User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    Pensiero Libero
    Data Registrazione
    16 Jun 2009
    Messaggi
    2,341
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Cos'è La Questione Settentrionale?

    Leggendo i giornali vedo che Veltroni che mette al centro del partito democratico la "Questione settentrionale"

    Ma cosa sarà questa questione? Forse i "settentrionali" hanno votato poco il centro sinistra e quindi nasce la questione, anzi la domanda: Perchè abbiamo preso pochi voti al nord? è questa la famosa questione? Altrimenti che venga a spiegare gli altri motivi.
    Penso che la vera questione settentrionale sia un divario enorme tra il nord e il sud del paese, che vede sfruttata a dismisura la parte più produttiva favorendo il solito spreco di soldi in casse del mezzogiorno varie senza controlli, la lotta di classe è solo un diversivo per spostare il problema! Il federalismo fiscale è la parola magica per illudere la gente! da troppi anni se ne parla ma nessuno lo attua lega compresa! Quindi è ora di finirla con le false promesse, la questione settentrionale è in realtà la questione statale! Sinonimo del federalismo fiscale che ci promettono due o tre volte all'anno!

    http://blog.libero.it/italiaoggi/

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista senior
    Data Registrazione
    19 Oct 2009
    Messaggi
    2,857
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ho circa 40 anni e ne ho sentiti a centinaia di resoconti di istituti di censimento che fotografavano questo paese, vedasi Istat...ebbene non c'è stata una volta, dico una sola volta che mi ricordo di aver sentito in queste fotografie italiche che il sud abbia dato, non dico tanto, quantomeno l'impressione di stare al passo e raggiungere il resto del paese in settori e aspetti sociali determinanti quali: occupazione, innovazione, spirito imprenditoriale, organizzazione servizi ai cittadini, etc... Al contrario sono risultati sempre inavvicinabili in senso negativo, tipo: rachet, mafie varie, malcostumi sociali civico-ambientali, corsa sfrenata al posto schtatale e alla fannulloneria, ect...
    Bene suddette fotografie come erano 40 anni fa, sono tuttora! In sintesi non è cambiato nulla! Eppure cercando di seguire una logica naturale, si è indotti a pensare che dopo tanti decenni una data regione di un dato paese avrebbe dovuto ridurre se non addirittura annullare quel “gap” iniziale e si fosse messa in equilibrio aggrappandosi con forza al treno più veloce del resto del suddetto paese! Invece no! Il meridione d’italia è rimasto lo stesso, con le identiche differenze in rapporto al nord, culturali, occupazionali, di servizi al cittadino, reddito procapite, di modernizzazione, di spirito imprenditoriale.

  3. #3
    itaglia=paese miserabile
    Data Registrazione
    23 Aug 2006
    Località
    Tra le nebbie del Grande Fiume
    Messaggi
    939
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Se i fatti mi smentiranno ne sarò felice, ma credo che il PD sarà l'ennesima operazione di potere per mantenere le cose esattamente come stanno.
    Ma ce lo vedete il sindaco di Roma (Romano da generazioni) che ha a cuore i problemi della viabilità veneta o emiliana, o la questione della pedemontana, o l'immigrazione selvaggia?
    La "Questione settentrionale" in bocca a questi personaggi altro non è che il solito specchietto per le allodole.
    Come sempre ci stanno fregando.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ARTISTA Visualizza Messaggio
    Come sempre ci stanno fregando.
    Sono pagati per questo

  5. #5
    L'Italia nn esiste
    Data Registrazione
    28 May 2007
    Località
    Messina
    Messaggi
    1,958
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Dufresna Visualizza Messaggio
    Ho circa 40 anni e ne ho sentiti a centinaia di resoconti di istituti di censimento che fotografavano questo paese, vedasi Istat...ebbene non c'è stata una volta, dico una sola volta che mi ricordo di aver sentito in queste fotografie italiche che il sud abbia dato, non dico tanto, quantomeno l'impressione di stare al passo e raggiungere il resto del paese in settori e aspetti sociali determinanti quali: occupazione, innovazione, spirito imprenditoriale, organizzazione servizi ai cittadini, etc... Al contrario sono risultati sempre inavvicinabili in senso negativo, tipo: rachet, mafie varie, malcostumi sociali civico-ambientali, corsa sfrenata al posto schtatale e alla fannulloneria, ect...
    Bene suddette fotografie come erano 40 anni fa, sono tuttora! In sintesi non è cambiato nulla! Eppure cercando di seguire una logica naturale, si è indotti a pensare che dopo tanti decenni una data regione di un dato paese avrebbe dovuto ridurre se non addirittura annullare quel “gap” iniziale e si fosse messa in equilibrio aggrappandosi con forza al treno più veloce del resto del suddetto paese! Invece no! Il meridione d’italia è rimasto lo stesso, con le identiche differenze in rapporto al nord, culturali, occupazionali, di servizi al cittadino, reddito procapite, di modernizzazione, di spirito imprenditoriale.

    è vero ma io estenderei il periodo a 150 anni circa anzichè solo 40

  6. #6
    Forumista senior
    Data Registrazione
    19 Oct 2009
    Messaggi
    2,857
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da NOGARIBALDI Visualizza Messaggio
    è vero ma io estenderei il periodo a 150 anni circa anzichè solo 40
    se proprio vogliamo dirla tutta allora non ci fermiamo nemmeno a 150 anni fa ma andiamo ben oltre, anche di diversi secoli, tutto sta nella radice culturale di base, completamente opposta a quella delle nostre popolazioni

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Il parlare e mettere in evidenza la questione settentrionale è indispensabile.

    Fin che comandavano i democristiani vi era la sapienza di 20 secoli di cultura latina che sapeva come spennare senza massacrare la gallina.
    Il vero democristiano rubava secondo la sua natura, ma all’indomani mattina andava a messa, si pentiva, e chiedeva perdono alla sua coscienza.

    Adesso gli ultimi arrivati non hanno il senso della misura.
    Apprendisti stregoni che, fatta la magia, non riescono a tornare indietro.

    Questi non si pentono mai.
    Non riescono a fermare lo spreco, non sanno da dove incominciare.
    Fanno un po’ di demagogia ma il tritatutto del clientelismo, dell’apparato, delle tangenti, dei furti istituzionalizzati è uno tsunami che tutto travolge.

    Questi si sono fidati troppo del guru del Nord.
    Ma questo ormai ha perso il carisma.
    Le sue barzellette sono vecchie e trite.
    Nessuna sa quali storielle raccontare per calmare i Padani.

    roma si sente sola a controllare la situazione ed allora il console unico interviene in prima persona.
    Anche la sinistra vuole creare una sua costola autonomista, federalista, padana.
    Ci provano.

    Povero Veltroni è troppo tardi.
    Non è capace e non può risolvere il problema economico.
    Se lo facesse lo sbriciolano.

    Prima di avventurarsi in discorsi pietosi nordisti, sarebbe necessario che si informasse quanta “””creatività””” finanziaria vi è nel bilancio dello Stato.

  8. #8
    Forumista senior
    Data Registrazione
    19 Oct 2009
    Messaggi
    2,857
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Jotsecondo Visualizza Messaggio
    Il parlare e mettere in evidenza la questione settentrionale è indispensabile.

    Fin che comandavano i democristiani vi era la sapienza di 20 secoli di cultura latina che sapeva come spennare senza massacrare la gallina.
    Il vero democristiano rubava secondo la sua natura, ma all’indomani mattina andava a messa, si pentiva, e chiedeva perdono alla sua coscienza.

    Adesso gli ultimi arrivati non hanno il senso della misura.
    Apprendisti stregoni che, fatta la magia, non riescono a tornare indietro.

    Questi non si pentono mai.
    Non riescono a fermare lo spreco, non sanno da dove incominciare.
    Fanno un po’ di demagogia ma il tritatutto del clientelismo, dell’apparato, delle tangenti, dei furti istituzionalizzati è uno tsunami che tutto travolge.

    Questi si sono fidati troppo del guru del Nord.
    Ma questo ormai ha perso il carisma.
    Le sue barzellette sono vecchie e trite.
    Nessuna sa quali storielle raccontare per calmare i Padani.

    roma si sente sola a controllare la situazione ed allora il console unico interviene in prima persona.
    Anche la sinistra vuole creare una sua costola autonomista, federalista, padana.
    Ci provano.

    Povero Veltroni è troppo tardi.
    Non è capace e non può risolvere il problema economico.
    Se lo facesse lo sbriciolano.

    Prima di avventurarsi in discorsi pietosi nordisti, sarebbe necessario che si informasse quanta “””creatività””” finanziaria vi è nel bilancio dello Stato.
    Non sono molto sicuro sai che il democristo di una volta commettesse il "peccato" e all'indomani andasse a messa per pentirsi e chiedere perdono...invece penso piuttosto che allo sfacello e all'harakiri economico nazionale dei primi 50 anni di repubblica, abbiano concorso tutti in modo trasversale, politici (tutti, nessuna componente esclusa), organizzazioni malavitose (con i primi collusi permanentemente ed inseparabilmente) e popolo stesso, si anche il popolo che ha sfruttato molto bene a sua volta quel "clientelarismo" usato come arma di persuasione, generato e messo a disposizione da quella stessa politica in un intrecciato scambio di interessi

    Comunque il mio intento non era quello di avventurarmi in pietosi discorsi nordisti

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Dufresna Visualizza Messaggio
    Non sono molto sicuro sai che il democristo di una volta commettesse il "peccato" e all'indomani andasse a messa per pentirsi e chiedere perdono...invece penso piuttosto che allo sfacello e all'harakiri economico nazionale dei primi 50 anni di repubblica, abbiano concorso tutti in modo trasversale, politici (tutti, nessuna componente esclusa), organizzazioni malavitose (con i primi collusi permanentemente ed inseparabilmente) e popolo stesso, si anche il popolo che ha sfruttato molto bene a sua volta quel "clientelarismo" usato come arma di persuasione, generato e messo a disposizione da quella stessa politica in un intrecciato scambio di interessi

    Comunque il mio intento non era quello di avventurarmi in pietosi discorsi nordisti

    Si purtroppo sono stato troppo caustico.
    I democristiani si pentivano a messa presto alla mattina ma poi andavano nel parlamento ed uffici di potere, e durante la giornata continuavano a rubare.
    La mia battuta era evidenziare come facessero ogni giorno l’esame di coscienza per rendersi conto di quanto potevano rubare senza uccidere la gallina dalle uova d’oro ( la Padania):
    Ossia volevo evidenziare, come per i latini, il rubare è un arte nobile mentre questi ultimi (cdx e csx) non lo sanno fare.
    (Forse è meglio così, in tal modo si è potuto alzare il velo che copriva tutto)

    E adesso non la rattoppano più.

    Riguardo i pietosi discorsi nordisti non mi riferivo assolutamente ai tuoi discorsi, che per essere di un padano sfruttato sono persino troppo controllati.
    I pietosi discorsi nordisti si riferivano al console romano.
    Non osavo dire che il suo lavoro di fingere di porgere la mano al Nord fa un po’ pietà da un punto di vista padano.

    Forse non si è accorto che dopo 20 anni di barzellette e voli pindarici del guru, i Padani sono vaccinati alle promesse.

    con amicizia

  10. #10
    Forumista senior
    Data Registrazione
    19 Oct 2009
    Messaggi
    2,857
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Jotsecondo Visualizza Messaggio
    Si purtroppo sono stato troppo caustico.
    I democristiani si pentivano a messa presto alla mattina ma poi andavano nel parlamento ed uffici di potere, e durante la giornata continuavano a rubare.
    La mia battuta era evidenziare come facessero ogni giorno l’esame di coscienza per rendersi conto di quanto potevano rubare senza uccidere la gallina dalle uova d’oro ( la Padania):
    Ossia volevo evidenziare, come per i latini, il rubare è un arte nobile mentre questi ultimi (cdx e csx) non lo sanno fare.
    (Forse è meglio così, in tal modo si è potuto alzare il velo che copriva tutto)

    E adesso non la rattoppano più.

    Riguardo i pietosi discorsi nordisti non mi riferivo assolutamente ai tuoi discorsi, che per essere di un padano sfruttato sono persino troppo controllati.
    I pietosi discorsi nordisti si riferivano al console romano.
    Non osavo dire che il suo lavoro di fingere di porgere la mano al Nord fa un po’ pietà da un punto di vista padano.

    Forse non si è accorto che dopo 20 anni di barzellette e voli pindarici del guru, i Padani sono vaccinati alle promesse.

    con amicizia

 

 

Discussioni Simili

  1. La Questione Settentrionale.
    Di Zdenek nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 14-01-09, 16:25
  2. La Questione Settentrionale
    Di Mantide nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 02-01-08, 20:58
  3. Cos'è La Questione Settentrionale?
    Di MirkoPNE nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 225
    Ultimo Messaggio: 14-07-07, 01:00
  4. Questione settentrionale
    Di Relazzarone nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 11-07-06, 17:48
  5. La questione settentrionale
    Di pensiero nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-06-04, 12:29

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226