User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Enclave MUSSOLINISTA
    Data Registrazione
    30 Mar 2002
    Località
    Sono un uomo che ama il suo Popolo. "Chi fa del male al mio Popolo e' un mio nemico" "Regnum Italicum".
    Messaggi
    4,818
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito L'arte di tacere, ascoltando, seguita dall'arte dello scrivere poco...



    Scritture e parole sono dappertutto. Messaggi molteplici percorrono il mondo, nell'immensa circolazione di carta stampata, nei discorsi senza fine del cinema e della televisione, in quell'archivio infinito di scritture vecchie e nuove, rigorose e bislacche, pesanti ed evanescenti che è internet. Tutti parlano e tutti gridano, esibiscono se stessi e cercano posto nel mondo con le parole dette e scritte: anche se con immagini queste sono sostenute pur sempre da parole. Solo a pensare a quante parole girano per il mondo in un singolo momento viene davvero l'angoscia, sorge un'improvvissa nostalgia del silenzio.

    Contro la libertà e l'irriverenza della letteratura illuministica.

    Contro la pretesa che molti hanno di pontificare su tutto, che si sentono chiamati a dire la loro su qualunque caso del mondo, non solo su ciò che sanno, ma anche e sopratutto su ciò che non sanno.

    Contro coloro che parlano non per cercare una ragione o una verità condivisa, per illuminare l'oggetto del discorso, ma dove tutti urlano per mostrare di saperla più lunga degli altri, per esibire la propria parola e il proprio punto di vista, per confermare il rilievo dello schieramento a cui si appartiene e per designare l'indegnità dello schieramento opposto.

    Contro il linguaggio che svapora nella più sciatta inessenzialità della "politically correct".

    E' GIUNTO ORMAI IL TEMPO DELL'ESSERE,

    COSA BEN DIVERSA DELL'APPARIRE !!!






    Il silenzio è un arte di veri pensatori e di veri uomini d'azione.

    In un universo caratterizzato dal bombardamento continuo di potenze ahrimaniche della falsa informazione, della falsa cultura, della mistificazione della realtà dell'essere e della vita, rispondere con il silenzio è un atto di autentico pensiero.

    Ascoltare tutto è la norma. Ma lasciando penetrare nell'anima questi messaggi, non restarne condizionati, farli fluire nel silenzio totale e assoluto della psiche.
    Se quest'ultima insorge, non contrastarla ma fare in modo che anche queste insorgenze non plachi la nostra quiete interiore.

    Immaginare la nostra anima come l'orizzonte al tramonto con il mare quieto e privo di onde e il meriggio solare che tutto illumina: è il segreto del silenzio.

    O ancora: prendersi 5 minuti al giorno e concentrarsi seriamente (con autentica volontà...) sull'oggetto più semplice, una penna, lo spillo, la matita, importante è che sia costituito dall'uomo. Concentrarsi sull'oggetto in tutte le possibili dinamiche, costruzione, funzione, forma ecc.ecc., fino a raggiungere il punto in cui l'oggetto scompare e rimane la forza originaria di pensiero, che è alla base di tutti i pensieri.

    Questo il vero autentico silenzio pacificatore della mente.

    M. Scaligero, Manuale pratico di meditazione, Tilopa Edizione.


    http://francocolombo.go.ilcannocchiale.it/
    CsFC"Enclave Italia"

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Enclave MUSSOLINISTA
    Data Registrazione
    30 Mar 2002
    Località
    Sono un uomo che ama il suo Popolo. "Chi fa del male al mio Popolo e' un mio nemico" "Regnum Italicum".
    Messaggi
    4,818
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Elaborare, pensare e agire, non si ripiega invece di avanzare, tentare...

  3. #3
    Enclave MUSSOLINISTA
    Data Registrazione
    30 Mar 2002
    Località
    Sono un uomo che ama il suo Popolo. "Chi fa del male al mio Popolo e' un mio nemico" "Regnum Italicum".
    Messaggi
    4,818
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Centro Studi Franco Colombo: perché siamo un’enclave italiana

    Il Centro Studi Franco Colombo si ritiene un'enclave italiana. Cosa significa, oggi, essere un'"enclave italiana"? Significa anzitutto, sopra a tutto concepire una missione eterna della Nazione e del Popolo. Significa partire da un'immagine spiritualizzata della Nazione, come già precisò a più riprese Giovanni Gentile, grazie all'atto ideale individuale che ci connette allo spirito della patria, in base ad una visione assolutamente e tipicamente italiana, italiana e latina diremmo, visione perfettamente espressa da Giuseppe Mazzini:


    La Patria non è un territorio; il territorio non ne è che la base. La Patria è l'idea che sorge su quello; è il pensiero d'amore, il senso di comunione che stringe in uno tutti i figli di quel territorio (G. Mazzini, Dei doveri dell'uomo, Milano 1984, pag. 65).


    Nella storia dell'idea di nazione, in Occidente, soprattutto in Inghilterra ed in America, è stata l'idea economica a dominare il resto della vita sociale, compresa la vita dello Stato; in Oriente, quasi in ogni caso, l'integrismo religioso e l'identitarismo etnico hanno assoggettato l'identità nazionale. L'Occidente angloamericano ha così sviluppato una concezione nazionalitaria, l'Oriente ha di contro privilegiato la via del tradizionalismo religioso e della politica etnica preindividuale come espressione di identità. Infine, abbiamo avuto la concezione "nazionalista -militarista" centroeuropea in cui ha preso il sopravvento la dimensione politico-militare su quella spirituale, soprattutto in Germania con una certa continuità. Tra queste tre espressioni storiche dell'idea nazionale, come ben vediamo, è l'azione economica (nella forma del capitalismo finanziario mondiale) ad essersi affermata su scala globale. Dunque l'idea occidentale nazionalitaria oggi è quella che ha imposto e sta imponendo i valori, o forse sarebbe meglio, i controvalori dominanti per larghissime moltitudini globali. La più grande Nazione nazionalitaria della storia è stata la Gran Bretagna: nata, vissuta e cresciuta tutto sacrificando alla "ragione economica" ha finito per rinunciare al suo livello di prima potenza mondiale per far spazio alla nazione nazionalitaria che ne continuerà ed amplificherà la deleteria missione nel mondo: gli USA. Cio' ha condotto al trionfo planetario del nazionalitarismo aggressivo angloamericano: cio' significa trionfo della libertà economica astratta poichè occultamente dominata da un'elite di tecnici e plutocrati, denazionalizzazione come tentativo di annientamento dello spirito di ogni popolo che non sia quello “eletto” angloamericano.

    E' chiaro perciò che ancora oggi nella Nazione si vede, da parte di queste cerchie di tecnici, l'ostacolo più radicato alla penetrazione del potere economico finanziario mondiale. Per questo, per una precisa missione spirituale e storica che va al di là del tempo, noi ribadiamo oggi di essere un'enclave italiana. In particolare, l'idea spirituale di Nazione, sin dal Tardo Medioevo, dal Rinascimento, allorquando audaci menti e valorosi cuori di capitani di ventura già presaghi di un'unità spirituale concepivano l'idea di unità italiana, è appartenuta al popolo italiano. Questa idea spirituale ha raggiunto vette e vie che dovranno essere attualizzate ripercorrendone l'intuito creatore originario, come con la Repubblica Romana del 1849 e con la Repubblica Sociale del 1943. Soprattutto quest'ultima, se non altro a livello di impulso originario, sembrava ben conciliare la missione spirituale dell'italianismo mistico fondato sulla profezia mazziniana della Terza Italia con la risoluzione coraggiosa della questione sociale al di fuori della logica economica o materialistica, identificando la questione sociale stessa, mazzinianamente, con la questione morale e risolvendo nell’atto spirituale la stessa dinamica del Lavoro.

    Enclave Italiana significa quindi riaffermare questa profonda spiritualità. Per questo siamo un’ENCLAVE. Poiché tendiamo a valorizzare questa spiritualità italiana in una Italia attualmente alla mercé del materialismo occidentalista, regressivo ed involuto. Materialismo che non ci appartiene. Spiritualità che è anche universalità, poiché nessuna idea come quella della Terza Italia è universale e superiore al dato naturalistico, etnico. Superiore allo stesso dato dogmatico-religioso in quanto idea spiritualistica capace di lasciare libero corso al trascendente nel campo dell'immanenza.

    Enclave Italiana significa identificazione con chi, con coloro che combattono il materialismo dell’idea nazionalitaria angloamericana, soprattutto se si tratta di Popoli, come il nostro, mediterranei. Il nostro saluto va ai fratelli arabi in lotta per la propria indipendenza nazionale: come in particolare il popolo iracheno e quello palestinese.

    Enclave Italiana significa privilegiare una equilibrata attitudine “mediterranea” nelle problematiche di tipo geo-strategico e geopolitico. Attitudine che è, anche in questo caso, soprattutto spirituale.

    Enclave Italiana significa preservare la sacra fiamma dell'italianismo mistico, della mai morta tradizione mistica ed eroica italica. Idea, ribadiamo, compenetrata di una luce tutta mistica-spirituale, nient'affatto xenofoba o inclusiva, intollerante, anzi universale, aperta. Idea di Nazione che vuole appunto la sua spirituale purificazione, di cui l'italianismo, con Mazzini e Gentile, è stato massima incarnazione. Alla base di questa spirituale purificazione vi deve essere l'azione cosciente individuale che diviene azione di Popolo. E’ l’impulso individuale che traduce questo universale impulso di libertà in atto di Amore verso il proprio Popolo. Popolo italiano: che potrebbe anche significare, nell’attuale scenario, un richiamo a chi italiano non lo è di sangue, ma avvertirà di esserlo interiormente e spiritualmente, secondo i principi dell’italianismo mistico dello Stato Nuovo.

    Enclave Italiana significa dunque missione italiana di ridare la priorità all'azione spirituale sul politico e soprattutto sull'economico.

    Enclave Italiana significa comprendere che i movimenti rivoluzionari della storia, come il movimento fondato sull’idea di rivoluzione nazionale dell’Ottocento, autentico Risorgimento spirituale e come il Fascismo stesso nel ‘900 furono veramente rivoluzionari perché profondamente, radicalmente italiani e latini.

    Enclave Italiana infine, come memoria della sacra fiamma della nostra storia, che identifichiamo appunto, in modo particolare, compiuto, con la Repubblica Romana del 1849 e con la Repubblica Sociale Italiana del 1943.



    Elaborare, pensare e agire, non si ripiega invece di avanzare, tentare...



    http://francocolombo.go.ilcannocchiale.it/
    CsFC"Enclave Italiana"

  4. #4
    Enclave MUSSOLINISTA
    Data Registrazione
    30 Mar 2002
    Località
    Sono un uomo che ama il suo Popolo. "Chi fa del male al mio Popolo e' un mio nemico" "Regnum Italicum".
    Messaggi
    4,818
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Elaborare, pensare e agire, non si ripiega invece di avanzare, tentare...

  5. #5
    Enclave MUSSOLINISTA
    Data Registrazione
    30 Mar 2002
    Località
    Sono un uomo che ama il suo Popolo. "Chi fa del male al mio Popolo e' un mio nemico" "Regnum Italicum".
    Messaggi
    4,818
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Su !

 

 

Discussioni Simili

  1. L'arte di tacere!
    Di mustang nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-07-09, 10:06
  2. Nudi d'arte - posta la foto d'arte che più ti piace
    Di Roberto Mime nel forum Fondoscala
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07-05-06, 17:03
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-09-04, 17:58
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-02-04, 20:44
  5. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 19-12-03, 23:47

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226