User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Consoliamoci con la grappa

    http://www.corriere.it/cronache/09_m...4f02aabc.shtml

    La grappa fai da te diventa legale, passa la linea della Lega
    Alcol Limite a 50 litri l’anno e vendita vietata


    (Ap)
    ROMA - Libera grappa in libero stato. A patto che non ci sia scopo di lucro ma il solo scopo di tramandare una tradizione antica, diffusa e fuori legge. Dopo un lungo dibattito in commissione, sta per tagliare il suo primo traguardo il disegno di legge che liberalizza la produzione di grappa e acquavite. Una rivoluzione (nel suo piccolo) che tanto sta a cuore alla Lega Nord. Oggi distillare in casa è vietato per motivi sia fiscali che sanitari.

    La grappa clandestina evade la tassa di otto euro al litro obbligatoria per i produttori industriali. E soprattutto non è sicura come quella industriale: l'antico adagio per cui bisogna tagliare la testa e la coda del distillato richiede una certa perizia altrimenti in bottiglia finisce anche un po' di metanolo, capace addirittura di uccidere. Divieto assoluto, dunque. Ma solo in teoria. La grappa fai da te è una pratica molto comune in tutta Italia ma soprattutto al Nord. «Una tradizione antica che bisogna conservare » dice Gianpaolo Vallardi, da Oderzo in provincia di Treviso, uno dei senatori della Lega che ha firmato il ddl. Dopo qualche perplessità iniziale, gli altri partiti hanno dato il loro via libera e nei prossimi giorni dovrebbe arrivare il sì in commissione Agricoltura.

    Il disegno di legge impone che il prodotto non sia messo in vendita: può essere offerto gratis per le degustazioni e gli assaggi oppure può essere «destinato all’autoconsumo ». Restano da superare i dubbi delle aziende del settore: «Quello che ci preoccupa — dice Cesare Mazzetti, presidente dell'Istituto nazionale grappa, associazione che rappresenta l'80 per cento dei produttori — è sapere come farà lo Stato ad assicurare la qualità delle grappe fai da te». In realtà, rispetto al testo iniziale, qualche garanzia in più c'è: prima di procedere con gli alambicchi nel tinello è necessario spedire una comunicazione all’Ispettorato provinciale dell’agricoltura, pena una multa fino a 2 mila euro. Un modo per avere una banca dati dei distillatori fai da te. «Ma un’autorizzazione iniziale — insiste il rappresentante dei produttori — non garantisce certo la salubrità del prodotto ».

    Eppure il leghista Vallardi si dice sicuro che non ci sarà «nessun rischio». La spiega così, il senatore: «Con l'approvazione di questa legge sarà semplicemente legalizzata un'attività che già oggi è molto diffusa. Non ci saranno produttori improvvisati ma usciranno dall'ombra quelli attivi già da anni. Sanno come si fa, non creeranno nessun pericolo». Il disegno di legge stabilisce che si potranno produrre in casa 50 litri di grappa l'anno. «Siamo sicuri che saranno tutti regalati o consumati in casa?», insinuano i produttori. «È la misura della tradizionale damigiana di grappa » si giustifica il senatore leghista. Cinquanta litri da regalare o scolarsi in casa: la legge lo permetterà, il fegato forse no.

    Lorenzo Salvia
    03 maggio 2009

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Consoliamoci con la grappa

    Se il federalismo fiscale fa ca***e, almeno possiamo consolarci con la grappa.
    Così con l' alcool metilico ci bruciamo anche quei quattro neuroni che abbiamo ancora attivi...
    Salut!

  3. #3
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,717
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Consoliamoci con la grappa

    è un chiaro messaggio per i militonti leghisti:

    visto che a roma non si ottiene niente (come previsto) datevi al bere

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Consoliamoci con la grappa

    Più grappa e più tasse per tutti.

  5. #5
    itaglia stato canaglia
    Data Registrazione
    21 Apr 2009
    Messaggi
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Consoliamoci con la grappa

    Citazione Originariamente Scritto da Furlan Visualizza Messaggio
    «Quello che ci preoccupa — dice Cesare Mazzetti, presidente dell'Istituto nazionale grappa, associazione che rappresenta l'80 per cento dei produttori — è sapere come farà lo Stato ad assicurare la qualità delle grappe fai da te»
    Ed ecco le immancabili proteste di chi ingrassava con uno dei tanti divieti assurdi all'itagliana, pensati per favorire il mazzettaro di turno.

  6. #6
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Consoliamoci con la grappa

    Io non sottovaluterei le motivazioni sanitarie

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226