User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Illy incontra Lega: era ora!

    01/07/2007 - 13.40
    Friuli Venezia Giulia - Presentato modello di federalismo fiscale regionale
    Incontro sul tema a Vicenza. Presente Riccardo Illy



    L'esperienza di una Regione a Statuto speciale come il Friuli Venezia Giulia puó costituire un esempio e un punto di riferimento importante nel processo di attuazione del federalismo. È quanto emerso in un incontro sul tema del federalismo fiscale svoltosi a Vicenza nella Villa Bonin Maistrello, al quale ha preso parte Riccardo Illy, invitato come presidente della Regione ma anche come presidente dell'ARE(Assemblea delle Regioni d'Europa). A invitare Illy a portare la sua testimonianza a Vicenza è stato il capogruppo del gruppo parlamentare della Lega Nord Padania alla Camera dei deputati ed ex ministro Roberto Maroni, che ha coordinato il dibattito sul federalismo fiscale. Il presidente Illy ha ricordato come siano le sfide dell'economia globale e di una società sempre piú complessa a rendere indispensabile il trasferimento delle competenze in periferia, per non "ingolfare" il centro, e a ridefinire e razionalizzare i diversi livelli di governo del territorio, dai Comuni alle agenzie della globalizzazione.Illy ha inoltre ribadito i due principi ai quali deve ispirarsi un autentico federalismo: sussidiarietà, vale a dire trasferire le competenze agli Enti piú vicini ai cittadini, dove le decisioni possono essere prese in maniera piú rapida ed efficiente; autonomia, il che significa per esempio che le Regioni, in materia fiscale, debbono poter regolare non solo le uscite ma anche le entrate. Il presidente ha illustrato quindi il modello di autonomia speciale della Regione, sottolienando che il Friuli Venezia Giulia, a differenza delle Regioni ordinarie, ricava le sue entrate da una compartecipazione in percentuale sui tributi statali riscossi sul proprio territorio. Tra l'altro, la Regione ha recentemente ottenuto un importante risultato, ha ricordato Illy: le somme dovute dallo Stato saranno dal prossimo anno trasferite direttamente alla Regione e non piú in forma indiretta attraverso l'Erario centrale, un sistema che aveva provocato ritardi nei pagamenti e vincoli finanziari. Lo stesso principio di federalismo fiscale viene adesso applicato, ha osservato Illy, all'interno del Friuli Venezia Giulia, grazie a una riforma degli Enti locali che è stata approvata servendosi della potestà primaria in questa materia sancita dallo Statuto speciale.La compartecipazione delle Regioni e degli Enti locali ai tributi, secondo Illy, ha un duplice vantaggio: rende gli amministratori maggiormente responsabili, li stimola a promuovere lo sviluppo del proprio territorio, perché possono in questo modo aumentare le entrate, e li incentiva nello stesso tempo a contribuire alla lotta all'evasione fiscale. Illy ha citato uno studio sulle Regioni europee che l'ARE ha affidato a un istituto di ricerca: "I primi risultati - ha detto - parlano chiaro: vi è una correlazione lineare tra livello di autonomia e capacità delle Regioni di promuovere lo sviluppo sociale ed economico".Il Friuli Venezia Giulia aveva ottenuto la specialità, come risulta dagli atti della Costituente, per la sua posizione geopolitica a ridosso della "cortina di ferro" e per la presenza di minoranze. Oggi nella nuova Europa allargata, il Friuli Venezia Giulia si trova a confinare con la Slovenia (dal 2008 nell'area Schengen), dove il costo della manodopera e la tassazione sul reddito d'impresa sono nettamente inferiori, con un rischio di una fuga delle aziende. "Un motivo piú che sufficiente - ha detto il presidente - non solo per mantenere ma anche per rafforzare la nostra specialità".Illy ha anche commentato il disegno di legge sul federalismo fiscale, recentemente approvato in via preliminare dal Consiglio dei ministri. "È un buon inizio", ha detto il presidente, sottolineando che il nodo centrale del provvedimento è il Fondo perequativo, uno strumento che dovrà non solo venire incontro alle Regioni piú disagiate, ma anche consentire a quelle che riescono ad incrementare le entrate di poterle utilizzare per promuovere lo sviluppo del proprio territorio.Una riforma federale, secondo Illy, si potrà tuttavia realizzare pienamente solo con l'istituzione di un Senato delle Regioni. Il presidente del Friuli Venezia Giulia ha indicato come modello il Bundesrat tedesco, composto da rappresentanti nominati direttamente dagli organismi dei singoli Stati che compongono la Repubblica Federale di Germania (red).


    Non sono stato il solo a capire il valore di quel modello. Ora la Lega capirà che cagata immane ha fatto alleandosi con le destre e persistendo nell' errore per tanti anni.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,803
    Mentioned
    45 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Mah, non mi piace che Illy consideri "un buon inizio" quel progetto di federalismo fiscale votato dal Cdm che di fatto non sposta di una virgola la situazione attuale ultracentralistica nella riscossione dei tributi (quello, in sostanza, in cui si dice: le Regioni continueranno a versare tutti gli attuali tirbuti statali esattamente come avviene ora, ma se lo vogliono possono istituire nuove imposte regionali per finanziare le loro attività );
    Questo NON E' un buon inizio, un buon inizio può essere l'adozione del progetto approvato dalla Regione Lombardia, per cui Illy mi sembra il solito politico di sx del nord ambiguo e privo di personalità che non ha il coraggio di contestare l'operato dei suoi referenti a Roma, come Bresso e Chiamparino...solo Cacciari mi sembra di un altro spessore.

    Nonostante ciò, ricordiamoci che nè Illy, nè Bresso, nè Chiamparino nè tantomeno Cacciari compaiono nella lista dei fondatori del PD

  3. #3
    l'occasione fa l'uomo italiano
    Data Registrazione
    19 Sep 2006
    Messaggi
    2,814
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    confermo nuovamente i miei migliorii auspici a Mittel e al suo sogno. Tuttavia non riesco a sottrarmi all'impressione che le "menti aperte" del csx svolgano da sempre la funzione degli utili idioti. In compenso la destra è zeppa di idioti inutili. In summary, siamo messi proprio bene.

  4. #4
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E' già qualcosa, anche se abbiamo solo stabilito la misura in cui dobbiamo pagare i ladroni di roma e i nostri.
    In sostanza prima i ladroni romani si beccavano direttamente il malloppo e poi giravano la paghetta ai borsaioli Foro-Giuliani. Adesso sono i nostri ladroni friulovenetogiuliani ad incassare direttamente ed a girare la tangente alla capitale.
    Almeno adesso conosciamo il volto delle mani che ci alleggeriscono il portafoglio.
    Mr. Caffè cominci anche ad applicare qualcuna delle altre lezioni che ha imparato da Mr. Tiscali (chiusura enti inutili, licenziamento di personale ecc. ecc.). Notizia di oggi invece i dipendenti regionali del Friuli si beccano un lauto aumento di paghetta.
    Solo sprechi... intanto io pago!

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Furlan Visualizza Messaggio
    Mr. Caffè cominci anche ad applicare qualcuna delle altre lezioni che ha imparato da Mr. Tiscali (chiusura enti inutili, licenziamento di personale ecc. ecc.).
    Immagino il tuo pensiero, quindi opino solo che ti sei espresso infelicemente. Certamenti intendevi "licenziamento di personale inutile", no?
    Purtroppo il FVG (settore pubblico), già dalla precedente amministrazione, rigurgita di precari, assunti attraverso Adecco, a cui viene detto al momento dell' incarico, chi mandare alle rispettive organizzazioni, a seconda delle potenzialità del raccomandante di far confluire voti a Tizio o a Caio. Illy non ha certo inventato questo vergognoso sistema, me nemmeno lo ha soffocato.

  6. #6
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-04-08, 16:31
  2. Haider incontra Illy
    Di Shaytan (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 05-08-03, 16:12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226