User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Crisi Finanziaria

  1. #1
    itaglia=paese miserabile
    Data Registrazione
    23 Aug 2006
    Località
    Tra le nebbie del Grande Fiume
    Messaggi
    939
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Exclamation Crisi Finanziaria

    Oggi non siamo in ancora in grado di valutare l'esatta portata della crisi finanziaria che sta investendo in questi giorni le borse mondiali, in ogni caso siamo dinnanzi ad un segnale forte, forse un segnale irreversibile, nel senso che l'economia puramente finanziaria e speculativa può entrare fortemente in crisi, lasciando sul terreno enorni problemi.
    Non sappiamo se la BCE sarà in grado di arginare la voragine che sta investendo anche l'europa, (268 miliardi di dollari in fumo in 3 giorni), una cosa però è certa i tassi sull'euro cresceranno ancora (e di molto) e l'italia è il paese più a rischio dell'eurozona!
    Già oggi (solo per fare un'esempio) sono in molti a dover vendere casa solo perchè non riescono più a sostenere il costo delle rate di mutuo, e in futuro sarà anche peggio, non solo, con una situazione di debito pubblico ai livelli attuali situazione può divenire molto pesante, all'improvviso e non possiamo certo aspettarci sconti dagli europei.
    La richiesta di vendita delle riserve auree non è stata posta a caso, ho l'impressione che crisi possa essere più vicina di quanto non immaginiamo.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Democrazia Federale
    Data Registrazione
    24 Jan 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    146
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Sono d'accordo

    D'altronde la crisi era stata annunciata da tempo, dove si fermerà non è dato sapere.
    E' invece sicuro che se quei coglioni dei Partiti non avessero gettato i miliardi dalla finestra in investimenti produttivi tipo gli uffici della regione Campania a New York e tutte le innumerevoli cretinate che tutti conosciamo ed avessero invece tirato a ridurre l'enorme debito pubblico che ci tiriamo dietro adesso non rischieremmo di trovarci in un mare di merda.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    I fatti della borsa di questi giorni sono la maggior operazione finanziaria dopo quella dell’11 settembre.

    I trascorsi bassi tassi di interessi hanno invogliato a contrarre mutui.
    E’ aumentato il volume di denaro imprestato, necessità impellente in quanto la banche, con Basilea 2, hanno la possibilità di sviluppare un enorme volume creditizio.

    Creata questa inondazione di mutui sono stati aumentati i tassi accrescendo in tal modo il drenaggio della ricchezza prodotta attraverso gli interessi.

    Allora le banche hanno venduto i contratti dei loro mutui a delle società operanti nel campo.

    Per compiere l’acquisto tali società hanno a loro volta preso a prestito del denaro dalle banche medesime. In tal modo oltre ai cittadini carichi di ratei vi sono anche delle società che pagano altri interessi passivi.

    A questo punto si è orchestrato un terrorismo indicante che molti cittadini non possono pagare i ratei dei mutui. Tale notizia, suffragata da reali (sempre verificatesi) casi di insolvenza, inizia il ciclo del panico.

    Il panico borsistico colpisce le società acquisitrici di mutui, queste hanno delle grosse perdite che trascinano tutto il sistema.
    A questo punto si distrugge un grosso volume di ricchezza virtuale, e il sistema bancario per colmare il vuoto immette altri prestiti nel sistema.

    In tal modo si aumenta il denaro imprestato (altri interessi da pagare) senza determinare un aumento della disponibilità monetaria nel mercato che potrebbe essere pericolosa.
    Ossia il sistema bancario ha la necessità che si distrugga della ricchezza virtuale in modo da creare spazio per altri prestiti.

    Ossia le mini crisi tipo 1929 non sono più un danno, ma vengono gestite colmando i vuoti con ulteriori prestiti.

    “““““Finché dura””” pare un sistema perfetto per la pianificazione e la vittoria finale della globalizzazione.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Questa mattina le borse mondiali sono nuovamente in quadro.
    Qualcuno ha perso qualcosa, ma d’altronde è lo scopo delle borse quello di depauperare la ricchezza di singoli a rotazione.

    E’ stato un grande colpo del potere della globalizzazione che ha incrementato la sua ricchezza.
    Esistono due modi per lucrare con la ricchezza virtuale.

    Il sistema tradizionale, volgare che è quello di stampare carta. Il solito modo pacchiano, si stampano dei pezzi di carta rettangolare dal costo all’incirca di pochi centesimi di dollaro cadauno.
    La differenza tra quanto è scritto e questo costo è tutto guadagno.

    Però questo non si può compiere all’infinito, perché un prodotto quando arriva sul mercato in maniera massiccia, superiore a quanto il mercato medesimo può assorbire, il prezzo cala e si svaluta il prodotto.

    Invece vi è il sistema nobile di procurare ricchezza.

    Si creano delle perdite enormi attraverso la manovra della borsa, e le banche intervengono imprestando valuta per tamponare.

    Questi prestiti determinati da un semplice documento elettronico, creano dei debiti su cui si dovrà pagare degli interessi, ma nel contempo creano dei versamenti in qualche banca che ne approfitta per avere la copertura onde poter emettere nuovi altri prestiti.

    Con il trucco dei mutui fondiari il sistema mondiale ha trovato il nodo di imprestare oltre 500 miliardi di dollari.
    Senza dover stampare carta.
    E nel contempo ricevere un caldo ringraziamento per aver evitato un altro ’29.

    Arrivederci al prossimo trucco.

    Piccolo pensiero.
    I soldi imprestati e arrivati a mezzo e-mail alla velocità della luce sui conti di altri banche permette di avere i fondi per creare nuovi mutui fondiari.
    Possono creare nuovi mutui senza alzare un dito.
    Di fronte ad una religione così perfetta come il Dio della ricchezza virtuale certamente il monoteismo ha molte lacune.

  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Mi sa che tra non molto, parlo di pochi anni, non ci saranno più
    soldi per pensioni e stipendi agli statali.
    Ma non lo ammetteranno, piuttosto si mangeranno fuori tutto
    e poi varrà la regola " chi ha dato ha dato, chi ha avuto ha avuto. "
    In quel posto lo prenderà, come al solito, il polentone padano.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Rotgaudo Visualizza Messaggio
    Mi sa che tra non molto, parlo di pochi anni, non ci saranno più
    soldi per pensioni e stipendi agli statali.
    Ma non lo ammetteranno, piuttosto si mangeranno fuori tutto
    e poi varrà la regola " chi ha dato ha dato, chi ha avuto ha avuto. "
    In quel posto lo prenderà, come al solito, il polentone padano.
    I soldi per pagare le pensioni ci sono.
    E’ sufficiente che il sistema mondiale ci faccia dei prestiti.
    Il gioco di Basilea 2 è tale per cui non vi è limite.

    Esiste solo un problema.
    Se il volume di debiti che fa l’italia viene permesso anche agli altri Stati allora questi possono permettere ai loro cittadini di lavorare al massimo due ore la giorno, vi è da mangiare per tutti.
    Ma poi il sistema produttivo va a catafascio e la Cina non riesce più a produrre tutto, ed inoltre se produce solo e non importa nulla ne deriva uno squilibrio repentino nella bilancia dei pagamenti, e le monete forti (dollaro ed euro) saltano.

    In italia viene ancora permesso questa situazione debitoria, perché quanto rubato non entra in presa diretta nel tessuto sociale, ma viene sciupato scientificamente.
    Nessun stato europeo, ed oltre, ha una classe politica così preparata ed in grado di rubare in modo così capillare, esteso e intelligente come ha l’italia.

    I ladri degli altri paesi sono dei dilettanti.

    Il politico italiano ha una cultura latina.
    Se non si ha il sistema latino nel sangue, quando si ruba si fa solamente pena.

    Il rubare dei nostri politici è una arte nobile che affonda le sue radici nei secoli.

  7. #7
    Democrazia Federale
    Data Registrazione
    24 Jan 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    146
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito x Jotsecondo

    Secondo me la tua analisi è un po' troppo semplificata.
    In realtà sta crollando tutto il castello dei derivati finanziari, a causa delle condizioni fallimentari della economia Americana.

    Premesso che la crisi potrebbe assumere dimensioni tali da provocare una grave recessione mondiale, la colpa non è solo dei truffatori finanziari ( a mio avviso i fondi di investimento sono una truffa ) ma anche di coloro che gli hanno dato i soldi allettati da rendimenti del 40/50 percento all'anno.

    Chi lavora seriamente sa che nessun investimento finanziario può rendere cifre del genere...tutte le truffe cominciano sempre con la stessa frase "Ti faccio diventare ricco".

  8. #8
    Sempre Avanti
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Bologna
    Messaggi
    74,329
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Leggete gli articoli della sezione "economia" su www.effedieffe.com

    Quello che sta succedendo è solo il prodromo di quanto qualcuno (tra cui chi scrive nel sito in questione) sta dicendo da tempo. Prepariamo gli ombrelli, se li abbiamo. Sta per piovere forte.

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da TOBUZ Visualizza Messaggio
    Secondo me la tua analisi è un po' troppo semplificata.
    In realtà sta crollando tutto il castello dei derivati finanziari, a causa delle condizioni fallimentari della economia Americana.

    Premesso che la crisi potrebbe assumere dimensioni tali da provocare una grave recessione mondiale, la colpa non è solo dei truffatori finanziari ( a mio avviso i fondi di investimento sono una truffa ) ma anche di coloro che gli hanno dato i soldi allettati da rendimenti del 40/50 percento all'anno.

    Chi lavora seriamente sa che nessun investimento finanziario può rendere cifre del genere...tutte le truffe cominciano sempre con la stessa frase "Ti faccio diventare ricco".

    La ricchezza virtuale è stata impostata come una religione.
    Occorre aver fede.

    E come in tutte le grandi religioni vi sono migliaia di eruditi che con le loro spiegazioni, scritti , interpretazione rendono un concetto semplice in qualcosa di monumentale.

    La economia è insegnata in migliaia di università da decine di migliaia di docenti con un solo unico scopo, riuscire a rendere credibile una situazione non reale, e come tale non realizzabile.
    Le religioni sono eterne perché hanno trovato nell’aldilà una sponda alle loro prediche, la religione del denaro vuole avere tutte le sponde sulla terra e pertanto è impossibile che duri.


    L’unico libro che parla chiaro sulla economia è Pinocchio di Collodi.
    Quando Pinocchio viene convinto di sotterrare le monete d’oro ( bene reale) nel Campo dei Miracoli ( borsa) per vedere sorgere una pianta.

    Sono circa 300 anni che Il Gatto e la Volpe prendono sistematicamente ogni Pinocchio cittadino e gli fanno sotterrare le sue ricchezze per avere qualcosa in più .
    Poi inesorabilmente si perderà tutto.
    Qualcuno prima, molti dopo.
    Quello sarà il giorno che tutti insieme andranno a vedere dove sono nate le piante che hanno fatto i soldi.
    Ma occorrono ancora anni.
    La fede è dura da morire.
    Chi si lascia trascinare da questi rendimenti del denaro è perché ha fede. La quale è stata coltivata dai maestri della persuasione.

    Gli apprendisti stregoni hanno fatto la magia del denaro che si moltiplica e adesso hanno paura.

    Perché se si perde la fede nella ricchezza virtuale, la mano violenta dell’uomo diventa libera.

  10. #10
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Fenris Visualizza Messaggio
    Leggete gli articoli della sezione "economia" su www.effedieffe.com

    Quello che sta succedendo è solo il prodromo di quanto qualcuno (tra cui chi scrive nel sito in questione) sta dicendo da tempo. Prepariamo gli ombrelli, se li abbiamo. Sta per piovere forte.
    Si, ottime analisi, complimenti.
    " Sta per piovere forte. "
    Già. Di solito l'occidente esce da queste crisi
    provocando guerre a destra e a manca.
    Il tutto per salvare il c... ai speculatori newyorkesi
    e ai parassiti latini.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. DALLA CRISI DEI MUTUI SUBPRIME ALLA GRANDE CRISI FINANZIARIA
    Di Muntzer nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-03-10, 19:42
  2. CRISI FINANZIARIA(5):Il fondo italiano anti-crisi
    Di ROSSO82 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-10-08, 17:11
  3. Crisi Finanziaria
    Di Exrudis nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-10-08, 12:15
  4. Crisi finanziaria USA
    Di Lupus in Fabula nel forum Politica Europea
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 02-10-08, 12:51
  5. Come si genera una crisi finanziaria
    Di Abbott (POL) nel forum Economia e Finanza
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 22-04-08, 00:40

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226