User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Il peso dei tributi. Pressione tra il 52 ed il 164%

    OLTRE LE STIME UFFICIALI
    In tutti i settori economici la base imponibile
    è gonfiata dai costi che in gran parte
    sono diventati indeducibili

    http://www.frontefriulano.org/rassegna.asp?ID_AREA=1

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Il sistema di rapina romana ha superato i limiti della decenza.
    Se non fosse che i Padani sono la parte in causa, ci sarebbe da sorridere.
    Questa non è più rapina è semplice pazzia.

    Come non bastasse vi è un aumento del debito pubblico che in modo regolare e premeditato aumenta di circa 100.000 ( centomila euro) al minuto.
    Inesorabile come il cammino del sole.

    Solo che Giosuè una volta è riuscito a fermarlo, ma qui a roma no.
    Manca Giosuè.

    Possiamo andare avanti ancora 20 anni, ma tutte le mattine potrebbe essere la mattina buona.

    Cari europei, o ci mantenete come noi abbiamo fatto per il Sud per tanti decenni o vi trasciniamo sotto!!!.

    In italia vengono a mancare i contabili per vivacizzare e rendere credibili i bilanci, ormai solo più opere di fantasia.
    I bilanci pubblici vanno dalla pittura naif alla pittura astratta.

    Oggi i bilanci sono molto considerati perché sono “ bilanci di autore”, unici nel loro genere interpretativo della corrente del pensiero dominante.

  3. #3
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Penso che gli Europei prima o dopo saranno alle prese degli stessi nostri problemi.
    Non avranno tempo e nemmeno soldi per occuparsi di noi.
    Il problema Europeo è quello mondiale, cioè la finanza apolide.
    E' lei che decide e vota per noi. Noi siamo suoi schiavi.
    La finanza apolide ci lascerà strangolare dai nostri politichetti, ma non ci lascerà morire. Per lei è fondamentale lasciarci il minimo di aria per sopravvivere e continuare a pagare.
    Quando si renderà conto che i nostri politici ci stanno uccidendo definitivamente, sarà lei stessa a toglierli di mezzo. Ricordati della Repubblica di Platone

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Furlan Visualizza Messaggio
    Penso che gli Europei prima o dopo saranno alle prese degli stessi nostri problemi.
    Non avranno tempo e nemmeno soldi per occuparsi di noi.
    Il problema Europeo è quello mondiale, cioè la finanza apolide.
    E' lei che decide e vota per noi. Noi siamo suoi schiavi.
    La finanza apolide ci lascerà strangolare dai nostri politichetti, ma non ci lascerà morire. Per lei è fondamentale lasciarci il minimo di aria per sopravvivere e continuare a pagare.
    Quando si renderà conto che i nostri politici ci stanno uccidendo definitivamente, sarà lei stessa a toglierli di mezzo. Ricordati della Repubblica di Platone
    La richiesta all’Europa di aiutarci è provocatoria.
    Nessuno ci aiuterà sul piano finanziario, ma dobbiamo evidenziare che, non potendo giustamente ricevere aiuti, devono permetterci l’operazione di autodeterminazione.
    Dobbiamo imparare a trattare con gli Stati della zona dell’euro.
    Sono questi che ci dovranno fornire l’appoggio nell’arrivare all’indipendenza.
    Noi ci incaponiamo nel pensare di ottenerla attraverso il voto democratico, e chiediamo il consenso al Sud che è l’unica parte del mondo che dirà sempre di no.
    Mentre tutti potrebbero, se si adoperano argomenti convincenti, essere in accordo, per scongiurare il crollo dell’italia che porterebbe sempre dei danni all’economia dei viciniori e forse oltre.

    Gli altri paesi europei poterebbero seguirci, e per ragioni di economia, incamminarsi nella nostra strada di sperpero, comunque, per arrivare alla nostra situazione attuale, devono almeno trascorrere 30 anni di bagordi.

    La loro etica certamente non lo permette.

    Sicuramente la finanza mondiale, quella che ha come meta la globalizzazione mondiale, non ci abbonderà mai.
    L’unica cosa certa è che in italia non si morirà mai di fame, ma dobbiamo rinunciare o al sistema politico eliminandolo drasticamente ( e come?) rinunciando a moltissime situazioni di rendita di posizione che dovranno sparire con gravi traumi e di cui non possiamo quantificare i risvolti, oppure tirare la cinghia.

    Sperare che i poteri forti occulti ci toglieranno la classe politica quando questa ci starà uccidendo è un pensiero che ritengo un po’ ottimistico. Mandare a lavorare per produrre, milioni di persone, non è semplice.

  5. #5
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,520
    Mentioned
    39 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Jotsecondo Visualizza Messaggio
    Mentre tutti potrebbero, se si adoperano argomenti convincenti, essere in accordo, per scongiurare il crollo dell’italia che porterebbe sempre dei danni all’economia dei viciniori e forse oltre.
    Il crollo dell'italia è la condizione irrinunciabile per l'indipendenza della Padania nonchè per il collasso del potere usurocratico.

  6. #6
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Quando un popolo, divorato dalla sete della libertà, si trova ad avere a capo dei coppieri che gliene versano quanto ne vuole, fino ad ubriacarlo, accade allora che, se i governanti resistono alle richieste dei sempre più esigenti sudditi, sono dichiarati tiranni.
    E avviene pure che chi si dimostra disciplinato nei confronti dei superiori, è definito un uomo senza carattere, servo; che il padre impaurito finisce per trattare il figlio come suo pari, e non è più rispettato, che il maestro non osa rimproverare gli scolari e costoro si fanno beffe di lui, che i giovani pretendono gli stessi diritti, la stessa considerazione dei vecchi, e questi per non parer troppo severi, danno ragione ai giovani.
    In questo clima di libertà, nel nome della medesima, non vi è più riguardo né rispetto per nessuno. In mezzo a tanta licenza nasce e si sviluppa una mala pianta: LA TIRANNIA.
    Platone. "La Repubblica", libro VIII

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Le parole di Platone sono la testimonianza della realtà odierna.
    Però Platone non immaginava che la tirannia può nascere , sorgere e rinvigorire travestita da democrazia.

    La società moderna ne è un esempio.

  8. #8
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Consiglio una (secondo me ) ottima lettura. Sintetica e chiara

    Giano Accame, "Il potere del denaro svuota le democrazie", Settimo Sigillo, 1997

 

 

Discussioni Simili

  1. Politica criminale : il caso Tributi spa
    Di cantone_nordovest nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 05-10-12, 19:43
  2. Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 04-10-12, 17:20
  3. crac Tributi Italia
    Di jotsecondo nel forum Padania!
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-05-10, 11:31
  4. Il thread dei tributi
    Di Hicks nel forum Musica
    Risposte: 102
    Ultimo Messaggio: 06-01-09, 22:21
  5. Tributi locali
    Di Autari nel forum Padania!
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-05-03, 10:34

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226