno facile fatto con ogni mezzo, il disprezzo per il reale e l'ammirazione per il virtuale..
    Un'immagine di plastica collocata fra due spot e il contorno di culi e tette al silicone.
    E, sopratutto, dei cantori esecrabili,untuosii viscidi ma presenti costantemente sugli schermi.
    .
    TIOCH FAID AR LA'

  9. #9
    l'occasione fa l'uomo italiano
    Data Registrazione
    19 Sep 2006
    Messaggi
    2,814
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da eleichem Visualizza Messaggio
    Non i media ma chi li detiene, condiziona i gusti e forgia le menti(per modo di dire) e le coscienze della nazione.
    Per far attecchire un modello di vita che nessuna persona normale mai accetterebbe, occorre il fertile terreno dell'ignoranza, della mancanza di principi etici e morali, di radici culturali ma non solo,la smodata tendenza al guadagno facile fatto con ogni mezzo, il disprezzo per il reale e l'ammirazione per il virtuale..
    Un'immagine di plastica collocata fra due spot e il contorno di culi e tette al silicone.
    E, sopratutto, dei cantori esecrabili,untuosii viscidi ma presenti costantemente sugli schermi.
    .
    Tutto questo ha un nome, S., un cognome, B., e una data d'inizio: fine anni settanta.

    secondo me berlusconi ha importato il modello americano e lo ha adattato alla realtà italiana, lusingato dai facili guadagni che gli si prospettavano. Solo che la realtà italiana si basa su supporti morali ancora più fragili di quelli americani, e su un grado di alfabetizzazione (dunque senso critico) di massa tra i più bassi al mondo. il risultato è che con la sua "opera" berlusconi ha corrotto il gusto estetico, artistico, musicale, in primis tra i giovani; ha assecondato l'idea (largamente endemica) del divertimento come sbraco totale e costante, dell'umorismo come sghignazzata da caserma, dello spettacolo come caciara. E ha educato a misurare il successo di una persona con lo spessore del suo portafogli, non importa con quali mezzi questi abbia conseguito la propria ricchezza. Insomma ha proposto modelli di vita che riflettessero il suo ego smisurato e il suo super ego assai condiscendente.

    Pochi uomini hanno fatto danni più gravi ad un paese di quanti ne abbia fatti berlusconi a questo paese, che pure faceva schifo da ben prima della sua entrata in scena.

  10. #10
    Forumista senior
    Data Registrazione
    19 Oct 2009
    Messaggi
    2,857
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da FdV77 Visualizza Messaggio
    E' disgustoso vedere come i media si sdraino a zerbino davanti a questi personaggi... l'esaltazione del nulla e la palese manifestazione d'incapacità sono quanto di più piacente a questa incancrenita società.

    Comunque ribadisco anche questa volta che il coglione non è Corona nè Mora nè Costantino e soci, coglioni sono tutti quelli che si affrettano a far la fila per avere una foto con loro, quelli che comprano oggetti con le loro griffe, quelli che affollano le edicole per accaparrarsi l'ultimo numero di questo o quel giornale scandalistico.
    Completamente d'accordo!

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 12-03-12, 11:33
  2. "Le donne sono calcolatrici e ciniche." Quanto sei d'accordo con questa frase?
    Di Tango do Hermano nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 399
    Ultimo Messaggio: 08-10-08, 12:34
  3. Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 19-09-08, 22:56
  4. Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 13-02-07, 19:23
  5. Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 19-07-06, 00:23

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226