User Tag List

Pagina 1 di 9 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 86
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 May 2009
    Messaggi
    312
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Cool Macroregione tra Liguria e Piemonte

    Limonte, c'è il primo sì

    Prove generali di macro regione Piemonte Liguria

    Macroregione tra Liguria e Piemonte: le nozze partono dalla sanità
    MAURIZIO TROPEANO
    INVIATO A NOLI (SAVONA)
    Il «patto di Noli» benedetto anche dalla presenza del vescovo di Savona, monsignor Domenico Calcagno, sancisce ufficialmente l’avvio del percorso di integrazione tra Piemonte e Liguria. Claudio Burlando cita Mario Soldati: «Mi chiedo che bisogno aveva il Piemonte di conquistare l’Italia quando aveva Genova». Mercedes Bresso puntualizza: «Il termine Limonte sarà un marchio registrato». Non ci sarà una fusione ma un percorso che potrebbe portare alla creazione di una macroregione a statuto speciale sul modello del Trentino Alto Adige.

    Per attuarlo è necessaria una legge costituzionale e un accordo con le altre regioni e il governo nazionale. Per questo i due presidenti e le giunte riunite al gran completo nel Palazzo Vescovile di Noli hanno scelto una strada più breve che si basa sull’applicazione dell’articolo 117 comma 8 della Costituzione: definizione di un accordo quadro interregionale «per la gestione comune di interventi di interesse congiunto». Per renderlo operativo è sufficiente una legge di ratifica regionale.

    Per dirla con Burlando ieri è stato lanciato «un sasso nello stagno» che servirà a valutare la reazione delle altre istituzioni. Scartato il modello catalano - evocato a più riprese dalla Bresso ma di difficile e complessa attuazione - Piemonte e Liguria hanno deciso di lavorare sull’applicazione di un articolo della Costituzione «finora mai attuato» su così larga scala per «la gestione comune di interventi che permettono di migliorare l’esercizio delle proprie funzioni». Spiega Bresso: «Elaboreremo un protocollo con regole di controllo da parte dei consigli regionali». Dunque i primi interlocutori saranno le assemblee legislative. Per questo saranno coinvolti i presidenti delle Assemblee e il percorso si avvarrà della consulenza di due costituzionalisti.

    Secondo Burlando il lavoro si potrebbe concludere «entro l’anno». E non si tratta solo di ingegneria istituzionale ma ci saranno «conseguenze dirette sui cittadini e sul sistema economico». I primi risultati si avranno in campo sanitario: una società mista avrà il compito di ridurre entro il 2009 le liste d’attesa per le analisi diagnostiche; i pensionati, gli studenti e i lavoratori stagionali residenti avranno diritto al doppio medico di famiglia. E poi infrastrutture: candidatura congiunta per ottenere la sede dell’Autorità dei Trasporti; costituzione di una società concessionaria con Anas per il trasporto locale per realizzare, ad esempio la Albenga-Acqui-Pedrosa; promozione congiunta del sistema portuale e dei retroporti.

    L’articolo 117 parla anche della possibilità di «individuare organi comuni». Per ora si parla solo di sedute in contemporanea dei due consigli per approvare le intese regionali. Spiega Bresso: «L’operazione non comporterà un aumento dei costi della politica e l’intesa punta ad ottenere dei risparmi per quanto riguarda la gestione burocratica». Un esempio? Si potrebbero mettere in comune le società per l’internazionalizzazione, per le Adozioni internazionali, per la promozione turistica. L’obiettivo è quello di «ottenere sensibili economie di scala nella gestione amministrativa». Se la sperimentazione darà buoni risultati si potrà procedere con la seconda fase: obiettivo la macroregione a statuto speciale.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 May 2009
    Messaggi
    312
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In questi giorni i Presidenti di Liguria e Piemonte hanno dato vita alla Macroregione del Nord Ovest: per ora si parte da semplici intese interregionali su diversi temi quali la Sanità, il Turismo, le pratiche per le adozioni internazionali etc. E' sicuramente un primo passo positivo soprattutto perchè inquadrato in una cornice più ampia che è quella di una maxi regione a statuto speciale.

    Numericamente il Nord Ovest sarebbe secondo solamente alla Lombardia ed al pari del Veneto; questo vorrebbe dire creare una regione economicamente forte, capace di imporsi sui mercati internazionali: basti pensare che il numero complessivo delle imprese del Nord Ovest sarebbe di 454.746 con un Pil prodotto di 144.289 milioni di euro (valori entrambi superiori a quelli del Veneto). In questi anni molti uomini e forze politiche hanno cercato di innovare in senso federalista il nostro stato ma mai incisivamente, basta vedere l'ultimo referendum sulla Devolution. Oggi entrambi i dirigenti delle Regioni non solo stanno avviando un processo autonomista, ma hanno anche trovato gli strumenti per attuarlo ovvero la Costituzione vigente, art 117 comma 8, il quale permette la stipula di accordi interregionali validi con la semplice approvazione dei rispettivi Consigli Regionali. L'obbiettivo prefissato è quello di arrivare ad uno Statuto Speciale simile a quello del Trentino Alto Adige.

    I vantaggi derivanti da questi accordi potranno essere molteplici e per entrambe le Regioni; ad esempio in tema sanitario sarà previsto un medico di famiglia sia per il luogo di residenza che per il luogo di vacanza (se si possiede una seconda casa). Quanti Liguri hanno una seconda casa in Piemonte e viceversa? Potrebbe essere l'inizio di una serie di accordi volti a migliorare l'intesa ed i servizi tra le due realtà. Personalmente suggerirei altri provvedimenti quali uno sconto Ici sulla seconda casa per i residenti nella macro regione e l'accorpamento delle Asl costituendo così una Asl unica interregionale. Oggi se un turista piemontese chiama la guardia medica mentre si trova in vacanza in Liguria deve pagare una tassa "sul turismo" di 25 euro per l'assistenza sanitaria, se esistesse una Asl unica la tassa in questione non avrebbe più significato di esistere. Possono essere numerosi i vantaggi ed in entrambe le direzioni ma l'importante è avere chiara una finalità comune, ovvero l'autonomia finanziaria, normativa, regolamentare, amministrativa.

    Infine sarà importantissimo che la Regione Liguria trattenga maggiori risorse derivate dai nostri porti. Infatti la Liguria movimenta circa il 60 % del traffico container producendo un gettito fiscale di 4 miliardi di euro l'anno. Su questo il Presidente Burlando sembra intenzionato a trattare con i palazzi romani per dirottare parte di quel denaro su progetti di infrastrutture quali il terzo valico e la creazione di un retro porto nell'alessandrino.

  3. #3
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,155
    Mentioned
    42 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Tutte vaccate made in $ini$tra.
    La prima cosa che ha specificato la bre$$o: "Ma non è la Padania!"

    Ne eravamo certi.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Che schifezza di progetto. E di nome. Limonte, maddai. Lo hanno anche registrato, ma stiano tranqulli: non glielo scippa nessuno. Almeno la avessero chiamata "Alpazur", come si usava qualche anno fa.
    Inoltre le popolazioni non sono state minimamente coinvolte, nemmeno nella scorsa campagna elettorale. Non un incontro pubblico o un progetto presentato a chicchessia. Tutto è stato calato dall'alto. Come al solito.
    Nessuno è contrario a una collaborazione interregionale, anzi: il basso Piemonte è integrato tanto nel sistema piemontese quanto in quello ligure. Però il rischio che si tratti della solita invenzione per piazzare figli e figliocci è reale. E poi: un nord-ovest senza la Lombardia ha senso? E ancora: la Liguria arriva fino a Spezia, dove probabilmente non hanno mai visto un piemontese ma dove puntano tutto sull'asse pontremolese. Perchè non avviare un progetto anche con l'Emilia?
    Se il fine ultimo fosse l'unità del Nord si potrebbe rallegrarsi, ma questo Limonte suona tanto come un secondo Congresso di Vienna.

  5. #5
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,155
    Mentioned
    42 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ZENA Visualizza Messaggio
    Se il fine ultimo fosse l'unità del Nord si potrebbe rallegrarsi, ma questo Limonte suona tanto come un secondo Congresso di Vienna.
    È proprio quello che non vogliono.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    piemonte + liguria = penuria

  7. #7
    Riot!
    Data Registrazione
    19 Sep 2006
    Messaggi
    46
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Beh, io sono contento perchè così i lumbard non diranno più che noi liguri siamo terroni....Belin, confineremmo con la svizzera pure noi, finalmente!


    A parte le stronzate è il metodo che è sbagliato. Questi amministratori di professione vedono il territorio come un luogo abitato da pagatori di tasse e basta. Un pò come i sovrani di un tempo del resto...

    Nessun riferimento al substrato ed all'identità comune che guardacaso tra ligures di mare e ligures "pedemontani" esiste! Anzi, se ne guardano bene dal'assumerle come valori fondanti del loro progetto.....

  8. #8
    Riot!
    Data Registrazione
    19 Sep 2006
    Messaggi
    46
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da dime can Visualizza Messaggio
    piemonte + liguria = penuria



    si, de palanche!

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Eridano Visualizza Messaggio
    È proprio quello che non vogliono.
    Io facevo riferimento alla perdita d'indipendenza da parte della Repubblica di Genova, occorsa proprio in seguito a tale Congresso.

  10. #10
    l'occasione fa l'uomo italiano
    Data Registrazione
    19 Sep 2006
    Messaggi
    2,814
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    piemonte + liguria = piuria. Occorre una seria profilassi con acido pipemidico.

 

 
Pagina 1 di 9 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. SWG: perdiamo in Campania, Liguria e Piemonte, vinciamo nel Lazio
    Di Oasis nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 21-03-08, 00:17
  2. Macroregione del Nord Ovest: Piemonte + Liguria
    Di daniformica nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 10-12-07, 11:34
  3. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 06-08-07, 14:58
  4. Fusione Piemonte-Liguria?
    Di Spirit nel forum Padania!
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 19-05-07, 20:14
  5. Doxa: piemonte e liguria
    Di marcos nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 57
    Ultimo Messaggio: 12-03-05, 19:40

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226