User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 28

Discussione: La Lega è cambiata

  1. #1
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    51,930
    Mentioned
    63 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito La Lega è cambiata

    IL CARROCCIO E' CAMBIATO

    II Carroccio è cambiato Napolitano e Balotelli nel pantheon leghista
    L'evoluzione padana: dopo cappello per SuperMario, il quotidiano del partito esalta il capo dello Stato, «comunista maestro di democrazia»
    ANDREA SCAGLIA

    La Padania, quotidiano dela Lega Nord, addì 9 maggio 2006: «Non sarà mai il presidente di tutti»; occhiello: «Napolitano rispolverò contro la Lega il codice Rocco»; attacco dell'editoriale: «Vale la pena rompere la Casa delle Libertà e il centrodestra per mandare su al Colle Giorgio Napolitano, il comunista in doppiopetto?». Sempre La Padania, però in data 10 marzo 2010, cioè ieri. Titolo: «II comunista elegante che piace ai leghisti»; occhiello: «Breve ritratto di Giorgio Napolitano, maestro di democrazia». E poi certo, questa folgorazione di Bossi e padana compagnia sulla via del Quirinale non è cosa di ieri. Tanto per dire, già un anno fa il Senatùr parlava del capo dello Stato come di un'essenziale «figura di garanzia». E a parte gli ottimi rapporti personali che alcuni esponenti leghisti vantano con il presidente già dai tempi in cui era parlamentare - Giacomo Stucchi, ed è solo un esempio -, il Carroccio è da parecchio che esplicitamente dimostra stima e rispetto per l'uomo. E perfino per l'istituzione, pensa tè, alla quale fino a qualche anno fa - per usare ancora le parole del padano articolo di ieri - «si guardava con criticità e sospetto». Ovvio che ci possa stare anche l'elementare calcolo strategico: la Lega si rende conto che non sarebbe davvero lungimirante aprire un fronte di scontro proprio adesso che è al governo e anche in forte ascesa elettorale, per di più dopo aver dato avvìo al lungo e complicato iter che darà al Paese un assetto federale. As setto che lo stesso Napolitano ha più d'una volta dichiarato di apprezzare, pur fra i tanti distinguo tranquillizzanti che il ruolo – e l'amore per il Sud- gli impone.

    AFFINITÀ E STRATEGIA
    Resta il fatto che, giusto un paio di giorni fa, sempre il Bossi rimarcava come Napolitano «ogni giorno che passa, vicenda dopo vicenda, si dimostra un ottimo presidente della Repubblica». Giudizio per la verità non sempre condiviso dai suoi alleati di governo, Berlusconi in primis. Ma tant'è: la Lega si sta dimostrando, anche nel corso di questo pasticciacelo di liste bocciate causa improvvisi languori, partito ben più solido e preparato delle due scalcagnate corazzate maggioritarie. E sembra impossibile, ma l'impressione è che quando davvero s'aprirà la lotta di successione al Cavaliere, potrebbe addirittura essere un esponente leghista - o comunque gradito soprattutto al Carroccio - il candidato più credibile. Un premier padano: per ora fantapolitica, ma chissà. D'altro canto, anche quegli altri atteggiamenti a volte francamente insopportabili e al limite del razzismo che, in passato, la Lega aveva strumentalmente esibito di fronte ai suoi ultra più scatenati, ecco, anche quelli sembrano quantomeno in via d'evoluzione. Vero, il tasto de Ila legalità declinato sempre o quasi sulla tonalità del "dagli all'immigrato" nonché sia scomparso, anzi. Epperò i cambiamenti si notano. Solo cinque anni fa, di fronte all'elezione d'un consigliere comunale di colore a Trento, un senegalese cittadino italiano da unici anni, il candidato sindaco leghista aveva dichiarato di sentirsi preoccupato «perché di questo passo l'identità trentina verrà messa sempre più a rischio». Con l'ex corpulento deputato del Carroccio Enzo Boso a rincarare: «Non si può ammettere nelle istituzioni qualcuno di estraneo alla propria cultura, tradizione, colore della pelle». Odiosi.

    CANDIDATI DI COLORE
    E però, da allora, c'è poi stata l'annunciata candidatura al Senato nelle liste della stessa Lega - candidatura poi tramontata - d'un 52enne marocchino di religione musulmana, che peraltro aveva già fatto il consigliere comunale del Carroccio in un paesino del Padovano. E poi l'elezione, sempre sotto il simbolo di Alberto da Giussano, di una sindachessa di colore a Viggiù, vicino a Varese. E anche a Spirano, nel Bergamasco, i padani vantavano un consigliere. E ancora, a Firenze, l'addetta stampa del Carroccio è una ragazza albanese di 23 anni, il cui papa era inizialmente entrato in Italia da clandestino. Mentre a Pietrasanta, provincia di Massa, il partito di Bossi ha candidato alle Comunali un cinquantenne giordano, e proprio a Massa un pool di avvocati leghisti ha aperto uno sportello di assistenza legale riservato per l'appunto agli stranieri. Operazioni di facciata? Il fatto che queste situazioni facciano notizia dimostra come siano ancora discordanti rispetto all'opinione che del partito si ha generalmente. Percezione che ancora La Padania ha cercato di corteggerò la scorsa settimana, stavolta con toni calcistici. E dunque, ecco l'appello all'allenatore della nazionale azzurra Marcello Lippi affinché convochi il fuoriclasse interista in erba, Mario Balotelli. E la contemporanea esultanza per la brillante prestazione, nell'Italia dei ragazzini under 21, dei tre giocatori di colore, Balotelli per l'appunto, e poi Ogbonna e Okaka. «Sono nati nel nostro Paese, qui hanno studiato, qui hanno imparato i primi rudimenti del calcio. Da decenni, dappertutto, certi pregiudizi sono stati superati». Giusto, persin banale. Ma non scontato, in questi tempi d'ignoranti da stadio.

    Libero: 11/03/10

    TOSCA T-Web
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    51,930
    Mentioned
    63 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Lega è cambiata

    Con l'ex corpulento deputato del Carroccio Enzo Boso a rincarare: «Non si può ammettere nelle istituzioni qualcuno di estraneo alla propria cultura, tradizione, colore della pelle». Odiosi.

    Allora sono odiosi anche i baschi, che allestiscono la squadra con soli autoctoni.
    Sono odiosi anche i nativi americani, che scelgonoi di vivere e moltiplicarsi solo all'interno delle proprie comunità naturali.

    Odiosi sono i fautori del meltin pot, coloro i quali distruggono l'umanità svuotandola dei suoi valori bio-culturali e riducendola a puro ammasso di "unità carbonio", gusci biologici senza identità né spirito.

    INFAMI.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  3. #3
    Vi tengo d'occhio
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,117
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Lega è cambiata

    Non è cambiata la Lega, è cambiata la società. Prendene atto, piaccia o meno, è una scelta obbligata. Anch'io non faccio i salti di gioia, ma combattere contro i mulini a vento, oggi, è una battaglia persa sin dall'inizio.
    NON VOTO NEL REALE,NON VOTO NEL VIRTUALE....GRAZIE!

  4. #4
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    51,930
    Mentioned
    63 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Lega è cambiata

    Citazione Originariamente Scritto da SMB Visualizza Messaggio
    Non è cambiata la Lega, è cambiata la società. Prendene atto, piaccia o meno, è una scelta obbligata. Anch'io non faccio i salti di gioia, ma combattere contro i mulini a vento, oggi, è una battaglia persa sin dall'inizio.
    Ti sbagli. L'italia non cambia. Mai. Muta il suo aspetto esteriore, ma la sua essenza rimane intatta.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    10,854
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Lega è cambiata

    L'articolo su La Padania faceva ca..re! Ma è solo un articolo, La Padania in quanto quotidiano del Nord non rappresenta solo istanze identitarie ma territoriali, quindi se c'è qualcuno che la pensa in quel modo è normale che vi trovi spazio.

    Borghezio, l'eurodeputato più votato dopo Bossi, si è espresso in tutt'altro modo:


    CALCIO: BORGHEZIO(LN),BALOTELLI-OKAKA?NO,DA NOI TUTTI PADANI

    (ANSA) - ROMA, 2 MAR - La coppia di attaccanti di colore Okaka-Balotelli della nazionale italiana under 21 non provoca sensazione particolari all'Europarlamentare della Lega Nord Mario Borghezio. "Fa parte della nuova società multirazziale", dice a margine di una 'contro-manifestazione' della Lega Nord allo sciopero degli immigrati.

    "Io penso che quando un giorno, non lontano, ci sarà una nazionale padana ufficiale, i giocatori saranno tutti padani", aggiunge secondo quanto riporta il quotidiano on line 'sestonotizie.it'.

    Regione autonoma Valle d'Aosta - ANSA Valle d'Aosta


    carlomartello

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    10,854
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Lega è cambiata

    Comunque Borghezio, Salvini, Boni, e altri stanno facendo un ottimo lavoro sul territorio (e Borghezio e Salvini anche in Europa) che va in tutt'altra direzione.

    Smettiamola di attaccarci alle sciocchezze.


    carlomartello

  7. #7
    Vi tengo d'occhio
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,117
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Lega è cambiata

    Citazione Originariamente Scritto da Eridano Visualizza Messaggio
    Ti sbagli. L'italia non cambia. Mai. Muta il suo aspetto esteriore, ma la sua essenza rimane intatta.
    Ho capito a cosa alludi e condivido. Parlavo però di un mutamento a livello di società globale. Un progetto che parte da molto lontano e che è,purtroppo, inarrestabile.
    NON VOTO NEL REALE,NON VOTO NEL VIRTUALE....GRAZIE!

  8. #8
    Vi tengo d'occhio
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,117
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Lega è cambiata

    Citazione Originariamente Scritto da carlomartello Visualizza Messaggio
    Comunque Borghezio, Salvini, Boni, e altri stanno facendo un ottimo lavoro sul territorio (e Borghezio e Salvini anche in Europa) che va in tutt'altra direzione.

    Smettiamola di attaccarci alle sciocchezze.


    carlomartello
    E nessuno lo discute. Il punto è cercare di capire fino a che punto un movimento politico-la Lega- possa influire nel tentativo di ostacolare questo processo di disgregazione delle Identità. Mi limito a considerare il fatto che la tendenza attuale è quella di accettare supinamente ogni direttiva che tende ad omologare, ad ingabbiare i popoli e renderli degli schiavi "felici". Chi ha creato questo meccanismo è stato un abile costruttore di illusioni. E tutti noi sappiamo quanto sia facile illudersi e quanto sia più difficile e comodo il contrario.
    NON VOTO NEL REALE,NON VOTO NEL VIRTUALE....GRAZIE!

  9. #9
    come killer
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    MILANO CAPITALE
    Messaggi
    3,107
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Lega è cambiata

    Che la Lega non sia più quella di una volta è innegabile!!
    Essere al governo del paese e per di più con alleati di merda, non può non condizionare negativamente la nostra politica.
    In quanto alla nazionale italiana piena di negri.... a noi che ce ne frega?! hefico:

  10. #10
    Fieramente Leghista
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    Verona - Padania, la città di Flavio Tosi, la città antigiacobina della Pasque Veronesi
    Messaggi
    2,670
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Lega è cambiata

    La Lega è cambiata bla bla bla: ma certo che è cambiata, e per quanto mi riguarda in meglio, poi è ovvio che ci sono (come sempre del resto) in essa varie sensibilità e vari modi di esprimerle.
    Comunque, detto con simpatia, ma non vorrei proprio che qui diventi uno sfogatoio antilega, per quello c'è già un certo altro forum. Capito??? iaociao:
    Ultima modifica di halexandra; 11-03-10 alle 15:59

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. La programmazione de La7 è cambiata in peggio...
    Di Xenia888 nel forum Fondoscala
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 07-12-13, 15:54
  2. storia cambiata
    Di ESSEBLU nel forum FantaTermometro
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 09-08-11, 17:45
  3. sei cambiata...
    Di kiki_160 nel forum Musica
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 05-06-07, 18:26
  4. Cambiata la musica: si taglia!!
    Di salerno69 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 12-11-06, 14:07
  5. Lara,come Sei Cambiata.....
    Di GEORGE (POL) nel forum Fondoscala
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 21-05-02, 01:00

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226