User Tag List

Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 66

Discussione: La rivincita albanese

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito La rivincita albanese

    Il 5 aprile 1939 il Cavaliere di allora: Benito Mussolini, mandava un ultimatum alla Albania.
    Non avendo avuto le dovute risposte il 7 aprile le truppe italiane invadevano la stato albanese.

    Il primo ministro albanese di allora Kota (1889-1949) dava le dimissioni.
    Kota era stato due volte primo ministro del regno di Albania (1928-1939).

    Il Kota apparteneva ad una famiglia di grandi ideali.

    Molti sono i Kota e i Cota albanesi che hanno fatto grande l'Albania.

    Ricordare Luizm Cota rappresentante etnico albanese nel summit dei Balcani , Eiup Cota dell'Istituto del controllo dei cereali, Dalip Cota docente universitario della facoltà di Storia, il pittore su tela Cota.
    Molti Cota vennero in italia, specie in Puglia a portare la loro cultura .

    L'atto italiano contro l'Albania fu una vigliaccata e giustamente il primo ministro Kota si augurò che un giorno un uomo di discendenza albanese avrebbe comandato sull'italia.

    E adesso il destino ha presentato il conto: un Cota sta per diventare Presidente del Piemonte proprio in quella città che fu la prima capitale della stato italiano invasore.

    Si avvererà il sogno albanese e Cota della lega Nord potrebbe essere proclamato il 7 aprile ( 15 giorni dopo le votazioni) dopo 71 anni nella ricorrenza dell'invasione in Albania.

    Sarebbe una data memorabile per tutti gli albanesi in italia e per quelli rimasti in patria.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: La rivincita albanese

    In Piemonte vi è da anni un consigliere regionale, molto attivo: Deodato Scanderebech di origine pugliese che si vanta ( con ragione ) di essere un discendente di Giorgio Castriota Scanderebech fulgido eroe della resistenza albanese contro l'impero turco.

    Questo pugliese era consigliere regionale della Democrazia Cristiana, poi passato a Forza Italia, poi entrato nell'UDC.

    Ma attualmente in occasione delle votazioni regionali è uscito dalla UDC perché tale partito è andato a sostenere la Sinistra.
    Pertanto per coerenza lo Scanderebech ha fondato un suo movimento e si è apparentato con le file che sostengono Cota.

    E' commovente che un discendente albanese si metta a far quadrato con Cota.
    Ambedue con origine pugliese.

    Esempio che le ideologie sono importanti, ma è il sangue che fa quadrato .
    Gli Albanesi e i Pugliesi in Piemonte sanno ormai per chi votare.
    Questo è un esempio di forza del valore etnico che ogni uomo porta in se
    Ultima modifica di jotsecondo; 09-03-10 alle 10:42

  3. #3
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,206
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: La rivincita albanese

    Citazione Originariamente Scritto da jotsecondo Visualizza Messaggio
    Il 5 aprile 1939 il Cavaliere di allora: Benito Mussolini, mandava un ultimatum alla Albania.
    Non avendo avuto le dovute risposte il 7 aprile le truppe italiane invadevano la stato albanese.

    Il primo ministro albanese di allora Kota (1889-1949) dava le dimissioni.
    Kota era stato due volte primo ministro del regno di Albania (1928-1939).

    Il Kota apparteneva ad una famiglia di grandi ideali.

    Molti sono i Kota e i Cota albanesi che hanno fatto grande l'Albania.

    Ricordare Luizm Cota rappresentante etnico albanese nel summit dei Balcani , Eiup Cota dell'Istituto del controllo dei cereali, Dalip Cota docente universitario della facoltà di Storia, il pittore su tela Cota.
    Molti Cota vennero in italia, specie in Puglia a portare la loro cultura .

    L'atto italiano contro l'Albania fu una vigliaccata e giustamente il primo ministro Kota si augurò che un giorno un uomo di discendenza albanese avrebbe comandato sull'italia.

    E adesso il destino ha presentato il conto: un Cota sta per diventare Presidente del Piemonte proprio in quella città che fu la prima capitale della stato italiano invasore.

    Si avvererà il sogno albanese e Cota della lega Nord potrebbe essere proclamato il 7 aprile ( 15 giorni dopo le votazioni) dopo 71 anni nella ricorrenza dell'invasione in Albania.

    Sarebbe una data memorabile per tutti gli albanesi in italia e per quelli rimasti in patria.
    Mi pare che anche Scalfàro avesse ascendenze albanesi, oltre che calafricane.
    Ed è stato presidente della repubblica.
    Ultima modifica di Eridano; 09-03-10 alle 12:00
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: La rivincita albanese

    Citazione Originariamente Scritto da Eridano Visualizza Messaggio
    Mi pare che anche Scalfàro avesse ascendenze albanesi, oltre che calafricane.
    Ed è stato presidente della repubblica.
    Anche Francesco Crispi era di origine albanese ma non si vergognava a dirlo.
    Discendeva dalle famiglie arbereshi albanesi.

    Fu un rivoluzionario, si rifugiò in Piemonte dove voleva fare il segretario comunale a Verolengo.

    Ma non vi riuscì.

    Però fu il primo a comprendere come i meridionali potevano trovare posto al Nord come segretari comunali.
    Una tradizione che continua imperterrita ancora oggi.

    Fu primo ministro nel 1887.
    Era un politico con tutti i crismi necessari per essere un buon politico, infatti partecipò attivamente all'attentato dinamitardo contro Napoleone III.
    Ultima modifica di jotsecondo; 09-03-10 alle 14:54

  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,019
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La rivincita albanese

    Citazione Originariamente Scritto da jotsecondo Visualizza Messaggio
    Anche Francesco Crispi era di origine albanese ma non si vergognava a dirlo.
    Discendeva dalle famiglie arbereshi albanesi.

    Fu un rivoluzionario, si rifugiò in Piemonte dove voleva fare il segretario comunale a Verolengo.

    Ma non vi riuscì.

    Però fu il primo a comprendere come i meridionali potevano trovare posto al Nord come segretari comunali.
    Una tradizione che continua imperterrita ancora oggi.

    Fu primo ministro nel 1887.
    Era un politico con tutti i crismi necessari per essere un buon politico, infatti partecipò attivamente all'attentato dinamitardo contro Napoleone III.
    E questo ha un cognome che pare sia albanese sai qualcosa in merito ?
    Albania: " togliete a Craxi la tessera del Ps di Tirana "
    "Non sei uno schiavo perchè qualcuno ti domina,ma qualcuno ti domina perchè sei uno schiavo."



  6. #6
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,206
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: La rivincita albanese

    Fuori Scanderebech, dentro Kota.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: La rivincita albanese

    Citazione Originariamente Scritto da TIGERSUITE Visualizza Messaggio
    E questo ha un cognome che pare sia albanese sai qualcosa in merito ?
    Albania: " togliete a Craxi la tessera del Ps di Tirana "
    Kossovo albanese

    Anche Craxi fu un grande discendenza degli albanesi.

    E adesso Cota ricalca le sue fortune.

    Il grande albanese leghista che ha avuto dalla lega il compito di fare il capogruppo alla Camera.
    Il Capo sciamanico non si fidava di conferire, in questo periodo di trapasso, la direzione dei deputati ad un Padano.

    Periodo di trapasso che è finito con questa ultima votazione regionale.
    Poi Cota dovrebbe avere i numeri di essere in simpatia con Berlusconi.
    In fin dei conti a Berlusconi, l'altro albanese Craxi, portò fortuna e ricchezza.

    Anche Gramsci era di discendenza albanese.

    Questa è un delle tante ironie della Storia, che ama ripetersi.

    Con Gramsci, poi con Craxi e adesso vedremo con Cota sono iniziate tre calamità: :

    Gramsci : il comunismo
    Craxi: l'indebitamento pubblico
    E Cota l'inizio dello sfruttamento integrale detto federalismo fiscale.

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: La rivincita albanese

    Citazione Originariamente Scritto da Eridano Visualizza Messaggio
    Fuori Scanderebech, dentro Kota.
    Scanderebec ha portato in consiglio regionale la identità albanese e piantato la bandiera dell'Albania, in memoria del suo grande antenato.

    Il Cota sta portando idealmente il simbolo della aquila nera bicipite albanese sul drapò piemontese.

    E' stato un vantaggio, se fosse stato solamente pugliese, avremmo dovuto accontentarsi della cultura dei trulli.

    Bene così perché finiva che le nuove sezioni delle lega venivano chiamati trulli.

  9. #9
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,206
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: La rivincita albanese

    Citazione Originariamente Scritto da jotsecondo Visualizza Messaggio
    Scanderebec ha portato in consiglio regionale la identità albanese e piantato la bandiera dell'Albania, in memoria del suo grande antenato.

    Il Cota sta portando idealmente il simbolo della aquila nera bicipite albanese sul drapò piemontese.

    E' stato un vantaggio, se fosse stato solamente pugliese, avremmo dovuto accontentarsi della cultura dei trulli.

    Bene così perché finiva che le nuove sezioni delle lega venivano chiamati trulli.
    Magari li chiameranno truzzi.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  10. #10
    Forumista junior
    Data Registrazione
    03 Dec 2009
    Messaggi
    67
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La rivincita albanese

    Con Gramsci, poi con Craxi e adesso vedremo con Cota sono iniziate tre calamità: :

    Gramsci : il comunismo
    Craxi: l'indebitamento pubblico
    E Cota l'inizio dello sfruttamento integrale detto federalismo fiscale.
    quoto!!!
    anche se...per fortuna o purtroppo...con gramsci in italia non è iniziato alcun comunismo!!

 

 
Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. La rivincita sul terrone
    Di Naitmer nel forum Fondoscala
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 24-11-11, 19:56
  2. La rivincita del ragioniere
    Di trilex nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 10-09-10, 18:57
  3. 75 - Volete la rivincita ?
    Di Supermario nel forum Monarchia
    Risposte: 59
    Ultimo Messaggio: 16-10-09, 13:46
  4. Rivincita Di Mussolini ?
    Di Ferruccio nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 69
    Ultimo Messaggio: 26-11-07, 19:33
  5. La rivincita mancata
    Di Zadig nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-05-06, 10:50

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226